Alzheimer alla scoperta di Axovant Sciences Ltd. ($AXON)

Scritto il alle 11:00 da Matteo

Growth in Worldwide Dementia Cases

 

 

 

 

 

 

 

 

Non è mia consuetudine mettere come immagine top di un articolo un grafico che entra così nel merito del problema che tratterà, in genere preferisco usare immagini evocative che hanno a che fare con il tema ma che sono un accessorio.
Sull’Alzheimer non è così perché questo grafico è il motivo che inaugura una serie di articoli su piccole aziende che cercano di trovare una soluzione a questo problema che è e che diventerà sempre di più di proporzioni enormi.

La malattia di Alzheimer (AD) è una malattia neurodegenerativa tra le più comuni e rappresenta oltre il 80% dei casi di demenza. Essa colpisce tra i 20 e i 30 milioni di persone nel mondo e con l’invecchiamento della popolazione è destinata ad aumentare di circa quattro volte entro il 2050. Inizialmente si manifesta con irritabilità, disturbi della personalità, confusione mentale e difficoltà di svolgere le attività quotidiane.
A livello cellulare, il danno neuronale porta all’atrofia corticale e poi alla morte del paziente. AD è caratterizzata dalla presenza extracellulare nel cervello di placche amiloidi formate principalmente da β-amiloide in forma di 42 amminoacidi (Aβ1-42) e grovigli neurofibrillari intra-neuronali. Anche se nessun trattamento efficace esiste ad oggi, molti sono gli sforzi in atto per capire meglio le origini molecolari della malattia, migliorare la diagnosi e proporre nuove strategie terapeutiche.

Origine e fisiopatologia della malattia
La Malattia di Alzheimer è sporadica nella maggior parte dei casi, anche se forme genetiche sono state identificate a causa di mutazioni nel gene codificante il precursore della β-amiloide (precursore della proteina o APP) o nel gene codificante per presenilina, un γ-secretasi coinvolta nella scissione del APP in Aß peptide. In tutti i casi, si osserva un livello anormalo di peptidi Aβ1-42 che si aggregano in oligomeri e poi quella forma di placche senili. Recenti studi hanno rilevato una diffusione di Aβ1-42 peptide tra i neuroni e le cellule gliali rendendo difficile il contenimento della malattia.
L’accumulo eccessivo di oligomeri Aß si verifica prima in neuroni e poi si diffonde nel neuropilo circostante. Ciò porta all’attivazione dei recettori nicotinici presenti sugli astrociti che causano il rilascio di glutammato in essi contenuto. Questo eccesso di glutammato provoca l’attivazione dei recettori NMDA localizzati sui neuroni che portano a un forte aumento del flusso di calcio, alterazione della funzione mitocondriale, stress ossidativo, iperfosforilazione di proteina Tau e, di conseguenza, la perdita di sinapsi. Le placche senili per la loro parte portano all’attivazione delle cellule gliali e sono coinvolte in un processo infiammatorio e alla distruzione degli oligodendrociti.

L’ipotesi amiloide
L’ipotesi amiloide è cruciale per capire quanto finora è stato fatto per trovare un farmaco che possa fermare l’AD. La proteina precursore dell’amiloide (APP) si trova in abbondanza in tutto il corpo. L’ipotesi amiloide si basa sull’assunzione che un guasto con l’elaborazione della proteina precursore dell’amiloide (APP) nel cervello porta alla produzione di un breve frammento di APP nota come beta-amiloide. La teoria si basa sull’idea che è l’accumulo di questo frammento di proteina appiccicosa nel cervello che innesca lo smantellamento di cellule nervose che provoca la malattia di Alzheimer. I ciuffi accumulati di beta-amiloide sono noti come placche amiloidi. L’ipotesi quindi si sintetizza in un guasto con la produzione di beta amiloide o con il meccanismo che di solito la libera dal cervello, o forse entrambi.
Tale ipotesi è stata quella che ha visto impegnate le maggiori aziende farmaceutiche nel trovare una soluzione al problema dell’AD ma in decenni non si è vista nessuna fase III dare i risultati sperati tanto che sia alcuni ricercatori che aziende iniziano a mettere in dubbio tale ipotesi iniziando ad esplorare altri campi d’indagine.

Axovant Sciences Ltd.

Sito: http://axovant.com/
News: http://finance.yahoo.com/q?s=AXON
Capitalizzazione: 1.35B
Cassa: 331M al 30/06/2015

Axovant è una delle creature di Vivek Ramaswamy manager di Hedge Fund che nel mondo biotech cerca di andare a comprare potenziali farmaci eplorando le labirintiche pipeline delle grosse aziende per trovare la linea in stallo o morta e per capire se c’è del potenziale ad acquistarla per pochi soldi. Axovant ha raccolto $ 360 milioni in un offerta pubblica a Luglio e il farmaco RVT-101 è stato acquistato da GlaxoSmithKline per 5 milioni di dollari. Il farmaco acquistato precedentemente è stato oggetto di 4 trial clinici e nessuno di questi ha centrato gli endpoint cosa che di certo non fa ben sperare nonostante ciò i diritti su RVT-101 sono stati acquistati e il perché ce lo spiega direttamente Vivek in un intervista fatta da Matthew Herper il 9 Settembre 2015 su forbes e che vi riporto nel punto saliente:

It’s true that RVT-101 missed its primary endpoint in not one but four clinical trials. The first three tested RVT-101 by itself, when most Alzheimer’s experts say RVT-101 would work best when used with an older drug like Aricept.
One explanation is that both RVT-101 and Aricept work by raising brain levels of a neurotransmitter critical for thinking, called acetylcholine. The older drugs do this by preventing acetylcholine from being cleared from the brain. Think of this as blocking a drain. RVT-101, they believe, makes more acetylcholine, like turning up a faucet. Unless the drain is blocked, the extra neurotransmitter just gets cleared away.
The fourth study, which included 683 patients, is more complicated. The Food and Drug Administration requires Alzheimer’s drugs to improve both how well patients think (called “cognition”) and how well they function (can they dress themselves, or brush their teeth?). In a 684-patient study, patients who received RVT-101 and Aricept simultaneously saw brain cognition decline 1.5 points less on a 70-point scale than those who got Aricept alone over 48 weeks. And they declined 2 points less on a 78-point scale that measured how well they functioned. But the trial failed because Glaxo researchers had named a different endpoint on function where the result was not statistically significant. Looking at the whole of the database, though, it really looks like the drug did have an effect on both cognition and function.
So here’s the quandary: do you believe that this study showed a benefit that will be replicated in the much larger clinical trial Axovant is about to run? Or do you think that these results were likely due to chance?
Let me add one more argument. Lundbeck is developing its own medicine that works by the same mechanism as RVT-101. It also has posted very similar clinical trial results. How likely is it that both drugs are effective only due to chance?
Worth a note: Lundbeck is not as certain that acetycholine-boosting entirely explains the efficacy of these drugs, called 5-HT6 inhibitors. The science here could be more complicated than it seems.

E’ chiaro che secondo lui un corretto disegno del trial e la possibilità di provare il farmaco in accoppiata con altri farmaci sia la chiave del successo e che tale strategia non è stata seguita da GSK con le conseguenze che portano al non successo del farmaco. Chiaramente le sue parole trasudano un ottimismo eccessivo che però è necessario avere per il ruolo che ricopre.

Meccanismo di azione
RVT-101, somministrato per via orale, è un potente antagonista del recettore della serotonina 5-HT6. Questo nuovo meccanismo di azione promuove il rilascio di acetilcolina, glutammato e altri neurotrasmettitori. Questi neurotrasmettitori influiscono direttamente sulla vigilanza, la memoria, il pensiero, e il giudizio, questi sono i componenti chiave della cognizione umana compromessa nei pazienti con demenza.
Il programma di sviluppo di RVT-101 è pensato in combinazione con donepezil, che inibisce la colinesterasi, un enzima che scompone l’acetilcolina. Gli inibitori delle colinesterasi sono l’attuale standard di cura per il trattamento della malattia di Alzheimer da lieve a moderata, ed è l’unica classe di farmaci approvati dalla FDA per il trattamento di pazienti con malattia di Alzheimer lieve. Donepezil, un generico, è uno dei più comunemente utilizzati inibitori della colinesterasi ed è anche commercializzato con il nome commerciale Aricept ™ da Eisai Co., Ltd. e Pfizer, Inc.

AXO_FIG-1_Mech-of-Action-with-Donepezil_MC06

Figura 1: Meccanismo di azione con Donepezil

I recettori 5-HT6 sono localizzati principalmente nelle regioni del cervello che modulano la cognizione e il meccanismo combinato di RVT-101 che stimola la produzione di acetilcolina insieme a Donepezil che previene la sua ripartizione aumentano la concentrazione di acetilcolina attraverso meccanismi complementari senza esacerbare le tossicità associata a inibitori della colinesterasi.
Oltre al ruolo di antagonisti del recettore 5-HT6 nel promuovere il rilascio di neurotrasmettitori centrali importanti cognizione e funzione, la letteratura scientifica suggerisce che gli antagonisti dei recettori 5-HT6 possono anche migliorare la plasticità neurale. La plasticità si riferisce alla flessibilità fisica delle sinapsi neuronali, che sono strutture che consentono la comunicazione tra le diverse cellule nervose nel cervello e che permette al cervello di adattarsi e di elaborare informazioni complesse.

AXO_FIG-2_MC04

Figura 2: Effetto degli antagonisti di 5-HT6 sulla plasticità neuronale

Aggiungiamo inoltre che secondo la letteratura pubblicata, l’antagonismo del recettore 5-HT6 diminuisce l’acido gamma aminobutirrico o GABA, che a sua volta aumenta il rilascio di glutammato. Si crede che questo promuova l’espressione di PSA-NCAM dai giovani neuroni e che permette al cervello di adattarsi al processo di informazioni complesse e che può fornire un altro motivo per credere che RVT-101 possa influire sulla progressione della demenza.

The Efficacy of RVT-101 Fase II
Durante l’AAIC 2015, Lawrence T. Friedhoff, MD, PhD, FACP, Chief Development Officer di Axovant, Inc. ha condiviso i risultati della fase 2b che è uno studio clinico di 48 settimane, controllato con placebo, che comprendeva una fase di 24 settimane in doppio cieco seguita da una di 24 settimane in doppio cieco di fase di estensione. Parliamo di 684 partecipanti con Alzheimer lieve o moderato che sono stati randomizzati in tre bracci così composti: 35 mg RVT-101; 15 mg RVT-101; placebo. Come add-on per il trattamento donepezil stabile. Più endpoint sono stati usati per valutare la conoscenza e la funzione, tra cui la ADAS-cog che valuta la memoria, l’attenzione, l’orientamento e la lingua; ADCS-ADL che cattura l’attività della vita quotidiana come l’alimentazione e la balneazione; e CDR-SB che valuta sia la cognizione che la funzione.
I risultati mostrano che le persone che ricevono 35 mg di RVT-101 una volta al giorno in combinazione con donepezil hanno avuto miglioramenti statisticamente significativi nella cognizione (ADAS-Cog) e le attività della vita quotidiana ( ADCS-ADL) rispetto ai soggetti trattati con donepezil a solo: 12, 24, 36 e 48 settimane di trattamento. I ricercatori riferiscono inoltre che RVT-101 è stato ben tollerato. Qui di seguito una breve sintesi tabellare:

Settimana     ADAS-cog beneficio          ADCS-ADL beneficio

12                1.29 (p = 0,008)                1.72 (p = 0,016)

24                1.63 (p = 0.007)                2.11 (p = 0.016)

36                1.35 (p = 0.039)                2.20 (p = 0,029)

48                1.82 (p = 0,018)                2.34 (p = 0,048)

I partecipanti che hanno ricevuto 35 mg di RVT-101 hanno conseguito un beneficio statisticamente significativo sul CDR-SB solo a 12 settimane dall’inizio del trattamento. I valori di ADAS-Cog, ADCS-ADL e CDR-SB per il gruppo da 15 mg non erano statisticamente significativi rispetto al braccio del placebo.
Per Friedhoff, che in precedenza ha guidato lo sviluppo di Aricept i dati sono da ritenere sufficienti per giustificare la promozione in un programma di fase 3. Programma di fase 3 che poi è effettivamente iniziato ai primi di Ottobre.

Come detto in apertura la quotazione al Nasdaq dell’azienda è piuttosto recente quindi difficile valutarla graficamente. Il prezzo ha oscillato tra i 30 e i 13$ e proprio questo ultimo valore sembra appropriato in base alla cassa e alla pipeline in fase ancora di costruzione. Il titolo scambia piuttosto bene come volumi quindi è da ritenere molto interessante nonostante siamo ancora lontani dagli eventi binari. In occasione di questi è da ritenere che possa scatenarsi un reale interesse da parte degli speculatori che con l’avvicinarsi degli eventi potrebbero far salire il prezzo sfruttando l’indicazione con un mercato potenziale blockbuster. Inoltre delle 100M di azioni solo 24M sono in circolazione quindi questo è un chiaro segnale che la maggioranza delle azioni è in mano ad istituzionali. Difficile al momento fare previsioni sui risultati dello studio, pertanto vi invito ad inserire l’azienda in watch list.
Con l’avanzamento dello studio clinico di fase 3 faremo nuovamente il punto della situazione e cercheremo di capire come potrà andare a finire.

Matteo

TwitterLogo

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Alzheimer alla scoperta di Axovant Sciences Ltd. ($AXON), 10.0 out of 10 based on 1 rating
154 commenti Commenta
bene71
Scritto il 19 ottobre 2015 at 11:20

GRAZIE MATTEO

davtamb
Scritto il 19 ottobre 2015 at 11:47

Grazie Goos. Io ho papà con Alzheimer grave, è una malattia devastante soprattutto per i familiari. Speriamo bene

Scritto il 19 ottobre 2015 at 13:35

davtamb@finanza:
Grazie Goos. Io ho papà con Alzheimer grave, è una malattia devastante soprattutto per i familiari. Speriamo bene

mi dispiace per tuo padre purtroppo all’orizzonte non ci sono farmaci all’altezza….
beh devi ringraziare Matteo io di questo articolo ho scritto 10 righe :-)

grazie Matteo !

davtamb
Scritto il 19 ottobre 2015 at 13:41

gooser: mi dispiace per tuo padre purtroppo all’orizzonte non ci sono farmaci all’altezza….
beh devi ringraziare Matteo io di questo articolo ho scritto 10 righe

grazie Matteo !

ops…. mille grazie Matteo

andre
Scritto il 19 ottobre 2015 at 13:50

Grazie Goos per la risposta su cemp…

imorph
Scritto il 19 ottobre 2015 at 14:03

OXGN con +23 ci prende in giro o è seria ? o.O

frimba
Scritto il 19 ottobre 2015 at 14:14

imorph:
OXGN con +23 ci prende in giro o è seria ? o.O

300 az vi prende in giro mi sa

papi67
Scritto il 19 ottobre 2015 at 14:28

imorph:
OXGN con +23 ci prende in giro o è seria ? o.O

http://finance.yahoo.com/news/oxigene-announces-interim-phase-2-120000386.html

bisanzio
Scritto il 19 ottobre 2015 at 15:15

grazie matteo e gooser… :mrgreen:

ballacoilupi
Scritto il 19 ottobre 2015 at 15:48

entrato su kerx

ballacoilupi
Scritto il 19 ottobre 2015 at 15:53

j.p.m.@finanzaonline:
http://finance.yahoo.com/news/karyopharm-initiates-stomp-clinical-trial-120000686.html

kpti…..sono incastrato…ne ho un bel po e pure alte :-(

marchesedicarabas
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:05

oxgn goos commenti la news uscita?
grazie

marchesedicarabas
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:06

oxgn goos commenti la news uscita?
grazie

Ra1d
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:11

SYN annuncia la data di rilascio dei 3Q financial results il 5 novembre piú una conference call lo stesso giorno, che annuncino finalmente qualcosa?

http://www.syntheticbiologics.com/2015-10-19-Synthetic-Biologics-to-Report-Third-Quarter-Results-on-November-5-2015

Anche se sia per SYN-004 che SYN-010 dovrebbero avere i risultati dei dati preliminari di p2a in Ottobre.

bullbull
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:14

ballacoilupi@finanza,

anke a +10%?

ballacoilupi
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:27

bullbull@finanza:
[email protected],

anke a +10%?

le ho a 25,8 :-(

ballacoilupi
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:28

kerx la va….. :-)

davtamb
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:29

ballacoilupi@finanza: kpti…..sono incastrato…ne ho un bel po e pure alte

a chi lo dici , le ho a 21 pmc

ballacoilupi
Scritto il 19 ottobre 2015 at 16:34

kerx uscito 5,31

Scritto il 19 ottobre 2015 at 18:14

marchesedicarabas:
oxgn goos commenti la news uscita?
grazie

i dati a cui ti riferisci possono voler dire tutto o niente nel senso che ci dicono che è stata notata una certa attività del farmaco in quel genere di tumore. Quindi non sappiamo che impatto ha sul paziente (lo scopriremo a metà 2016) e andando anche a leggere quei pochi numeri non possiamo parlare di numeri importanti e significativi….. L’azienda in generale ci crede…. più passa il tempo e più aumentano i dubbi.
Abbiamo i dati del 27 Ottobre che ci potranno essere utili per capire cosa fare con il titolo speriamo siano significativi altrimenti tenendo conto del cambio di rotta della fase III fatta ultimamente restare sul titolo diventa troppo rischioso…..tenendo anche conto della situazione di cassa precaria.

andre
Scritto il 19 ottobre 2015 at 18:49

Su rlyp qualcuno ha una teoria (% di successo) sull eventuale ok da parte di PDUFA ? Goos immagino tu nn la segua altrimenti avresti già detto la tua giusto ?

marchesedicarabas
Scritto il 19 ottobre 2015 at 18:58

gooser: i dati a cui ti riferisci possono voler dire tutto o niente nel senso che ci dicono che è stata notata una certa attività del farmaco in quel genere di tumore. Quindi non sappiamo che impatto ha sul paziente (lo scopriremo a metà 2016) e andando anche a leggere quei pochi numeri non possiamo parlare di numeri importanti e significativi….. L’azienda in generale ci crede…. più passa il tempo e più aumentano i dubbi.
Abbiamo i dati del 27 Ottobre che ci potranno essere utili per capire cosa fare con il titolo speriamo siano significativi altrimenti tenendo conto del cambio di rotta della fase III fatta ultimamente restare sul titolo diventa troppo rischioso…..tenendo anche conto della situazione di cassa precaria.

Grazie capo

Scritto il 19 ottobre 2015 at 19:18

andre:
Su rlyp qualcuno ha una teoria (% di successo) sull eventuale ok da parte di PDUFA ? Goos immagino tu nn la segua altrimenti avresti già detto la tua giusto ?

Beh nessuno mi ha mai chiesto…. 99% secondo me fda approva

frimba
Scritto il 19 ottobre 2015 at 19:21

gooser: Beh nessuno mi ha mai chiesto…. 99% secondo me fda approva

come mai non sei dentro allora?cosi per curiosita’ è

frimba
Scritto il 19 ottobre 2015 at 19:23

brutta candela NBI speriam si riprenda in chiusura

davtamb
Scritto il 19 ottobre 2015 at 19:32

frimba@finanza:
brutta candela NBI speriam si riprenda in chiusura

bruttissima [email protected]@o

bene71
Scritto il 19 ottobre 2015 at 21:00

davtamb@finanza: bruttissima [email protected]@o

Deve aver parlato la clinton

Scritto il 19 ottobre 2015 at 21:20

frimba@finanza: come mai non sei dentro allora?cosi per curiosita’ è

Perché al momento sono un po’ bloccato con i liquidi…. infatti il portafoglio è un po’ fermo

lucy
Scritto il 19 ottobre 2015 at 21:51

gooser,

Non temi un sell on news?

andre
Scritto il 19 ottobre 2015 at 23:56

gooser: Beh nessuno mi ha mai chiesto…. 99% secondo me fda approva

Se tu credi che al99% viene approvato immagino che per te io rialzo sia davvero esiguo altrimenti ci avresti investito giusto ?

marchesedicarabas
Scritto il 20 ottobre 2015 at 10:50

gooser: Beh nessuno mi ha mai chiesto…. 99% secondo me fda approva

goss che % dai a oxgn il 27 di “dati buoni” se puoi sbilanciarti???
grazie

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 14:36

lucy@finanza:
MNGA
http://ih.advfn.com/p.php?pid=nmona&article=68947571&xref=newsalerttweet&adw=1126416

in pre + 5 io continuo a ribadire il mio ocio

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 14:37

frimba@finanza: in pre + 5 io continuo a ribadire il mio ocio

avessi liquidi avrei incrementato ieri a 1,22

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 14:38

frimba@finanza: in pre + 5 io continuo a ribadire il mio ocio

se rompe 1,30 target i max come minimo

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 14:43

frimba@finanza:
brutta candela NBI speriam si riprenda in chiusura

davtamb@finanza: bruttissima [email protected]@o

ci è andata bene..se faceva shooting con chiusura sotto candela daily dell altro ieri sarebbe stato pessimo,vediamo oggi che combina…

ballacoilupi
Scritto il 20 ottobre 2015 at 15:32

ocio…..MNGA

tisssscali
Scritto il 20 ottobre 2015 at 15:49

mamma mia che tristezza pure oggi.

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 15:52

tisssscali@finanzaonline:
mamma mia che tristezza pure oggi.

Tiscali cerca di essere ottimista :mrgreen: son giorni che leggo tuoi commenti di disperazione :mrgreen:

tisssscali
Scritto il 20 ottobre 2015 at 15:59

c’e’ poco da essere ottimisti quando in portafogli hai ciofeche del calibro di CUR, OXGN, ACUR e anche le poche buone che hai, tipo idra, cytr e ipci vanno da schifo…

Scritto il 20 ottobre 2015 at 16:26

marchesedicarabas: goss che % dai a oxgn il 27 di “dati buoni” se puoi sbilanciarti???
grazie

Allora i dati previsti per il 27 sono dati ad interim quindi cosa possiamo aspettarci ? Possiamo intuire come sta andando il farmaco nello studio in corso o potrebbero uscire alcune informazioni su come stanno rispondendo i pazienti più dettagliatamente? Difficile da dire. Non vorrei creare false aspettative sull’evento ma la probabilità che non succeda niente (intendo la risposta della quotazione) esiste….anche se ovviamente spero che ci siano dati interessanti e un bel balzo.
A prescindere da cosa ci diranno, il farmaco in questa combo ha senso. Sono abbastanza ottimista ma ovviamente dipenderà molto da cosa comunicheranno…..

Scritto il 20 ottobre 2015 at 16:29

andre: Se tu credi che al99% viene approvato immagino che per te io rialzo sia davvero esiguo altrimenti ci avresti investito giusto ?

l’azienda ha fatto tutto ciò che doveva fare per arrivare all’approvazione e l’ha fatto in maniera corretta. Non ho investito nell’evento binario perchè non ho avuto tempo di approfondire e non metto di solito dei soldi solo perchè esiste una scadenza in un calendario. Il titolo mi pare che abbia perso parecchio (come tanti altri) quindi dovrebbe risalire in caso di approvazione…..

andre
Scritto il 20 ottobre 2015 at 17:24

Thanks …

marchesedicarabas
Scritto il 20 ottobre 2015 at 18:00

$IBB mi sembra in trading range 290-320 , segnale buy con chiusura sopra. , sotto sono guai…
E’ corretta la mia analisi? Chido a chi ne sa piu di me…

Scritto il 20 ottobre 2015 at 18:50

Viste le richieste e visto che diversi di voi sono sul titolo ho perso qualche minuto per fare un breve riassunto ecco qualche info in più:

RLYP: come dicevo l’azienda ha fatto le cose bene. Diversi studi clinici hanno dimostrato ampiamente l’efficacia del farmaco e anche dal punto di vista della sicurezza gli studi clinici sono stati fatti.
Possiamo riassumere i pro e contro:

PRO
L’efficacia e la sicurezza del farmaco sono piuttosto buone.
L’azienda ha portato a casa con successo i vari studi clinici sotto la guida di FDA che ha concesso anche la SPA.
L’azienda è in vantaggio rispetto al concorrente ZS Pharma, non tanto sul farmaco ma sui tempi (è arrivata prima).
Il farmaco verrà commercializzato dal partner Sanofi che ha già farmaci simili e struttando questo dovrebbe riuscire a fare bene sul mercato.

CONTRO
L’azienda era candidata ad essere acquistata da una grossa bio, siglando l’accordo con Sanofi ha deluso gli investitori e questo è il vero motivo del -40% fatto negli ultimi mesi.
Potrebbero esserci delle limitazioni sull’etichetta ? Non possiamo prevederlo solo FDA ha le idee chiare e questo potrebbe però limitare la penetrazione sul mercato.
Con quello che succede in questi giorni sull’argomento COSTO DEI FARMACI è probabile che Sanofi abbasserà il prezzo del farmaco….questo ovviamente è già pagato sulla quotazione.

Quindi ribadisco che vedo positivamente l’approvazione di FDA. Che impatto ci sarà sul prezzo il giorno della notizia ovviamente non lo posso prevedere. In bocca al lupo a tutti.

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 18:59

niente KPTI a 14,50 ha un muro di titanio…cmq a parte IDRA minchiona non malissimo la giornata,MNGA vediamo chiusura se sopra 1,30…ma l ocio continua :mrgreen:

davtamb
Scritto il 20 ottobre 2015 at 18:59

gooser,

Per adesso la stanno punendo in maniera abbastanza incomprensibile

Scritto il 20 ottobre 2015 at 19:38

davtamb@finanza:
gooser,

Per adesso la stanno punendo in maniera abbastanza incomprensibile

L’ indice biotech è a -3% basta questo

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 19:44

gooser: L’ indice biotech è a -3% basta questo

è gia…come un po per tutti i titoli

frimba
Scritto il 20 ottobre 2015 at 22:15

DAJE MAGNE

davtamb
Scritto il 20 ottobre 2015 at 22:20

frimba@finanza:
DAJE MAGNE

218k scambiate a 1.375 è un buon segnale :mrgreen:

Ra1d
Scritto il 21 ottobre 2015 at 13:30

Synta (SNTA) blocca ph3 per inefficacia, pre-market 0.85 EURO (-58%):

Synta Announces Termination for Futility of Ganetespib Phase 3 GALAXY-2 Trial in Lung Cancer
http://phx.corporate-ir.net/phoenix.zhtml?c=147988&p=irol-newsArticle&ID=2098806

Scritto il 21 ottobre 2015 at 13:49

Ra1d:
Synta (SNTA) blocca ph3 per inefficacia, pre-market 0.85 EURO (-58%):

Synta Announces Termination for Futility of Ganetespib Phase 3 GALAXY-2 Trial in Lung Cancer
http://phx.corporate-ir.net/phoenix.zhtml?c=147988&p=irol-newsArticle&ID=2098806

tutti fuori…..????

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 14:04

BIIB buona trime…+ 6 in pre…Speriamo funga da traino x l intero settore

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 14:42

LA Pipeline non giustifica un crollo cosi io compro e medio mi stanno a 2

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 14:44

certo è dura sopportare visto che lui ha venduto il 30/9 e noi babbei ce le siamo tenute….target 13 up grade e lui vendeva….

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 14:58

comunque son dentro per quando apre a 0,81 per 8000 pezzi e altri 8000 a 0,56

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 14:59

0,61 scusate

davtamb
Scritto il 21 ottobre 2015 at 15:27

io mi sono messo a 0,56

Scritto il 21 ottobre 2015 at 15:57

bullbull@finanza:
certo è dura sopportare visto che lui ha venduto il 30/9 e noi babbei ce le siamo tenute….target 13 up grade e lui vendeva….

scusate ma di chi parlate ?

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 15:57

prese tutte

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:07

Net Shares Purchased
(Sold) (17,387,500)
% Change in Institutional Shares Held (156.79%)

Data provided by Thomson Financial

DI SNTA GOOSER

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:13

As of June 30, 2015, the Company had $98.3 million in cash, cash
equivalents and marketable securities, compared to $97.7 million in
cash, cash equivalents and marketable securities as of December 31, 2014.

Se i miei conti sono corretti dovrebbero avere circa 80.000.000 in cassa circa quanto valgono adesso e quindo 0,6 dovrebbe essere il punto di arrivo

Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:19

bullbull@finanza:
Net Shares Purchased
(Sold) (17,387,500)
% Change in Institutional Shares Held (156.79%)

Data provided by Thomson Financial

DI SNTA GOOSER

avevo capito che il titolo era SNTA non capivo chi aveva venduto le azioni

Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:32

RLYP: come sapete ultimamente è scoppiato il caso dei farmaci troppo cari sollevato dalla Clinton che ha portato al crollo dell’indice biotech ecc ecc. In effetti negli ultimi 2 anni FDA ha approvato tanti farmaci nuovi e pochissimi generici. Come ricorderete alcuni di questi farmaci approvati non avevano le caratteristiche per esserlo e FDA ha fatto anche qualche figuraccia.
A seguito del polverone già nato e che sta portando con i piedi per terra tanti titoli stra pompati FDA ha pero’ lanciato un messaggio chiaro nei giorni precedenti…..
FDA infatti ha bocciato da poco 3 farmaci dei colossi Astrazeneca, Pfizer e Shire….detto questo abbiamo 4 approvazioni a brevissimo ovvero RLYP, MACK, SPPI e BDSI…..
Allora io non voglio creare panico ma qualcuno di questi potrebbe farne le spese. Fate attenzione.

bullbull
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:34

DI SNTA KE PENSI GOOSER?

frimba
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:41

GOOS ma BLRX hai idea del perche la bastonano cosi?ha un evento nel q4 2015 se non ricordo male giusto??

Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:46

bullbull@finanza:
DI SNTA KE PENSI GOOSER?

avevo già espresso tutto il mio disprezzo per i manager dell’azienda tempo fa e il tutto viene confermato ancora una volta…..

Ra1d
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:49

Entrato anche io in SNTA 9k a 0.60, ma vista la giornata mi sa che non recupererá molto.

bene71
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:50

OGGI LA BENZINA SU FUOCO DEL RIBASSO è VALEANT CHE CROLLA DEL 20%. CHE HA COMBINATO?

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 16:54

Goos tranquillo nn stai spargendo panico ma terrore :D

bene71
Scritto il 21 ottobre 2015 at 17:02

bene71@finanzaonline:
OGGI LA BENZINA SU FUOCO DEL RIBASSOè VALEANT CHE CROLLA DEL 20%. CHE HA COMBINATO?

UN REPORT CHE PARLA DI UNA TRUFFA, DEVO APPROFONDIRE MA ORA NON HO TEMPO

giorgio.migliore
Scritto il 21 ottobre 2015 at 17:40

Prese Ferrari a 55,60… vediamo se riesco a spuntare un 10%!

orzobimbo
Scritto il 21 ottobre 2015 at 18:44

Per gli amanti delle micro cap ….entrato da qualche settimana su Tech Value ( Milano ), si occupa di ” internet delle cose “…..

orzobimbo
Scritto il 21 ottobre 2015 at 18:52

orzobimbo@finanza:
Per gli amanti delle micro cap ….entrato da qualche settimana su Tech Value ( Milano ), si occupa di ” internet delle cose “…..

Settore molto in voga ultimamente….anche se questi titolini spesso si svegliano a primavera, stiamo a vedere….io spero si svegli d’autunno…..mr green

frimba
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:10

orzobimbo@finanza: Settore molto in voga ultimamente….anche se questi titolini spesso si svegliano a primavera, stiamo a vedere….io spero si svegli d’autunno…..mr green

Ciao orzo!..scusa ma cosa vuol dire “internet delle cose”???sembra una frase di herbert ballerina :mrgreen::mrgreen:

Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:26

andre:
Goos tranquillo nn stai spargendo panico ma terrore

Quando si va a scadenza binaria di solito non si dorme alla notte….. preparati :-)

frimba
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:31

GABU E GOOS ma come è possibile che un titolo che ha 83420203 milioni di eventi binari in 6 mesi faccia cosi cagare ??vi lascio indovinare a chi mi riferisco….

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:31

Rlyp schiantAta

frimba
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:33

giorgio.migliore@finanza:
Prese Ferrari a 55,60… vediamo se riesco a spuntare un 10%!

Ciao giorgio..per me i 52$ li vediamo..su MAGNE sei rientrato?mi sembra stia iniziando ad ingranare il tutto che dici?

marchesedicarabas
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:34

gooser: Quando si va a scadenza binaria di solito non si dorme alla notte….. preparati

Io e’ da tempo che non dormo per oxgn…..

orzobimbo
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:36

frimba@finanza: Ciao orzo!..scusa ma cosa vuol dire “internet delle cose”???sembra una frase di herbert ballerina

A saperlo Frimba!!!! è cosi che chiamano questo tipo di aziende……credo che sia qualsiasi apparecchio o macchinario che si può connettere a internet….

frimba
Scritto il 21 ottobre 2015 at 19:48

orzobimbo@finanza: A saperlo Frimba!!!! è cosi che chiamano questo tipo di aziende……credo che sia qualsiasi apparecchio o macchinario che si può connettere a internet….

:mrgreen: oh belin siam messi bene allora :mrgreen: indago

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:02

Ciao Goos… non ti rompo più per almeno una settimana :D un’ultima domanda… secondo te quel movimento che si è avuto su RYPL una mezz’oretta fa è sintomo che qualcuno sa che il farmaco non è stato approvato ? ho letto su twitter ce hanno scaricato 220K d’un botto…. ciao e grazie, te lo chiedo perchè volendo posso uscire e limitare le perdite, perchè se il farmaco non viene approvato come sembra credo che l’azienda vada giù di parecchio e non di un semplice 22% ciao e ti ringrazio anticipatamente

pari
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:16

andre,

Scusa,secondo me,potrebbe essere la prova che viene approvato.
A volte fanno queste porcate per far scattare gli stop loss e raccattare più azioni,difatti ora fa ha recuperato un bel pò.
Però è solo la mia opinione……….ne

davtamb
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:29

SNTA fuori a 0,675, gain 20%

Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:33

andre:
Ciao Goos… non ti rompo più per almeno una settimana un’ultima domanda… secondo te quel movimento che si è avuto su RYPL una mezz’oretta fa è sintomo che qualcuno sa che il farmaco non è stato approvato ? ho letto su twitter ce hanno scaricato 220K d’un botto…. ciao e grazie, te lo chiedo perchè volendo posso uscire e limitare le perdite, perchè se il farmaco non viene approvato come sembra credo che l’azienda vada giù di parecchio e non di un semplice 22% ciao e ti ringrazio anticipatamente

Era da un po’ che non vedevo porcate così….. di solito è un segnale di approvazione sono andati a caccia di stop. Spero di non sbagliarmi

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:39

e brava idra..boh chi la capisce…

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:39

e brava idra..boh chi la capisce…

bene71
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:45

Ma avete visto valeant oggi è arrivata a -40 per poi recuperare.

windpower
Scritto il 21 ottobre 2015 at 20:46

gooser: Era da un po’ che non vedevo porcate così….. di solito è un segnale di approvazione sono andati a caccia di stop. Spero di non sbagliarmi

Non mi aspettavo una scrollata. Ho incrementato tardi, 14,33.
Dita incrociate

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 21:04

windpower@finanza: Non mi aspettavo una scrollata. Ho incrementato tardi, 14,33.
Dita incrociate

non tardissimo a quanto pare,,bravo wind

davtamb
Scritto il 21 ottobre 2015 at 21:12

RLYP
qual’è il vostro pmc? io le ho a 17.08

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 21:30

17.43 PER ME

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:03

Rlyp…ta ta ta tamm?!?!?

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:11

rlyp…ancora nulla vero?

papi67
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:21

gooser:
RLYP: come sapete ultimamente è scoppiato il caso dei farmaci troppo cari sollevato dalla Clinton che ha portato al crollo dell’indice biotech ecc ecc. In effetti negli ultimi 2 anni FDA ha approvato tanti farmaci nuovi e pochissimi generici. Come ricorderete alcuni di questi farmaci approvati non avevano le caratteristiche per esserlo e FDA ha fatto anche qualche figuraccia.
A seguito del polverone già nato e che sta portando con i piedi per terra tanti titoli stra pompati FDA ha pero’ lanciato un messaggio chiaro nei giorni precedenti…..
FDA infatti ha bocciato da poco 3 farmaci dei colossi Astrazeneca, Pfizer e Shire….detto questo abbiamo 4 approvazioni a brevissimo ovvero RLYP, MACK, SPPI e BDSI…..
Allora io non voglio creare panico ma qualcuno di questi potrebbe farne le spese. Fate attenzione.

ecco, BDSI -10. per quando è prevista l’approvazione?

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:46

Il 23 ottobre

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:47

rLYP + 13 IN AFTER

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 22:47

lucy@finanza:
rLYP +13 IN AFTER

VOLUMI SCARSISSIMI…

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 23:13

rlyp approved!!!

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 23:14

$RLYP Veltassa (patiromer) approved by FDA to treat hyperkalemia.

andre
Scritto il 21 ottobre 2015 at 23:17

Il primo a tweetare è stato adam f. Chissà se fa un altro pezzo sulla società

lucy
Scritto il 21 ottobre 2015 at 23:29

RLYP…FDA
Potassium, a mineral that is delivered to the body by food, is needed for cells to function properly. The kidneys remove potassium from the blood to maintain a proper balance of potassium in the body. But when the kidneys are not able to remove enough potassium from the blood, the level of potassium can get too high. Hyperkalemia typically occurs in patients with acute or chronic kidney disease or heart failure, particularly in those who are taking drugs that inhibit the renin-angiotensin-aldosterone system, which regulates blood pressure and fluid balance in the body.

Veltassa, a powdered medication that patients mix with water and take by mouth, works by binding potassium in the gastrointestinal tract, decreasing its absorption. In clinical trials, Veltassa was effective in lowering potassium levels in hyperkalemic participants with chronic kidney disease on at least one drug that inhibited the renin-angiotensin-aldosterone system.

In clinical trials, the most common adverse reactions reported by participants taking Veltassa were constipation, decreased magnesium levels in the blood (hypomagnesemia), diarrhea, nausea, abdominal discomfort, and flatulence. The use of Veltassa is not appropriate for rapid correction of severe hyperkalemia because lowering of serum potassium may take hours to days.

Veltassa has a boxed warning because it binds many other orally administered drugs, which could decrease their absorption and reduce their effects. The warning recommends taking it and any other orally administered medication at least six hours apart. The drug must be dispensed with a patient Medication Guide that describes important information about its uses and risks.

Veltas

papi67
Scritto il 22 ottobre 2015 at 13:14

lucy@finanza:
RLYP…FDA
Potassium, a mineral that is delivered to the body by food, is needed for cells to function properly. The kidneys remove potassium from the blood to maintain a proper balance of potassium in the body. But when the kidneys are not able to remove enough potassium from the blood, the level of potassium can get too high. Hyperkalemia typically occurs in patients with acute or chronic kidney disease or heart failure, particularly in those who are taking drugs that inhibit the renin-angiotensin-aldosterone system, which regulates blood pressure and fluid balance in the body.

Veltassa, a powdered medication that patients mix with water and take by mouth, works by binding potassium in the gastrointestinal tract, decreasing its absorption. In clinical trials, Veltassa was effective in lowering potassium levels in hyperkalemic participants with chronic kidney disease on at least one drug that inhibited the renin-angiotensin-aldosterone system.

In clinical trials, the most common adverse reactions reported by participants taking Veltassa were constipation, decreased magnesium levels in the blood (hypomagnesemia), diarrhea, nausea, abdominal discomfort, and flatulence. The use of Veltassa is not appropriate for rapid correction of severe hyperkalemia because lowering of serum potassium may take hours to days.

Veltassa has a boxed warning because it binds many other orally administered drugs, which could decrease their absorption and reduce their effects. The warning recommends taking it and any other orally administered medication at least six hours apart. The drug must be dispensed with a patient Medication Guide that describes important information about its uses and risks.

Veltas

+12 in pre???? era così scontata l’approvazione?

andre
Scritto il 22 ottobre 2015 at 13:37

Ora rossa …..

Scritto il 22 ottobre 2015 at 13:39

papi67@finanza: +12 in pre???? era così scontata l’approvazione?

con FDA non esiste niente di scontato ma come abbiamo detto l’approvazione era una formalità (almeno il mio 99% era abbastanza chiaro) ovviamente adesso gli shortisti avranno interesse a farla scendere tanto chi doveva vendere l’ha già fatto in pre o in AH

davtamb
Scritto il 22 ottobre 2015 at 14:11

RLYP -20%
figuriamoci se non avessero approvato

frimba
Scritto il 22 ottobre 2015 at 14:15

occhio MNGA

papi67
Scritto il 22 ottobre 2015 at 14:32

gooser: con FDA non esiste niente di scontato ma come abbiamo detto l’approvazione era una formalità (almeno il mio 99% era abbastanza chiaro) ovviamente adesso gli shortisti avranno interesse a farla scendere tanto chi doveva vendere l’ha già fatto in pre o in AH

quando era in approvazione il farmaco di BDSI?

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 14:43

papi67@finanza,

STRONG BUY SE FDA LEVA SOSPENSIONE SI VOLA A 30 CARA JPM…

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 14:47

BEH A 12 UN SALTINO IN RLYP LO FACCIO MI METTO IN MACCHINA CON 1500

davtamb
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:16

bullbull@finanza:
BEH A 12 UN SALTINO IN RLYP LO FACCIO MI METTO IN MACCHINA CON 1500

mettiti a 10, è meglio

andre
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:16

A cosa è dovuto nello specifico questo crollo di rypl ?

Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:17

RLYP: un avvertimento sull’etichetta (che non è una restrizione) è bastata a coloro che manipolano il mercato a coprire oggi con facilità le loro posizioni short. L’azienda ha una situazione di cassa ottima, un partner di spessore, un mercato potenziale molto buon e un vantaggio sulla concorrenza. Non buttate via i soldi oggi vendendo agli shortisti.

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:17

FORSE 11 è MEGLIO….MA Perché STA TRAGEDIA?

joggy
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:21

Per chi non le ha è ottima un entrata oggi?

andre
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:51

Ok Goos nn le ho venduto e credo di raddoppiare l’esposizione

joggy
Scritto il 22 ottobre 2015 at 15:53

Entrato a 10.70

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 16:05

PRESE 1500 A 11

windpower
Scritto il 22 ottobre 2015 at 16:13

Su rlyp aggiungo approvazione stesse indicazioni in eu nel 1 q 16 con accordo commercializ gia siglato.
Costo terapia intorno ai 500$? Era quello gia anticipato dalla societa’.
Ma che porcate….

Scritto il 22 ottobre 2015 at 16:22

windpower@finanza:
Su rlyp aggiungo approvazione stesse indicazioni in eu nel 1 q 16 con accordo commercializ gia siglato.
Costo terapia intorno ai 500$? Era quello gia anticipato dalla societa’.
Ma che porcate….

il problema non sono i fondamentali ma aprire una posizione long con questi mercati…..

joggy
Scritto il 22 ottobre 2015 at 16:56

Io vedo domani se continua metto stop profit più alto di quello attuale

joggy
Scritto il 22 ottobre 2015 at 16:58

In questo periodo cercò di investire anche intraday e basta o cmq metto stop molto stretti e lasciò sempre molto liquido. Non si può operare diversamente per ora

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 17:01

USCITO A 12 E USCITO ANCHE DI 16000 SNTA A 0,7 PEADESSO CARA JPM IL PIATTINO DEL SOTTOVASO NON LO USO CERTO CON 5000 ZFGN A 13,3 DI MEDIA NON RIDO

j.p.m.
Scritto il 22 ottobre 2015 at 17:03

bullbull@finanza:
USCITO A 12 E USCITO ANCHE DI 16000 SNTA A 0,7PEADESSO CARA JPM IL PIATTINO DEL SOTTOVASO NON LO USO CERTO CON 5000 ZFGN A 13,3 DI MEDIA NON RIDO

Bene.
Non buttarlo xò…

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 17:11

HO COMPRATO 80000 PMI A 0,834 SULL’ITALIA E ORA COMPRO 50000 INTESA OVERNIGHT Perché SE DOMANI SI ROMPE ILL 22600 SI ROMPE CON INTESA

bullbull
Scritto il 22 ottobre 2015 at 17:18

FATTE A 3,23 E RICOMPRATE 2000 RLYP A 13,1

giorgio.migliore
Scritto il 22 ottobre 2015 at 17:50

TP SU RLYP AGGIORNATO DA 66 A 75!! COMPRATE A 10,44 E ANCORA A 13…

http://www.benzinga.com/analyst-ratings/analyst-color/15/10/5937400/relypsa-higher-on-wedbush-75-pt

giorgio.migliore
Scritto il 22 ottobre 2015 at 18:26

APPROVAZIONE ANCHE PER MACK! ORA VEDIAMO COME REAGISCE…

http://www.streetinsider.com/Corporate+News/FDA+Approves+Merrimack+Pharmas+%28MACK%29+ONIVYDE/10994420.html

davtamb
Scritto il 22 ottobre 2015 at 20:26

giorgio.migliore@finanza:
APPROVAZIONE ANCHE PER MACK! ORA VEDIAMO COME REAGISCE…

http://www.streetinsider.com/Corporate+News/FDA+Approves+Merrimack+Pharmas+%28MACK%29+ONIVYDE/10994420.html

si schianta anch’essa. Giornata veramente preoccupante, con tutti gli indici in grande spolvero tranne il nostro

frimba
Scritto il 22 ottobre 2015 at 20:51

certo che vedere NBI flat se non negativo con tutti indici che si sparano + 2 è preoccupante..

davtamb
Scritto il 22 ottobre 2015 at 20:59

frimba@finanza:
certo che vedere NBI flat se non negativo con tutti indici che si sparano + 2 è preoccupante..

Esatto

papi67
Scritto il 22 ottobre 2015 at 22:08

frimba@finanza,

sarebbe anche verde NBI, ma i cali a 2 cifre si sprecano anche oggi.

Scritto il 22 ottobre 2015 at 22:23

davtamb@finanza: si schianta anch’essa. Giornata veramente preoccupante, con tutti gli indici in grande spolvero tranne il nostro

Si schianta per questo ma ormai ogni pretesto è buono…..

The labeling for Onivyde includes a boxed warning to alert health care professionals about the risks of severe neutropenia and diarrhea. Onivyde is not approved for use as a single agent for the treatment of patients with metastatic pancreatic cancer.

Matteo
Scritto il 23 ottobre 2015 at 09:20

Comunque ieri prese RLYP a 12 e 93
Matteo

Scritto il 23 ottobre 2015 at 12:15

Intanto FDA ha bocciato il farmaco di SPPI

andre
Scritto il 23 ottobre 2015 at 13:19

Ma che differenza di efficacia c’è fra il farmaco di Rypl e quello di Zspharma ? si può fare un paragone ad esempio….

Scritto il 23 ottobre 2015 at 14:00

andre:
Ma che differenza di efficacia c’è fra il farmaco di Rypl e quello di Zspharma ? si può fare un paragone ad esempio….

sull’efficacia sono praticamente alla pari

andre
Scritto il 23 ottobre 2015 at 14:18

E allora mi costringono a comprare

davtamb
Scritto il 23 ottobre 2015 at 16:10

Ma IG?

Scritto il 23 ottobre 2015 at 16:39

davtamb@finanza:
Ma IG?

mi pare che ha cambiato nome

marchesedicarabas
Scritto il 23 ottobre 2015 at 18:15

Al prossimo starnuto del nasdaq sono guai grossi…..ocio

frimba
Scritto il 23 ottobre 2015 at 18:48

marchesedicarabas:
Al prossimo starnuto del nasdaq sono guai grossi…..ocio

2800-2600 di NBI…per me siam diretti li,non so in quanto ci arriveremo,ma contando che NQ è tornato sui max..basta che faccia un po di trading range e NBI sfonda i minimi…poi forse chissa la forza relativa e lo spread tra i due tornera a favore di NBI..

bene71
Scritto il 26 ottobre 2015 at 10:36

BioLineRx to attend the BIO-Europe conference in Munich, Germany, November 2-4, 2015
IN QUELLA OCCASIONE FORSE POTREBBERO ANNUNCIARE I RISULTATI FASE 2 BLR 8040 SU AML?

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute