Elezioni Italiane 2013: i grandi trombati della politica ecco la lista

Scritto il alle 01:35 da Agata Marino



Interessante è osservare la lista dei trombati, più chiara di quella dei vincitori, visto il pugno di voti che fa passare in testa il pd ma che apre le porte ad un possibile governo di larghe intese ma poi mi vien da fare una domanda… con chi?

Nelle prossime puntate avremo sicuramente una risposta ma ora torniamo ai trombati, chi sono?

Premetto la la lista degli esclusi è lunghissima.

Ma il primo, devo ammettere. è quello che mi da più soddisfazione è il presidente della Camera uscente, Gianfranco Fini, che si era presentato con il Fli che è molto lontano dalla soglia minima del 2% per precisione e per mia soddisfazione uno scarsissimo 0.46%, per sua fortuna usufruirà, a parte della casa vacanza a Montecarlo anche di una ricca pensione che darà diritto all’ormai ex presidente della Camera a poter condurre una vita serena contando i soldi e facendo delle belle immersioni nei mari esteri e non :?:?

Stessa sorte alla Camera per l’Udc, qui si fanno graandi tagli, ferma al 1,77%. Non torneranno in Parlamento tra gli altri: Paola Binetti, Lorenzo Cesa, Rocco Buttiglione, l’ex ministro dell’agricoltura Mario Catania, Giuseppe De Mita, Ferdinando Adornato, Marco Calgaro.

Fuori ‘La Destra’, il ‘Mir’ di Samorì (0,24%) e ‘Grande Sud’ di Micciché (0,43%).

Fuori dai giochi anche ‘Rivoluzione Civile’ di Ingroia( che non tornerà a fare il magistrato ma lo farà ancora, insomma idee confuse e il ragazzo deve pur magnà) che presentandosi da sola doveva alla Camera doveva raggiunge il 4%.

Sempre per un posto a Montecitorio correvano Ilaria Cucchi, Antonio Di Pietro e l’ex grillino Giovanni Favia. Passando al Senato, si salva un po’ per il rotto della cuffia Pierferdinando Casini capolista in ben 5 regioni con ‘Scelta Civica’, ma la nostra pazienza è tanta prima o poi uscirà pure lui spero.

Questa sera Monti ha espresso la sua sodisfazione per la sua coalizione NUOVA COALIZIONE

 stupendo gran parte degli italiani che lo hanno ascoltato a parte Fini( che rappresentava il nuovo) ricordo a Monti che  In ben 5 regioni non passa lo sbarramento dell’8% la sua lista: Lazio, Abruzzo, Calabria, Sicilia, Sardegna.  e tutto ciò porta all’esclusione del giornalista Mario Sechi. La Lega passa solo in Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Nelle lista dei trombati ma ripescati, a parte Casini e solo in realta’, grazie alla clausola del ‘miglior perdente’ rientrano tra gli eletti i rappresentanti di ‘Fratelli d’Italia’, per il ‘Centro democratico’ Bruno Tabacci.

Per l’esito definitivo e le prime dichiarazioni ASPETTIAMO DOMANI dove ci sarà ancora una nuova giornata di dibattiti  e da come si delinea grandi inciuci sono attesi, vediamo se Grillo si alleerà con il suo nemico di sempre Gargamella smacchia giaguari.

QUI TROVERETE I DATI AGGIORNATI IN TEMPO REALE

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Elezioni Italiane 2013: i grandi trombati della politica ecco la lista, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
4 commenti Commenta
tesiag
Scritto il 26 febbraio 2013 at 11:39

agata io avrei preferito fuori casini a fini. comunque come si dice….un passo alla volta :mrgreen:

Scritto il 26 febbraio 2013 at 13:22

tesiag@finanza,

prossimo giro :mrgreen:

tesiag
Scritto il 26 febbraio 2013 at 14:52

dici eh? alle urne a breve?

Scritto il 26 febbraio 2013 at 16:33

tesiag@finanza,

Minimo 6 mesi Napolitano non può fare nulla negli ultimi 6 mesi da presidente

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute