Cerca nel Blog

Archivi tag: pil

Scritto il alle 11:01 da Paolo Cardenà

ll grafico che segue, aggiornato con gli ultimi dati disponibili relativi al terzo trimestre 2015, rappresenta la dinamica del prodotto interno lordo dei  paesi del G7 e della zona euro a 19 paesi, ponendo come base 100 il primo trimestre … Continua a leggere

Scritto il alle 14:59 da Paolo Cardenà

Nel terzo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,9% nei confronti del … Continua a leggere

Scritto il alle 11:04 da carloscalzotto@finanza

L’Europa attraversa una crisi di identità senza precedenti. Le previsioni economiche d’autunno della Commissione Europea sono lo specchio fedele del fallimento delle politiche fino ad oggi realizzate. E senza un deciso cambio di rotta il 2015 rischia di divenire un … Continua a leggere

Scritto il alle 12:02 da carloscalzotto@finanza

Notizie sulla Cina Il Pil cinese dovrebbe nel 2014 superare come dimensioni globali quello degli Stati Uniti. Ma come funziona l’apparato statistico cinese? Pubblichiamo il primo di quattro articoli dedicati all’analisi di alcuni sviluppi recenti che riguardano il mondo cinese … Continua a leggere

Scritto il alle 10:50 da Paolo Cardenà

Quella che segue  è una tabella tratta dal Def 2014, che ho  integrato con alcune considerazioni  che a mio avviso sintetizzano la condanna dei conti pubblici italiani, dal alto della mancata crescita. Cerco di spiegare. Il governo, per il 2014, … Continua a leggere

Scritto il alle 10:10 da Paolo Cardenà

La settimana scorsa  Bankitalia ha comunicato che il debito pubblico, nel mese di aprile, è salito al livello record di 2146 miliardi. Già un paio di mesi fa, con un post sul tema, avevamo  avvertito che le previsioni sulla dinamica del … Continua a leggere

Scritto il alle 10:48 da Paolo Cardenà

La crisi, che  si protrae ormai dal 2008, ha determinato l’esplosione dei debiti sovrani pressoché in quasi tutti i Paesi dell’eurozona. Molti Stati, tra cui l’Italia,  sono in uno stato di conclamata bancarotta. Tuttavia, grazie all’azione delle banche centrali,  vengono … Continua a leggere

Scritto il alle 10:29 da carloscalzotto@finanza

Finite dopo nemmeno un mese le illusioni di “crescita”, sia in Italia che nell’Unione Europea. Del resto, se le politiche impongono l’austerità, non c’è nulla che possa far sviluppare un’area “matura”. E quindi: investimenti industriali fermi, delocalizzazioni, salari e occupazione … Continua a leggere

Scritto il alle 10:14 da Paolo Cardenà

La stampa (anche quella specializzata) sembra sottovalutare il dato sul Pil comunicato appena ieri dall’Istat. Eppure il dato appare assai grave, perché ci dice moltissime cose sul futuro del nostro Paese. Non solo perché giunge a seguito di un timido rialzo (quarto … Continua a leggere

Scritto il alle 12:08 da Paolo Cardenà

Nel primo trimestre del 2014 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2005, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nei confronti … Continua a leggere

Scritto il alle 10:46 da Paolo Cardenà

Mentre la Banca d’Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono … Continua a leggere

Scritto il alle 10:56 da Paolo Cardenà

Premessa: il post che segue non ha l’ambizione di voler essere esaustivo nella trattazione del complesso tema  della spesa pubblica. Tuttavia ritengo utile contribuire al dibattito con questa breve analisi dalla quale emerge l’insostenibile peso della spesa per interessi sul … Continua a leggere

Scritto il alle 10:34 da Paolo Cardenà

Partiamo da questo semplice grafico, che ci racconta il recente passato dell’Italia e ci consente esprimere anche qualche giudizio sul prossimo futuro. Il grafico  rappresenta  la dinamica  del PIL nominale (scala sinistra) e del debito pubblico dal 2000 in avanti; … Continua a leggere

Scritto il alle 11:48 da Paolo Cardenà

Vi propongo solo un paio di grafici dai quali potrete desumere la fallacia delle previsioni governative in tema riduzione di debito pubblico. Il primo grafico riguarda la dinamica del debito pubblico dal 2001 ad oggi, che si attesta a circa … Continua a leggere

Scritto il alle 10:55 da Paolo Cardenà

Da cosa è formato il debito pubblico: Consistenza del debito in valori percentuali Debito  pubblico espresso in valori percentuali rispetto al PIL Composizione dei titoli di stato al 31 marzo 2014 Fonte: Tesoro Relativamente al grafico precedente, per coloro che … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute