Achillion dichiara guerra all’Epatite C.

Scritto il alle 12:05 da cerealkiller

Quest’anno le compagnie farmaceutiche che dedicano buona parte della loro ricerca in farmaci anti HCV non si possono certo lamentare. Gli stessi pazienti hanno motivo di soddisfazione visto che i passi avanti verso una cura sempre più efficace sono stati enormi e promettono di esserlo ancor di più in futuro. Ora che il 2011 sta per finire in archivio, che abbiamo visto titoli guadagnare quotazione a ritmo di percentuali a tre cifre, possiamo ancora sperare in qualche fuoco d’artificio?Devo dire che delle aziende delle quali ancora non ho parlato, cioè Achillion e Idenix, la mia preferenza va alla seconda, ma ACHN è più interessante al momento per via degli appuntamenti che l’attendono a breve.

L’andamento dall’inizio dell’anno dei titoli orientati alla cura dell’HCV. Chi manca all’appello?

Prima di tutto, il solito immancabile grafico che ci mostra l’annata spettacolare di queste compagnie. L’evento dell’anno è stato l’acquisizione di Pharmasset (VRUS) da parte di Gilead (GILD) per la stratosferica cifra di 11B$ (che poi è più della somma delle capitalizzazioni di tutti i concorrenti messi assieme. Visto che Roche ha acquistato Anadys (ne ho scritto qui e qui) e che Inhibitex è cresciuta a dismisura sulla spinta di dati confortanti e di rumors su possibili acquisizioni (leggete qui) è possibile che l’euforia delle quotazioni investa anche IDIX e ACHN?

Come detto, adesso ci occupiamo di Achillion.

Quella che vedete nell’immagine è la pipeline di ACHN, come potete vedere il farmaco in fase più avanzata è ACH 1625 ed è un inibitore di proteasi di seconda generazione, nato sulla scia di Incivek e Victrelis, rispettivamente di Vertex e Merck rispetto ai quali, secondo ACHN avrebbe numerosi vantaggi, in termini di somministrazione, di efficacia e sicurezza.

Lo scorso marzo ACHN ha rilasciato i primi dati della fase 2a di ACH 1625 ed ha destato subito l’interesse di tutti. Il motivo è presto detto…

64 pazienti randomizzati in tre gruppi da differenti dosaggi del farmaco (200mg, 400mg or 800mg) o placebo assieme alla terapia standard con interferone pegilato e ribavirina sono stati trattati in una terapia da 4 settimane per valutarne la risposta virale rapida RVR. I pazienti sono stati stratificati per genotipo HCV e IL28B, il che significa che sono stati divisi nello studio in modo da poter valutare come funziona il farmaco in questi diversi soggetti questo perché esistono soggetti con genotipi più facili da trattare (1b)ed altri meno (1a).

La maggioranza dei pazienti arruolati aveva il genotipo 1a (il 73%) mentre quelli con 1b erano il 25%; il 75% dei pazienti erano portatori della variante in eterozigosi ed omozigosi CT/TT… il che in parole povere significa che questi pazienti rispondono molto meno alla cura con interferone, la risposta virale sostenuta è generalmente la metà circa rispetto ai portatori della variante CC, che nello studio erano il 25%. Questo per dire che la sfida era veramente ardua.

I risultati? La risposta virale rapida (RVR) è stata dell’81% del 75% e del 76% per il dosaggio da 200, 400 e 800 mg contro il 20% del placebo, dato importantissimo visto che la concorrenza fonda parte del successo su risposte conseguite su genotipi 1b e varianti CC più facili da trattare.

Oh, a marzo, quando i dati sono stati rilasciati ACHN disse che  stavano intensamente valutando ipotesi di partnership, ad oggi non c’è nulla… forse si attendono conferme.

E gli investitori cosa attendono? Ma naturalmente la seconda parte della fase 2! Randomizzata, doppio cieco e della durata di 12 settimane ed i dati della risposta virologica precoce (cEVR) sarebbero attesi per la fine dell’anno o poco dopo.

ACHN quota 7,38$ e capitalizza poco più di 500M$. Botti di fine anno? Viste le premesse è lecito essere ottimisti…

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Achillion dichiara guerra all'Epatite C., 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Tags: , ,   |
13 commenti Commenta
ggbb
Scritto il 16 dicembre 2011 at 13:35

http://stockcharts.com/h-sc/ui?s=ACHN&p=W&b=5&g=0&id=p35106868232

ciao… ma questa è da mo che fa “botti”

e’ sempre e solo andata su…

pensi riesca a sforare i 10 $???

Scritto il 16 dicembre 2011 at 14:17

ggbb@finanza:
http://stockcharts.com/h-sc/ui?s=ACHN&p=W&b=5&g=0&id=p35106868232

ciao… ma questa è da mo che fa “botti”

e’ sempre e solo andata su…

pensi riesca a sforare i 10 $???

Ciao Grazia, se i dati della fase 2b saranno comparabili a quelli di INHX (tanto per non fare nomi) una capitalizzazione simile porterebbe ACHN ben oltre i 10-12$… i dati sulla cEVR decideranno il destino di ACH 1625… e della compagnia…

Scritto il 16 dicembre 2011 at 14:20

oh, oggi terremoto previsto nel settore HCV… la causa è sempre VRUS… grosse opportunità in vista…

ggbb
Scritto il 16 dicembre 2011 at 17:25

posso chiederti come lavori con le bio
le hai di lungo
le tradi sulle notizie
questa per esempio???
ce l’hai ???

scusa se mi faccio “gli affari” tuoi?? ma mi piacerebbe capire come operi… sulle bio..

ciao grazia

Scritto il 16 dicembre 2011 at 17:35

ggbb@finanza:
posso chiederti come lavori con le bio
le hai di lungo
le tradi sulle notizie
questa per esempio???
ce l’hai ???

scusa se mi faccio “gli affari” tuoi?? ma mi piacerebbe capire come operi… sulle bio..

ciao grazia

io normalmente investo in eventi binari, cioè su eventi con date fisse (approvazioni, meeting, pubblicazione di dati in conferenze) ed in quest’ottica ho CRIS per l’approvazione di vismodegib, ad esempio.
una piccola parte in previsione di dati senza una scadenza precisa, se mi sembra che ci siano buone possibilità di riuscita e prediligendo le fasi 2… infatti ho ARQL in attesa della fase 2 su pazienti con HCC… ne ho prese un po’ troppe e qualcuna l’ho liquidata oggi per prendere
ACHN in apertura… perché era un occasione da non perdere, rientra anche nella categoria delle fasi 2 promettenti ma probabilmente stasera la venderò (se tiene i 7,5$)
ultima categoria, mi sono avanzate delle CTIC che tengo per l’approvazione di pixantrone. il tempo sta per giungere!
in sostanza, non sono un cassettista…

ggbb
Scritto il 16 dicembre 2011 at 17:44

ok grazie

io con le bio non ho mai guadagnato nulla… na frana…

ho in portafoglio snss oramai congelate sto perdendo oltre il 50%…
cldx solo per sperare che il farmaco funzioni
stop

ma in effetti bisogna lavorare come fai tu
e che io non sono capace…
ovvero lo so fare ma con i 4 titoli che seguo sempre

grazie
ciao

ggbb
Scritto il 16 dicembre 2011 at 17:50

Scusa … perchè le vendi se tengono i 7,5$???

Scritto il 16 dicembre 2011 at 19:56

Solo una donna poteva far parlare ck distrategie bio, grande grazia!

ggbb
Scritto il 16 dicembre 2011 at 21:53

ACHN vendute???
si sono fermate li… 7,5…

ciao buona serata

Scritto il 16 dicembre 2011 at 22:16

Ok… le venderò lunedì, probabilmente… ero in manutenzione e ho finito tardi… devo recuperare liquidità… buon fine settimana a tutti

suntzupin
Scritto il 17 dicembre 2011 at 15:25

compra mrna compra mrna compra mrna

Scritto il 17 dicembre 2011 at 17:47

adesso ho capito chi sei !!!! solo uno che conosco ha ancora mrna in portafoglio !!!! :lol:

Scritto il 17 dicembre 2011 at 19:48

suntzupin@finanzaonline:
compra mrna compra mrna compra mrna

vota Empì, vota Empì! vota Empì!

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute