Amarin ($AMRN) l’aggiornamento dell’orange book non ha portato novità per l’azienda. Gli azionisti a un bivio! Che fare ?

Scritto il alle 16:39 da gooser

Mentre tutti gli investitori aspettavano l’ennesimo aggiornamento dell’orange book che doveva contenere le novità riguardanti Amarin e il suo famoso olio di pesce, c’e’ stato l’ennesimo ritardo.

Quindi passerà almeno un altro mese per sapere se il Vascepa, approvato da FDA a Settembre, è una nuova entità chimica che darà al farmaco un esclusività di mercato che fa tanta gola agli investitori e forse a qualche big pharma.

Restiamo sempre dell’idea che con un buon partner per la commercializzazione, la validità del prodotto potrebbe far vendere bene a prescindere dall’NCE Status, ma sembra che invece sia una caratteristica fondamentale. Nel frattempo però passano i mesi e cresce il malumore tra i piccoli investitori che sono LONG. Ovviamente la domanda che tutti si fanno è questa: Arriverà un partner senza l’NCE status? Credo di NO.

Il titolo ha chiuso in calo del 4%, e ormai il CEO si vedrà costretto a scendere in campo cercando di far conoscere e di vendere il farmaco con i propri “piccoli” mezzi.

Nell’ultima conference AMRN aveva detto che per metà Novembre sarebbe scesa in campo la sua rete vendita composta da un centinaio di “commerciali”, per aggredire il mercato, ma avendo come avversario Lovaza del colosso GlaxoSmithKline l’impresa appare molto difficile. Questo era stato detto pensando di avere già in tasca la risposta che aspettiamo ma che non è arrivata.

A prescindere dai partner futuri, è scolpito nella roccia che senza un partner il prezzo delle azioni dell’azienda è destinato a scendere, e lo sa anche il CEO. Delle tre opzioni di cui avevamo già parlato in uno dei precedenti articoli, questa di vendere il farmaco con i propri mezzi è quella che può portare meno benefici ai piccoli investitori. Dal 26 Luglio il prezzo delle azioni è sceso di oltre il 30%. In questa configurazione il prezzo delle azioni potrebbe scendere fino ai 6, 7$.

Per rispondere all’amico Palanzana che l’altro giorno mi parlava di AMRN, e se ricordo bene è anche azionista, il dilemma che mi assalirebbe se fossi azionista è il seguente:

Tutti i brevetti fino ad ora ottenuti da AMRN che danno esclusività fino al 2030 sono da buttare via confrontati con l’NCE Status ?. A me il dubbio viene. Io credo che siano fondamentali. Per concludere secondo me il problema non è la concessione di questo status ma è vendere il farmaco. A oggi mi preoccuperei più di questo. Il problema dei brevetti è stato affrontato e portato “a casa” in maniera splendida.

Nel frattempo un sacco di rumors su probabili acquirenti dell’intera azienda stanno uscendo. Le ultime sono TEVA e ASTRAZENECA. Senza lo status NCE ogni tipo di compravendita resta un miraggio. Nell’ultimo trimestre l’azienda aveva 215M di $ in cash, ma ne brucia circa 34M. Il lancio commerciale con le proprie forze potrebbe costare circa 300M quindi…… sapete già cosa succederà. A voi.

PS: Mentre finivo l’articolo è arrivato anche l’ennesimo brevetto

Amarin Corporation plc (Nasdaq:AMRN), a biopharmaceutical company focused on the commercialization and development of therapeutics to improve cardiovascular health, announced today that the United States Patent and Trademark Office (USPTO) has published notification of Notice of Allowance for U.S. Patent Application Serial Number 13/608,775. This application includes claims intended to protect the Vascepa® (icosapent ethyl) indication approved in July 2012 by the U.S. Food and Drug Administration (FDA) based on Amarin’s MARINE clinical trial results. This application is a continuation of Amarin’s U.S. Patent Number 8,293,728 (formerly, the ‘153 application) and broadens the ‘728 claims by covering the use of Vascepa with and without other lipid lowering agents, such as statins. The ‘775 application claims gauge drug effects against placebo control.

A Notice of Allowance is issued after the USPTO makes a determination that a patent can be granted from an application. The issued patent would have a term that expires no earlier than in 2030. After issuance, Amarin plans to list this patent in the FDA’s Approved Drug Products with Therapeutic Equivalence Evaluations, or Orange Book.

“This Notice of Allowance is significant in that it broadens our current MARINE method of use claims to cover the use of Vascepa with or without the use of other lipid altering agents, such as statins,” stated Joseph Zakrzewski, Chairman and CEO of Amarin. “Amarin’s goal is to protect the commercial potential of Vascepa to beyond 2030 through patent protection, regulatory exclusivity and trade secrets and by taking advantage of manufacturing barriers to entry. The issuance of this Notice of Allowance represents an additional significant step toward achieving this goal.”

This application is part of an expanding patent portfolio for Amarin with nine patent applications now either issued or allowed with the USPTO and over 30 additional applications pending in the United States. Amarin is also pursuing patent applications related to Vascepa in multiple jurisdictions outside the United States, including the application for Amarin’s MARINE method of use patent in Europe for which Amarin has announced receipt of an Intention to Grant letter.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Amarin ($AMRN) l'aggiornamento dell'orange book non ha portato novità per l'azienda. Gli azionisti a un bivio! Che fare ?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute