Borse, accellera piazza affari, dopo il summit tra leader europei a Bruxelles, occhi puntati su FondiariaSai e Fiat

Scritto il alle 13:33 da Agata Marino

Partenza  a rialzo per il borse europee dopo il summit di ieri tra i leader europei a Bruxelles. il Fib (sale dell’1,58% a 16.000 punti, con lo spread Btp/Bund a quota 414.  I 16100 testati, come da precedente analisi QUI… e ora? ora il fib consolida e rimane sempre in trend rialzista, come potete vedere dal canale. Al superamento d’area16200 abbiamoil test della parte altadel canale con obbiettivo a quota 17300 lo stop diposizione è dinamico e il cambio trend è alla rottura ribassista del canale in formazione.

 

Finalmente sono stati approvati gli accordi sul Fiscal Compact tra 25 Paesi,gli unici a non firmare sono stati Inghilterra e Repubblica. priorità assoluta rimangono la crescita e il mercato del lavoro giovanile, il nuovo accordo di salvataggio l’Esm, sostituirà l’Efsf e potrà prestare denaro agli Stati europei che ne dovessero necessitare fino a un ammontare di 500 miliardi di euro. Sempre durante il meeting si è discusso anche della Grecia, dove  dichiarando che un accordo con i creditori privati verrà raggiunto nei prossimi giorni lo scopo è quello di evitare la necessità di dover richiedere ulteriori finanziamenti ai creditori ufficiali, visto che è difficile determinare se ci sarà bisogno di un ulteriore aiuto finanziario Ricordo che le banche attualmente detengono bond greci per 206 miliardi di euro e stanno negoziando con Atene un haircut attraverso un’operazione di bond swap. La rinegoziazione fa parte del secondo pacchetto di salvataggio che la Grecia sta negoziando con i creditori internazionali della troika (Commissione Ue, Fmi e Bce) da 130 miliardi di euro. il tutto mira, insieme al taglio delle spese e alle riforme strutturali da parte di Atene,  a ridurre il debito del Paese fino al 120% del Pil entro il 2020, dal 160% del Pil attuale. vedremo se in settimana, come ha annunciato Papademos saranno finite le trattative, visto che tra l’altro la Grecia va in contro alla scadenza di titoli di Stato per 14,4 miliardi di euro il prossimo 20 marzo. Tornando a parlare di casa nostra…
Tra le altre blue chip da segnalare  c’è lagalassia ligresti che oggi,  dopo il tonfo di ieri, rimbalza,  anche sulla scia delle indiscrezioni stampa su un possibile interesse di Axa per Fondiaria-Sai, ieri dopo l’annuncio nel weekend del piano di integrazione rivisto tra Unipol e Premafin che culminerà in una fusione a quattro anche con Fonsai erano stati fortemente penalizzati in borsa con ribassi del 22% per la holding e dell’8 e del 7% per le due compagnie. Il mercato,che non fa sconti, era rimasto deluso dagli aumenti superiori alle attese annunciati da Fonsai e Unipol e dalle previsioni di chiusura 2011 della compagnia fiorentina peggiori rispetto alle stime precedenti. Per chi detiene il titolo in portafoglio occhio alla perdita del supporto in area 0.58 perquello che mi aspetto potremmo rivederlo a quota 0.74 che è l’area di prossima resistenza

Tra gli industriali ci sono gli occhi puntati su Fiat, chiamata domani alla prova dei conti. il titolo,dopo una rottura della trendline ribassista è arrivataalla zona di resistenza citata nella scorsa analisi è partito a rialzo, potete leggerlaandando QUI, sino a quando ci manteniamo sopra area4.40 il trend rimane  ben impostato. Con il breack di area 4.75 il prossimo obbiettivo lo troviamo a quota 5.20 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Borse, accellera piazza affari, dopo il summit tra leader europei a Bruxelles, occhi puntati su FondiariaSai e Fiat , 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute