Risanamento titolo sui minimi storici: analisitecnica e operatività 16/11/2011

Scritto il alle 20:56 da [email protected]

Titolo, letteralmente disastroso, nella sedute di settembre 2011, è stato violato il minimo storico a 0,11, affondando fino a 0,1035 il 23 settembre.

Un rendiconto delle ultime notizie più interessanti:

23 set 2011 ore 07:52

Il consiglio d’amministrazione di Risanamento ha deliberato di sottoscrivere con IntesaSanpaolo, Unicredit, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banco Popolare e Banca Popolare di Milano un contratto di finanziamento consistente in una linea di credito per firma, della durata massima di 3 anni, per un importo massimo complessivo pari a circa 75,8 milioni di euro.

Tale finanziamento è finalizzato a:
– (i) delle fideiussioni IVA da prestare in favore dell’Amministrazione finanziaria in sede di presentazione della dichiarazione IVA annuale di gruppo 2010
– (ii) della fideiussione da consegnare a The Royal Bank of Scotland in occasione della cessione delle intere partecipazioni in GP Offices & Apartments e Sviluppo Comparto 5, entro il 10 novembre 2011, in esecuzione dell’opzione di acquisto esercitata dal The Royal Bank of Scotland medesima in data 20 luglio 2011.

6 ott 2011 ore 21:36

Il consiglio di amministrazione di Risanamento, esaminata la comunicazione pervenuta da MSG Project, ha deliberato di concedere alla società una proroga del periodo di esclusiva sino al 15 dicembre 2011 per consentire ulteriori approfondimenti e analisi sulla struttura dell’operazione di acquisto delle intere partecipazioni in Milano Santa Giulia. Lo stesso cda ha dato mandato all’amministratore delegato di Risanamento di proseguire nelle negoziazioni con il soggetto proponente.

10 nov 2011 ore 18:15

Risanamento ha chiuso i primi nove mesi del 2011 con un valore della produzione di 62,26 milioni di euro, la metà rispetto ai 116 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato finale è stato negativo per 58,7 milioni, dal rosso di 86 milioni dei primi nove mesi del 2010.
A fine settembre l’indebitamento era sceso a 1,99 miliardi di euro, rispetto ai 2,05 miliardi di inizio anno. Sempre a fine settembre il patrimonio immobiliare era iscritto a bilancio per 1,93 miliardi di euro.

I vertici della società hanno ribadito che il focus per l’esercizio sarà sulla riduzione dell’indebitamento e non escludono che il risultato finale, in assenza di eventi straordinari, possa essere in linea con quello registrato lo scorso anno.

Diamo adesso uno sguardo al grafico giornaliero:

  • Ribassista di lungo, dal 10 novembre 2009
  • Oscillatori in SELL
  • Le medie 89, 100 e 200 semplici, sono impostate a ribasso

I supporti sono a 0,11/0,108 e il minimo storico a 0,1035. Se si volesse tentare la fortuna, con un long di brevissimo, sperando in un rimbalzo, lo stop/entrata, sarebbe da fare/mettere su questi valori.

I terget sono:, obbiettivo I 0,125 = piccola resistenza statica – obbietivoII 0,135/0,139 = piccola resistenza statica e media 89 semplice – obbiettivoIII  0,1494/0,1495 = resistenza statica e media 100 semplice. Nel caso di chiusura e consolidamento sopra la media 100, si potrebbe allungare molto fino a 0,175 circa, il titolo resta comunque RIBASSISTA, fino alla rottura della dinamica a quota 0,198/0,20.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Risanamento titolo sui minimi storici: analisitecnica e operatività 16/11/2011, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute