Euro, sulla via del tramonto?

Scritto il alle 22:19 da balrock@finanzaonline

Dopo le enormi difficoltà, di cui i leader europei si sono resi conto, vedi le difficoltà che stanno attraversando i PIIGS ( Portogallo – Irlanda – Italia – Grecia – Spagna ), e del fatto che un’ unione monetaria non può esistere senza unione fiscale. La Germania, che insieme a Francia cercava di salvare la moneta unica, apre oggi all’ uscita volontaria dall’ Eurozona a chi vuol o non puo rispettare i patti :

lunedì, 14 novembre 2011 – 19:25

Il partito conservatore del cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha approvato la risoluzione che invita il Governo a stabilire urgentemente delle regole in Europa che permettano a un Paese di lasciare l’Eurozona pur rimanendo nell’Unione europea.

Qualora quindi un Paese non sia in grado, o non sia disposto, a rispettare le regole sulla moneta unica, potrà lasciare volontariamente l’Eurozona secondo le norme del Trattato di Lisbona che regolano l’abbandono dell’Unione europea, pur rimanendo nell’Unione europea. Il Paese in questione riceverebbe lo stesso status attribuito agli altri Paesi che non hanno aderito all’euro.

Riguardo alla possibilità che qualche Paese lasci l’Eurozona, il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, ha affermato: “Non cacceremo né allontaneremo nessuno. Chi per conto proprio non sarà in grado di reggere, dovrà decidere da solo. Ma noi vogliamo solidarietà con tutti”. In parole povere non si può forzare nessuno a stare o a uscire dall’euro.

A quanto sembra è il primo passo verso la disintegrazione, in pratica chi vuole uscire può farlo, ma come mai hanno, poco tempo fà cercato di annullare il referendum greco???

Volevano solo prendere tempo, visto le gravi condizioni in cui sono esposte le banche tedesche e francesi? ( vedi QUI )

DeutscheBank, è da tempo che vende sul mercato titoli dei PIIGS, tra cui quelli italiani:

Al di là della crisi delle borse europee, la notizia che fa scalpore è che la Germania sta vendendo i titoli di stato italiani. Stando ai dati del Financial Times, nel primo semestre del 2011 la DeutscheBank ha tagliato l’esposizione verso i titoli italiani dell’88%.

Pubblicato il 29 Lug 2011

 

(ASCA) – Roma, 27 lul – Deutsche Bank, il primo gruppo bancario tedesco, ha ridotto l’esposizione verso i titoli del debito pubblico dei Piigs (Portugallo, Ilranda, Italia, Grecia e Spagna) del 70% a 3,7 miliardi di euro. Per l’Italia l’esposizione netta e’ passata da 8 miliardi a 997 milioni di euro (-88%). Lo riporta il Financial Times citando i dati della semestrale del gruppo tedesco.

Pubblicato il 27 luglio 2011| Ora 09:51

Quindi adesso si può cominciare a stabilizzarsi tra nazioni forti, e lasciar andare quelle deboli al suo destino………………

“Se vogliamo una moneta unica, dobbiamo anche difenderla”, ha poi aggiunto il ministro a proposito degli sforzi necessari al salvataggio dell’euro sostenuti dalla Germania. Un’integrazione politica è possibile secondo Schaeuble solo per i Paesi dell’Eurozona, il cui obiettivo è arrivare a una comune politica fiscale che accompagni la moneta unica. La speranza del ministro è che i Paesi fuori dall’Eurozona non ostacolino il raggiungimento di questo target. Per quanto riguarda invece il finanziamento del debito pubblico dei Paesi in difficoltà, esso non può avere luogo attraverso la Banca centrale europea secondo Schaeuble.”

Analisi grafico daily forex:

Abbiamo perso il supporto di qualche giorno fa(potete leggere l’analisi andando QUI) la dinamica a 1.3780, ora siamo al test sia della statica a 1.3630 che del supporto dinamico che oggi passerebbe a quota 1.35 circa lo short è appena cominciato e la soglia di scampato pericolo passa a quota 1.3750 come chiusura daily

Dò la buonanotte a tutti con un verso:

“Quant’è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol esser lieto, sia: del doman non c’è certezza.”

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
Scritto il 14 novembre 2011 at 22:24

Chi vuol esser lieto, sia: del doman non c’è certezza. :?

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute