Il costo dei paradisi fiscali: 200 miliardi l’anno!

Scritto il alle 13:31 da Agata Marino

“Senza i paradisi fiscali i paesi dell’Ue incasserebbero [ogni anno] tra i 200 e i 250 miliardi di euro di introiti fiscali in più, ma essi non costituiscono l’unica opzione per le multinazionali che vogliono evitare le imposte”, scrive Ekonom.

Beh c’è da dire e lo sostengo da moltissimo tempo che non possiamo combattere paradisi fiscali con la forza, incentivare le aziende e non salassare con tasse e combattere gli sprechi sarebbero le prime cose da compiere.

 Se gli Stati europei iniziassero ad abbassare le tasse e incentivare gli investimenti non come in italia con il fiscal compact, gli imprenditori alla fine non scapperebbero e tutto ciò aiuterebbe a costruire economie reali.

Ricordo che non esistono solo i paradisi fiscali in europa e se non riescono a nascondere i loro capitale a Cipro, se ne vanno alle Hawaii o qualsiasi altra parte.

Abbiamo bisogno di determinare a investire nei nostri paesi con l’adozione di misure reciprocamente vantaggiose. 

 

Il settimanale ceco illustra la diffusa pratica del “prezzo di transfert”, ovvero i prezzi a cui un’azienda vende i suoi prodotti o servizi a imprese associate, che spesso sono semplicemente succursali estere della casa madre. Questo permette “di modificare i prezzi per fare in modo che i profitti siano diretti verso i paesi dalla fiscalità debole e le perdite verso quelli dove le tasse sono più elevate”. Secondo Ekonom

questo sistema è vantaggioso soprattutto per le società tecnologiche che dispongono dei diritti di proprietà intellettuale e possono venderli a caro prezzo alle loro filiali. In questo modo Google ha risparmiato 2 miliardi di dollari di tasse nel 2011.

Secondo una ricerca di Ernst & Young citata dal settimanale, i due terzi delle transazioni finanziarie mondiali sono realizzate tra imprese apparentate. Oggi sfruttare il sistema dei prezzi di transfert non è più così semplice, perché le operazioni tra succursali devono essere valutate in base al prezzo di mercato. In caso di trasgressione le società rischiano pesanti sanzioni.

Seguiteci sulla nuova pagina Facebook, ci siamo noi e altri blogger, tra l’altro devo ringraziare le 660 persone che, in questi pochi giorni, hanno aderito alla nostra iniziativa… GRAZIE.

Ecco Meteo Economy

Vi inserisco il link della pagina QUI 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Il costo dei paradisi fiscali: 200 miliardi l'anno!, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute