Cerca nel Blog

Archivi del mese: aprile 2016

Scritto il alle 12:16 da Paolo Cardenà

Nei giorni scorsi gli operatori di mercato avevano dato credito alla possibilità di ulteriori interventi monetari da parte della Banca Centrale giapponese. In particolare, hanno ritenuto che fosse possibile un altro (l’ennesimo) allentamento monetario:    La Banca del Giappone si … Continua a leggere

Scritto il alle 08:50 da Paolo Cardenà

Si è da poco concluso il meeting del Fomc, che ha deciso di lasciare i tassi invariati. Faccio osservare che la FED difficilmente potrà aumentare i tassi nella prossima riunione del 14 e 15 giugno, visto che dopo una settimana si … Continua a leggere

Scritto il alle 10:46 da Paolo Cardenà

Da Saxo Bank, il  grafico aggiornato con le posizioni speculative sulle valute nell’ultima settimana. Le vendite di dollari sono continuate durante   la scorsa settimana e, per la prima volta dal maggio 2014, la posizione lorda contro i futures sulle … Continua a leggere

Scritto il alle 11:50 da Paolo Cardenà

Come sapete, l’economia Usa non gode di ottima saluta. Dopo la grande recessione del 2009, nonostante gli stimoli monetari senza precedenti, gli Usa hanno conosciuto la più lenta espansione negli ultimi settantanni, alla fine dei periodi di recessione. Di certo … Continua a leggere

Scritto il alle 11:11 da Paolo Cardenà

Vi invito a leggere l’articolo che segue, tratto da Il Fatto Quotidiano, che spiega le ragioni che hanno portato alla nascita (in fretta e furia) del fondo Atlante. Per gli amanti delle vie brevi: 1) Unicredit avrebbe dovuto sottoscrivere l’inoptato … Continua a leggere

Scritto il alle 11:45 da Paolo Cardenà

In un grafico proposto in un articolo apparso su Bloomberg vengono rappresentati   i tre fattori di rischio sistemico per le banche italiane: il bonds bancari detenuti dalle stesse banche, i crediti deteriorati (Npl) e i titoli di stato nel … Continua a leggere

Scritto il alle 12:20 da gooser

Continua la piccola fase laterale dell’indice biotech che nel mese di Aprile dopo aver lasciato la zona pericolosa lateralizza. Nonostante le ottime prove degli indici americani che tengono bene, quello biotech risente ancora del caos nato qualche mese fa e … Continua a leggere

Scritto il alle 11:08 da Paolo Cardenà

Male. Lo dicono gli stessi ideatori del fondo Atlante: il fondo nato appena ieri, per garantire il buon esito dei prossimi aumenti di capitale delle banche in difficoltà e per contribuire allo smaltimento delle sofferenze. Quella che vedete è l’introduzione … Continua a leggere

Scritto il alle 10:58 da Paolo Cardenà

Nasce Atlante, il fondo che dovrà sostenere le  banche. Come il personaggio della mitologia greca chiamato a sostenere l’intera volta celeste. Uno dei pilastri del cielo…. Appena si conosceranno ulteriori  elementi, scriverò un’analisi più approfondita. Nel frattempo….da Il Sole 24 … Continua a leggere

Scritto il alle 11:38 da Paolo Cardenà

Una breve riflessione: Se il dollaro è debole si aiutano i paesi emergenti e la Cina, ma allo stesso tempo di rafforza l’euro e lo yen. L’euro e lo yen, rafforzandosi, determinano ulteriori spinte deflazionistiche e comprimono i profitti delle … Continua a leggere

Scritto il alle 11:16 da Paolo Cardenà

Pare si siano accorti che il sistema bancario italiano non reggerebbe a un nuovo shock o a una nuova recessione. Quindi, al fine di trovare una soluzione per lo smaltimento delle sofferenze bancarie e per la ricapitalizzazione delle banche in … Continua a leggere

Scritto il alle 10:59 da Paolo Cardenà

Anche per via dell’aumento degli acquisti dei titoli da parte della BCE (80 miliardi di euro al mese), i rendimenti del Bund tedesco si stanno avvicinando al livello più basso raggiunto nel mese di aprile 2015 (quando Bill Gross disse … Continua a leggere

Scritto il alle 11:55 da Paolo Cardenà

All’inizio della scorsa settimana i mercati azionari sono saliti sulla scia delle dichiarazione della Yellen che ha confermato la cautela nel processo di normalizzazione dei tassi di interesse. Come scritto QUI, la Yellen, nel suo intervento all’Economic Club di New York, … Continua a leggere

Scritto il alle 14:50 da gooser

Velocemente facciamo il punto della situazione degli ultimi eventi ma invito tutti voi ad iniziare a guardare gli eventi binari di fine Q2 in modo da essere pronti ad intervenire. L’indice Biotech tenta una reazione e nel breve inizia a … Continua a leggere

Scritto il alle 10:40 da Paolo Cardenà

Nulla che non si conosca già, ma vederlo espresso in un grafico stimola qualche riflessione. Il grafico rappresenta la performance dell’indice S&P 500 (linea blu, scala sinistra) confrontato con l’espansione della base monetaria da parte della Federal Reserve, dal 2009 … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • papi67 su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • papi67 su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
  • [email protected] su Mercato Biotech: Ecco i titoli da monitorare nei prossimi tre mesi
indici di borsa e principali valute