Benzina, cara benzina

Scritto il alle 07:51 da Ferravix

Di sicuro in questo periodo finanziario la scena è stata monopolizzata da Grecia, LTRO e pochi altri argomenti. Di sicuro i prezzi della benzina ( NYMEX RBOB Gas Index, RB) sono passati inosservati, ma ancor più grave è in atto una campagna mediatica sul fatto che questi alti prezzi non intaccheranno l’economia. E questo ovviamente vale per tutto il mondo, nessuno escluso.

Ma la questione è alquanto semplice. Pensiamo solo al pieno della nostra automobile. Se oggi il pieno ci costa 10 euro, o dollari che siano, in più rispetto a 1 anno fa questo si traduce immediatamente in una nostra disponibilità inferiore di 10 euro per le altre spese. E questo ovviamente è solo l’impatto diretto dei prezzi della benzina, poi vi è quello indiretto dovuto all’aumento di tutti i prodotti ricavati da una lavorazione con benzina e affini. Insomma, pensare che non vi sia un impatto economico è da folli. Non a caso, più si alza il prezzo della benzina più aumenta la sua correlazione con gli indici di borsa (i telegiornali tengono gli occhi puntati sul petrolio, ma è davvero la benzina che andrebbe seguita, poi ovviamente per correlazione le letture e andamenti sono spesso simili). Nel grafico qui è visualizzato l’ultimo mese e mezzo di benzina (linea rossa), petrolio (linea blu) e Sp500 (linea rosa). Come potete vedere la correlazione è molto alta e il trend della benzina, ovviamente rialzista, mantiene i prezzi molto vicini ai massimi.

 

Nessuno vuole dire che i prezzi della benzina sempre più alti faranno deragliare le economie globali, ma di sicuro è giusto porre in dovuto risalto uno dei principali fattori che potrebbero renderle molto più fragili.

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Benzina, cara benzina, 10.0 out of 10 based on 1 rating
2 commenti Commenta
loucyfer
Scritto il 12 marzo 2012 at 11:34

…e non hai ancora “visto” niente !

La via della Grecia é ormai da tempo che é stata “tracciata”: si salveranno solo banche, politici e le lobbies più potenti….tutto il “resto” creperà nell’indifferenza e nel cinismo più totali.

loucyfer
Scritto il 12 marzo 2012 at 11:36

loucyfer@finanzaonline:
…e non hai ancora “visto” niente !

La via della Grecia é ormai da tempo che é stata “tracciata”: si salveranno solo banche, politici e le lobbies più potenti….tutto il “resto” creperà nell’indifferenza e nel cinismo più totali.

…pardon, nell’elenco dei “salvi” dimenticavo il vaticano.

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute