Settimana importante per il mercato Biotech ecco i titoli da seguire

Scritto il alle 10:57 da gooser

Dopo il breve storno che aveva fatto tremare gli investitori l’indice Nasdad Biotechnology sembra ripartito trainato dalle grandi big pharma che hanno recuperato in breve tempo quotazioni più consone. In questo ultimo periodo avendo poco tempo per seguire ho preferito posizioni più brevi anche se comunque le segnalazioni long continuerò a farle per i cassettisti.

Nella mia visione di breve tendo tutelarmi con stop abbastanza stretti limitando le perdite per poi puntare nuovamente su altri titoli, insomma cercando con entra ed esci comunque di portare a casa anche poco ma sempre qualcosa e di limitare le perdite. Proprio con il primo titolo oggetto dell’articolo di oggi ho preferito un entra ed esci nelle passate settimane perchè il titolo effettivamente è manovrato.

Avevamo segnalato già tempo fa OXiGENE, Inc. $OXGN che come ricorderete ha un’importante scadenza a Novembre con il rilascio dei dati (forse conclusivi) del loro farmaco di punta. Proprio Venerdì mattina in una piccola conference quelle delle 7.00 del mattino per capirci, io e Matteo giustamente dicevamo che qualcosa doveva accadere nelle due settimane che precedono un evento che comunque resta piuttosto importante.

Discutendo anche di altro avevamo in programma un ingresso sul titolo. Poco prima dell’apertura dei mercati arriva l’articolo di Adam F, che ci ha fatto pagare qualche dollaro in più il titolo ma credo che abbia dato il via a quel movimento che tanti investitori stavano attendendo.

Che il titolo sia stato in queste ultime settimane manovrato non ci sono dubbi, perchè tutte le volte che si stava muovendo a rompere quei valori di analisi tecnica importanti puntualmente veniva bloccato e rimandato indietro.

Tornando a cosa è successo Venerdi che ha portato il titolo a un +15%, avevamo due opzioni e vi spiego quale strategia avevo elaborato. Il tweet che è stato mandato ad Adam F. è di qualche giorno prima e comunque l’avevo intercettato grazie a un software che Matteo mi ha fatto installare che si chiama Tweetdeck che permette sulla base di Tweeter di fare un sacco di cose carine che il solo Tweeter non ti permette di fare……

Semplicemente veniva chiesta l’opinione di Adam F sul titolo. Non avendo al momento il titolo in portafoglio, potevo restare alla finestra e agire di conseguenza. La prima strategia la più rischiosa era quella di aspettare il solito articolo del Venerdi di Adam F. dove risponde ai tweet e alle mail e in caso di crollo aprire una piccola posizione sperando in un rimbalzo e lasciare nuovamente il titolo, oppure seconda strategia sperare in un articolo positivo ed entrare subito in apertura.

Ovviamente la seconda è stata poi quella eseguita.

Vediamo qualche dettaglio. Nell’articolo viene spostata l’attenzione sull’evento che riguarda Roche è l’Avastin che spera nell’approvazione nella stessa indicazione di Oxigene per il 19 Novembre. Ricordiamo inoltre che Oxigene in occasione del Gynecological Oncology Group (GOG) del 9 Novembre in Australia presenterà dati di fase II forse completi o comunque molto dettagliati dello studio chiuso a Marzo che vedeva Zybrestat in combinazione proprio con Avastin sempre nel cancro ovarico.

Non possiamo restare indifferenti su un fatto, la combinazione dei due rispetto al solo Avastin ha dato un valore di PFS superiore del 32% che è statisticamente significativo.

Vista l’indicazione piuttosto ostica Roche cerca l’approvazione dell’Avastin (che è già approvato in altre indicazioni) con i soli dati di PFS ma con dati OS non significativi ma ricordiamo che sono inferiori a quelli di Oxigene !

E’ vero che abbiamo la combo di due farmaci contro uno solo, ma se FDA approverà l’ expansion label basata su un beneficio di PFS ma non di OS, Oxigene ne trarra un grosso beneficio.

E’ normale che se i due farmaci insieme lavorano bene Roche avrà tutto interesse a comprarselo e con una piccola spesa rafforzerà la propria posizione sul mercato, quindi i vari tweet di OPA da parte di Roche in futuro è fondata e ci può stare, anche se io credo che sia più ovvia che Roche diventi partner di Oxigene.

Come avrete capito è pur sempre tutto teorico e tutto ancora da verificare ma giustamente qualcuno sempre su tweeter diceva che nessun istituzionale ha abbandonato la nave di conseguenza qualcosa vorrà pur dire. Vedremo più avanti.

L’altro ingresso l’avete seguito in diretta ed è stato fatto su Celator Pharmaceuticals, Inc. ($CPXX). Qui non ho altro da aggiungere l’azienda non sarà la Gilead del futuro ma anche alla quotazione attuale è sottovalutata. Ha davanti un 2015 in salita ? Difficile fare previsioni al momento ricordiamoci che un’azienda molto piccola e quindi usare prudenza ma in effetti nelle ultime 2 sedute a seguito dell’emissione azioni si sono visti volumi mai visti sul titolo.

Chi ha creduto alle mie segnalazioni di inizio Estate è stato l’amico Tosco che tra i tanti titoli che sono stati oggetto di discussione ha scelto IGI, Laboratories, Inc. e bluebird bio, Inc. Se cliccate sul nome dell’azienda si aprirà il grafico e come potete vedere la situazione è piuttosto interessante.

IGI non ha scadenze a breve o almeno avendo depositato ANDA i tempi sono incerti. Anche la situazione azienda è buona

http://finance.yahoo.com/news/igi-laboratories-announces-third-quarter-200500295.html

il titolo è rialzista da Febbraio 2014 e fa anche volumi. Che dire gli analisti danno target 10$ ci siamo quasi, anche vendendo adesso credo che il tuo bottino l’hai portato a casa.

Volumi in aumento anche per BLUE che tenta di rompere il grafico. Anche qui nelle prossime sedute ci si gioca tanto dal punto di vista grafico. Resta un’azienda molto interessante per le scadenze a breve aspetterei la trimestrale che dovrebbe uscire a breve. Insider presenti e che non vendono, al momento siamo in un cantiere aperto ma quei pochi dati visti su pochi pazienti hanno del miracoloso e nonostante questi pochi numeri visti capitalizza già 1,1B.

Io le mie le ho vendute e ho fatto male…. prima o poi tornerò dentro. A voi.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Settimana importante per il mercato Biotech ecco i titoli da seguire, 10.0 out of 10 based on 1 rating
108 commenti Commenta
Matteo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 11:03

Grazie Gooser!!!
Matteo

LupoCaneSecco
Scritto il 27 ottobre 2014 at 11:09

Grazie Goos!

bisanzio
Scritto il 27 ottobre 2014 at 11:27

Thanks Captain :wink:

archus
Scritto il 27 ottobre 2014 at 11:58

Preciso e puntuale come sempre.
Grazie Gosser !!!

archus
Scritto il 27 ottobre 2014 at 12:11

Signori c’è BIO ON, italiana biotecnologica (non farmaci), ha brevettato la prima bioplastica 100% biodegradabile al mondo, è una IPO di venerdì 24 ottobre ammessa in borsa a 5 € e stamane ( secondo giorno di contrattazione) dopo diversi stop per eccesso di rialzo sta attorno agli 8 €.
Qualcuno ne sa di più?
Scusate se non è molto attinenente a questo blog ma mi sembra una segnalazione interessante.

Scritto il 27 ottobre 2014 at 12:21

Grazie a voi ! Avrei voluto scrivere altro sopratutto su OXGN perchè l’azienda ha altri due studi parecchio interessanti in corso ma in mezzora di tempo libero di più non sono riuscito a fare… :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Matteo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 13:54

Se qualcuno ha il telefono di Pfizer chiamasse per dargli qualche dritta su una buona piattaforma anti abuso :mrgreen::mrgreen::mrgreen: :
http://finance.yahoo.com/news/pfizer-discontinue-agreement-remoxy-oxycodone-120000082.html
Matteo

Scritto il 27 ottobre 2014 at 13:59

Matteo:
Se qualcuno ha il telefono di Pfizer chiamasse per dargli qualche dritta su una buona piattaforma anti abuso :
http://finance.yahoo.com/news/pfizer-discontinue-agreement-remoxy-oxycodone-120000082.html
Matteo

penso che a giorni Pfizer possa annunciare IPCI come nuovo partner.
Se poi non succede pazienza ma mi sembra l’unica mossa che può fare per entrare nel mercato dell’ossicodone.

Matteo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 14:05

gooser: penso che a giorni Pfizer possa annunciare IPCI come nuovo partner.
Se poi non succede pazienza ma mi sembra l’unica mossa che può fare per entrare nel mercato dell’ossicodone.

Se ci metti Lyrica… potrebbe pure comprarsela due piccioni con una fava…
Matteo

archus
Scritto il 27 ottobre 2014 at 14:25

Gli impianti di IPCI passano l’ispezione dell’FDA:
http://finance.yahoo.com/news/intellipharmaceutics-reports-fda-given-toronto-111500974.html

Scritto il 27 ottobre 2014 at 14:47

Matteo,

Lyrica sara’ in pericolo con le anda dei generici, portarlo in fase III e poi NDA di una 2×1 in effetti solo a pfizer puo’ interessare…

Matteo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 15:09

Prese OXGN a 2 e 1
Matteo

bullbull
Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:19

GOOSER ma drrx che perde il 50% è da lasciar stare??

papi67
Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:29

Matteo:
Prese OXGN a 2 e 1
Matteo

Che bucho, il minimo…. :wink:

Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:32

papi67@finanza: Che bucho, il minimo….

Ha preso un brutto andazzo matteo tirchio peggio di me…. Ihihi

papi67
Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:36

AEZS ha fatto un gran recupero dai minimi delle settimane scorse, oggi passata la MM20 e PDUFA il 5/11 (se gli appunti non sono sbagliati).

Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:40

bullbull@finanza:
GOOSER ma drrx che perde il 50% è da lasciar stare??

non è banale risponderti…. occorre fare le seguenti verifiche ovvero che fine faranno i 5 studi clinici in corso che stava facendo pfizer….se deve rifare tutto dall’inizio direi di lasciar perdere….. DRRX aveva un accordo fantastico con PFE con soldi a palate adesso si trova con niente……

Matteo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:48

gooser: ane scorse, oggi passata la MM20 e PDUFA il 5/11 (se gli appunti non sono sbagliati).

ma se le hai a 2 e 05 :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 27 ottobre 2014 at 16:48

papi67@finanza:
AEZS ha fatto un gran recupero dai minimi delle settimane scorse, oggi passata la MM20 e PDUFA il 5/11 (se gli appunti non sono sbagliati).

Eh si Papi..l’avevo detto..
ma non sono ststo abbastanza furbo da ascoltarmi… :mrgreen:

Scritto il 27 ottobre 2014 at 17:38

Matteo: ma se le hai a 2 e 05

Va beh mica le vorrai pagare meno di me!!!!

papi67
Scritto il 27 ottobre 2014 at 17:41

LupoCaneSecco@finanza: Eh si Papi..l’avevo detto..
ma non sono ststo abbastanza furbo da ascoltarmi…

c’era anche questo

http://www.marketwatch.com/story/aeterna-zentaris-announces-formal-implementation-of-its-sales-force-in-support-of-selling-ascends-estrogel-2014-10-27

morgann
Scritto il 27 ottobre 2014 at 18:46

CYTR- Una botta al giorno leva il gain di torno – Mah…. :?

tosco63
Scritto il 27 ottobre 2014 at 19:12

molte grazie gooser :lol:

orzobimbo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 20:07

Frimbaaaaaaaaaaa………porca pupazza , :evil: :evil: MPS è risultata la peggiore banca fra le 130 analizzate

papi67
Scritto il 27 ottobre 2014 at 20:21

lupo, RDHL 8.37 -12% 8O

frimba
Scritto il 27 ottobre 2014 at 20:25

orzobimbo@finanza:
Frimbaaaaaaaaaaa………porca pupazza , MPS è risultata la peggiore banca fra le 130 analizzate

bhe dai che fosse una tra le peggiori era risaputo,hanno inchiappettato tanta gente con ultimo AUC e pubblicita varie pre stress..mi dispiace orzo se sei entrato,io ho fatto bene ad aspettare e su mps per ora non entro..

archus
Scritto il 27 ottobre 2014 at 20:36

papi67@finanza,

qualcuno sa il motivo di questo – 12%?

frimba
Scritto il 27 ottobre 2014 at 21:30

ZIOP continua a macinare pur senza news..

gnappo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 21:42

ma un pensierino su akba???

orzobimbo
Scritto il 27 ottobre 2014 at 21:59

frimba@finanza,

C è da dire che MPS essendo piena di titoli di stato e ipotizzando tre anni di tassi cosi alti non potrebbe reggere una banca che ha iniziato ora a mettere i conti in regola :?:

toodles
Scritto il 28 ottobre 2014 at 09:51

gnappo@finanza,

Ciao Gnappo,
con AKBA non sono stato fortunato in quanto le ho prese pochi giorni fa a20 $ per azione. L’azienda di Cincinnati fino ad oggi aveva dimostrato la sua affidabilità. Ieri ha comunicato i risultati della fase 2 per il trattamento e possibilmente la cura dell’anemia. Il CEO John Butler è molto soddisfatto dei risultati ottenuti e ritiene che per il prossimo anno il lancio della fase tre porterà all’approvazione poi del farmaco AKBA-6548. Il problema sta nella sicurezza. Durante la fase 2 è morto un paziente e da ciò deriva il crollo del titolo. Io sinceramente non so che pesci pigliare. A questi prezzi potrebbe essere allettante ma bisogna anche verificare la fiducia in generale in primis degli investitori. Sicuramente ci si sta chiedendo cosa ne penserà la FDA sulla morte del paziente. Riterrà che ci siano dei reali problemi sulla sicurezza del farmaco?
Qualcuno ci potrebbe dare una mano (Gooser, Lupo, Matteo) a decidere cosa fare sul titolo.
Ciao

toodles
Scritto il 28 ottobre 2014 at 09:53

toodles@finanza,

Gnappo ti invio anche il link su cui potrai leggere ciò che è successo.
http://www.fiercebiotech.com/story/akebia-drops-adverse-events-cloud-positive-phiib-anemia-data/2014-10-27

gnappo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 10:57

toodles@finanza:
[email protected],

Gnappo ti invio anche il link su cui potrai leggere ciò che è successo.
http://www.fiercebiotech.com/story/akebia-drops-adverse-events-cloud-positive-phiib-anemia-data/2014-10-27

Grazie Toddles!! Ora ci butto un occhio

Scritto il 28 ottobre 2014 at 12:17

AKBA: allora di solito in questi casi si risolve la cosa con una fase III modificata rispetto alla fase II. Occorre per poter decidere cosa fare capire quanto ci vorrà, quanti soldi saranno necessari per prima cosa….se poi la fase III sarà un successo quello è un altro discorso ma prima di incrementare per mediare farei queste verifiche.

toodles
Scritto il 28 ottobre 2014 at 13:29

gooser,

Grazie Goooser! Al momento quindi mancano tanti dati! E probabilmente ci sarà anche una nuova emissione azionaria. Per adesso aspetto anche se la tentazione di liquidare la posizione è alta.

gnappo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 13:30

gooser:
AKBA: allora di solito in questi casi si risolve la cosa con una fase III modificata rispetto alla fase II. Occorre per poter decidere cosa fare capire quanto ci vorrà, quanti soldi saranno necessari per prima cosa….se poi la fase III sarà un successo quello è un altro discorso ma prima di incrementare per mediare farei queste verifiche.

Grazie Boss!!

frimba
Scritto il 28 ottobre 2014 at 14:55

ma IPCI che dopo mezz ora non quota???

gnappo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:00

frimba@finanza:
ma IPCI che dopo mezz ora non quota???

non si smentisce…

Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:02

che dire di OXGN…… :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

gnappo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:06

gooser:
che dire di OXGN……

Goos fin dove/quando ci si spinge???

frimba
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:23

CLDX partita..

Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:38

gnappo@finanza: Goos fin dove/quando ci si spinge???

se tiene 2.38-2.40$ per me va ad attaccare i 2.60$ dove passa la 200

didoterzo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:40

Ciao a tutti e grazie come sempre!
Matteo sei ancora dentro a ZFGN? che target può raggiungere secondo voi?

didoterzo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:46

chiedo scusa non avevo visto che è anche in portafoglio, sono stato un po’ assente e non ho potuto seguire bene:)

frimba
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:56

non c entra nulla ma dopo trimestrale ho preso twitter poco fa..secondo me rivediamo a breve i 50 $

papi67
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:57

frimba@finanza:
ma IPCI che dopo mezz ora non quota???

Qualche volta sarebbe meglio non aprire.

frimba
Scritto il 28 ottobre 2014 at 16:05

papi67@finanza: Qualche volta sarebbe meglio non aprire.

:evil: stavo per scriverlo

Matteo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 16:15

didoterzo@finanzaonline:
Ciao a tutti e grazie come sempre!
Matteo sei ancora dentro a ZFGN? che target può raggiungere secondo voi?

Si sono ancora dentro, target non so dirti ne parlavamo proprio qualche minuto fa con Gooser. Diciamo che prima dell’evento dovrebbe salire, attualmente essendo una nuova IPO questo è il prezzo che vale.
Matteo

archus
Scritto il 28 ottobre 2014 at 16:35

Matteo: Si sono ancora dentro, target non so dirti ne parlavamo proprio qualche minuto fa con Gooser. Diciamo che prima dell’evento dovrebbe salire, attualmente essendo una nuova IPO questo è il prezzo che vale.
Matteo

Scusate quando è l’evento?

Matteo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 17:03

archus@finanza: Scusate quando è l’evento?

Mi sembra 31/12

g.pi.
Scritto il 28 ottobre 2014 at 17:51

http://aanem.org/Meeting/Education-Sessions.aspx
Manca da troppo tempo, se non ha presenziato ai dati sull’alzheimer del 23/10 significa che ritiene quella riunione più importante, qualche dato sulla Sla esce.

manut2003
Scritto il 28 ottobre 2014 at 18:59

gooser: se tiene 2.38-2.40$ per me va ad attaccare i 2.60$ dove passa la 200

Salve io ho tenuto duro sul titolo anzi ho incrementato a 1,84 e ora vorrei sapere da voi più esperti che potenzialità ha se il 9 novembre usciranno i dati della fase II e saranno positivi e il 19 Roche con l’Avastin avrà il benestare della FDA e tutto questo a che capitalizzazione può portare oxgn e se per il futuro c’è bisogno di nuovi adc per portare avanti la fase III

LupoCaneSecco
Scritto il 28 ottobre 2014 at 19:14

manut2003@finanzaonline,

Intanto complimenti…
Potresti avvicinarti a raddoppiare secondo me..

archus
Scritto il 28 ottobre 2014 at 19:31

Poteva essere una bella giornata, ma ecco che inaspettatamente IPCI fa -6
e che c…. :evil:

didoterzo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 19:32

Grazie Matteo.

orzobimbo
Scritto il 28 ottobre 2014 at 20:06

LupoCaneSecco@finanza,

Lupo segui Agenus ? Io sono entrato al superamento dei 3$ , graficamente mi sembra molto buona …….grazie :wink:

ddb
Scritto il 28 ottobre 2014 at 20:21

CLDX
qualcuno è dentro?

ddb
Scritto il 28 ottobre 2014 at 21:04

GILD
dopo chiusura mercati, pubblica dati 3 trim.
Utile atteso 1,92 $
Speriamo :roll:

garfield6791
Scritto il 29 ottobre 2014 at 06:50

ddb@finanza,

io si ma sono stato un po tondo a non mediare quando era piu’ giu, cmq sembra che abbia rotto il triangolo del medio periodo al rialzo, salvo sorprese

Scritto il 29 ottobre 2014 at 09:38

OXGN: partiamo dal presupposto che vista l’indicazione ostica e le attuali cure se Roche tenta l’approvazione (ricordiamoci che comunque il farmaco è già stra-approvato in altre indicazioni e si porta dietro un bagaglio non da poco) con i soli dati di PFS evidentemente conta di farcela.
Nel frattempo in Europa l’EMA raccomanda l’approvazione dell’ Olaparib di Astrazeneca con decisione finale attesa per Gennaio e anche qui parliamo di dati della sola PFS che nei pazienti con BRCA mutations ha fatto vedere cose straordinaria portandolo alla richiesta di approvazione accelerata con dati di fase 2. Mentre in Europa spesso accade questo in America è più delicato il discorso quindi non è facile fare previsioni infatti l’ODAC meeting di Giugno per il farmaco di Astrazeneca ha votato a favore 11-2 per l’approvazione ma comunque ritiene che l’azienda debba fare una fase III e quindi niente approvazione accelerata. Quindi come vedete due scenari differenti con EMA più permissiva e FDA più conservativa.
Detto questo gli scenari possibili sono diversi, nell’evento di Novembre di OXGN non sappiamo se ci saranno anche i dati di OS ma anche se non ci saranno al momento poco conta perché è l’evento di Roche Avastin che può fare da traino al titolo.
Sto cercando di ragionare anche sul fatto del perché FDA dovrebbe bocciare un farmaco che comunque porta un beneficio clinico e sinceramente non ne trovo.
Il mercato vale parecchio ed è in aumento, OXGN capitalizza una miseria e in combo ha fatto vedere cose egregie. Per rispondere a Manut al momento non è facile prevedere cosa potrà accadere alla capitalizzazione in caso di esito positivo, però ti dico cosa potresti fare dal punto di vista operativo.
Chiudere tutta la posizione a inizio Novembre equivale alla scelta saggia a rischio zero, tutte le altra scelte sono ovviamente un azzardo ma il rischio/beneficio può portare a un grosso guadagno.
Cosa farei io se fossi l’azienda ? Aspetterei l’approvazione del farmaco di Roche, comunicherei i miei dati più avanti (o quando li ho), a quel punto se Roche mi vuole pagare tutti gli studi e mandarmi in fase III mi sono sistemato ma se voglio fare tutto da solo farei una bella emissione azioni. E’ ovvio che nel migliore scenario possibile questa sarà fatta a una quotazione piuttosto alta e di conseguenza chi le ha in carico basse non avrebbe nulla da temere.
Concludo dicendo che ieri la pressione BUY è stata pesante anche un po’ a sorpresa. Avrei altre cose da dire ma non ho tempo adesso ma nel frattempo lascio io un interrogativo a voi…se OXGN non presenta i dati OS a Novembre vuol dire che i pazienti stanno vivendo più a lungo del previsto ? (ovviamente non sappiamo in quale braccio)….

frimba
Scritto il 29 ottobre 2014 at 09:47

ddb@finanza:
CLDX
qualcuno è dentro?

io da mesi

j.p.m.
Scritto il 29 ottobre 2014 at 12:15

gooser:
OXGN: partiamo dal presupposto che vista l’indicazione ostica e le attuali cure se Roche tenta l’approvazione (ricordiamoci che comunque il farmaco è già stra-approvato in altre indicazioni e si porta dietro un bagaglio non da poco) con i soli dati di PFS evidentemente conta di farcela.
Nel frattempo in Europa l’EMA raccomanda l’approvazione dell’ Olaparib di Astrazeneca con decisione finale attesa per Gennaio e anche qui parliamo di dati della sola PFS che nei pazienti con BRCA mutations ha fatto vedere cose straordinaria portandolo alla richiesta di approvazione accelerata con dati di fase 2. Mentre in Europa spesso accade questo in America è più delicato il discorso quindi non è facile fare previsioni infatti l’ODAC meeting di Giugno per il farmaco di Astrazeneca ha votato a favore 11-2 per l’approvazione ma comunque ritiene che l’azienda debba fare una fase III e quindi niente approvazione accelerata. Quindi come vedete due scenari differenti con EMA più permissiva e FDA più conservativa.
Detto questo gli scenari possibili sono diversi, nell’evento di Novembre di OXGN non sappiamo se ci saranno anche i dati di OS ma anche se non ci saranno al momento poco conta perché è l’evento di Roche Avastin che può fare da traino al titolo.
Sto cercando di ragionare anche sul fatto del perché FDA dovrebbe bocciare un farmaco che comunque porta un beneficio clinico e sinceramente non ne trovo.
Il mercato vale parecchio ed è in aumento, OXGN capitalizza una miseria e in combo ha fatto vedere cose egregie. Per rispondere a Manut al momento non è facile prevedere cosa potrà accadere alla capitalizzazione in caso di esito positivo, però ti dico cosa potresti fare dal punto di vista operativo.
Chiudere tutta la posizione a inizio Novembre equivale alla scelta saggia a rischio zero, tutte le altra scelte sono ovviamente un azzardo ma il rischio/beneficio può portare a un grosso guadagno.
Cosa farei io se fossi l’azienda ? Aspetterei l’approvazione del farmaco di Roche, comunicherei i miei dati più avanti (o quando li ho), a quel punto se Roche mi vuole pagare tutti gli studi e mandarmi in fase III mi sono sistemato ma se voglio fare tutto da solo farei una bella emissione azioni. E’ ovvio che nel migliore scenario possibile questa sarà fatta a una quotazione piuttosto alta e di conseguenza chi le ha in carico basse non avrebbe nulla da temere.
Concludo dicendo che ieri la pressione BUY è stata pesante anche un po’ a sorpresa. Avrei altre cose da dire ma non ho tempo adesso ma nel frattempo lascio io un interrogativo a voi…se OXGN non presenta i dati OS a Novembre vuol dire che i pazienti stanno vivendo più a lungo del previsto ? (ovviamente non sappiamo in quale braccio)….

rispondendo alla tua domanda….di solito è un brutto segno xkè quando succedono ritardi di solito il placebo sta infinocchiando il farmaco

papi67
Scritto il 29 ottobre 2014 at 14:40

oxgn prosegue il trend

Scritto il 29 ottobre 2014 at 14:49

j.p.m.@finanzaonline: rispondendo alla tua domanda….di solito è un brutto segno xkè quando succedono ritardi di solito il placebo sta infinocchiando il farmaco

con dati di PFS così il placebo non può infinocchiare nessuno…..l’unica cosa che potrà succedere è che i dati di OS del farmaco di OXGN non siano statisticamente significativi….che è la stessa cosa che succede al farmaco di Roche che a breve potrebbe essere approvato

manut2003
Scritto il 29 ottobre 2014 at 15:15

gooser:
OXGN: partiamo dal presupposto che vista l’indicazione ostica e le attuali cure se Roche tenta l’approvazione (ricordiamoci che comunque il farmaco è già stra-approvato in altre indicazioni e si porta dietro un bagaglio non da poco) con i soli dati di PFS evidentemente conta di farcela.
Nel frattempo in Europa l’EMA raccomanda l’approvazione dell’ Olaparib di Astrazeneca con decisione finale attesa per Gennaio e anche qui parliamo di dati della sola PFS che nei pazienti con BRCA mutations ha fatto vedere cose straordinaria portandolo alla richiesta di approvazione accelerata con dati di fase 2. Mentre in Europa spesso accade questo in America è più delicato il discorso quindi non è facile fare previsioni infatti l’ODAC meeting di Giugno per il farmaco di Astrazeneca ha votato a favore 11-2 per l’approvazione ma comunque ritiene che l’azienda debba fare una fase III e quindi niente approvazione accelerata. Quindi come vedete due scenari differenti con EMA più permissiva e FDA più conservativa.
Detto questo gli scenari possibili sono diversi, nell’evento di Novembre di OXGN non sappiamo se ci saranno anche i dati di OS ma anche se non ci saranno al momento poco conta perché è l’evento di Roche Avastin che può fare da traino al titolo.
Sto cercando di ragionare anche sul fatto del perché FDA dovrebbe bocciare un farmaco che comunque porta un beneficio clinico e sinceramente non ne trovo.
Il mercato vale parecchio ed è in aumento, OXGN capitalizza una miseria e in combo ha fatto vedere cose egregie. Per rispondere a Manut al momento non è facile prevedere cosa potrà accadere alla capitalizzazione in caso di esito positivo, però ti dico cosa potresti fare dal punto di vista operativo.
Chiudere tutta la posizione a inizio Novembre equivale alla scelta saggia a rischio zero, tutte le altra scelte sono ovviamente un azzardo ma il rischio/beneficio può portare a un grosso guadagno.
Cosa farei io se fossi l’azienda ? Aspetterei l’approvazione del farmaco di Roche, comunicherei i miei dati più avanti (o quando li ho), a quel punto se Roche mi vuole pagare tutti gli studi e mandarmi in fase III mi sono sistemato ma se voglio fare tutto da solo farei una bella emissione azioni. E’ ovvio che nel migliore scenario possibile questa sarà fatta a una quotazione piuttosto alta e di conseguenza chi le ha in carico basse non avrebbe nulla da temere.
Concludo dicendo che ieri la pressione BUY è stata pesante anche un po’ a sorpresa. Avrei altre cose da dire ma non ho tempo adesso ma nel frattempo lascio io un interrogativo a voi…se OXGN non presenta i dati OS a Novembre vuol dire che i pazienti stanno vivendo più a lungo del previsto ? (ovviamente non sappiamo in quale braccio)….

Grazie per la risposta è sempre un piacere venire qui a leggere questo forum.

j.p.m.
Scritto il 29 ottobre 2014 at 15:40

gooser,

Ok capo.
Capito

morgann
Scritto il 29 ottobre 2014 at 18:24

CARA – potrebbe mandare in pensione gli oppioidi come antidolorifici?Non male come idea,… :?:

LupoCaneSecco
Scritto il 29 ottobre 2014 at 18:28

ARGS è tornata a 10$ in pochi giorni come previsto!! :mrgreen:

archus
Scritto il 29 ottobre 2014 at 18:35

LupoCaneSecco@finanza:
ARGS è tornata a 10$ in pochi giorni come previsto!!

Grande Lupo !!! :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

archus
Scritto il 29 ottobre 2014 at 19:24

morgann@finanza:
CARA – potrebbe mandare in pensione gli oppioidi come antidolorifici?Non male come idea,…

segnalazione veramente interessante:
http://www.forbes.com/sites/davidkroll/2014/10/29/positive-results-for-cara-therapeutics-pain-drug-cr845-in-human-abuse-liability-trial/4/

ddb
Scritto il 29 ottobre 2014 at 20:38

TLOG
qualcuno ha notizie “fresche”? :D

papi67
Scritto il 29 ottobre 2014 at 20:42

GLAXO il 27/10 ha venduto 11 milioni di azioni FOLD.

papi67
Scritto il 29 ottobre 2014 at 21:27

ddb@finanza:
TLOG
qualcuno ha notizie “fresche”?

questa è l’ultima che trovo

http://finance.yahoo.com/news/tetralogic-pharmaceuticals-present-data-pre-113000209.html

Scritto il 29 ottobre 2014 at 23:22

morgann@finanza:
CARA – potrebbe mandare in pensione gli oppioidi come antidolorifici?Non male come idea,…

Ho passato del materiale a matteo che sta approfondendo…..

Scritto il 30 ottobre 2014 at 13:48

LupoCaneSecco@finanza:
CYTRX

http://money.cnn.com/news/newsfeeds/articles/prnewswire/CL49098.htm

più che CYTRX……..direi Biodelivery Sciences !! :mrgreen::mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 30 ottobre 2014 at 14:20

gooser,

:P:P:P :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

davtamb
Scritto il 30 ottobre 2014 at 14:48

CUR E IPCI quotano lo stesso valore, così per rendercela facile :-)

bene71
Scritto il 30 ottobre 2014 at 15:49

Cemp :mrgreen:

Matteo
Scritto il 30 ottobre 2014 at 15:53

Vendute ZFGN portato a casa un +17%
Raddoppiate OXGN a 2 e 32
Matteo

morgann
Scritto il 30 ottobre 2014 at 16:09

CYTR – Che dissonanze azz notizia ++anche se un pelino datata / quotazione — / bel rebus pochi titoli hanno comportamenti cosi …speriamo sia solo manipolata :?

morgann
Scritto il 30 ottobre 2014 at 16:16

BMY Grazie a fonti di eccellenza (THE STREET ) dimezzata ieri posizione con piccolo gain – Compliments Morgann : :cry:

Matteo
Scritto il 30 ottobre 2014 at 16:21

Vendute CNAT a 7.5 e ci portiamo a casa un +12
Matteo

LupoCaneSecco
Scritto il 30 ottobre 2014 at 17:56

Qualcuno un po’ preoccupato qualche giorno fa…
è tornato verde su BDSI…
Vero GNAPPO!? :mrgreen::mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 30 ottobre 2014 at 17:58

LupoCaneSecco Scrive:
14 ottobre 2014 alle 21:48

Corsa alle trimestrali…
Oltre a SQNM, che negli storni come sempre tiene magnificamente , io terrei in considerazione e sotto stretta osservazione anche ANI Pharmaceuticals per il fatto che è scesa nello storno e che sotto le trimestrali fa sempre faville!!

ecco….
+30%!
:evil::evil:

gnappo
Scritto il 30 ottobre 2014 at 18:42

AH AH AH Grande Lupo!!
Un pallido verde… Ora viene il bello…

archus
Scritto il 30 ottobre 2014 at 19:05

Ho notato che da quando AF è stato attaccato sulla questione NWBO, quest’ultima ha iniziato ad andare che è una bellezza…. :arrow: :idea:

g.pi.
Scritto il 30 ottobre 2014 at 19:43

Molto bene, una conferma se ancora servisse
Vikas Kumar, MD, PhD @drvikaskumar · 5h 5 hours ago
Improvement in #ALS-FRS with lumbar and cervical stem cell transplantation. One patients has done extremely well. #aanem Phase 2 trial is ON

g.pi.
Scritto il 30 ottobre 2014 at 19:56

Vikas Kumar, MD, PhD @drvikaskumar · 5h 5 hours ago

Technically challenges of cervical surgeries for stem cell injection: increased vascularity & movement of spinal cord #aanem #als

0 replies 0 retweets 0 favorites

 Reply

 Retweet

 Favorite

 More

 Florida, US
Vikas Kumar, MD, PhD @drvikaskumar · 5h 5 hours ago

Stem cell Phase IIb/III trial to be started in early 2015: around 60 patients and close to 6 center participation. #aanem #als

gabusi
Scritto il 31 ottobre 2014 at 07:55

archus@finanza:
Ho notato che da quando AF è stato attaccato sulla questioneNWBO, quest’ultima ha iniziato ad andare che è una bellezza….

Già… ma non ricordarmelo, io l’avevo previsto un mese fa, anche segnalato la probabilità che avvenisse qui, e non ho seguito il mio stesso consiglio perché con gli ultimi fondi ho preferito aumentare CUR… :roll:
…che poi è stata attaccata (con la famosa storia dell’articolo “ad hoc” di SA) allo stesso modo di NWBO.

Per G. Pi.: Neuralstem continua ad inanellare ottime notizie, ma la quotazione non ne mostra traccia.
Sei d’accordo con me o no nel ritenere che a questo punto, a breve non conta la scienza ma i market maker? Che serve una pressione in buy almeno uguale a quella short per tornare a quotazioni serie (adesso è ad un livello ridicolo rispetto alle carte che ha mostrato)? Ieri se non erro ha fatto il record di volume – in negativo… non premevano gli short ma non acquistava nessuno, gli investitori hanno capito che o ci si libera dagli hedge che la manipolano o non ha senso farci trading a breve… io sono cassettista su CUR e convinto, ma serve mettere il fuoco sotto la pentola, non basta metterci ingredienti succosi, altrimenti lo stufato non l’avrai mai.

papi67
Scritto il 31 ottobre 2014 at 13:53

OXGN 2.60 non sarebbe da buttare via… :wink:

papi67
Scritto il 31 ottobre 2014 at 14:39

Tutta sta euforia del nasdaq qui non è percepita.

Matteo
Scritto il 31 ottobre 2014 at 15:47

Preso BIS a 9 e 6 venduto a 9 e 8 piccolo e rapido gain
Matteo

morgann
Scritto il 31 ottobre 2014 at 16:37

ZAFG- Matteo l’uscita da ZAFGEN – :?: ? ci sono news o riflessioni tue particolari che non sappiamo ? ciao grz

g.pi.
Scritto il 31 ottobre 2014 at 16:56

Garusi, sul fatto che il titolo sia in mano ai ribassisti purtroppo è una realtà inconfutabile, basta vedere i movimenti di oggi, tuttavia resto dell’idea che saranno i fatti a fare uscire Cur da questa situazione. L’obiettivo primario da raggiungere, per chi vuole puntare in alto, molto in alto, è uno solo, l’approvazione del NSI-566 nella Sla e da quello che vedo la Società, la Feldman, lavorano in quella direzione con il massimo impegno. Le notizie di ieri sono notevoli, seppur ancora non ufficiali, il fatto che siano stati definiti numero di pazienti,60 ,e ospedali,6 , è indice di un rapporto stretto della Feldman con la FDA, che sicuramente ha letto i dati di efficacia a 1200 giorni della fase I e probabilmente riceverà tra poco i dati di efficacia a 3 mesi della fase II, sulla base dei quali Cur, a parere mio, chiederà la BTD. Il fatto che l’ ALSFRS sia persino migliorato nei 3 pazienti operati 2 volte è un risultato semplicemente straordinario, una conferma che dimostra la superiorità di questa terapia nei confronti di chiunque in termini di efficacia e durata, l’importante adesso è che siano rispettati i tempi per la partenza del trial lungo di fase III e cioè febbraio. Dato che la FDA non metterà più il naso sulla tempistica dello stesso, è lecito attendersi un’accelerazione degli interventi, che dovranno avere almeno una cadenza settimanale o anche di meno e quindi anche a livello di strutture si entra in un’altra fase, sulla quale stanno sicuramente lavorando a fondo. Gennaio è dietro l’angolo per i primi risultati di fase II, nell’attesa aspettiamo i 3 interventi nel trial SCI e Fava per fine novembre, e per il resto massima determinazione che i trials procedono nella direzione giusta, a prescindere da quello che fanno gli hedge con i loro titoli. Ma poi, questi lavorano in proprio, oppure agiscono a favore di qualcuno insoddisfatto delle risposte di Garr sul farmaco? Coi tempi ci siamo. Salutoni.

Matteo
Scritto il 31 ottobre 2014 at 17:00

morgann@finanza: Matteo l’uscita da ZAFGEN – ? ci sono news o riflessioni tue particolari che non sappiamo ? ciao grz

Nulla di particolare ho una parte di portafoglio che trado più velocemente e visto il +17 ho portato a casa
Matteo

Matteo
Scritto il 31 ottobre 2014 at 17:17

Matteo: Nulla di particolare ho una parte di portafoglio che trado più velocemente e visto il +17 ho portato a casa
Matteo

Aggiungo che se mi da l’occasione potrei rientrare…

gabusi
Scritto il 31 ottobre 2014 at 18:42

g.pi.@finanzaonline:
… a prescindere da quello che fanno gli hedge con i loro titoli.Ma poi, questi lavorano in proprio, oppure agiscono a favore di qualcuno insoddisfatto delle risposte di Garr sul farmaco? Coi tempi ci siamo. Salutoni.

Oh certo che sì, uno degli hedge (se non il principale) dietro lo shorting su CUR è di Maxim, coincidenza l’ “analista” con il target più basso su CUR, coincidenza il principale finanziatore di STEM, con cui Neuralstem è in causa, da anni… di queste porcherie è pieno il mondo della finanza.
Se intendi anche altra concorrenza, o qualcuno interessato a comprare il più possibile ed il più in basso possibile a fronte delle prospettive future, attualmente non ho abbastanza certezze per fare nomi, a differenza del caso sopra che è lampante.

morgann
Scritto il 31 ottobre 2014 at 19:19

Matteo: Aggiungo che se mi da l’occasione potrei rientrare…

GRZ :mrgreen:

morgann
Scritto il 31 ottobre 2014 at 20:06

Matteo: Aggiungo che se mi da l’occasione potrei rientrare…

Hai un prezzo per il rientro – 25-30-35 ? :mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 31 ottobre 2014 at 22:23

Ok ragazzi…

J&J ha passato i 300MILIARDI di dollari di capitalizzazione!

archus
Scritto il 2 novembre 2014 at 19:07

OXGN:
Adam Feuerstein @adamfeuerstein
Very curious what you guys think about my $OXGN analysis in today’s Mailbag. Not many people thinking about stock, but maybe you should.

@adamfeuerstein Could $OXGN Fosbretabulin & $GSK pazopanib be the winning combination for Overall Survival? UK likes
http://www.dailymail.co.uk/health/article-2791542/is-ovarian-cancer-breakthrough-women-prayed.html

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute