News e curiosità: politica & economia

Scritto il alle 19:31 da carloscalzotto@finanza

Stati Uniti: sarà un segno della crisi economica che avanza? Crollo record delle nascite.

Nel 2011 il tasso più basso da quando esistono le statistiche (1920).

Record negativo di nascite negli Stati Uniti nel 2011: da quando il tasso di natalità è calcolato (1920), non era mai stato di 63,2 nati ogni 1.000 donne, secondo i primi dati del National Center for Health Statistics. Questo tasso negli anni del Baby Boom aveva raggiunto un picco di 122,7 (1957), assestandosi negli anni successivi sulla media di 65-70 nascite su 1.000 donne…

A sorpresa, gli immigrati non hanno invertito il trend negativo, ma l’hanno trainato.
Tra il 2007 e il 2010 il calo tra gli immigrati (-14%) è stato maggiore di quello complessivo (-8%). “Siamo sempre stati convinti che gli immigrati potessero sopperire al calo demografico: i dati degli ultimi cinque anni ci mettono in allarme” ha commentato il professore californiano di politiche pubbliche Roberto Suro al Washington Post. Per il quotidiano, gli Stati Uniti sono ancora lontani dagli squilibri demografici di Paesi “vecchi” come Italia e Giappone, ma in futuro potrebbero porsi problemi di sostenibilità per la Social Security americana. source

Le cause del calo vanno rintracciate nella crisi economica, secondo un altro esperto di demografia, William Frey della Brooking Institution: “Per questo si registrano dati negativi anche tra gli immigrati e non a caso quella delle donne latinoamericane è tra le categorie più deboli in campo occupazionale”. Nonostante il calo, le donne straniere incidono ancora molto sul numero dei nuovi nati (23% sul totale), in un Paese in cui gli immigrati sono il 13% della popolazione. Il loro tasso di natalità resta infatti superiore alla media: 87,8 contro il 58,9 delle donne statunitensi.

Ora qui sotto riportati vi inserisco degli articoli interessanti del nostro blog, per leggere tutto  clikkate direttamente sul titolo in grossetto buona lettura

 

Sino a quando parliamo di storia del passato, molte volte ci dobbiamo affidare a racconti fazioni, che magari non possono essere smentiti. Ma con i mezzi di informazione d’oggi è praticamente impossibile che ciò accada, troppi i dati troppi i mezzi di ...continua a leggere

 Politica da rottamare e Pensioni d’oro: ecco i 94 nomi dei senatori che si erano opposti ai tagli sulle loro pensioni è giunta l’ora di ricordarli

Scritto il 17 ottobre 2012 alle 20:32 da Agata Marino

  Vi ricordate l’articolo di qualche mese fa sulle pensioni d’oro? Credo che sia giunto il momento di riproporre i nomi dei signori e signore che si sono opposti… visto che imperversano negli studi televisivi a diffondere solidarietà … ecco … Continua a leggere →

Ecco i figli ”choosy” del governo Monti

Scritto il 26 novembre 2012 alle 18:12 da Agata Marino
  Elsa Fornero la cui figlia, Silvia Deaglio, (il papà è l’economista Mario Deaglio), a soli 37 anni è già professore associato alla facoltà di Medicina dell’Università di Torino (dove madre e padre sono professori ordinari), oltre ad esser anche responsabile della ricerca presso la HuGeF, una fondazione che si occupa di genetica. fondazione finanziata da Banca Intesa …

Previsioni e cantonate prese dagli esperti di finanza nel 2012: occhio a chi vi vende i raport

Scritto il 1 dicembre 2012 alle 13:37 da Agata Marino
Report e previsioni…ecco tutte le cantonate prese dagli esperti sul 2012.   Anche perché, spesso, fondibanche e società di advisory sbagliano. Ecco tutte le cantonate prese dagli esperti sul 2012. Fine anno. Ecco sgranarsi il solito rosario dei report da parte di banche d’affari,fondi, società di advisory e investitori istituzionali. Quando le feste si avvicinano gli squali …

Riforma Fornero: equità con le riforme su lavoro e pensioni

Scritto il 27 novembre 2012 alle 12:38 da Agata Marino

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.   Bisogna subito tranquillizzarli, il problema della pensione della “generazione X” a cui io appartengo, non si pone, in quanto in nessun caso, un lavoratore precario che ha cominciato a lavorare ad esempio nel 2002, …

Pubblicato in notizienotizie e news di economiaPensioniSenza categoria | Taggato AspiBasilicataBlogosferacassa integrazione,crisi finanziariaCronacadisoccupazioneElsa Fornerofornero,Gay/LesbicheGenovagiustiziagovernoIncentiviIndennità Di MobilitàinpslavorolicenziamentiLiguriaMario MontiMelfi,pensioniprecariPrecariatoriformariforma Forneroriforme,ToscanaTribunali

Le minacce della finanza e le allusioni dei politici, suonano come un avvertimento detto al compagno del fraticello da un suo simile” fratello ricordati che devi morire” Il senatore ( e ci tengo a precisarlo SENATORE) vaga per le televisioni di tutta …continua a leggere

Germania: il ministro Schäuble ha un piano per sistemare le banche tedesche in difficoltà

Scritto il 27 novembre 2012 alle 03:24 da carloscalzotto@finanza

l piano del ministro Schäuble per sistemare una volta per tutte le banche tedesche in difficoltà Le istituzioni finanziarie sono troppo grandi per fallire o per farle sparire. L’ho ha detto il ministro delle finanzeSchäuble, che per il futuro, non vuole più ragionare in questi termini. Una banca si mette nei guai finanziari, e il governo deve …

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute