Cerca nel Blog

Archivi tag: usa

Scritto il alle 12:59 da Paolo Cardenà

Nei mesi scorsi abbiamo parlato a più riprese di mercati obbligazioni e di come il miglioramento dei dati sull’inflazione (e delle attese) possono incidere sul mercato obbligazionario. In uno degli ultimi articoli pubblicati (leggi QUI), avevamo detto che già dal … Continua a leggere

Scritto il alle 10:39 da Paolo Cardenà

Nella settimana appena iniziata (le borse europee lunedi sono state chiuse) i mercati tenderanno a concentrarsi maggiormente sulle questioni geopolitiche, oltre che sui dati macro in uscita. Al netto di eventuali colpi di scena, la questione siriana potrebbe passare in … Continua a leggere

Scritto il alle 11:58 da Paolo Cardenà

Un rapido aggiornamento sulle news degli ultimi giorni e su come si riflettono sui mercati. I temi dominanti di questi giorni, in assenza di dati macro importanti, si concentrano su questioni geopolitiche e sulle rinnovate tensioni su Siria e Corea … Continua a leggere

Scritto il alle 11:13 da Paolo Cardenà

Il grafico che vedete rapprarenta le aspettative di inflazione in USA e in Eurozona. Negli USA, dopo la vittoria di Trump,  le attese di inflazione sono in netto miglioramento, trascinando al rialzo, almeno in parte, anche quelle della zona euro. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:42 da Paolo Cardenà

Al netto dell’enorme cantonata presa dai sondaggisti (analoga a quella del Brexit, anzi peggiore), più o meno tutte le case di investimento e le società di asset management, nelle settimane precedenti alle elezioni Usa, hanno prodotto analisi nelle quali si affermava che, … Continua a leggere

Scritto il alle 13:42 da Paolo Cardenà

Vi propongo, di seguito, un bell’articolo di Guido Salerno Aletta, che su Milano Finanza analizza il risultato delle elezioni Usa. Al termine, trovate una bella analisi di Amundi sui possibili riflessi dell’esito elettorale. L’analisi è datata 26 ottobre e considera … Continua a leggere

Scritto il alle 08:50 da Paolo Cardenà

Si è da poco concluso il meeting del Fomc, che ha deciso di lasciare i tassi invariati. Faccio osservare che la FED difficilmente potrà aumentare i tassi nella prossima riunione del 14 e 15 giugno, visto che dopo una settimana si … Continua a leggere

Scritto il alle 11:50 da Paolo Cardenà

Come sapete, l’economia Usa non gode di ottima saluta. Dopo la grande recessione del 2009, nonostante gli stimoli monetari senza precedenti, gli Usa hanno conosciuto la più lenta espansione negli ultimi settantanni, alla fine dei periodi di recessione. Di certo … Continua a leggere

Scritto il alle 11:55 da Paolo Cardenà

All’inizio della scorsa settimana i mercati azionari sono saliti sulla scia delle dichiarazione della Yellen che ha confermato la cautela nel processo di normalizzazione dei tassi di interesse. Come scritto QUI, la Yellen, nel suo intervento all’Economic Club di New York, … Continua a leggere

Scritto il alle 10:57 da Paolo Cardenà

Dal sito Bond Vigilantes un articolo che cerca di analizzare le probabilità di una recessione negli Usa. Farsi un’idea di quando una recessione stia per aver luogo è un compito pressoché impossibile, come evidenziato dalle istituzioni ufficiali che spesso non … Continua a leggere

Scritto il alle 10:50 da Paolo Cardenà

La curva dei rendimenti: come potete vedere i tassi a breve sono in aumento rispetto a un mese e un anno fa, con il rendimento dei titoli a 2 anni che arriva allo 0.85%   Rendimento dei titoli a due … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
indici di borsa e principali valute