Cerca nel Blog

Crisi Deutsche Bank: ecco la situazione

Scritto il alle 10:55 da Paolo Cardenà

germania-europaVolendo dare una lettura fuori dagli schemi a ciò che sta accadendo, penso che gli Stati Uniti tengano la Germania per le palle, “colpendola” nel suo punto attualmente più vulnerabile, che è Deutsche Bank. L’anno prossimo si voterà anche in Germania (tra l’altro), e la Merkel è seriamente in difficoltà nel mantenere la sua leadership. Con Deutsche Bank che traballa, la cancelliera è messa quasi all’angolo: il salvataggio pubblico è politicamente poco sostenibile e poi demolirebbe il progetto dell’unione bancaria europea. Anche il salvataggio a carico dei risparmiatori è politicamente altrettanto insostenibile e, personalmente, ho seri dubbi che quanto applicato a Cipro possa avere lo stesso successo nel caso di Deutsche Bank, poiché presenta dei rischi collaterali di difficile immaginazione, date le dimensioni in questione.

E’ ovvio che per la Merkel, la soluzione migliore sarebbe quella di non intervenire, posticipando tutto a dopo le elezioni. Ma dubito fortemente che la situazione della banca tedesca possa coesistere con un anno di immobilismo. Poi, ci sono molte altre questioni: le banche italiane, il referendum in Italia, le elezioni in Francia, in Austria, il Brexit e via dicendo.
Gli Usa hanno tutto l’interesse a far si che l’area euro rimanga intatta nella sua attuale connotazione e temono che la fede cieca nelle ragioni dell’austerità a marchio tedesco, faccia perdere il controllo della situazione e alimenti l’affermarsi di movimenti euroscettici che potrebbero mettere in discussione l’attuale conformazione dell’unione monetaria per come la conosciamo oggi, ledendo così gli enormi interessi Usa.

Se questo ragionamento dovesse rivelarsi corretto, la conseguenza potrebbe essere quella di assistere a manovre espansive nel 2017 da parte di tutti i governi dell’area euro (chi più e chi meno, in ragione alle possibilità dei conti pubblici), cercando di trovare soluzioni di “facile” (non so fino a che punto) compromesso per mettere in sicurezza le banche europee in difficoltà (magari con il sostegno delle banche Usa).

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Crisi Deutsche Bank: ecco la situazione, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
  • papi67 su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • j.p.m.@finanzaonline su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • j.p.m.@finanzaonline su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
indici di borsa e principali valute