Cerca nel Blog

Archivi tag: debito pubblico

Scritto il alle 10:40 da Paolo Cardenà

Da Pension Partners una tabella molto utile che riepiloga i rendimenti dei titoli sovrani, dei paesi considerati, alle rispettive scadenze.   Special thanks to Charlie Bilello Come vedete, la parte rossa esprime il livello di tassi negativi per ogni stato … Continua a leggere

Scritto il alle 10:10 da Paolo Cardenà

La settimana scorsa  Bankitalia ha comunicato che il debito pubblico, nel mese di aprile, è salito al livello record di 2146 miliardi. Già un paio di mesi fa, con un post sul tema, avevamo  avvertito che le previsioni sulla dinamica del … Continua a leggere

Scritto il alle 09:57 da Paolo Cardenà

Lo afferma la BCE nel rapporto sulla stabilità finanziaria. Non aggiungo nulla di mio lasciandovi al comunicato della Reuters che riporta la notizia, limitandomi a  farvi osservare che, vista la performance dei titoli di stato italiani, il mercato percepisce che … Continua a leggere

Scritto il alle 10:48 da Paolo Cardenà

La crisi, che  si protrae ormai dal 2008, ha determinato l’esplosione dei debiti sovrani pressoché in quasi tutti i Paesi dell’eurozona. Molti Stati, tra cui l’Italia,  sono in uno stato di conclamata bancarotta. Tuttavia, grazie all’azione delle banche centrali,  vengono … Continua a leggere

Scritto il alle 10:26 da Paolo Cardenà

Di seguito, il video del mio intervento  di oggi all’It Forum 2014 di Rimini. Si parla di esplosione del debito pubblico e della possibilità che vengano introdotte delle imposte patrimoniali feroci sulla ricchezza finanziaria degli italiani. Una precisazione di dovere anche … Continua a leggere

Scritto il alle 12:08 da Paolo Cardenà

Nel primo trimestre del 2014 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2005, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nei confronti … Continua a leggere

Scritto il alle 10:46 da Paolo Cardenà

Mentre la Banca d’Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono … Continua a leggere

Scritto il alle 11:13 da Paolo Cardenà

Chi si farà sottrarre i risparmi da questi “signori”, non avrà diritto di lamentarsi e  dovrà patire le conseguenze in silenzio. Sono anni che se ne parla e la questione è stata scritta in tutte le salse. Chi non ha … Continua a leggere

Scritto il alle 10:56 da Paolo Cardenà

Premessa: il post che segue non ha l’ambizione di voler essere esaustivo nella trattazione del complesso tema  della spesa pubblica. Tuttavia ritengo utile contribuire al dibattito con questa breve analisi dalla quale emerge l’insostenibile peso della spesa per interessi sul … Continua a leggere

Scritto il alle 10:34 da Paolo Cardenà

Partiamo da questo semplice grafico, che ci racconta il recente passato dell’Italia e ci consente esprimere anche qualche giudizio sul prossimo futuro. Il grafico  rappresenta  la dinamica  del PIL nominale (scala sinistra) e del debito pubblico dal 2000 in avanti; … Continua a leggere

Scritto il alle 11:48 da Paolo Cardenà

Vi propongo solo un paio di grafici dai quali potrete desumere la fallacia delle previsioni governative in tema riduzione di debito pubblico. Il primo grafico riguarda la dinamica del debito pubblico dal 2001 ad oggi, che si attesta a circa … Continua a leggere

Scritto il alle 10:55 da Paolo Cardenà

Da cosa è formato il debito pubblico: Consistenza del debito in valori percentuali Debito  pubblico espresso in valori percentuali rispetto al PIL Composizione dei titoli di stato al 31 marzo 2014 Fonte: Tesoro Relativamente al grafico precedente, per coloro che … Continua a leggere

Scritto il alle 10:59 da Paolo Cardenà

Dopo il mio ultimo post sul tema BCE e Quantitative Easing in salsa europea (del quale ne suggerisco la letturaQUI), sempre sullo stesso argomento, vi propongo alcune riflessioni tratte da alcuni post pubblicati nei giorni scorsi sul mio canale Facebook, che potete … Continua a leggere

Scritto il alle 10:33 da carloscalzotto@finanza

Da anni si dice che l’Italia è instabile, inefficiente e poco competitiva sui mercati internazionali. Così gli organismi sovranazionali e i mercati finanziari giustificano le pressioni sul Paese per attuare le loro ricette liberiste. I dati sviluppati recentemente dal prof. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:29 da Paolo Cardenà

  Facciamo un Test: Quale sara’ la variazione del PIL nel 2014?  Visto che i governanti non azzeccano alcuna previsione e non riescono proprio a cogliere una crescita realistica utilizzando i rituali metodi econometrici, cerchiamo di suggerirgli un percorso alternativo … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute