JP Morgan Conference il super bowl delle biotech ! Ecco alcuni spunti interessanti per VVUS, ONXX, GILD, ACHN, IMGN!

Scritto il alle 12:31 da gooser

Per chi non lo sapesse l’evento in programma dal 7 al 10 Gennaio ovvero il J.P. Morgan’s 31st annual Healthcare Conference è considerato il “super bowl” delle biotech. Per chi non lo sapesse il super bowl è la partita di football americano “la finalissima” dove viene assegnato il titolo che ferma l’america. Ogni spazio pubblicitario costa milioni di dollari e tutta la nazione, e parte del mondo, per svariate ore resta incollato davanti allo schermo della televisione.

In questa conference sono previsti interventi di oltre 300 aziende impegnate nello sviluppo e commercializzazione dei farmaci. Di solito è forse meglio aspettare la conclusione per poi fare un bilancio, ma visto la curiosità di alcuni di voi che mi hanno scritto, diamo un assaggio di cosa è successo giusto per far capire cosa possiamo anche aspettarci nei prossimi giorni.

L’evento è importante per alcuni semplici motivi. Il primo che mi viene in mente è che essendo in calendario a inizio Gennaio, i vari CEO delle aziende pressati dalla domande danno in anteprima alcuni dati fondamentali. Per le aziende che hanno iniziato commercializzazioni ci danno un anteprima di come stanno vendendo i farmaci, e come sapete sopratutto per i nuovi prodotti, meglio si comincia a vendere e più le quotazioni delle aziende possono crescere in futuro perchè vuol dire che il farmaco prende fette di mercato sempre maggiori. E’ stato il caso ieri ad esempio di Vivus e del suo farmaco dimagrante da poco approvato da FDA. (+8% ieri).

Il secondo motivo è che a volte trapelano rumors a volte veri a volte inventati, su possibili acquisizioni di aziende promettenti, cercheremo di carpire questi cercando di verificare con i nostri limitati mezzi quanto c’e’ di vero.

Il terzo motivo è che dalle dichiarazioni di alcuni dei partecipanti si può intuire come stanno andando i vari studi clinici e a volte vengono anche presentati dei dati in anteprima, magari incompleti ma sempre da tenere in considerazione.

Tornando a VVUS La prima cosa importante è il fatto che l’azienda ha chiesto a FDA di modificare i REMS ad Aprile si aspetta una risposta, questa ovviamente se accolta potrebbe ingrandire il mercato. Inoltre le prescrizioni sono in aumento e di conseguenza anche le vendite. Sembra che il vendere online il farmaco possa essere una strada buona per l’azienda, ma ovviamente questo è ancora da verificare.

Un’ azienda che fa gola alle grandi big e i rumors li avevo già segnalati è sicuramente Onyx Pharma (ONXX). Molti di voi fedeli fans delle biotech ricorderanno l’approvazione di Kyprolis di recente.  Il farmaco ha venduto per 43,4 milioni dollari.Di questo passo, Kyprolis è già sulla buona strada per il 2013 ad arrivare a circa $ 200 milioni (vendite stimate). La FDA ha approvato Kyprolis nel mese di luglio per il trattamento di pazienti con recidivo o refrattario mieloma multiplo. Prossimo step l’approvazione in Europa. “The key to Onyx’s success has been maintaining an optionality in the pipeline. We’ve done this through acquisitions, in-licensing and option agreements since we don’t have internal development capabilities. Looking forward, I think people can continue to expect us to look at a range of transactions to expand our pipeline.

Riguardo alle indiscrezioni su possibili compratori questo dice il CEO: “The only answer I can give is that we have a great business, it’s gone very well for us so we don’t have to transact or do anything else. We have created enormous value for shareholders and patients, so there is no real reason to do anything at all. Obviously, if someone comes around, we would consider a serious offer because that’s our fiduciary responsibility. But I like the prospects for our business and they’re only getting brighter in the months ahead.” Quindi ogni porta è aperta…..

Cambiando argomento molti di voi avranno notato ieri il tonfo di Achillion Pharmaceuticals, Inc. (ACHN). Ieri sono usciti i dati preliminari di phase 2 del ACH-3102. L’altra compagnia concorrente Gilead (GILD) impegnata ieri alla conference ha detto che la parte della sua pipeline è completa e non necessita di essere implementata, quindi esclude ogni tipo di interessamento proprio verso ACHN?.

I dati provvisori diffusi ieri sono basati su soli otto pazienti con genotipo 1b. Sulla base dei dati, ACH-3102, che è somministrato con ribavirina, è stato ben tollerato in tutti i pazienti. Tre dei pazienti hanno completato le 12 settimane di trattamento, con altri cinque che hanno completato quattro settimane. I due endpoint primari, oltre a obiettivi di sicurezza, sono una rapida risposta virologica, o RVR, nonché una estremità di risposta al trattamento, o ETR. Tutti e tre i pazienti che hanno completato le 12 settimane di trattamento hanno dimostrato l’ETR previsto, tuttavia, solo quattro su cinque pazienti dopo quattro settimane hanno incontrato l’endpoint RVR.

Cosa ha fatto crollare ieri il titolo ? Dato che Gilead Sciences ‘sofosbuvir è stato quasi perfetto da solo e in combinazione con altri farmaci – tra cui proprio GS-5885 come anche  Bristol-Myers Squibb (NYSE: BMY) daclatasvir, ACH- 3102 ha bisogno praticamente di essere perfetto. I dati di ieri sono incompleti e solo un frammento di cosa aspettarsi, ma anche che un paziente su cinque non soddisfa l’endpoint RVR è sufficiente per far scappare gli investitori.

Ieri ha parlato anche il CEO di Immunogen (IMGN) titolo che ricordo è in portafoglio. Ovviamente ha parlato del T-DM1 farmaco che cerca l’approvazione a Febbraio in america e a seguire in Europa. Tralasciamo tutta la presentazione della pipeline che ci vorrebbero giorni per approfondire. Tra le cose importanti che ha detto questa è la parte finanziaria “Our financial position is solid. We ended our last fiscal quarter which was September of last year with about $234 million in cash. As noted earlier we have no debt. We projected at that time that our cash as of the end of this fiscal year, which would be June of 2013, would be between $172 million and $176 million”. Inoltre altra cosa importante sono i dati della phase 2 dello studio NORTH in arrivo per metà 2013.

Altre spunti interessanti ieri ci sono stati per INCY, VRTX, SRPT e AMRN ma qui mi fermo per il momento. Seguiro’ con attenzione l’evento anche nei prossimi giorni a caccia di news importanti….. A voi.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
JP Morgan Conference il super bowl delle biotech ! Ecco alcuni spunti interessanti per VVUS, ONXX, GILD, ACHN, IMGN!, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: , , , , ,   |
1 commento Commenta
Scritto il 8 gennaio 2013 at 14:32

Leggendo altre cose che ieri sera non ho fatto in tempo a vedere direi vincitori prima giornata CELG e SGEN impressionanti……

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute