Debito pubblico in Italia: come mai continua a crescere?

Scritto il alle 08:20 da [email protected]

Il popolo italiano è chiamato a grandi sacrifici, ma i risultati stentano a farsi vedere. Se dal lato spread siamo tutti contenti, con il differenziale di rendimento fra decennale tedesco e BTP a 10 anni si attesta ormai stabilmente in area 290 punti base, dal lato del debito pubblico le notizie non sono ancora positive, tutt’altro. Secondo i dati contenuti nel Supplemento al Bollettino Statistico “Finanza Pubblica,
fabbisogno e debito” della Banca d’Italia, a gennaio il debito pubblicoè aumentato di 37,9 miliardi rispetto al mese precedente, portandosi a 1935,8 miliardi di euro. Quindi, le stangate fiscali che tutti noi, chi più chi meno, debbono sopportare per far fronte all’attuale momento di crisi si rivelano assai poco utili (almeno direttamente) per abbattere il fardello che grava pesantemente sulla nostra economia, anche quella reale.

Sicuramente questo dipende anche dal fatto che gli effetti diretti si potranno vedere nel medio/lungo termine, ma la cosa veramente preoccupante è che per il momento stiamo pagando gli aiuti alla Grecia (tramite il fondo salva Stati, tramite lo swap del debito greco), in attesa degli shock provenienti dalla penisola iberica (il Portogallo già sta tremando e la Spagna non se la passa bene). Dunque, si incrementa la pressione fiscale per aumentare i finanziamenti all’Efsf, forse nella speranza che, quando ne avremo bisogno, il fondo sarà ancora in grado di aiutarci. Personalmente credo che il fondo Salva-Stati sia un fondo Salva-cadaveri, ma mi auguro di sbagliarmi, ovviamente.
Non mi stancherò mai di dire che un punto fondamentale per portare fuori il Paese dalla speculazione finanziaria è abbattere il debito pubblico. Bisogna dare l’impressione che siamo in grado di abbassare lo stock del debito e che vogliamo procedere alla sua riduzione nei prossimi anni. Se il debito continua a crescere, quale senso possono avere questi sacrifici? Qualcuno mi sa rispondere? source

Vi consiglio di leggere anche questo articolo su interessi e storia dei nostri governanti e della… Goldman Sachs, crisi dei mutui e riserva economica passando da Romano Prodi arrivando a Mario Monti

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Debito pubblico in Italia: come mai continua a crescere?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
1 commento Commenta
kry
Scritto il 16 marzo 2012 at 08:53

Bella domanda. Di solito chi legge crede o almeno spera di trovarle le risposte. Sono rimasto estremamente sorpreso della cifra e con interessi annuali sul debito che oscillano tra i 40/70 miliardi e recessione sarà un miracolo non aumentarlo il debito. Il senso di questi sacrifici è la speranza di un futuro migliore, a questi sacrifici devono seguire delle riforme e degli investimenti reali che soddisfino le varie esigenza del paese. Dobbiamo lottare contro l’ostruzionismo politico che non vuole progredire e l’elevato livello di ignoranza dei nostri politici che nemmeno si rendono conto di quello che sta accadendo perchè troppo impegnati nel mantenere i propri privilegi e interessi.

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute