Blackberry è in crisi, RIM il gruppo canadese annuncia licenziamenti per 5000 posti

Scritto il alle 09:55 da [email protected]

RIM, il gruppo del Canada produttore del noto Blackberry è in crisi, ieri ha dichiarato perdite nel secondo trimestre pari a 192 milioni di dollari a fronte del primo trimestre in cui le perdite sono ammontate a 125 milioni di dollari. Ha annunciato anche di voler tagliare 5.000 posti di lavoro nel prossimo anno ( a luglio 2011 ne erano stati già licenziati 2000 ) e ha posticipato al primo trimestre 2013, il lancio del nuovo sistema operativo BB10, previsto per la fine di quest’ anno. Research In Motion ha venduto solo 7.8 milioni di BlackBerry e 260,000 PlayBook nell’ultimo trimestre, contro i 13.2 milioni di BlackBerry e 500,000 PlayBook di un anno fa. La speranza resta BlackBerry 10,  altrimenti ci sono solo tre ipotesi al vaglio: la cessione, il break up o la fine. L’azienda canadese si trova alle prese con il periodo più difficile della sua storia, con i clienti che preferiscono gli iPhone della Apple e telefoni Android.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute