Tagliato il rating dell’ Italia da Egan-Jones. Possibilità di default al 22%

Scritto il alle 21:07 da [email protected]

L’ agenzia statunitense Egan-Jones, taglia il rating della Penisola da B+ a CCC+ con outlook negativo, dicendo che le possibilita’ di un default dell’ Italia sono del 22 per cento.

“Con l’economia europea in difficoltà, l’Italia non riuscirà a sopportare il peso del debito” fonte

indica in una nota che Roma ed i governi regionali dovranno rifinanziare nel 2012 circa €183 miliardi di debito e nel 2013 circa €214 miliardi mentre i tassi stanno continuando a salire.fonte

Il 13 giugno scorso, l’ agenzia già pronosticava che insieme alla Spagna, l’ Italia entro 6 mesi sarebbe stata costretta a richiede interventi di aiuti.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
domino75
Scritto il 25 luglio 2012 at 22:46

Se continuiamo così anche l’agenzia di rating di Homer Simpons con base a Springfiled fara un downgrade all’Italia. Ma a parte gli scherzi, l’abbiamo CAPITO, siamo messi male, vendiamo l’Italia e andiamo in affitto in Svezia, vediamo se sono felici. Bah…
http://www.dominosolutions.it

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute