Se in Grecia si abbandonano i bambini – seconda parte

Scritto il alle 16:50 da balrock@finanzaonline

Purtroppo la situazione in cui vive la Grecia è sempre più triste, soprattutto se a farne le spese sono i bambini innocenti. La causa è sempre la stessa, la crisi. Questo paese è il più colpito della comunità europea, stanno crescendo gli abbandoni dei figli presso istituti di carità e religiosi. Gli abbondoni c’ erano già prima della crisi, ma adesso per colpa della mancanza di denaro sono in aumento i lasciti sulla porta di chiese o associazioni religiose. Il motivo? Cercare di dare al proprio figlio una vita migliore, per questo i greci lasciano letteralmente sulla porta delle associazioni i propri pargoli.
SOS Children, un organismo di beneficenza che si occupa di bambini separati dalle loro famiglie, dichiara:

“Prima del 2011, le famiglie e le autorità locali si rivolgevano all’istituto pressoché esclusivamente per casi di abusi interni alle famiglie. Invece, da quando la crisi infierisce, quasi il 100% dei bambini accolti sono stati abbandonati in ragione di difficoltà economiche. Secondo l’istituto la situazione si è aggravata nell’estate del 2011 e le previsioni dicono che è destinata a peggiorare.”

 

Andrew Cates il direttore generale dice che l’abbandono generale è un fatto ricorrente in alcune zone del mondo, i più numerosi casi sono riscontrati nelle zone africane, ma è raro che si trovi tale fenomeno nei paesi europei.
Padre Antonio, un giovane prete di uno dei centri di accoglienza ha raccolto 4 bambini lasciati sulla soglia del suo istituto. Il religioso racconta ad un giornalista della BBC in un’ intervista che nell’ultimo anno hanno avuto centinaia di genitori che volevano lasciare i loro figli al centro di accoglienza. Dicono che non hanno soldi o una casa, o cibo, da dare ai loro bambini.

Pensare che un paese dell’ eurozona sia ridotto in queste condizioni, è di una tristezza incredibile, il fantasma della povertà si aggira nel nostro continente che continua a propinare parole come crescita, austerità, pil e richezza per tutti. Quando sono i bambini a subirne le conseguenze, ci si dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza, perché loro sono il futuro. Anche se oggi, come per i giovani, questa parola è senza senso e pura utopia.

Gli altri articolo sulla Home Page

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
2 commenti Commenta
ancolos
Scritto il 22 Gennaio 2012 at 20:31

Basta con questa menata dei bambini innocenti!
10 anni fa le stesse frottole le sparavano gli argentini, nel paese-granaio d’America, capace di produrre pane e carne per 400 milioni d’abitanti invece dei 40 che sono, raccontavano storielle strappalacrime di centinaia di bambini che ogni giorno morivano di malnutrizione! 😡
Tutto finalizzato alla truffa e all’estorsione, cioè a restituire 30 cents per ogni dollaro ricevuto, proprio quello che vanno cercando adesso i nipoti di Ulisse, l’incarnazione della malizia e della frode (giustamente Dante lo colloca nel più profondo dell’Inferno, dove pure deve andare a marcire la maggior parte dei suoi conterranei).
I Greci sono entrati in Europa con la truffa, hanno preso in prestito quantità folli di denaro a tassi che non meritavano, hanno scialato e scialacquato per decenni stipendiati dallo Stato senza lavorare e andando in pensione a 50 anni (con lo Stato che si finanziava emettendo all’estero quantità folli di bond spazzatura)… e adesso vogliono pagare col piagnisteo dei bambini abbandonati? Ma per piacere… 🙄
Almeno però non dicono che muoiono di fame come gli argentini…. beh, è già qualcosa! :mrgreen:

elisa-b
Scritto il 22 Gennaio 2012 at 21:23

Sicuramente c’è del vero in quanto scrivi o quanto meno di verosimile.
La sola pecca del tuo ragionamento, caro/a Ancolos, è che identifica la popolazione greca con i suoi governanti. Ammesso anche che sia così per una parte di quella, siamo certi che per l’altra parte valga lo stesso? Sarebbe come identificare il popolo italiano con Berlusconi e le sue scelte di governo. Grazie a Dio, non tutti gli italiani sono parte di quest’ultima schiera.
I bambini poi…..! 8)

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute