Cerca nel Blog

Crollo dell’indice biotech $IBB $NBI, ma concentriamoci su $SRPT e $IPCI

Scritto il alle 12:17 da gooser

crollo-borse.jpgE’ stata una settimana devastante per il nostro indice biotech che quando storna diventa inarrestabile. E’ prematuro fare previsioni ma i livelli toccati venerdi, nonostante anche un rimbalzo che abbiamo visto in settimana, al momento non ci possono garantire nulla su cosa potrà accadere nei prossimi mesi. Leggiamo tante ipotesi, l’unica mia speranza è che possa trovare una fase laterale per poi magari dopo qualche settimana/mese ripartire.

Il collasso dell’indice ha portato a storni pazzeschi su titoli che sulla carta sono promettenti ma che non hanno al momento basi solide. Mi riferisco a tutti quei titoli che hanno fatto vedere cose egregie nei vari studi clinici conclusi o in corso ma che a conti fatti non hanno entrate e non hanno farmaci approvati. La prima cosa che viene tagliata da un portafoglio, quando l’indice biotech storna, è proprio quella parte di titoli speculativi ma in caso di storni forti si passa anche ad eliminare le mid cap. Proprio queste hanno sofferto pesantemente, ma solo perchè il mercato le aveva premiate sul loro potenziale in precedenza e adesso con i piedi per terra tornano a capitalizzare quasi il giusto.

Tornando alle mid cap, non possiamo far finta di niente ed ignorare cosa è successo a Sarepta Therapeutics, Inc. ($SRPT) che con il -54% è stato il titolo peggiore di Venerdi scorso.

SRPT Sarepta Therapeutics, Inc. daily Stock Chart

Dopo la bocciatura del farmaco di Biomarin gli investitori erano in attesa di vedere SRPT che sulla carta partiva meglio del concorrente…….

I briefing documents usciti da FDA sul farmaco di Serepta nell’indicazione distrofia muscolare di Duchenne sono stati piuttosto pesanti. Eteplirsen secondo l’agenzia produce poca distrofina che è appunto la proteina mancante nei bambini/ragazzi affetti da questa tremenda malattia che non lascia scampo.

Quindi dopo la bocciatura del farmaco di BMRN, altra tegola su coloro che tanto speravano di aver un farmaco che almeno riuscisse a placare la progressione della malattia?. Questi documenti come sapete servono a preparare il meeting che si terrà il 22 Gennaio. Durante questa riunione i massimi esperti del settore dovranno esprimere attraverso un SI o un NO se consigliare l’agenzia americana del farmaco di concedere l’approvazione. Come sapete questo parere non è vincolante ma spesso FDA segue questo consiglio.

Alcune frasi apparse su questi documenti non lasciano scampo. Disegno dello studio, efficacia e analisi statistica insufficienti a garantire che non si possano verificare problemi su una gran parte dei pazienti.

“Although FDA is prepared to be flexible with respect to a devastating illness with no treatment options, we cannot approve drugs for which substantial evidence of effectiveness has not been established,”

I documenti ci dicono anche che sul lungo termine il farmaco non ha migliorato la progressione della malattia. E’ da notare però che sembra, guardando questi documenti, che l’agenzia abbia preparato questi non lasciando nessuna porta aperta. E’ chiara la volontà di non approvare il farmaco e il comitato che si riunirà dovrà solo ufficializzare e dare il via libera a qualcosa che è già stato deciso?.

I massimi esperti Venerdi si troveranno davanti una FDA che ha già alzato il muro e dall’altra parte la comunità dei parenti e dei malati che da anni stanno aspettando il farmaco. La domanda che bisogna porsi è la seguente ovvero FDA è dalla parte del giusto e quindi l’azienda ha provato a portare dati su pochi pazienti facendo leva sull’ approvazione accelerata sfruttando il fatto che vi è bisogno di un farmaco oppure i massimi esperti in mancanza di altro potrebbero decidere di consigliare l’approvazione lo stesso?

L’aspetto più negativo è quel 0.9% di media dopo 180 week di trattamento dei livelli normali di distrofina. Ma quali sono i valori da considerare significativi in mancanza di un farmaco approvato?.  L’azienda ha in corso una fase 3 quindi è probabile un rinvio dell’approvazione proprio per vedere i numeri in arrivo nel 2017 o l’emozionalità del panel della prossima settimana porterà i medici a consigliare lo stesso il farmaco. E’ da ritenere che l’azienda porterà una serie di testimonianze emozionanti. Come ricorderete il titolo era decollato non tanto su numeri portati dall’azienda ma su una serie di testimonianze di ragazzi che a distanza di anni riuscivano ancora a camminare……..Questo potrebbe essere l’asso nella manica che si giocheranno Venerdi. Dal punto di visto dell’investimento lascio a voi la decisione se entrare sul titolo, nonostante i documenti pesanti usciti l’ago della bilancia potrebbe essere a metà e quindi coloro che emozionalmente si lasceranno coinvolgere potrebbero anche votare a favore e di fatto lasciare la patata bollente nelle mani della FDA. Un voto contrastato potrebbe far rimbalzare bene il titolo che a quel punto da un 10-20% di possibilità di approvazione potrebbe giocarsela portando a 50/50.

Qualcosa di difficile lettura è successo su IntelliPharmaCeutics International Inc. ($IPCI). La notizia uscita il 15 è da ritenere molto positiva. Nei giorni precedenti il titolo aveva recuperato oltre il 20% lasciando intuire che qualcosa stava succedendo portandosi da valori zona 1.80 ad oltre 2$ ad azione per poi sfiorare anche i 2.30$. Dopo la notizia il titolo ha passato i 2.50$ con volumi molto alti.

IPCI IntelliPharmaCeutics International Inc. daily Stock Chart

Come avevo detto sul blog erano e sono ancora attesi dati sul Rexista Ossicodone ma quelli annunciati Venerdi sono inattesi. Come ricorderete a seguito dell’incontro svoltosi a Maggio tra l’azienda e l’FDA, l’agenzia aveva detto che se la bioequivalenza è dimostrata IPCI poteva non effettuare una fase 3. Evitando questa l’azienda avrebbe potuto risparmiare soldi ed accelerare lo sviluppo del farmaco. Da quello che sapevamo noi questa bioequivalenza era stata già dimostrata con alcuni studi di fase 1 fatti in precedenza su pazienti a digiuno, allo stato stazionario e a stomaco pieno.

Lo stato stazionario, (steady state) , è lo stato d’equilibrio; è un parametro molto utile nello studio della cinetica di un farmaco.

Quando si somministra un farmaco, la concentrazione plasmatica dello stesso, nel tempo, subisce oscillazioni che diventano minime dopo un certo periodo di assunzione. Dopo un certo numero di somministrazioni la quantità di farmaco eliminata corrisponde a quella introdotta per ogni somministrazione: a questo punto il sistema è appunto in steady state.

E’ evidente che FDA ha consigliato all’azienda di fare un nuovo studio clinico. I dati usciti l’altro giorno ci dicono che il Rexista è bioequivalente all’Oxycontin di Purdue. (anche se lo sapevamo già), ma viene aggiunto un tassello mancante.

he results show that the ratios of the pharmacokinetic metrics, Cmax, AUC0-t and AUC0-f  for Rexista™ vs. Oxycontin®, are within the interval of 80% – 125% required by the FDA with a confidence level exceeding 90%.

In questo studio sono stati confrontati vari lotti di produzione a basso ed alto dosaggio del farmaco che doveva dimostrare di essere bioequivalente a lotti uguali di Oxycontin. In caso di approvazione di farmaco bioequivalente riformulato o generico dimostrare di essere in grado di produrre lotti con un certo intervallo di bioequivalenza è un criterio fondamentale per ottenere l’approvazione e IPCI tra l’altro aveva ricevuto da FDA anche il via libera per l’unità produttiva alcuni anni fa.

Questo è un ulteriore tassello che non fa altro che rafforzare il percorso dell’azienda verso l’NDA che sarà presentata tra circa 6 mesi. Era uno dei dubbi che avevamo già sollevato in precedenza ovvero ci siamo posti la seguente domanda: L’azienda ha fatto tutto ciò che era necessario per evidenziare la bioequivalenza tra i due farmaci ? Evidentemente NO visto questo studio appena uscito e di conseguenza i nostri dubbi erano leciti.

Sull’onda di questa notizia siamo quasi certi che l’azienda ha sfruttato l’occasione per diluire a mercato ATM un po’ di azioni. Come sapete l’azienda ha ancora un buon numero di azioni da piazzare e nonostante ne abbia vendute poche avrà approfittato della notizia per farlo rinforzando un po’ la cassa. A questo punto entro 6 mesi dovrebbero arrivare altri dati da due studi clinici in corso che andranno a completare il pacchetto da depositare alla FDA.

Velocemente anche prendendo spunto dalla presentazione aziendale del 13 Gennaio abbiamo una serie di eventi binari che potrebbero portare il titolo piuttosto in alto;

Stability
HAL
Studies

I dati di questo studio arriveranno nel Q2-2016 e a seguito di questo verrà depositata NDA.

Human Abuse Liability (HAL) and Human Abuse Potential (HAP) sono studi clinici che possono essere richiesti dalla FDA per valutare il potenziale d’abuso o potenziale abuso di una New Chemical Entity (NCE) per i farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale. Studi HAL / HAP forniscono informazioni per capire se il farmaco  è piaciuto”, rispetto ad un farmaco della stessa classe di farmaci o di un farmaco che ha la stesso o simile meccanismo.
Per concludere credo che se non succede niente di strano l’azienda sta agendo bene e il 2016 potrebbe essere un buon anno. A voi.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Crollo dell'indice biotech $IBB $NBI, ma concentriamoci su $SRPT e $IPCI, 10.0 out of 10 based on 1 rating
95 commenti Commenta
Matteo
Scritto il 18 gennaio 2016 at 12:21

Grazie Gooser!
Matteo

papi67
Scritto il 18 gennaio 2016 at 13:20

IPCI che patire…….grazie Gooser.

tisssscali
Scritto il 18 gennaio 2016 at 15:22

grazie dell’articolo. IPCI se non fossimo stati in questa fase super ORSO sarebbe decollata con la news di pochi giorni fa. Peccato

Scritto il 18 gennaio 2016 at 19:00

tisssscali@finanzaonline:
grazie dell’articolo. IPCI se non fossimo stati in questa fase super ORSO sarebbe decollata con la news di pochi giorni fa. Peccato

tranquillo che presto tornerà a certi valori……

tisssscali
Scritto il 19 gennaio 2016 at 14:59

tweet di sheff su TGTX, speriamo che ci riporti su

tisssscali
Scritto il 19 gennaio 2016 at 15:03

goo­ser:
OGGI SI FE­STEG­GIA !!!!!

http://​finance.​yahoo.​com/​news/​acorda-​acquire-​biotie-​therapies-​075000088.​html

sbaglio o AF sta già cercando di affossare?

Matteo
Scritto il 19 gennaio 2016 at 15:58

Grande Gooser!
Ottima segnalazione!
Matteo

j.p.m.
Scritto il 19 gennaio 2016 at 16:04

tisssscali@finanzaonline: sbaglio o AF sta già cercando di affossare?

comanda lui…non lo sai?

tosco63
Scritto il 19 gennaio 2016 at 16:07

Ciao gooser cosa fai con biti?

bisanzio
Scritto il 19 gennaio 2016 at 16:14

to­sco63@fi­nan­zaon­li­ne,

mi hai tolto le parole di bocca…che si fa?

bisanzio
Scritto il 19 gennaio 2016 at 16:15

GOOSER grazie e…continua ad illuminarci

Scritto il 19 gennaio 2016 at 17:54

tisssscali@finanzaonline: sbaglio o AF sta già cercando di affossare?

si certo gli rode il culo mi sa

galbusera
Scritto il 19 gennaio 2016 at 18:08

Ciao gooser grazie per BITI!!!!
Domanda facile… quale sarà la prossima ? Leggevo su Twitter che il settore è in continua evoluzione e i farmaci nuovi sono molto interessanti.

giorgio.migliore
Scritto il 19 gennaio 2016 at 20:19

NBI di nuovo sul supporto a 2.870… speriamo tenga!!! Altrimenti probabile accelerazione a ribasso!

marchesedicarabas
Scritto il 19 gennaio 2016 at 20:25

Qui si sfracella tutto…..

Scritto il 19 gennaio 2016 at 20:44

galbusera@finanzaonline:
Ciao gooser grazie per BITI!!!!
Domanda facile… quale sarà la prossima ? Leggevo su Twitter che il settore è in continua evoluzione e i farmaci nuovi sono molto interessanti.

Bella domanda…… se conferma in fase 3 SAGE potrebbe essere acquisita. Quella di oggi è stata una sorpresa BITI ha appena iniziato la fase 3 anche se è un farmaco promettente è un azzardo……

lucy
Scritto il 19 gennaio 2016 at 20:46

gior­gio.​migliore@​finanza:
NBI di nuovo sul sup­por­to a 2.870… spe­ria­mo tenga!!! Al­tri­men­ti pro­ba­bi­le ac­ce­le­ra­zio­ne a ri­bas­so!

più di così?

tosco63
Scritto il 19 gennaio 2016 at 21:31

Io biti l ho vendute grazie gooser

lucy
Scritto il 19 gennaio 2016 at 22:38

sempre che serva a qualcosa………..
http://ih.advfn.com/p.php?pid=nmona&article=70054340&xref=newsalerttweet&adw=1126416

j.p.m.
Scritto il 20 gennaio 2016 at 08:58

lucy@finanza: più di così?

Cosa vuoi farci…guardati un por.no e camomillati.
Finiranno di scendere prima o poi

Ra1d
Scritto il 20 gennaio 2016 at 10:31

Buongiorno a tutti!!
Per chi di voi fosse long in SYN, ottime news (+20% / +30% in pre)….sperando che il mercato non si rimangi tutto.

http://www.syntheticbiologics.com/news-media/press-releases/detail/197/synthetic-biologics-reports-positive-topline-data-from

tisssscali
Scritto il 20 gennaio 2016 at 11:11

Oggi sarà una giornata durissima, i futures sul nasdaq sono a -2,19.
Comunque IPCI ha ricevuto il rating BUY da maxim group, magari riesce a non perdere troppo.

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 12:45

piccolo fuori tema,ieri sera ho visto il film la grande scommessa..veramente un bel film e anche abbastanza tecnico per essere un film di massa..ne consiglio la visione

j.p.m.
Scritto il 20 gennaio 2016 at 13:11

frimba@finanza:
piccolo fuori tema,ieri sera ho visto il film la grande scommessa..veramente un bel film e anche abbastanza tecnico per essere un film di massa..ne consiglio la visione

Cioè hai speso soldi x andare al cinema?

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 13:36

j.​p.​m.@​fin​anza​onli​ne: Cioè hai speso soldi x an­da­re al ci­ne­ma?

si per una volta si :mrgreen: l hai visto?

le conte
Scritto il 20 gennaio 2016 at 13:50

Buon giorno a tutti e complimenti per il lavoro che fate tutti ; ho visto un gran pre di Zafgen, per caso trattasi di rimbalzo tecnico o ci sono news.
Grazie per l attenzione.

Scritto il 20 gennaio 2016 at 13:57

le conte@​finanza:
Buon gior­no a tutti e com­pli­men­ti per il la­vo­ro che fate tutti ; ho visto un gran pre di Zaf­gen, per caso trat­ta­si di rim­bal­zo tec­ni­co o ci sono news.
Gra­zie per l at­ten­zio­ne.

sono usciti i dati di efficacia del farmaco

le conte
Scritto il 20 gennaio 2016 at 14:02

Grazie, suppongo che siano positivi… Cosa c’è da aspettarsi d’ora in avanti?
Saresti gentile da postare il link con le news per favore?
Grazie di nuovo
goo­ser,

Buon giorno a tutti e complimenti per il lavoro che fate tutti ; ho visto un gran pre di Zafgen, per caso trattasi di rimbalzo tecnico o ci sono news.
Grazie per l attenzione.

lucy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 14:13

le conte@​finanza:
Gra­zie, sup­pon­go che siano po­si­ti­vi… Cosa c’è da aspet­tar­si d’ora in avan­ti?
Sa­re­sti gen­ti­le da po­sta­re il link con le news per fa­vo­re?
Gra­zie di nuovo
goo­ser,

Buon gior­no a tutti e com­pli­men­ti per il la­vo­ro che fate tutti ; ho visto un gran pre di Zaf­gen, per caso trat­ta­si di rim­bal­zo tec­ni­co o ci sono news.
Gra­zie per l at­ten­zio­ne.

http://seekingalpha.com/news/3039016-zafgens-beloranib-meets-efficacy-endpoints-late-stage-study-prader-willi-syndrome-shares-39

le conte
Scritto il 20 gennaio 2016 at 14:27

Grazie

xelaleon
Scritto il 20 gennaio 2016 at 15:28

Ra1d:
Buongiorno a tutti!!
Per chi di voi fosse long in SYN, ottime news (+20% / +30% in pre)….sperando che il mercato non si rimangi tutto.

http://www.syntheticbiologics.com/news-media/press-releases/detail/197/synthetic-biologics-reports-positive-topline-data-from

Ra1d,

grazie, io sono long su syn ma visti i tempi divento long long long

axel_2014
Scritto il 20 gennaio 2016 at 15:41

ma il fondo quando verrà toccato? ci sono titoli che stanno quotando sotto la loro cassa…come sia possibile?

davtamb
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:01

Paradossalmente io mi auguro che nessuno dei miei titoli in ptf esca con delle news positive, non sortirebbe nessun effetto con un mercato così negativo. Salvo le acquisizioni ovviamente

davtamb
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:02

OAS si sta schiantando

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:05

OAS ok inizio a cagarmi addosso :mrgreen: …ora ne ho 700 a 7,45 di pmc per la mediata finale che a sto punto sara altre 700 (minimo) aspetto pero segni di stabilizzazione del mkt..ho dei brutti presentimenti..invece che comprare sulla debolezza preferisco un chiaro segnale di inversione daily/weekly.

Ra1d
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:16

Anche io sono long, ma sono stato molto tentato in premarket a vendere tutto quando ha toccato un +45%, purtroppo non l’ho fatto!
Vedremo se le voci di una possibile acquisizione sono fondate, e speriamo nei dati di SYN-004 SOLO quando il mercato smettera’ di crollare!!
xe­la­leon@fi­nan­za,

beppino1
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:20

Fimbra tu che la seguì da tempo come sono i fondamentali di oas? Grazie

lucy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:28

zfgn se ne frega….

le conte
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:30

Frimba più che seguirla la insegue

davtamb
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:34

lucy@​finanza:
zfgn se ne frega….

vero

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:36

ma puoi vendere in pre market tu???

Ra1d:
Anche io sono long, ma sono stato molto ten­ta­to in pre­mar­ket a ven­de­re tutto quan­do ha toc­ca­to un +45%, pur­trop­po non l’ho fatto!
Ve­dre­mo se le voci di una pos­si­bi­le ac­qui­si­zio­ne sono fon­da­te, e spe­ria­mo nei dati di SYN-004 SOLO quan­do il mer­ca­to smet­te­ra’ di crol­la­re!!
[email protected],

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:37

:mrgreen: vero! cmq se wti va a 20$ e ci rimane per piu di 3-4 mesi OAS salta..per questo voglio aspettare per la mediata finale…

le conte@​finanza:
Frim­ba più che se­guir­la la in­se­gue

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:41

Vi dico come la penso (o meglio come la penso da circa due sett perche prima il mio epnsiero era diverso) ho tanta paura che qua finche non inzian a saltar aziende di shale non cambiera nulla..solo allora con tutti i casini che ne conseguiranno forse quelli dell OPEC su varie pressioni di paesi membri (trta cui il venezuela che è il primo paese che andra a gambe all aria) ..io spero e credo che OAS non sia una delle prime a saltare e la mia speranza è che succeda qualcosa prima che anche OAS fallisca..(dovuta al fallimento di altre aziende)

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:43

frim­ba@fi­nan­za:
Vi dico come la penso (o me­glio come la penso da circa due sett per­che prima il mio epn­sie­ro era di­ver­so) ho tanta paura che qua fin­che non in­zian a sal­tar azien­de di shale non cam­bie­ra nulla..​solo al­lo­ra con tutti i ca­si­ni che ne con­se­gui­ran­no forse quel­li dell OPEC su varie pres­sio­ni di paesi mem­bri (trta cui il ve­ne­zue­la che è il primo paese che andra a gambe all aria) ..​io spero e credo che OAS non sia una delle prime a sal­ta­re e la mia spe­ran­za è che suc­ce­da qual­co­sa prima che anche OAS fal­li­sca..(do­vu­ta al fal­li­men­to di altre azien­de)

inutile dire che se iniziano a saltare le aziende sono cazzi..non so se avete visto l esposizione delle piu grandi banche usa al settore energy..e chissa che mastrussi ci avrann fatto dietro stile 2008..per me piu che la cina il vero catalyst della discesa sara l oil se non fan qualcosa per stabilizzarne i prezzi…

beppino1
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:43

Si ma prima di lei quante ne salterebbero?

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:44

frim­ba@fi­nan­za: inu­ti­le dire che se ini­zia­no a sal­ta­re le azien­de sono cazzi..​non so se avete visto l espo­si­zio­ne delle piu gran­di ban­che usa al set­to­re ener­gy..e chis­sa che ma­strus­si ci avrann fatto die­tro stile 2008..​per me piu che la cina il vero ca­ta­ly­st della di­sce­sa sara l oil se non fan qual­co­sa per sta­bi­liz­zar­ne i prez­zi…

quando ci sara da mediare OAS 90 su 100 sara anche il momento di imbastire di nuovo il ptf bio..

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:45

bep­pi­no1:
Si ma prima di lei quan­te ne sal­te­reb­be­ro?

è boh mica le conosco tutte ma sicuramente OAS non è quella messa peggio tra le tante aziende di shale oil.

papi67
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:46

colpa di Frimba che spinge sul PUT per comprare a prezzi stracciati.

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 16:49

pa­pi67@fi­nan­za:
colpa di Frim­ba che spin­ge sul PUT per com­pra­re a prez­zi strac­cia­ti.

magari avvessi i mezzi per pilotare un titolo :mrgreen: ma a cosa ti riferisci a OAS o ai mkt generali???

davtamb
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:06

quello che a me lascia perplesso è l’oro. Se realmente ci fosse il rischio sistemico di cui si parla dovrebbe essere già partito a razzo…invece si muove a decimali

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:12

da­v­tamb@fi­nan­za:
quel­lo che a me la­scia per­ples­so è l’oro. Se real­men­te ci fosse il ri­schio si­ste­mi­co di cui si parla do­vreb­be es­se­re già par­ti­to a razzo…in­ve­ce si muove a de­ci­ma­li

vero pero conta che qua il problema è la deflazione..e se la crisi è deflazionistica l oro (a meno o di guerre o di crolli da fine del mondo) non si muovera piu di tanto..ovvio che se tornano in scena scenari tipo 2008 parte a razzo..ed è proprio quello che mi fa pensare che non è ancora finita..ne vedremo delle belle secondo me..

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:12

da­v­tamb@fi­nan­za:
quel­lo che a me la­scia per­ples­so è l’oro. Se real­men­te ci fosse il ri­schio si­ste­mi­co di cui si parla do­vreb­be es­se­re già par­ti­to a razzo…in­ve­ce si muove a de­ci­ma­li

vero pero conta che qua il problema è la deflazione..e se la crisi è deflazionistica l oro (a meno o di guerre o di crolli da fine del mondo) non si muovera piu di tanto..ovvio che se tornano in scena scenari tipo 2008 parte a razzo..ed è proprio quello che mi fa pensare che non è ancora finita..ne vedremo delle belle secondo me..

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:15

frim­ba@fi­nan­za: vero pero conta che qua il pro­ble­ma è la de­fla­zio­ne..e se la crisi è de­fla­zio­ni­sti­ca l oro (a meno o di guer­re o di crol­li da fine del mondo) non si muo­ve­ra piu di tanto..​ovvio che se tor­na­no in scena sce­na­ri tipo 2008 parte a razzo..​ed è pro­prio quel­lo che mi fa pen­sa­re che non è an­co­ra fi­ni­ta..​ne ve­dre­mo delle belle se­con­do me..

a me quello che lascia perplesso piu che il gold è il cross eur/usd me lo sarei aspettato ben sopra 1,10 ormai..(chissa forse segno che magari draghi domani annuncia qualche misura extra che ovviamente porterebbe verso sud il cross)

davtamb
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:20

frim­ba@fi­nan­za: a me quel­lo che la­scia per­ples­so piu che il gold è il cross eur/usd me lo sarei aspet­ta­to ben sopra 1,10 ormai..(chis­sa forse segno che ma­ga­ri dra­ghi do­ma­ni an­nun­cia qual­che mi­su­ra extra che ov­via­men­te por­te­reb­be verso sud il cross)

ecco questo è un altro grande mistero. Comunque è proprio vero che ci muoviamo su territori inesplorati

Ra1d
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:25

Ciao @Frimba, piu’ che altro vivendo in Germania ho un paio di conti “tedeschi”, e piu’ che pre-market sul NASDAQ posso operare su vari mercati (tra cui Francoforte e nel mercato interno) e per moltissime azioni hanno sempre una certa quantita’ in automatico di Domanda e Offerta, rapportata al valore sul NASDAQ. Spesso in caso di news nel pre, si vedono gli effetti in diretta del pre-NASDAQ. Oggi per esempio ho visto l’offerta di SYN toccare per un attimo i 2,04 Euro ( 2,20$) con un +45% ….per poi assestarsi a +25% fino all’apertura, e poi crollare!
frim­ba@fi­nan­za,

joggy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:28

Di aziende petrolifere già ne stanno saltando molte.. I paesi opec finché non ridurranno l.offerta non se ne esce. Contiamo anche l Iran che torna sul mercato.. La vedo dura almeno fino a marzo se fanno un incontro straordinario prima di quello di giugno.

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:31

da­v­tamb@fi­nan­za: ecco que­sto è un altro gran­de mi­ste­ro. Co­mun­que è pro­prio vero che ci muo­via­mo su ter­ri­to­ri ine­splo­ra­ti

secondo me il cross è ancora nel limbo perche si aspettano qualcosa domani da draghi..anche perche se non tira fuori qualche asso dalla manica sappiamo cosa succedera..e li magari si sblocchera anche il cambio verso l alto!!cmq il gold oggi si è fatto un bel candelino segno che tensioni (ovviamente) ce ne sono!

joggy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:32

A 23000 volevo schortare il FTSE mib…. Vallo a sapere che finiva così..

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:33

joggy@​finanza:
Di azien­de pe­tro­li­fe­re già ne stan­no sal­tan­do molte.. I paesi opec fin­ché non ri­dur­ran­no l.​offerta non se ne esce. Con­tia­mo anche l Iran che torna sul mer­ca­to.. La vedo dura al­me­no fino a marzo se fanno un in­con­tro straor­di­na­rio prima di quel­lo di giu­gno.

se continua la discesa a questo ritmo per me è praticamente sicuro che OPEC fare qualcosa entro marzo..saltano pure loro alla lunga..è una guerra di nervi e ci sara da sudare molto…

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:34

joggy@​finanza:
A 23000 vo­le­vo schor­ta­re il FTSE mib…. Vallo a sa­pe­re che fi­ni­va così..

se tu pensi che io nonostante l abbia detto piu volte qui e che abbia messo in liquidita il ptf il 6 gennaio non ho fatto niente..se non privilegiare gli short e lasciarli correre piu del normale in intraday..anche io ho un po di rimorsi la mia certezza era tale che avrei dovuto metterci la casa sullo short..ma si sa è quando hai le certezze che ti fai piu male quindi son rimasto fermo..

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 17:47

un altra cosa che mi fa pensare che domani si potrebbe rimbalzare è la relativa tenuta dell NBI in questo contesto odierno disastroso…vediamo chiusura..c è da dire che da flat si ha molta piu lucidita’ di analisi..

Liam1
Scritto il 20 gennaio 2016 at 18:34

Credo anche io che qui si sta giocando una partita sul petrolio, è probabile salterà qualche società americana, ma dovranno trovare, la guerra dei prezzi non ha mai ne vincitori ne vinti

Liam1
Scritto il 20 gennaio 2016 at 18:37

Sul Bio ora bisogna navigare a vista, o vai long long, oppure punti sulle notizie short, io sul mio ptf rimango long a resto alla finestre se ci sono opportunità a breve

j.p.m.
Scritto il 20 gennaio 2016 at 18:57

frimba@finanza:
OAS ok inizio a cagarmi addosso …ora ne ho 700 a 7,45 di pmc per la mediata finale che a sto punto sara altre 700 (minimo) aspetto pero segni di stabilizzazione del mkt..ho dei brutti presentimenti..invece che comprare sulla debolezza preferisco un chiaro segnale di inversione daily/weekly.

Capirai che loss…

frimba
Scritto il 20 gennaio 2016 at 19:06

j.​p.​m.@​fin​anza​onli​ne: Ca­pi­rai che loss…

ti rimembro che son genovese…

marchesedicarabas
Scritto il 20 gennaio 2016 at 19:12

CUR qualcuno sa’ xche’ e’ finita a mezzo dollaro?

marchesedicarabas
Scritto il 20 gennaio 2016 at 19:39

Partito il rimbalzone….

lucy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 20:18

mar­che­se­di­ca­ra­bas:
Par­ti­to il rim­bal­zo­ne….

Ma la domanda è: che peso dargli?

joggy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 20:25

Allora io sullo short sono sempre titubante, ma non mi aspettavo un crollo così ospiquo sul FTSE soprattutto. Renzi ha attaccato junker e i risparmiatori italiani rimettono..
Cmq sua Unicredit che ENI secondo me al momento possono essere un buon investimento long.

papi67
Scritto il 20 gennaio 2016 at 21:23

frimba@finanza: magari avvessi i mezzi per pilotare un titolo ma a cosa ti riferisci a OAS o ai mkt generali???

in generale

marchesedicarabas
Scritto il 20 gennaio 2016 at 21:37

Partito il rimbalzone….

lucy@​finanza: Ma la do­man­da è: che peso dar­gli?

Questo e’ un rimbalzo tecnico….poi si vedra’

joggy
Scritto il 20 gennaio 2016 at 21:50

Oas finisce verde… Che recupero.

le conte
Scritto il 20 gennaio 2016 at 22:53

Grande oas, purtroppo entrato a 3.7 ma bel gain lo stesso, speriamo continui

marchesedicarabas
Scritto il 21 gennaio 2016 at 14:46

prese molmed 0.33

tisssscali
Scritto il 21 gennaio 2016 at 15:36

mar­che­se­di­ca­ra­bas:
prese mol­med 0.33

auguri

tisssscali
Scritto il 21 gennaio 2016 at 16:10

tis­s­s­sca­li@fi­nan­zaon­li­ne: au­gu­ri

io sono dentro a 0,37 è una tortura

Scritto il 21 gennaio 2016 at 16:10

prese CERC 3.27$

marchesedicarabas
Scritto il 21 gennaio 2016 at 16:16

tisssscali@finanzaonline: io sono dentro a 0,37 è una tortura

è una scommessa sull’approvazione…..piccola posizione la mia
comunque manca poco…

le conte
Scritto il 21 gennaio 2016 at 17:01

da­v­tamb@fi­nan­za:
quel­lo che a me la­scia per­ples­so è l’oro. Se real­men­te ci fosse il ri­schio si­ste­mi­co di cui si parla do­vreb­be es­se­re già par­ti­to a razzo…in­ve­ce si muove a de­ci­ma­li

Infatti facevo la stessa considerazione.

tisssscali
Scritto il 21 gennaio 2016 at 17:01

Daje IPCI svegliati!!!

tisssscali
Scritto il 22 gennaio 2016 at 10:08

goo­ser:
prese CERC 3.27$

Ciao Gooser, come mai questo acquisto? Ci sono eventi a breve?
Grazie!

tisssscali
Scritto il 22 gennaio 2016 at 12:47

AbbVie’s Venetoclax Receives Breakthrough Therapy Designation from FDA in Combination with Rituximab for the Treatment of Patients with Relapsed/Refractory Chronic Lymphocytic Leukemia

http://www.prnewswire.com/news-releases/abbvies-venetoclax-receives-breakthrough-therapy-designation-from-fda-in-combination-with-rituximab-for-the-treatment-of-patients-with-relapsedrefractory-chronic-lymphocytic-leukemia-300206824.html

Liam1
Scritto il 22 gennaio 2016 at 14:05

qualcuno mi potrebbe ricordare i prossimi eventi su QURE?
Grazie

joggy
Scritto il 22 gennaio 2016 at 14:05

In pratica bastano due parole di draghi per risolvere tutto… Il petrolio nonostante le riserve in aumento vola… Boh..

le conte
Scritto il 22 gennaio 2016 at 14:11

Oggi Oas farà un altro bel saltelli, per la gioia di Frimba

bisanzio
Scritto il 22 gennaio 2016 at 16:21

Caro Capitano, quali sono i motivi dell’entrata su CERC?

orzobimbo
Scritto il 22 gennaio 2016 at 19:37

Frimba hai avuto il coraggio della mediatona su OAS sotto i 4$ ?

Scritto il 22 gennaio 2016 at 20:17

bi­san­zio@fi­nan­za:
Caro Ca­pi­ta­no, quali sono i mo­ti­vi del­l’en­tra­ta su CERC?

Scusate il ritardo….. uscirà un breve articolo Lunedi

tisssscali
Scritto il 25 gennaio 2016 at 10:45

$TGTX Not sure I've ever seen a slide quite like this. pic.twitter.com/yDdms3PiJq— William Gerber (@WilliamGerber1) January 22, 2016

Gooser cosa ne pensi di questa slide?

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
Commenti dal nostro blog
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
  • [email protected] su Mercati nervosi e indice Biotech ancora in stallo
indici di borsa e principali valute