Cerca nel Blog

Archivi categoria: notizie e news di economia

Scritto il alle 11:15 da Paolo Cardenà

Il rendimento del titolo di stato Usa a due anni è sui livelli massimi di 9 anni. Non è altrettanto per il decennale Usa, a dimostrazione che si sta assistendo ad un appiattimento della curva dei rendimenti Usa. Infatti, se … Continua a leggere

Scritto il alle 11:09 da Paolo Cardenà

Qualche giorno fa, in un post precedente, avevo spiegato  la relazione esistente tra il differenziale di rendimento tra i titoli di stato Usa e Germania e il cambio euro Usd. Il post è questo: LA DIVERGENZA DEI TASSI DI RENDIMENTO … Continua a leggere

Scritto il alle 12:10 da Paolo Cardenà

Prima di andare a vedere cosa ha comunicato l’Istat, a proposito della produzione industriale nel mese di gennaio, vale la pena dare un’occhiata a questi due grafici che ho aggiornato fino a tutto il 2016. E’ un grafico che confronta … Continua a leggere

Scritto il alle 11:09 da Paolo Cardenà

Non lo sappiamo, ma il grafico sembra suggerire che la prossima crisi si avrà in occasione della fine del ciclo di rialzo dei tassi da parte della Fed. Almeno così è accaduto in quasi tutti i cicli precedenti. La tabella … Continua a leggere

Scritto il alle 10:35 da Paolo Cardenà

Come noto e come è stato anticipato (da almeno sei mesi) in questo blog, un po’ in tutto il mondo si sta assistendo ad un miglioramento delle metriche economiche e dell’inflazione. Al clima costruttivo contribuiscono diversi fattori: Dati macro che confermano … Continua a leggere

Scritto il alle 10:59 da Paolo Cardenà

Frequentare il data base dell’Ocse è sempre piacevole, quanto si deve analizzare qualche dato, ed è anche molto pratico perché in un unico sito sono raccolte moltissime informazioni economiche di un gran numero di Paesi, senza impazzirsi a cercarle in ogni singolo stato. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:55 da Paolo Cardenà

Cari amici, parliamo del differenziale di rendimento tra i titoli di stato Usa e quelli tedeschi. Non scopriamo nulla di nuovo, ma vederne graficamente l’andamento potrebbe aiutarvi a svolgere qualche ulteriore considerazione sulla divergenza dei rendimenti e anche sul cambio … Continua a leggere

Scritto il alle 11:35 da Paolo Cardenà

Come di consueto ho provveduto ad aggiornare l’ormai celebre (e mitico) grafico sulla crescita del Pil dei paesi del G7 e Eurozona (a 19 Paesi). I dati riportati nel quarto trimestre del 2016, nella maggior parte dei casi, sono quelli … Continua a leggere

Scritto il alle 10:56 da Paolo Cardenà

– IL MINISTRO TONTOLO – L’azienda A, italiana che opera in Italia, offre lavoro a 10 persone. Ad un certo punto della sua attività, siccome il governo italiano ha bisogno di quattrini, gli impone il 70-80% di tasse e la … Continua a leggere

Scritto il alle 11:06 da Paolo Cardenà

Il 2017 che verrà. La nuova amministrazione Usa dovrà dare seguito alle promesse fatte in campagna elettorale, circa la riduzione delle tasse e i nuovi stimoli fiscali, e si dovrà capire l’impatto che avranno sulla crescita e sull’inflazione. Sarà anche … Continua a leggere

Scritto il alle 11:12 da Paolo Cardenà

Gli ultimi dati macro usciti negli USA confermano che la Fed, nella riunione di dicembre, dovrebbe aumentare i tassi. Le aspettative sono confermate anche dalla forza del dollaro che esercita pressioni sul prezzo dell’oro, che scende. I tassi sull’obbligazionario USA … Continua a leggere

Scritto il alle 11:26 da Paolo Cardenà

Cari amici, come di consueto ho provveduto ad aggiornare l’ormai celebre (e mitico) grafico sulla crescita del Pil dei paesi del G7 e Eurozona (a 19 Paesi). I dati riportati nel terzo trimestre del 2016, sono quelli relativi alla prima … Continua a leggere

Scritto il alle 14:10 da Paolo Cardenà

Per l’aumento di capitale di Unicredit si parla di 13/18 miliardi di euro, e prendono sempre più consistenza le voci secondo le quali si starebbe studiando la conversione volontaria (?) di obbligazioni subordinate. Per salvare Mps, di miliardi, ne occorrono … Continua a leggere

Scritto il alle 11:22 da Paolo Cardenà

Come rivela Repubblica, la Commissione Europea,  “su iniziativa politica di Juncker pubblicherà una comunicazione di diciotto pagine con la quale se non decreta la fine dell’austerity, quanto meno ne chiede una moratoria per il biennio 2017-2018 e attacca le scelte … Continua a leggere

Scritto il alle 11:01 da Paolo Cardenà

Nella giornata di ieri, diversi lettori mi hanno scritto chiedendomi quando si fermeranno le pesanti vendite che, negli ultimi giorni, hanno colpito un po’ tutte le obbligazioni in giro per il mondo. Ovviamente, non posso rispondere a questa domanda (perché … Continua a leggere

Rubriche
Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
indici di borsa e principali valute