Gli USA inaugurano l’ anno con tre banche fallite

Scritto il alle 10:50 da balrock@finanzaonline

L’ inizio del 2012 in America non inizia tanto bene, sono già 3 gli istituti bancari falliti: Capital Bank, Hamilton State Bank e Center State Bank of Florida ( aggiornato al 20 gennaio 2012 ). Nel 2011 sono fallite 92 banche, nel 2010 ben 157 e 140 nel 2009. Mentre i tempi erano migliori nel 2008 e 2007 dove i fallimenti erano irrisori, 25 e solo 3. Restano circa 844 gli istituti a rischio crollo secondo gli ultimi dati della Federal Deposit Insurance Corporation. Nonostante la riduzione dell’ esposizione del comparto bancario americano verso l’ eurozona, i timori sul settore che è sotto pressione, restano.

 

“Le banche più fragili potrebbero cioè semplicemente conoscere un’agonia o una convalescenza più lunga, crollando o riprendendosi più lentamente rispetto al passato, e in questo modo diventando un elemento di debolezza permanente del comparto. Sintomo di questa evoluzione: due terzi delle banche fallite nel 2011 si erano trascinate così a lungo in cattivo stato che al momento del crack erano in condizioni molto peggiori rispetto a simili casi l’anno precedente, con un livello di capitale Tier 1 inferiore del 25 per cento. Questa considerazione, da sola, dovrebbe richiedere una continua stretta vigilanza da parte delle authority di Washington”

Ecco a chi volesse aggiornarsi sui fallimenti bancari un link: Failed Bank List

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: gooser1973@gmail.com agamarino@gmail.com SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute