Gli aiuti ai paesi in difficoltà fanno aumentare il debito pubblico, nuovo record per l’Italia a 1.972,9 miliardi, + 124% debito/PIL

Scritto il alle 08:11 da [email protected]

Nuovo record per il debito pubblico italiano che raggiunge la cifra di 1972,9 miliardi di euro a giugno 2012, in aumento di 6,6 miliardi dai 1966,3 di maggio, sale così il rapporto debito/PIL al 124%. Un ringraziamento è dovuto soprattutto ai fondi stanziati per gli aiuti agli altri paesi europei in difficoltà, ecco i dati pubblicati nel Supplemento al Bollettino statistico della Banca d’Italia dedicato alla Finanza pubblica:

Il debito delle Amministrazioni pubbliche a giugno, in pratica, e’ aumentato di 6,6 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo un nuovo massimo storico pari a 1.972,9, aumento dovuto principalmente all’incremento delle disponibilita’ liquide detenute dal Tesoro (di 10,3 miliardi, a 46,1) e a scarti di emissione (1,7 miliardi), che hanno piu’ che compensato l’avanzo di 5,4 miliardi registrato nel mese.

Quest’ultimo e’ stato ridotto (e di conseguenza il debito accresciuto) per 0,2 miliardi (1,4 miliardi nello stesso mese del 2011) dalla quota di pertinenza dell’Italia delle erogazioni effettuate dall’European Financial Stability Facility (EFSF).

Al netto delle erogazione dell’EFSF, l’avanzo del mese sarebbe stato pari a 5,6 miliardi (2,6 miliardi superiore rispetto al corrispondente periodo del 2011). Nel complesso nei primi 6 mesi dell’anno, fa sapere la Banca d’Italia, il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (47,7 miliardi) e’ stato superiore di 1,1 miliardi rispetto a quello registrato nel corrispondente periodo del 2011 (46,6 miliardi), aumento dovuto principalmente ai maggiori esborsi in favore degli altri paesi dell’area dell’euro (pari, nel periodo di riferimento, a circa 16,6 miliardi, a fronte dei 6,1 nel 2011); le misure relative alla tesoreria unica hanno comportato il riversamento da parte degli enti decentrati presso la tesoreria centrale di 9,0 miliardi, precedentemente detenuti presso il sistema bancario.

Il problema come dice il sito ZeroHedge, è il livello medio mensile di crescita che ha avuto il debito pubblico italiano, dove negli ultimi novi mesi è cresciuto con picchi di 9,5 miliardi al mese, molto superiore ai 6,4 dal 2008 in poi. Nel grafico qua sotto, possiamo notare che dal 1997 a oggi, la crescita degli ultimi tempi del debito, è stata esponenziale in confronto ai periodi precedenti.

Ora con tutti gli aiuti futuri che dovremo versare per il fondo salva stati, come può il nostro debito essere sostenibile?

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute