TWO PACK: DA GIUGNO L’EUROPA POTRA’ IMPORRE MODIFICHE SU LEGGI FINANZIARIE DI TUTTI GLI STATI

Scritto il alle 19:48 da [email protected]

 

 

Il TWO PACK, insieme al FISCAL COMPACT e al MES approvati appena un anno fa e al trattato di Lisbona, costituiscono (al momento) i principali strumenti di compressione della sovranità dei singoli stati, in nome della realizzazione di procedure di convergenze di politiche fiscali ed economiche dei paesi dell’Eurozona, secondo gli eurocrati, propedeutiche a colmare le divergenze strutturali delle varie economie europee.

 

NEL MASSIMO SILENZIO … da giovedi’ entrerà in vigore

nella zona euro il Two pack, un pacchetto di regole che da’ nuovi poteri alla Commissione Ue tra cui quello di imporre modifiche alle leggi finanziarie degli Stati.

Non deve stupire affatto se, in Italia, la notizia relativa l’approvazione del TWO PACK  non abbia trovato il giusto risalto, e ciò per un  motivo tanto ovvio quanto inquietante. In effetti, da lì a poco, si sarebbero celebrate le elezioni politiche nazionali e, stando al  serpeggiare di sentimenti contrari alle politiche europee, annunciare nel clou della campagna elettorale l’approvazione del TWO PACK, sarebbe stato elemento di maggiore destabilizzazione del consenso elettorale, proprio in quei partiti a connotazione fortemente europeista.

Approvato: la UE potrà “imporre” modifiche alle
finanziarie degli Stati

***20 febbr.2013 – Accordo tra Parlamento Ue, Consiglio e Commissione sul ‘Two pack‘, che rafforza la governance europea e da’ nuovi poteri alla Commissione tra cui quello di ‘imporre’ modifiche alle finanziarie degli Stati.
Il ‘two pack’ era bloccato da mesi perche’ il Parlamento voleva inserirvi il ‘fondo di redenzione del debito’ dove far confluire le eccedenze degli Stati da riscattare in 25 anni, ma a causa dell’opposizione della Germania si solo e’ delegato a un gruppo di saggi lo studio di fattibilita’.
Il Parlamento si e’ poi voluto assicurare che la nuova stretta sulla governance tenga conto degli sforzi gia’ fatti dai Paesi e non aggravi quindi le richieste sui bilanci gia’ falcidiati. ”Bisogna assicurare che i tagli non vengano fatti a discapito di investimenti con potenziale di crescita”, spiega il Parlamento.
Agli Stati verra’ quindi chiesto di dettagliare quali investimenti hanno un potenziale di crescita e occupazione, e ”la riduzione dei loro deficit dovra’ essere applicata in modo piu’ flessibile in circostanze eccezionali o in condizioni di andamento molto negativo dell’economia”.
Per il commissario agli affari economici Olli Rehn si tratta di un passo in avanti ”significativo, che consente all’eurozona di beneficiare di una politica piu’ integrata ed efficace già dal ciclo finanziario del 2014”. Per il presidente del Parlamento Martin Schulz il two pack rende l’Europa ”piu’ forte di fronte a nuove crisi”.***
Agli Stati verra’ quindi chiesto di dettagliare quali investimenti hanno un potenziale di crescita e occupazione, e ”la riduzione dei loro deficit dovra’ essere applicata in modo piu’ flessibile in circostanze eccezionali o in condizioni di andamento molto negativo dell’economia”. source

In base alle nuove norme, gli Stati dovranno presentare le loro finanziarie a Bruxelles entro il 15 ottobre. La Commissione entro il 30 novembre le analizzera’ e dara’ la sua opinione, e se riterra’ che gli Stati non rispettano i vincoli del Patto di stabilita’, facendo spese troppo azzardate, chiedera’ ai governi di modificarle. Ed entro il 31 dicembre gli Stati dovranno adottare le loro leggi finanziarie.

Inoltre, entro il 30 aprile, insieme ai ‘Piani nazionali di riforma’ con i programmi su crescita e occupazione, i Paesi dell’euro dovranno presentare anche quelli di ‘stabilita”, cioe’ come raggiungere gli obiettivi di bilancio che per l’Italia e’ il pareggio strutturale nel 2015

Per saperne di più ecco l’articolo di Paolo Cardenà da leggere QUI

SEGUI METEOECONOMY SU

 FACEBOOK

 ANDANDO QUI: TUTTO QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO SIAMO GIA’ IN 1240… GRAZIE!!

E SEGUITECI SU TWITTER QUI

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
TWO PACK: DA GIUGNO L'EUROPA POTRA' IMPORRE MODIFICHE SU LEGGI FINANZIARIE DI TUTTI GLI STATI , 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute