Cerca nel Blog

Archivi tag: debito

Scritto il alle 12:04 da Paolo Cardenà

Come in ogni crisi che si rispetti (o che stia per arrivare), ecco giungere proposte finalizzate a tassare la ricchezza degli italiani attraverso l’introduzione (o l’inasprimento) di imposte patrimoniali. Con la crescita economica che arranca, il bilancio statale in cronica … Continua a leggere

Scritto il alle 11:39 da Paolo Cardenà

Il 2016 è iniziato con una forte pressione sulle banche e pur non avendo riguardato solo quelle italiane, queste, in borsa,  sono risultate più colpite rispetto a alle banche europee. Alla base del sentiment negativo sulle banche italiane, ci sono … Continua a leggere

Scritto il alle 11:20 da Paolo Cardenà

Un interessante articolo di Massimo Milani, pubblicato su CityWire, espone in maniera chiara ed equilibrata gli scenari, affatto tranquillizzanti, che hanno davanti i risparmiatori che hanno investito nelle polizze di Ramo I, le cosiddette gestioni separate. Ve lo propongo, in … Continua a leggere

Scritto il alle 11:05 da Paolo Cardenà

In un post precedente avevo pubblicato il grafico dell’andamento del Pil reale dell’Italia rispetto a quello dei paesi del G7, (a proposito vi ringrazio per le oltre 40 mila letture e per le 3500 condivisioni). Ora, veniamo al debito pubblico … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Paolo Cardenà

Guest Post Voci dall’Estero che,  da ZeroHedge, ha tradotto in interessante articolo  scritto a dicembre da David Stockman, ex politico e uomo d’affari americano. Secondo Stockman l’economia mondiale è di fronte ad un periodo di deflazione almeno decennale (la ‘stagnazione secolare’) causato dalla … Continua a leggere

Scritto il alle 11:48 da Paolo Cardenà

Quello che vedete in seguito è un tweet lanciato dal ministro  Padoan il 31 ottobre 2014, in occasione della novantesima giornata del risparmio Si commenta da solo. Un sistema bancario dove 150 mila risparmiatori vengono coinvolti nei salvataggi bancari, non … Continua a leggere

Scritto il alle 13:45 da Paolo Cardenà

Tanto per ricordarlo, quelle elencate in seguito sono le banche in amministrazione straordinaria e tra queste ce ne sono quattro  sull’orlo dell’abisso. Quindi, le banche che non sono in amministrazione straordinaria sono solide e sicure? Non direi proprio. Ma ce … Continua a leggere

Scritto il alle 18:06 da Paolo Cardenà

Come sapete, nelle ultime settimane, la borsa di Shanghai ha perso circa il 30%. Siccome tutti parlano della bolla cinese, ho pensato di raccontarvi “la vicenda” in modo irrituale rompendo un po’ la monotonia del format dei post pubblicati in … Continua a leggere

Scritto il alle 15:07 da Paolo Cardenà

Come sapete si fa un gran parlare della trattativa tra la Grecia e la Troika (Commissione Europea, BCE e Fmi) finalizzata a  sbloccare la tranche di aiuti da 7.2 miliardi di euro che consentirebbe ad Atene di rimborsare, a fine … Continua a leggere

Scritto il alle 10:58 da Paolo Cardenà

Che l’Italia riduca il debito non conviene a nessuno. Pagare 85 miliardi di euro di interessi all’anno (con proiezioni in crescita) è un ottimo affare per chi ha soldi da investire, molti soldi. E quindi l’Italia, per loro, è un … Continua a leggere

Scritto il alle 10:46 da Paolo Cardenà

Mentre la Banca d’Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono … Continua a leggere

Scritto il alle 11:01 da Paolo Cardenà

Il Fiscal compact obbliga l’Italia a ridurre di un ventesimo l’anno la distanza che separa il rapporto debito/Pil, visto nel 2014 sopra il 133%, dalla soglia di riferimento del 60%. In linea di principio il Fiscal compact non è così … Continua a leggere

Scritto il alle 10:34 da Paolo Cardenà

Mentre si stanno giocando a briscola chi dovrà essere il prossimo Premier, designato  a seguito di una elezione ad una assemblea di condominio,  l’Istat, proprio oggi,  ha reso nota la stima preliminare del PIL del IV trimestre del 2013, cresciuto … Continua a leggere

Scritto il alle 11:05 da Paolo Cardenà

Qualche mese fa, insieme ad altri autorevoli blog amici, abbiamo prodotto articolo divulgativo al fine di contrastare la propaganda del governo, che troppo spesso è incline nell’usare toni fin troppo esultanti per inneggiare ad una presunta ripresa economica che starebbe agganciando … Continua a leggere

Scritto il alle 10:31 da Paolo Cardenà

Dunque, vediamo sommariamente quel che potrebbe riservarci il 2014, che è ormai alle porte, tanto per capire contro quale iceberg potremmo sbattere. Le sofferenze bancarie sono a livelli record. E secondo gli indicatori di qualità del credito elaborati lo scorso … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
  • papi67 su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • j.p.m.@finanzaonline su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • j.p.m.@finanzaonline su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
indici di borsa e principali valute