Il vero ostacolo alla soluzione della crisi Europea è la Merkel: ” non esistono soluzioni facili e veloci”

Scritto il alle 15:58 da [email protected]

Merkel: "Non mi faccio illusioni" Hollande: "Pieno appoggio a Monti"L’ osso duro della soluzione alla crisi di Eurolandia è sempre la Germania col volto della cancelliera tedesca, Angela Merkel, che parlando al Bundestag dichiara: “Non esistono soluzioni facili e rapide per uscire dalla crisi del debito. I fondi europei vanno usati per aumentare la competitivita’, mentre l’Europa ha bisogno di nuovi incentivi per aiutare i giovani disoccupati. Le riforme strutturali devono essere al centro delle iniziative europee per la crescita”. Contraria agli Eurobond, continua: “Bisogna intervenire sulle cause dei problemi, sull’architettura dell’unione monetaria e sulla riduzione dei debiti pubblici. Gli Eurobond sono controproducenti ed economicamente sbagliati”.

“Siamo contrari alla condivisione del debito. Potrà essere realizzata solo dopo il controllo congiunto sui conti pubblici, la forza e la solidità della Germania non deve essere sovrastimata. L’ uscita dalla crisi sarà un processo graduale, non ci può essere crescita senza consolidamento dei conti pubblici”.

Intanto da Hollande, il neo premier francese, arriva il pieno appoggio a Mario Monti, dichiarando che lo aiuterà sulle soluzioni per uscire dalla crisi, inclusa l’ipotesi di utilizzare il fondo salva-Stati europeo per un meccanismo di stabilizzazione degli spread a favore dei paesi più virtuosi:   “Non c’è motivo che l’Italia debba finanziarsi con tassi di interesse proibitivi”.

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Il vero ostacolo alla soluzione della crisi Europea è la Merkel: " non esistono soluzioni facili e veloci", 8.7 out of 10 based on 3 ratings
1 commento Commenta
futre
Scritto il 27 giugno 2012 at 17:30

Ciao Bal
Secondo me ci sono stati sbagli grossolani prima. L’Italia non ha voluto approfittare dell’euro quando, godendo di tassi crucchi, non ha abbassato il debito in quanto governata… anzi in quanto NON governata. In effetti siamo stati senza governo per un decina di anni e gli anni ancora prima l’abbiamo avuto frammentato e ricattato dall’interno, unito solo dall’anti “quell’altro”.
I risultati sono questi…tassi sul debito intorno al 6, governo imposto dall’estero e tasse a gogo’.
Con che faccia gli si chiede aiuto alla Cruccona? Ma ce l’ha davvero tutti i torti? Ti fideresti dei parlamentari che reggono Rigor Montis?…E dei greKi e di tutti gli altri?
Che armata brancaleone in EU. Ma come, avevamo l’Euro fortissimo e solido, il nostro far east post sovietico tutto da ricostuire,da cui 20 anni di sviluppo economico come minimo e… non abbiamo alzato le frontiere esterne con dazi e controlli anzi ci siamo fatti globalizzare. Ma se l’EU delega la Produzione ad altri come fa a creare sviluppo? Con un’orgia di debiti! Ah si’? O bravi ora ripaghiamoli se siamo ancora i tempo e le prossime merci importate senza dazi da paesi che ci stracciano sul costo del lavoro bisogna prontamente ficcale in – – – – a tutti coloro che hanno avuto gravi e miopi responsabilita’ in tutta questa situazione.
Se non si produce ricchezza con il lavoro come vogliamo cercare di uscirne? creando ancora debiti? stampando denaro? almeno ci rubano anche quello… Mah!?!?!? :evil::evil::evil:

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute