Un anno di guadagni irripetibili: aggiornamento alla guerra contro l’Epatite C. PARTE 2

Scritto il alle 08:55 da gooser

Come previsto, l’euforia dei 2 miliardi di dollari dell’acquisizione di Inhibitex (INHX) (+140,12%) ha causato ad altre società una tendenza a salire che alcuni osservatori ritengono possa continuare nel breve termine.

Abbiamo detto che i trattamenti per l’epatite C rappresentano una grande opportunità per i drugmakers e ultimamente per gli speculatori. Come ha scritto Cereal Killer nel precedente articolo che potete leggere cliccando qui, altre company potrebbero essere acquisite o comunque salire perchè sottovalutate. Tutti gli esperti che scrivono di Biotech si sono dati da fare alla ricerca di altre compagnie su cui scrivere e aggiorniamo l’elenco fatto da CK che si deve arricchire anche delle compagnie che elencheremo qui sotto e cioè:

Array BioPharma Inc (ARRY) RG7227 è in Fase II di sviluppo clinico. Si tratta di una proteasi HCV NS3 / 4 ed è un inibitore potente e selettivo, inibitore di una piccola molecola del virus dell’epatite C. RG7227 è stato sviluppato come una formulazione orale per il trattamento dell’epatite cronica C.

BioCryst Pharmaceuticals (BCRX) continua ad avanzare il suo programma pre-clinico per :BCX5191, un analogo nucleosidico potente e selettivo RNA polimerasi per il potenziale trattamento di epatite C.

EpiCept Corp (EPCT.PK) ha un programma pre-clinica per il F573. Il 7 Luglio 2011 EpiCept ha annunciato che la sua consociata interamente di proprietà in Cina, Shanghai Genomica aveva presentato un IND del F573 con la FDA Shanghai. F573 è un di-peptide composto di piccole molecole con potenti effetti inibitori su una classe di enzimi fondamentali per la morte cellulare e la risposta infiammatoria. F573 è stato sviluppato per il trattamento dell’epatite virale.

A metà del 2008, RNL Ltd e EpiCept Corporation hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per sviluppare un nuovo farmaco terapeutico, EP1013, in Asia, Australia e Nuova Zelanda, per la fase avanzata dell’infezione virale indotta da epatite. EpiCept manterrà i diritti nel resto del mondo.

Idenix Pharmaceuticals (IDIX) (NE HA SCRITTO CK) ha guadagnato più del 37% Lunedi dopo che gli investitori hanno dato uno sguardo più da vicino alla loro pipeline focalizzata sugli agenti per il trattamento dell’ Epatite C. L’azienda ha uno sviluppo continuo e un programma HCV per scoprire e costruire una massa critica di candidati in tre diverse classi di farmaci, tra cui: gli inibitori della polimerasi nucleosidici, inibitori non nucleosidici della polimerasi e gli inibitori della proteasi. I suoi prodotti includono in pipeline: IDX375, un candidato in fase pre clinica HCV non-nucleosidici inibitore della polimerasi, IDX136, un macrociclico nuovo inibitore della proteasi HCV in fase di sviluppo come formulazione orale per il trattamento di epatite C, IDX316, un macrociclico nuovo inibitore della proteasi HCV in fase di sviluppo con formulazione orale per il trattamento dell’epatite C. La società ha lanciato la licenza per la  telbivudina farmaco candidato per epatite B. L’azienda ha collaborazioni con Novartis Pharma AG e GlaxoSmithKline.

Anche se il suo stato clinico è attualmente sconosciuto, anche Hemispherx Biopharma Inc (HEB) aveva un prodotto per HCV. E ‘il loro ormai famoso Alferon N – la cui attività antivirale, immunomodulante azione e azione anti-proliferativa inibisce la trascrizione virale – è stato, ad un certo punto, in fase di sviluppo come iniezione per il trattamento dell’epatite C, ma un aggiornamento del programma non è stato dato per qualche tempo. Interferone alfa è una proteina che si trova naturalmente nel corpo e aiuta a migliorare le difese naturali del corpo per prepararlo a combattere virus e attaccare e rallentare la crescita dei tumori.

Immtech Pharmaceuticals Inc (IMMP.PK) sostiene che la loro missione è di sviluppare e commercializzare nuovi trattamenti per le malattie infettive e altre malattie. E ‘stata fondata nel 1984 come Immtech International, Inc. e cambiò il nome in Immtech Pharmaceuticals, Inc. nel marzo 2006. Il loro programma di scoprire nuovi farmaci ha finora generato candidati solo in fase pre-clinica per il trattamento dell’epatite C.

InterMune (ITMN) ha guadagnato il 10,5% Lunedi gli speculatori hanno visto bene perchè l’azienda è impegnata nello sviluppo di ricerca di inibitori della proteasi HCV, che è attualmente al livello pre-clinico. L’azienda ha molti altri programmi con partner come Hoffman-La Roche Inc, Amgen, PDL BioPharma Valeant Pharmaceuticals.

Nanoviricides (NNVC.OB) nel Febbraio 2011 ha iniziato le prime fasi di un piano di sviluppo del nanoviricides contro l’epatite C. Come abbiamo capito, il loro prodotto, HepCCide-I è un nanoviricide mirata, che attacca , neutralizza e disabilita il virus dell’epatite C. Ancora, il programma è molto indietro.

Peregrine Pharmaceuticals (PPHM) era oltre l’8% in più, ma non è stata in grado di tenere ai guadagni iniziali, chiudendo solo con un  +1,10%. La Pipeline dell’azienda comprende Bavituximab anti-virale, un anticorpo monoclonale indicato per il trattamento dell’epatite C e dell’epatite C con coinfezione HIV / AIDS. Alla fine di dicembre, Peregrine ha fornito un aggiornamento dalla sua bavituximab studio randomizzato di fase II in pazienti infettati con genotipo-1 cronica da virus dell’epatite C (HCV). Gli obiettivi dello studio randomizzato per determinare se sono bavituximab e ribavirina hanno un profilo di sicurezza migliore rispetto ad interferone più ribavirina, a confermare che la combinazione di bavituximab e ribavirina ha un’attività antivirale definito come 12 settimane di risposta virologica precoce (EVR) 1 e al confrontare l’attività antivirale di peg-interferone e ribavirina vs bavituximab e ribavirina. La società prevede di presentare i risultati di fase II completa dello studio ad una conferenza medica nel 2012.

Inoltre, vi sono attualmente oltre 4 milioni di azioni allo scoperto e qualsiasi buona notizia potrebbe il prezzo del titolo più alto in fretta. Infatti, una buona notizia potrebbe arrivare nella prima metà del 2012, in quanto la società potrebbe rilasciare dei dati provvisori di Bavituximab.

Achillion Pharmaceuticals, Inc. (ACHN) (NE HA SCRITTO CK) le cui azioni sono salite quasi del 23% il Lunedi. Proprio la settimana scorsa l’azienda ha dichiarato che il loro farmaco una piccola molecola per combattere la maggior parte delle malattie infettive ha ricevuto la designazione fast track, consentendo un più rapido esame da parte dei regolatori degli Stati Uniti.Il trattamento, denominato ACH-1625, è a metà fase di test clinici per il trattamento dell’infezione cronica da virus dell’epatite C (HCV). La designazione consente agli sviluppatori di presentare le loro applicazioni alla Food and Drug Administration un pò alla volta, invece di dover archiviare tutti i documenti in una volta.

Achillion ha quattro candidati clinici per il trattamento dell’infezione cronica da epatite C che includono ACH-1625 (una volta al giorno inibitore della proteasi NS3), ACH-2684, un pan-genotipica inibitore della proteasi HCV NS3 con pico-molare potenza; ACH -2928, un pico-molare potente inibitore del virus HCV NS5A che dimostra pan-genotipica attività; e ACH-1095, un candidato che riconosce in modo specifico il target HCV, NS4A. La società sta inoltre sviluppando ACH-702 per il trattamento di gravi infezioni batteriche nosocomiali.

Ricordiamo inoltre che i due farmaci approvati sono di Vertex Pharmaceuticals Inc. epatite C Incivek ha venduto circa $ 420 milioni nel terzo trimestre di quest’anno. Poi abbiamo Merck & Co. ‘s Victrelis 31 milioni dollari di fatturato.

Che dire quale sarà la prossima ? La guerra a suon di $$$$ è appena cominciata…..

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
Scritto il 12 gennaio 2012 at 09:52

La chiave di tutto sta nel mettere a punto una terapia senza interferone (magari da somministrare per via orale). IDIX deve puntare a quello e deve farlo subito… non mi stupirebbe sapere che ne stanno già discutendo con FDA. Terapia senza interferone, qui si vince partita, battaglia, guerra e… cos’è quella cosa più terribile di guerra? Ah, si… shopping con la moglie.

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute