Intesa San Paolo: di fondamentale importanza la tenuta di 0,925

Scritto il alle 05:00 da balrock@finanzaonline

Intesa San Paolo oggi ha testato una zona supportiva molto importante tra 0,925 e 0,954. Di fondamentale importanza è la tenuta in chiusura giornaliera di 0,925, la sua perdita, se non recuperata nella seduta successiva, porterebbe il titolo bancario verso i minimi storici a 0,85/0,865 circa di settembre 2011. Oscillatori in netto sell, alligator in trend ribassista e medie semplici impostate a ribasso, serve il recupero di 1,05/1,084 per sperare in allunghi ed evitare l’ imminente perdita del supporto statico 0,925.

Intanto Intesa San Paolo lancia un Buy Back di 1,5 miliardi di euro di titoli subordinati e senior, fonte Reuters:

MILANO, 18 luglio (Reuters) – Intesa Sanpaolo ha annunciato un buyback di titoli subordinati e senior fino a 1,5 miliardi di euro di valore nominale complessivo finalizzato ad aumentare il proprio Core Tier 1.

Nei dettagli, spiega una nota, l’istituto accetterà di riacquistare titoli subordinati di tipo ‘Tier 1’ e ‘Lower Tier 2’ fino ad un ammontare massimo di un miliardo di euro nominali ad un prezzo nel range di 80-98,5%.

L’ammontare finale di accettazione dei titoli senior è invece di 500 milioni e saranno riacquistati ad un prezzo compreso tra 80,5-102,25%.

L’operazione, si legge in una nota, “permetterà a Intesa Sanpaolo di ottimizzare la composizione del patrimonio di vigilanza attraverso l’incremento del proprio Core Tier 1 Capital, in virtù della plusvalenza derivante dall’acquisto dei titoli a un prezzo inferiore al loro valore nominale”.

Inoltre, “riconosce ai portatori la possibilità di smobilizzare il proprio investimento nei titoli a prezzi più elevati rispetto a quelli di mercato registrati nel corso del periodo antecedente l’annuncio dell’invito”, aggiunge il comunicato

Il termine dell’invito scade il 26 luglio alle 17.  I dealer manager dell’operazione sono Banca IMI, Goldman Sachs International, HSBC J.P. Morgan Securities e Société Générale.

Intesa Sanpaolo ha effettuato a febbraio scorso un buyback su tre titoli subordinati Tier 1 che ha visto adesioni per complessivi 1,23 miliardi di euro nominali.

Il beneficio dell’operazione sull’utile netto del primo trimestre è stato di 180 milioni di euro e sul Core Tier 1 di 6 punti base al 10,5%.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute