E’ arrivato il momento dei Titoli Biotech PARTE 2 – Occhi puntati su CLDX – ACHN Tutti BUY ?

Scritto il alle 10:21 da gooser

Ringraziamo Grazia per la segnalazione abbiamo estrapolato e tradotto (boh) alcune parti sicuramente interessanti che abbiamo aggiunto anche qui sotto. Alcune cose, se non tutte le sapevamo già, ma sempre meglio ripeterle due volte.

Proseguiamo con l’analisi di piccole/medie biotech adesso è il turno di ACHN e CLDX.  Vi invito a leggere il precedente articolo cliccando qui dove abbiamo scritto di ACUR – AMRN – JAZZ.

Prima di leggere qui sotto vi invito a leggere il precedente articolo su CLDX dove spiegavamo perchè è BUY cliccando qui.

Achillion Pharmaceuticals (ACHN)

L’azienda sta sviluppando e testando il farmaco per il trattamento dell’epatite C, ACH-1625, che è attualmente in fase II. I risultati dei test iniziali hanno attrevarsato alti e bassi, ma dopo molti anni e un processo lungo, ACH-1625, sembra essere sulla strada giusta per l’approvazione della FDA. Chi ha seguito i precedenti articoli sull’argomento ricorda perfettamente la guerra a base di acquisizioni di aziende Biotech con prodotti legati all’epatite C ACHN sembra al momento rimasta fuori.

Qualè il vantaggio di avere ACHN? Adesso ci arriviamo: dati incoraggianti provenienti dagli  studi clinici e la sua probabilità di essere acquistata. ACHN ha una probabilità molto alta di essere acquisita nei prossimi 6 mesi. Sia Pharmasset (VRU) e Inhibitex (INHX) sono state acquisite nel corso degli ultimi 5 mesi con premi follemente di grandi dimensioni. VRU è stato acquistato con un premio dell’81% e INHX con un premio del 182%. ACHN è forse la più speculativa, ma tra tutte è quella che potrebbe essere acquistata più a “buon mercato”.

Lo stock è recentemente tornato indietro dopo un downgrade sopratutto nelle ultime settimane. Ricorda tanto INHX, dopo un mese di guadagno, INHX aveva perso il suo slancio perdendo circa il 40% prima di essere acquisita con un premio del 182%. ACHN sta seguendo la stessa tendenza, dal 12 novembre fino al 13 gennaio il titolo ha più che raddoppiato, ma da allora ha ripercorso INHX perdendo terreno.

ACHN ha un buon candidato HCV, e credo che prima o poi qualche Big Pharma farà offerte per l’acquisizione. Tuttavia, il rischio su ACHN è elevato perchè se ciò non dovesse accadere è probabile invece che nel corso del prossimo anno il titolo potrebbe soffrire parecchio. Per farci capire che ACHN è un buon candidato per la lotta all’epatice C ci pensa CK a ricordarci che:

4 pazienti randomizzati in tre gruppi da differenti dosaggi del farmaco (200mg, 400mg or 800mg) o placebo assieme alla terapia standard con interferone pegilato e ribavirina sono stati trattati in una terapia da 4 settimane per valutarne la risposta virale rapida RVR. I pazienti sono stati stratificati per genotipo HCV e IL28B, il che significa che sono stati divisi nello studio in modo da poter valutare come funziona il farmaco in questi diversi soggetti questo perché esistono soggetti con genotipi più facili da trattare (1b)ed altri meno (1a).

La maggioranza dei pazienti arruolati aveva il genotipo 1a (il 73%) mentre quelli con 1b erano il 25%; il 75% dei pazienti erano portatori della variante in eterozigosi ed omozigosi CT/TT… il che in parole povere significa che questi pazienti rispondono molto meno alla cura con interferone, la risposta virale sostenuta è generalmente la metà circa rispetto ai portatori della variante CC, che nello studio erano il 25%. Questo per dire che la sfida era veramente ardua.

I risultati? La risposta virale rapida (RVR) è stata dell’81% del 75% e del 76% per il dosaggio da 200, 400 e 800 mg contro il 20% del placebo, dato importantissimo visto che la concorrenza fonda parte del successo su risposte conseguite su genotipi 1b e varianti CC più facili da trattare.

Ricordiamo inoltre che Achillion ha quattro candidati per il trattamento dell’infezione cronica da epatite C che includono ACH-1625 (una volta al giorno inibitore della proteasi NS3), ACH-2684, un pan-genotipica inibitore della proteasi HCV NS3 con potenza pico-molare; ACH -2928, un pico-molare potente inibitore del virus HCV NS5A che dimostra pan-genotipica attività; e ACH-1095, un candidato che riconosce in modo specifico il target HCV, NS4A. La società sta inoltre sviluppando ACH-702 per il trattamento di gravi infezioni batteriche nosocomiali (se non ricordo male credo sia un’infezione ospedaliera). eccol la pipeline:

 

 

 

 

 

Celldex (CLDX) 

Per chi ha avuto voglia di ri-leggere l’articolo “perchè CLDX è BUY” ricorderà un giovane Cereal Killer che con tanto entusiasmo decantava questo titolo. Si leggeva tra le righe tutto l’entusiasmo del nostro eroe a cui le PHASE 2 piacciono come a Garfield piacciono le lasagne.

Celldex, è un’azienda che si concentra sui trattamenti di immunoterapia. Le aziende che operano in questo settore sono il trend del 2012 ???? Forse SI.

Celldex è la prima, di titoli di questa categoria, che mi aspetto possa fare grandi guadagni nel 2012.

Ricordiamoci che da Inizio 2012 a oggi Celldex dopo un periodo buio ha restituito quasi  il 100%, mentre gli investitori attendono i dati dei suoi studi clinici. L’azienda dispone di due farmaci in fase avanzata di test; Rindopepimut & CDX-011. Rindopepimut tratta una delle forme più letali di cancro, glioblastoma, e ha mostrato dati incoraggianti nei test. Un fattore che rende Rindopepimut così attraente è che è utilizzato per trattare il glioblastoma recidivo. CDX-011 tratta una delle forme più comuni di cancro, cancro al seno, che ha restituito dati molto incoraggianti. Se gli studi continuano a mostrare ottimi risultati allora questo titolo potrebbe benissimo diventare la prossima azienda multi-miliardaria nel settore delle biotecnologie con la possibilità di avere due farmaci interessanti.

 

 

 

In questo elenco manca ARRY (a proposito di Epatite……) ne parleremo a breve sia io che CK, per chi fosse interessato.

Nel frattempo abbiamo aperto una posizione sul titolo.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags: , , , , , , , , ,   |
2 commenti Commenta
ggbb
Scritto il 12 febbraio 2012 at 11:13

http://stockcharts.com/h-sc/ui?s=CLDX&p=D&b=5&g=0&id=p87376259659

CLDX
vorrei rientrare….

ggbb
Scritto il 20 marzo 2012 at 22:11

http://seekingalpha.com/article/443461-celldex-buy-the-rumor-sell-the-news-into-asco?source=marketwatch

giusto da leggere x curiosità
e vedere se c’azzecca
ciao

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] agamarin[email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute