Investire nel mercato Biotech! Ecco i titoli “bollenti di fine estate 2014″!!! PARTE 2

Scritto il alle 10:53 da gooser

METEOECONOMY

Mentre è abbastanza facile seguire gli eventi binari delle approvazioni dei nuovi farmaci o dei panel FDA perché hanno una data certa e le mettiamo nel nostro calendario biotech, diventa un po’ più complicato seguire l’uscita di dati clinici che possono realmente cambiare la prospettiva di un’azienda anche perchè di solito le aziende danno un quarter come scadenza e a volte non sempre rispettano le date.

Quindi vediamo oggi una veloce carrellata di aziende con scadenze a breve di fase II e fase III. Ovviamente ne parleremo molto velocemente ma invito voi a cercare di approfondire.

L’azienda sotto i riflettori ieri e che effettivamente poteva essere un buon ingresso in ottica uscita dati è Regado Biosciences Inc (NASDAQ:RGDO) che ha perso oltre il 60%. Come avete letto è arrivato l’ALT definitivo allo studio per problemi di sicurezza ed eravamo a 3250 pazienti su 13200 previsti. L’azienda ha circa 70M di $ in cassa ma ne perde circa 15-20 a trimestre e la pipeline per l’80% puntava su questo sistema REG1 che ha avuto problemi. Ieri capitalizzava 95M di $ con 70M cash ma per il momento all’orizzonte non vedo la luce anzi…..quindi direi di lasciare perdere.

Stessa sorte o quasi è toccata ad Ampio Pharmaceuticals, Inc. (AMPE). Questo problema di conservazione del farmaco somministrato durante lo studio clinico ha alzato dubbi sulla gestione dell’intero studio clinico e nonostante la lettera inviata agli investitori i dubbi non sono per niente stati chiariti. Senza entrare troppo nei dettagli (trovate il mio parere nei commenti del precedente articolo), quello che è interessante è capire se al prezzo attuale può essere interessante un acquisto.

L’azienda dice di non voler ricominciare lo studio dall’inizio (o almeno ci spera). Adesso la palla passa ad FDA. Difficile capire cosa dirà anche se credo che le possibilità di esito positivo siano scarse, di conseguenza è un investimento altamente rischioso che non consiglio anche se per qualche temerario che ha soldi da scommettere potrebbe essere un buon colpo, sperando in un evoluzione positiva sul proseguo dello studio.

Lo scetticismo continua a regnare su Threshold Pharmaceuticals Inc. ($THLD) che anche dal punto di vista grafico va sempre peggio. 75M di $ cash e una capitalizzazione di 240M circa. Ricordiamo che l’azienda è da tempo una delle più promettenti del settore oncologico ma ha avuto alti e bassi.

3 sono gli studi clinici importanti in corso e a Settembre si aspetta nell’indicazione sarcoma dei tessuti molli, il parere sullo studio:

“we expect that the pre-planned interim safety and efficacy analyses will be conducted by the trial’s independent data monitoring committee (IDMC) in September of this year. 

Quindi come spesso accade in questi casi sono 3 i possibili scenari. Nella normalità delle situazioni il comitato lascia proseguire lo studio dicendo all’azienda di portarlo a termine ma esistono anche le altre 2 opzioni che prevedono lo stop dello studio o addirittura lo stop per efficacia straordinaria !. Dal comportamento della quotazione e dall’indicazione ostica direi che l’opzione più classica sia quella che tutti si aspettano, anche se a prescindere dall’evento il prezzo in zona 4$ del titolo sembra un buon investimento LONG anche perché più avanti arriveranno altri dati.

Altro titolo che stavo tenendo sotto controllo è Catalyst Pharmaceutical Partners Inc. ($CPRX). Titolo che ha una storia speculativa ormai consolidata negli anni e proprio negli ultimi due giorni mentre sembrava in caduta libera ha rimbalzato bene.

“As we announced earlier this week, we reached a major inflection point recently as the last patient in our Phase 3 trial completed the double-blind, placebo-controlled portion of our trial, and we remain on track to report top line results from our trial before the end of the third quarter. 

Come leggete qui sopra fine Q3 arrivano questi dati di fase III. Abbiamo già espresso un parere sul farmaco, e con 45M di $ in cassa e capitalizzando 173Milioni il titolo in attesa di questi dati potrebbe fare molto bene. Il mercato sembra dare per scontato che lo studio andrà bene, io invece ho parecchi dubbi.

Altro titolo che sta facendo bene e che ha alcuni eventi binari fino a fine 2014 è Alcobra Ltd. ($ADHD). L’azienda ha 39M di $ in cash mentre a fine 2013 ne aveva circa 50M. Qui abbiamo diversi appuntamenti:

Announced in mid-July the completion of patient enrollment in the Phase III clinical trial of Metadoxine Extended Release (MDX) in adult ADHD patients. The trial enrolled 300 patients, 116 of which were Predominantly Inattentive ADHD (39%). Patients’ baseline demographics appear similar to previous trials conducted with MDX.

Phase IIb study of MDX in adolescents and adults with Fragile X Syndrome. The study remains on track to be completed in the fourth quarter and report top-line data before the end of the year.

Phase IIb trial of pediatric ADHD and expect to fully enroll the trial and provide top-line data readout before the end of the year.

L’azienda Israeliana sembra non sbagliare un colpo visti i precedenti studi clinici pubblicati anche su autorevoli riviste del settore neuropsichiatrico e si presenta come una realtà leader nel curare i pazienti con ADHD e nella sindrome dell’X fragile. Inoltre la durata breve degli studi in questo genere di indicazioni è un fattore da non sottovalutare in ottica eventi binari perché accorcia i tempi di attesa per gli investitori. Vi invito pertanto ad approfondire….io già lo sto facendo.

Cambiando argomento. vecchia conoscenza che proprio in questi giorni ha spaccato il grafico è Repros Therapeutics Inc. ($RPRX).

L’azienda al 30 Giugno aveva 60M di $ e ne brucia circa 15M a trimestre e presenterà probabilmente NDA a fine anno sempre se i dati di fase III che usciranno a Settembre saranno positivi. Inoltre si presume che  l’ADCOM del 17 Settembre potrebbe andare a favore del farmaco di Repros Da quello che ho letto in rete il panel di esperti potrebbe alzare dubbi sui prodotti concorrenti di Repros a base di testosterone per i noti problemi cardiovascolari mentre Androxal è un farmaco completamente diverso e la scadenza a breve ha fatto balzare in su la quotazione e ci sono i presupposti per continuare. Anche qui azienda che deve essere sempre tenuta sotto controllo nei prossimi mesi.

Sui massimi è arrivata Avanir Pharmaceuticals, Inc. (AVNR) protagonista dell’articolo di inizio prossima settimana. L’azienda a Settembre rilascerà i dati di fase II di uno studio in un’indicazione piuttosto ostica e a Novembre ha un’approvazione da parte di FDA. Io, Matteo e Lupo siamo a buon punto con l’articolo. Avevo in mente una strategia ma analizzando i numeri il rischio di essere clamorosamente smentito è piuttosto alto. L’unica cosa che vi posso anticipare è che nel caso i due eventi andassero bene, il titolo è destinato a un forte rialzo, potrebbe tranquillamente raddoppiare il valore.

Chiudiamo con Conatus Pharmaceuticals Inc. ($CNAT) che qualcuno aveva già da tempo segnalato alcune volte. La quotazione è a un bivio e al momento non vi sono segnali, di conseguenza per chi vuole pagarla poco potrebbe essere un buon ingresso. L’azienda ha dati in arrivo nel Q1-2015, Questa è la situazione cassa

Cash, cash equivalents and marketable securities were $47.0 million at June 30, 2014, compared with $56.4 million at December 31, 2013.

Sulla scia di quanto fatto da ICPT l’azienda nelle stesse indicazioni ha dati di tre studi clinici nell’indicazione Acute on chronic liver failure (ACLF) per la parte di farmacocinetica nella seconda metà del 2014 e inoltre l’evento che tutti aspettano previsto per Q1-2015 sono i dati nei pazienti NAFLD/NASH. Questi dati di fase II dovranno dire se il dosaggio è corretto, espandere il database dal punto di vista della sicurezza e ovviamente valutare come sta andando l’efficacia. Questi dati serviranno per poter preparare la fase III. Titolo piuttosto caldo già dai prossimi mesi.

La lista dei titoli biotech con dati in arrivo è parecchio lunga, impossibile da gestire. Questa di oggi è solo una minima parte di una lista che durante il mese di Agosto ho stilato. ricordiamoci sempre che i mercati sono sui massimi, sempre in agguato uno storno e come sapete quando il biotech storna sono cazz….. Dimenticheremo sicuramente un sacco di aziende interessanti e non possiamo di certo entrare su tutte, purtroppo è un film che ho già visto un sacco di volte e come al solito diremo “ah era in watch list !!!”. A voi.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Investire nel mercato Biotech! Ecco i titoli “bollenti di fine estate 2014″!!! PARTE 2, 10.0 out of 10 based on 1 rating
130 commenti Commenta
Matteo
Scritto il 27 agosto 2014 at 11:25

Grazie Gooser!!!
Matteo

j.p.m.
Scritto il 27 agosto 2014 at 11:25

Prima :lol:

Scritto il 27 agosto 2014 at 12:59

Si ha vinto jpm perche’ matteo bara ! E’ stato avvertito su skype !

standby
Scritto il 27 agosto 2014 at 13:19

GOOSER, una tua opinione su ACRX mi farebbe piacere.
Sono entrato circa 10 giorni fa e per il momento sta andando bene, credo che abbia un importante appuntamento la seconda settimana di settembre. Cosa ne pensi?
grazie come al solito

Scritto il 27 agosto 2014 at 14:06

standby:
GOOSER, una tua opinione su ACRX mi farebbe piacere.
Sono entrato circa 10 giorni fa e per il momento sta andando bene, credo che abbia un importante appuntamento la seconda settimana di settembre. Cosa ne pensi?
grazie come al solito

allora…. a fine Settembre si incontrano con FDA. Nonostante quello che ha detto il CEO non sappiamo di preciso cosa pretende FDA e lo sapremo dopo questo incontro. Loro dicono che non ci sono altri studi clinici da fare, se invece non fosse così sarebbe una catastrofe. Nella migliore delle ipotesi vorranno altri dati (che magari l’azienda ha già) e a fine 2014 presentano NDA, con conseguente approvazione nell’estate 2015. Poi ci sono le vie di mezzo che porteranno via più tempo quindi qualche altro mese di ritardo rispetto alle più rosee aspettative. Tutto fa pensare che non ci siano grossi intoppi quindi il tuo ingresso è corretto ma ovviamente la sfera di cristallo non l’abbiamo.

j.p.m.
Scritto il 27 agosto 2014 at 14:14

gooser:
Si ha vinto jpm perche’ matteo bara ! E’ stato avvertito su skype !

Grazie capo.
tanti baci

standby
Scritto il 27 agosto 2014 at 14:36

GOOSER grazie mille, vedremo.

gooser: allora…. a fine Settembre si incontrano con FDA. Nonostante quello che ha detto il CEO non sappiamo di preciso cosa pretende FDA e lo sapremo dopo questo incontro. Loro dicono che non ci sono altri studi clinici da fare, se invece non fosse così sarebbe una catastrofe. Nella migliore delle ipotesi vorranno altri dati (che magari l’azienda ha già) e a fine 2014 presentano NDA, con conseguente approvazione nell’estate 2015. Poi ci sono le vie di mezzo che porteranno via più tempo quindi qualche altro mese di ritardo rispetto alle più rosee aspettative. Tutto fa pensare che non ci siano grossi intoppi quindi il tuo ingresso è corretto ma ovviamente la sfera di cristallo non l’abbiamo.

Scritto il 27 agosto 2014 at 15:32

j.p.m.@finanzaonline: Grazie capo.
tanti baci

:mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

bullbull
Scritto il 27 agosto 2014 at 15:46

Gooser ciao, ero vuoto di IPCI adesso ne ho prese 4000 ma vorrei arrivare a 10000 come mai questo calo?10000

Scritto il 27 agosto 2014 at 15:54

bullbull@finanza:
Gooser ciao, ero vuoto di IPCI adesso ne ho prese 4000 ma vorrei arrivare a 10000 come mai questo calo?10000

dai movimenti fatti nei primi minuti sembra una chiara intenzione di prendere qualche stop e far cagare in mano qualcuno. Speriamo in un recupero e anche presto perchè inizia ad essere veramente pesante la situazione in generale

standby
Scritto il 27 agosto 2014 at 16:07

GOOSER, cosa ne pensi di una vecchia conoscenza come AMRN? Potrebbe svegliarsi? appetibile per qualcuno? insomma da entrare a questi livelli? Graxie mille

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 16:17

gooser: dai movimenti fatti nei primi minuti sembra una chiara intenzione di prendere qualche stop e far cagare in mano qualcuno. Speriamo in un recupero e anche presto perchè inizia ad essere veramente pesante la situazione in generale

Dovrebbe aver chiuso ogni gap, presumo. :evil:

jacofly
Scritto il 27 agosto 2014 at 16:32

gooser,

se volevano far cagare in mano qualcuno con me ci stanno riuscendo -7000 dico -7000 euro per dirla alla francese: pas merde! :mrgreen:

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:00

In compenso OREX e BUSI. ….. :mrgreen:

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:01

papi67@finanza:
In compenso OREX e BUSI. …..

ops BDSI

Scritto il 27 agosto 2014 at 17:02

standby:
GOOSER, cosa ne pensi di una vecchia conoscenza come AMRN? Potrebbe svegliarsi? appetibile per qualcuno? insomma da entrare a questi livelli? Graxie mille

come sai AMRN ha fatto ricorso contro FDA il fatto che si siano presi tempo aggiuntivo per ripensarci (al pasticcio che hanno fatto) fa ben sperare. All’azienda tutto va storto dispute legali brevettuali, la storia della SPA con FDA, la non concessione dell’NCE Status insomma un merdone dietro l’altro ma prima o poi si accorgeranno dell’efficacia del Vascepa ???

bullbull
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:04

COMPLETATE LE 10000 MEDIA 2,25 …. :mrgreen:

Scritto il 27 agosto 2014 at 17:05

jacofly@finanza:
gooser,

se volevano far cagare in mano qualcuno con me ci stanno riuscendo -7000 dico -7000 euro per dirla alla francese: pas merde!

non pensavo arrivassero a tanto, se ti vai a guardare gli eseguiti è chiara la volonta’ di andare a chiudere qualche gap, non ho controllato ma potrebbe essere questo il senso di quello che è successo. Di sicuro di stop ne hanno trovati pochi e se la regola dell ‘ AT viene confermata dopo la chiusura dei gap aperti finalmente si dovrebbe invertire il movimento…. speriamo :evil::evil:

frimba
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:07

ok prese IPCI a 2,25$…gooser se chiudesse positivo mi sembra un mov da possibile bottom che dici?..come dicevi tu son andati a prendere stop..vediamo come chiude e sperem bene

gabusi
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:18

Nel frattempo CUR sta facendo come Red Max nel vecchio cartone: balzellon balzelloni, avanza spedito…
… i volumi di oggi e lo spike sono promettenti.

frimba
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:36

gabusi@finanza:
Nel frattempo CUR sta facendo come Red Max nel vecchio cartone: balzellon balzelloni, avanza spedito…
… i volumi di oggi e lo spike sono promettenti.

:mrgreen::mrgreen:

frimba
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:46

bullbull@finanza:
COMPLETATE LE 10000 MEDIA 2,25 ….

10000 8O8O??ci andate pesanti è :mrgreen:

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 17:54

OXGN forse riesce ad uscire dal range 2.14-2.24, mentre GALT continua con rialzi/ribassi sostanziosi.

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 18:22

gabusi@finanza:
Nel frattempo CUR sta facendo come Red Max nel vecchio cartone: balzellon balzelloni, avanza spedito…
… i volumi di oggi e lo spike sono promettenti.

Come cresce bene la piccola. :mrgreen:

standby
Scritto il 27 agosto 2014 at 18:48

GOOSER, grazie!

gooser: come sai AMRN ha fatto ricorso contro FDA il fatto che si siano presi tempo aggiuntivo per ripensarci (al pasticcio che hanno fatto) fa ben sperare. All’azienda tutto va storto dispute legali brevettuali, la storia della SPA con FDA, la non concessione dell’NCE Status insomma un merdone dietro l’altro ma prima o poi si accorgeranno dell’efficacia del Vascepa ???

Scritto il 27 agosto 2014 at 18:53

frimba@finanza:
ok prese IPCI a 2,25$…gooser se chiudesse positivo mi sembra un mov da possibile bottom che dici?..come dicevi tu son andati a prendere stop..vediamo come chiude e sperem bene

L’ unica cosa negativa e’ che non e’ stato chiuso il gap…. Vedremo nelle prossime sedute che succede…

bullbull
Scritto il 27 agosto 2014 at 19:28

gooser,

mah vediamola anche cos:i candela profonda stop saltati grande paura e poi chiusura sui massimi quindi invert hammer

bullbull
Scritto il 27 agosto 2014 at 19:30

can dell’eva ttph quasi 13…..che errore nn prenderla

LupoCaneSecco
Scritto il 27 agosto 2014 at 19:38

venduta meta’ BDSI….
Incrementato pesantemente CUR a 3.91!!
Questo tipo di azioni quando parte PARTEEE!!!!
e se perdi il treno ciao!!
BDSI mi ha dato davvero tanto GRAZIE!!! :-):-):-)

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 20:52

LupoCaneSecco@finanza:
venduta meta’ BDSI….
Incrementato pesantemente CURa 3.91!!
Questo tipo di azioni quando parte PARTEEE!!!!
e se perdi il treno ciao!!
BDSI mi ha dato davvero tanto GRAZIE!!!

Vendute tutte oggi. Incrementate OXGN che ha il prossimo ostacolo nella mm50 a 2.41.

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 20:53

LupoCaneSecco@finanza:
venduta meta’ BDSI….
Incrementato pesantemente CURa 3.91!!
Questo tipo di azioni quando parte PARTEEE!!!!
e se perdi il treno ciao!!
BDSI mi ha dato davvero tanto GRAZIE!!!

Vendute tutte oggi. Incrementato OXGN che ha il prossimo ostacolo nella mm50 a 2.41.

LupoCaneSecco
Scritto il 27 agosto 2014 at 20:56

Ottimo ingresso ieri su OXGN a 2.17$!!

CUR ne ho tante ad una media di 3.28$!

Ma mi tengo un po’ di liquidità in caso emettesse pesantemente…improbabile ma non si sa mai !!

ARGS sono a + 30%..ma tengo duro…mi piace come ha tenuto e tiene gli 8.70$!!

BDSI…non so più cosa dire…avevo dato target 17$ entro fine anno ma potrebbe anche superarli!!

Ho venduto perchè fortemente in gain e per “Noia”…
Poi quell’ analisi di interim di cui non si sa nulla….?!

AMICUS:FOLD oltre i 7$!! 8O

Bel rimpianto!! anche se sono contento di averla segnalata !! :wink:

papi67
Scritto il 27 agosto 2014 at 21:28

Nbi si è girato in negativo.

LupoCaneSecco
Scritto il 27 agosto 2014 at 21:44

gooser,

:mrgreen:

mr.famat
Scritto il 27 agosto 2014 at 23:39

Eccomi..primo rientro in Ipci….2.15$. Io personalmente se riesco mi tengo liquido,vendo titoli che non mi interessa piu’….ci son un po’di cose che non mi quadrono…quindi…occhio….attenti…pero’ per Ipci e’una buona occasione e son rientrato…

Scritto il 28 agosto 2014 at 07:50

RPRX: titolo che abbiamo analizzato nell’articolo qui sopra!! e meno male che i dati dovevano arrivare a metà Settembre !!!!

eccoli…. oggi vola

http://ir.reprosrx.com/releasedetail.cfm?ReleaseID=868068

jacofly
Scritto il 28 agosto 2014 at 12:24

mr.famat@finanza,

Famat, dove le hai trovate IPCI a 2,15? ieri il punto più basso è stato 2,1701.

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 14:03

jacofly@finanza:
[email protected],

Famat, dove le hai trovate IPCI a 2,15? ieri il punto più basso è stato 2,1701.

Yahoo dava come minimo 1.94

jacofly
Scritto il 28 agosto 2014 at 14:59

papi67@finanza,

ti chiedo perchè se hai avuto un eseguito a 2,15 non capisco come mai ho messo fuori un ordine a 2,17 alle 15.30 e fino alle 22.00 non me le hanno date. se poi parli di 1,94 è ancora più incomprensibile.

jacofly
Scritto il 28 agosto 2014 at 15:21

jacofly@finanza,

papi il messaggio era chiaramente riferito a Famat :D

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 15:21

jacofly@finanza:
[email protected],

ti chiedo perchè se hai avuto un eseguito a 2,15 non capisco come mai ho messo fuori un ordine a 2,17 alle 15.30 e fino alle 22.00 non me le hanno date. se poi parli di 1,94 è ancora più incomprensibile.

Il grafico di Yahoo dava l’apertura al minimo con rapida risalita.

jacofly
Scritto il 28 agosto 2014 at 15:59

papi67@finanza,

anche nasdaq dava un minimo a 1,94 che su fineco non è mai apparso. boh|

alessiomz
Scritto il 28 agosto 2014 at 16:06

AEZS, volumi

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 16:13

alessiomz@finanza:
AEZS, volumi

Prese.

biopresto2
Scritto il 28 agosto 2014 at 16:59

Ciao ragazzi, vi segnalo TROV, innovativa per il sistema di diagnostica. Ha fatto movimenti interessanti.
Che mi dite?

LupoCaneSecco
Scritto il 28 agosto 2014 at 17:10

BDSI passa il traguardo dei 16$!! :mrgreen:

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 17:22

LupoCaneSecco@finanza:
BDSI passa il traguardo dei 16$!!

Ehhhh BDSI è semplicemente. …….. BDSI.

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 18:06

Ok mio a ECYT. Provo un cippettino

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 18:09

papi67@finanza:
Ok mio a ECYT. Provo un cippettino

</blockquote

Che [email protected] l'aggiornamento dello Smart Phone, mi cambia tutti i testi!!!!!

Scritto il 28 agosto 2014 at 18:13

Zafgen va eh….. +9 ehhehe

frimba
Scritto il 28 agosto 2014 at 21:25

cur e ipci vanno :mrgreen:

papi67
Scritto il 28 agosto 2014 at 21:56

AEZS saltato il megatappo a 2.40

mr.famat
Scritto il 28 agosto 2014 at 22:09

jacofly@finanza,
Ieri ore 9.59.37….Ipci in portafoglio…a 2.15

mr.famat
Scritto il 28 agosto 2014 at 23:00

papi67@finanza,
Ri…confermo ieri Ipci a 2.15$…in chiusura contrattazioni.

mr.famat
Scritto il 28 agosto 2014 at 23:23

mr.famat@finanza,
Scusatemi…troppe cose di fretta…comunque ipci in portafoglio. Ho confuso il fuso orario.ecco il corretto. 15.30.04 in italia quindi 09.30.04 in usa.

Scritto il 29 agosto 2014 at 07:48

gnappo@finanza:
http://seekingalpha.com/pr/10884535-intellipharmaceutics-augments-its-rexista-tm-oxycodone-development-program-with-novel-overdose-deterrence-technology
Odidi parla!!! Miracoloooooo…

questa è l’ufficialità di quello che aveva detto in quella famosa intervista fatta su un sito africano snobbata (giustamente) da molti e che lui all’epoca aveva chiamato anti-suicidio, e adesso questa piattaforma è realtà. Ottimo

Matteo
Scritto il 29 agosto 2014 at 08:02

gooser: questa è l’ufficialità di quello che aveva detto in quella famosa intervista fatta su un sito africano snobbata (giustamente) da molti e che lui all’epoca aveva chiamato anti-suicidio, e adesso questa piattaforma è realtà. Ottimo

beh…

Preclinical studies of Rexista™ suggest that, unlike other third-party abuse-deterrent oxycodone products, if more tablets than prescribed are deliberately or inadvertently swallowed, the amount of drug active released over 24 hours may be substantially less than expected, even possibly approaching zero.

sta roba gli altri non ce l’hanno… forse bisogna fare uno squillo a Maxim…
Matteo

Scritto il 29 agosto 2014 at 09:05

IPCI: Dopo una breve conference tenuta alle 8.30 (esagero) del mattino questo è il pensiero mio e di Matteo alla luce del comunicato ufficiale apparso sul sito internet dell’azienda e ripreso poi da diversi siti specializzati del settore:

Quelle frasi sul sito africano mai confermate da nessuna altra intervista e da nessun comunicato ufficiale effettivamente in un primo momento potevano sembrare figlie di qualche cattiva traduzione dell’intervista, perchè in effetti l’articolo piuttosto colorito e che aveva suscitato l’ira di alcuni investitori, vedendo Odidi fotografato con la sua lamborghini, doveva, secondo me, essere interpretato con il significato sociale che bisognava trasmettere. In definitiva un uomo nigeriano che con lo studio e il coraggio era riuscito al pari di altri occidentali ad ottenere risultati di assoluto riguardo raggiungendo un livello di benessere impensabile per la popolazione nigeriana.
Inoltre nonostante l’intervista fosse discorsiva a 360 gradi non capivamo come mai Odidi, con tutti i mezzi di informazione a disposizione, avesse utilizzato un sito nigeriano per svelare un progetto così importante sul quale effettivamente nessuno sapeva niente.
Tale incertezza però calata sul personaggio di cui oramai pensiamo di avere un’idea abbastanza precisa si è molto attenuata, considerate che ci sono voluti diversi mesi prima che l’intervista saltasse fuori e quindi la limitata visibilità di tale articolo e lo scopo completamente diverso gli ha concesso di svelare in parte alcuni piani che se soffiati ai quattro venti avrebbero fatto si che altri riempirsi la bocca con questa ulteriore forma di abuso che, se ci pensate, è la più ovvia: niente azioni meccaniche o chimiche semplicemente prendere 5 pasticche o 1 non cambia la sostanza. Questa che avevamo battezzato come antisuicidio in realtà è anti-overdose nel caso di farmaco a base di oppio, ma lo diventa anche nel caso di dosi massicce che posso portare anche alla morte.

A quel punto Io e Matteo, scoperto l’articolo, siamo caduti dalla sedia, però da un’attenta analisi dei brevetti, siamo riusciti a capire che qualcosa di vero c’era e la direzione era quella. Questa nuova tecnologia anti-abuso può essere il motivo del ritardo nello sviluppo del Rexista ? Effettivamente la concorrenza ha scelto la strada opposta a IPCI, ovvero tentare l’approvazione (TEVA) o la riformulazione (PURDUE) utilizzando tecnologia anti-abuso (anti manomissione) che alla luce di quello che ci racconta IPCI sembra già obsoleta.

Per concludere quello che è successo l’altro ieri ovvero quei movimenti strani in apertura che hanno fatto effettivamente crollare il titolo sotto i 2$ stranamente capitano proprio alla vigilia di un comunicato ufficiale importante dell’azienda. Sarà solo un caso? Ovviamente NO, non voglio accusare nessuno ma qualcuno ovviamente manovra un titolo che comunque resta abbastanza facilmente manovrabile per i pochi volumi che a volte fa e per la poca liquidità.

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 10:43

gooser,

Mamma mia…. :?::?::?::?:
Speriamo bene…. :(:(

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 10:45

Se dicessi quello che penso in realtà del comunicato che hanno rilasciato….

Farei venire un attacco di cuore a Jacofly!!

Quindi mi astengo da qualsiasi commento….. incrocio le dita….e spero per il meglio!!!

imorph
Scritto il 29 agosto 2014 at 12:53

Buongiorno a tutti ! sono nuovo del blog ma vi seguo da un annetto ormai :)
Entrato a 2,35$ in IPCI da un paio di giorni :)

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 13:28

imorph,

Ciao Imorph! :-)

frimba
Scritto il 29 agosto 2014 at 13:41

LupoCaneSecco@finanza:
Se dicessi quello che penso in realtà del comunicato che hanno rilasciato….

Farei venire un attacco di cuore a Jacofly!!

Quindi mi astengo da qualsiasi commento….. incrocio le dita….e spero per il meglio!!!

da parte mia una tua opinione è sempre gradita anche se negativa..per cui se puoi esporla mi faresti un piacere :mrgreen::mrgreen:..

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 14:17

imorph:
Buongiorno a tutti ! sono nuovo del blog ma vi seguo da un annetto ormai
Entrato a 2,35$ in IPCI da un paio di giorni

Benvenuto.

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 14:22

AEZS in Pre scambia 2.44-2.50

joggy
Scritto il 29 agosto 2014 at 14:27

Insomma per ipci aspettiamo fiduciosi?!?!

Matteo
Scritto il 29 agosto 2014 at 14:30

imorph:
Buongiorno a tutti ! sono nuovo del blog ma vi seguo da un annetto ormai
Entrato a 2,35$ in IPCI da un paio di giorni

Benvenuto nel club :mrgreen::mrgreen:
Matteo

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 15:24

Miiiiii 2.95 in Pre per IMMSI.

imorph
Scritto il 29 agosto 2014 at 15:36

Buono $IPCI in apertura – meglio in pre !!!
…OXGN a 2,26$ da tenere per l’evento del 09set, utopia pura ? :)

p.s. Grazie per il benvenuto, il nome vero è Pietro, scusate ma prima me n’ero dimenticato :)

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 15:37

papi67@finanza:
Miiiiii 2.95 in Pre per IMMSI.

Sì, magari……

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 15:41

LupoCaneSecco@finanza,

lupo sono troppo curioso del tuo pensiero su ipci, anche se è negativo penso che sia giusto farlo sapere al forum

Scritto il 29 agosto 2014 at 15:58

imorph:
Buono $IPCI in apertura – meglio in pre !!!
…OXGN a 2,26$ da tenere per l’evento del 09set, utopia pura ?

p.s. Grazie per il benvenuto, il nome vero è Pietro, scusate ma prima me n’ero dimenticato

non sappiamo cosa verrà svelato il 9 settembre forse cose che sappiamo già, il vero evento è quello di Novembre ma comunque ai valori attuali è sicuramente a una bassa quotazione a prescindere.

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 15:58

sono tentato da appy, ma secondo voi piu basso di cosi ci può andare?

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:08

Gli acquisti di ieri AEZS SYN ECYT mi danno soddisfazione, almeno loro.

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:12

garfield6791:
sono tentato da appy, ma secondo voi piu basso di cosi ci può andare?

Idem

j.p.m.
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:21

Ciao a tutti.
Avete letto l’articolo di C.K. su CRIS?
Mi sembra buono 8)

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:26

papi sai se ci sono approvazioni a breve x appy? e con la cassa come è messa? grazie

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:33

garfield6791:
papi sai se ci sono approvazioni a breve x appy? e con la cassa come è messa? grazie

No, non conosco quelle informazioni, mi incuriosita la persistenza della quotazione in area 1.60 1.70. Gooser può essere sicuramente d’aiuto.

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:41

A riecco GALT un giorno su, un giorno giù. ..

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:52

Lupo occhio ARGS

alessiomz
Scritto il 29 agosto 2014 at 16:56

papi67@finanza,

AEZS, grandi volumi anche oggi..

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 17:08

gooser,

goos come mai appy è tornata cosi indietro? non gli era stato approv. la diagnosi appendice?

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 17:29

alessiomz@finanza:
[email protected],

AEZS, grandi volumi anche oggi..

1.48 un muro duro da abbattere.

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 17:56

Andato

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 18:05

IPCI rosicchiare un centesimo alla volta ma i volumi. ………erano più alti nel preborsa per assurdo.

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 18:09

IPCI

Allora
Leggere che IPCI ha aggiunto /implementato la tecnologia abuso deterrente di REXISTA ai fini, cito testualmente :”…rendere la tecnologia abuso deterrente di Rexista ™diversa positivamente da altre tecnologie di abuso-deterrenza di cui siamo a conoscenza, e rappresenta un passo importante verso aiutare i pazienti a gestire il loro dolore in modo sicuro” non fa altro che confermare che ERA ASSOLUTAMENTE VERO che fino ad ora IPCI NON AVEVA IN MANO NULLA DI NUOVO!!!

Si potrebbe pensare che in realtà la cosa sia stata volutamente tenuta nascosta per restare al riparo da non so cosa…
ma da questo passaggio si capisce che non è assolutamente così…

“Il rischio di overdose a causa di prendere più oppiaceo analgesico di quanto prescritto è reale. La mancanza di tecnologie per la distribuzione per ridurre tale rischio è un bisogno insoddisfatto di salute pubblica. La tecnologia annunciata è PROMETTENTE.
Confermare la sua efficacia clinica in studi umani sarebbe un contributo significativo per prevenire gli abusi. ”

Come vedete il largo uso del condizionale e soprattutto l’ultima frase ci fanno capire che la suddetta tecnologia NON E’ MAI STATA TESTATA in nessun studio clinico!!!

In sintesi
Prima non avevamo in mano nulla di più degli altri ed eravamo in ritardo
Ora abbiamo qualcosa in più degli altri ma dobbiamo rifare tutto da capo!!
Se volete la conferma a cio’ che dico eccola dalla stessa bocca dell’ azienda

“Intellipharmaceutics attualmente prevede di iniziare una serie di studi clinici in Canada e negli Stati Uniti nei prossimi mesi per valutare ulteriormente Rexista ™ incorporando la nuova piattaforma Podras ™.

Ora abbiamo capito cosa rappresentavano i silenzi e come mai hanno fatto quella shelf registration mostruosa…
Servono tanti dindi per rifare gli studi da capo??

Questo era ciò che pensavo ed avrei scritto stamattina….
Ma volevo vedere come reagiva il mercato prima..
Ma il mercato come sempre ci ha anticipato ed il crollo di questi giorni lo dimostra..

Ora l’ unica cosa positiva di tutta la faccenda per me è quella del fatto che IPCI ha depositato per prima il brevetto di tale tecnologia e che essa sembra facilmente replicabile su altri farmaci con le stesse problematiche…
Se si tutelano bene a livello legale il futuro dell’ abuso deterrenza è di IPCI
In sostanza…. attesa più lunga ma mercato DECUPLICATO con l’ appoggio della stessa FDA !!

E’ solo una mia opinione..

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 18:17

LupoCaneSecco@finanza,

Aggiungo che alle prime avvisaglie di efficacia di una tecnologia così innovativa (Parlo di fase 1, eh!!!) IPCI diventerebbe subito il TARGET numero 1 di tutte le BIG del pianeta !!!

frimba
Scritto il 29 agosto 2014 at 19:20

LupoCaneSecco@finanza:
IPCI

Allora
Leggere che IPCI ha aggiunto /implementato latecnologia abuso deterrente di REXISTA ai fini, cito testualmente :”…rendere la tecnologia abuso deterrente di Rexista ™diversa positivamenteda altre tecnologie di abuso-deterrenza di cui siamo a conoscenza, e rappresenta un passo importante verso aiutare i pazienti a gestire il loro dolore in modo sicuro” non fa altro che confermare che ERA ASSOLUTAMENTE VERO che fino ad ora IPCI NON AVEVA IN MANO NULLA DI NUOVO!!!

Si potrebbe pensare che in realtà la cosa sia stata volutamente tenuta nascosta per restare al riparo da non so cosa…
ma da questo passaggio si capisce che non è assolutamente così…

“Il rischio di overdose a causa di prendere più oppiaceo analgesico di quanto prescritto è reale. La mancanza di tecnologie per la distribuzione per ridurre tale rischio è un bisogno insoddisfatto di salute pubblica. La tecnologia annunciata è PROMETTENTE.
Confermare la sua efficacia clinica in studi umani sarebbeun contributo significativo per prevenire gli abusi. ”

Come vedete il largo uso del condizionale e soprattutto l’ultima frase ci fanno capire che la suddetta tecnologia NON E’ MAI STATA TESTATA in nessun studio clinico!!!

In sintesi
Prima non avevamo in mano nulla di più degli altri ed eravamo in ritardo
Ora abbiamo qualcosa in più degli altri ma dobbiamo rifare tutto da capo!!
Se volete la conferma a cio’ che dico eccola dalla stessa bocca dell’ azienda

“Intellipharmaceutics attualmente prevede di iniziare una serie di studi clinici in Canada e negli Stati Uniti nei prossimi mesi per valutare ulteriormente Rexista ™ incorporando la nuovapiattaforma Podras ™.

Ora abbiamo capito cosa rappresentavano i silenzi e come mai hanno fatto quella shelf registration mostruosa…
Servono tanti dindi per rifare gli studi da capo??

Questo era ciò che pensavo ed avrei scritto stamattina….
Ma volevo vedere come reagiva il mercato prima..
Ma il mercato come sempre ci ha anticipato ed il crollo di questi giorni lo dimostra..

Ora l’ unica cosa positiva di tutta la faccenda per me è quella del fatto che IPCI ha depositato per prima il brevetto di tale tecnologia e che essa sembra facilmente replicabile su altri farmaci con le stesse problematiche…
Se si tutelano bene a livello legale il futuro dell’ abuso deterrenza è di IPCI
In sostanza…. attesa più lunga ma mercato DECUPLICATO con l’ appoggio della stessa FDA !!

E’ solo una mia opinione..

be dai non è tanto negativa la tua opinione alla fin fine :mrgreen: hai unito bene i pezzi secondo me mi sembra molto logico il tuo ragionamento …ti ringrazio per la risposta!!!

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 19:39

frimba@finanza,

all’ora si può dire che erano solo favole quanto sul blog , non so chi scriveva che c’era sul tavolo dell’ammin. un offerta da chissa quanti $, 5 o 7.

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 19:57

garfield6791:
[email protected],

all’ora si può dire che erano solo favole quanto sul blog , non so chi scriveva che c’era sul tavolo dell’ammin. un offerta da chissa quanti $, 5 o 7.

No Assolutamente !!
La mia è un opinione che vale come quella degli altri e non ha nessuna pre

Scritto il 29 agosto 2014 at 19:58

OXIGENE va eh…..

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 19:59

tesa di Verità !
Ho solo dedotto secondo le mie capacità cose che sembrano ovvie a me !!
Ma non vuol dire che siano vere o più vere di altre!!!
Questo blog è bello per questo,no!?

Scritto il 29 agosto 2014 at 20:00

garfield6791:
gooser,

gooscome mai appy è tornata cosi indietro? non gli era stato approv. la diagnosi appendice?

Non e’ stato approvato niente. FDA sta ancora valutando la loro richiesta di approvazione.

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 20:24

gooser,

scusa avevo capito male io. ma c’e una data per questa richiesta di approvazione? grazie

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 20:52

gooser:
OXIGENE va eh…..

:wink:

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 20:54

Vendute SYN e AEZS. toccata e fuga.

Matteo
Scritto il 29 agosto 2014 at 21:11

Vendute oxgn a 2 e 39
Venduta la piccola quota di IPCI che avevo preso a 2 e 35 a 2 e 55
Matteo

LupoCaneSecco
Scritto il 29 agosto 2014 at 21:40

ARGOS Va come un siluro!!

E pensare (Sperare!) che il meglio deve ancora venire!! :arrow: :mrgreen:

garfield6791
Scritto il 29 agosto 2014 at 21:41

vendute dopo tanto sudare achn porto a casa gain finalmente. non me la sono sentita piu di aspettare mi sembra un po tirata

alessiomz
Scritto il 29 agosto 2014 at 21:43

papi67@finanza,

AEZS, paura di uno storno?

papi67
Scritto il 29 agosto 2014 at 21:59

alessiomz@finanza:
[email protected],

AEZS, paura di uno storno?

No girate su altro titolo.

frimba
Scritto il 29 agosto 2014 at 22:10

bella chiusura di CUR :wink:

papi67
Scritto il 30 agosto 2014 at 00:18

frimba@finanza:
bella chiusura di CUR

Faccio notare anche la chiusura di NAVB in gran spolvero forse per l’avvicinarsi di PDUFA il 16 ottobre (mi pare)

bene71
Scritto il 30 agosto 2014 at 00:19

In after ipci +21

standby
Scritto il 30 agosto 2014 at 01:24

MATTEO come mai sei uscito da OXGN? Non dovrebbe ancora venire il meglio?
Grazie

Matteo:
Vendute oxgn a 2 e 39
Venduta la piccola quota di IPCI che avevo preso a 2 e 35 a 2 e 55
Matteo

gabusi
Scritto il 30 agosto 2014 at 09:04

IPCI: un po’ OT, ma a voi non fa incazzare il comportamento di Odidi e soci?
L’investitore come dovrebbe leggere una roba tipo “sto zitto, non ho in mano niente di meglio degli altri, ma sto zitto e vi faccio credere che ho un poker servito, nel frattempo coi soldi vostri mi pago superbonus e Lamborghini; una volta messo al sicuro il bottino, bel bello vi vengo a dire che FORSE ho una tecnologia vincente ma non l’ho testata, è tutto da vedere ma credetemi eh!”???
E’ proprio per questo tipo di atteggiamento che ho mollato IPCI mesi fa. Mi trovo d’accordo con l’analisi di Lupo, ma non sarei ugualmente ottimista sul futuro di questa gente…

Scritto il 30 agosto 2014 at 09:22

garfield6791:
gooser,

scusa avevo capito male io. ma c’e una data per questa richiesta di approvazione? grazie

no non ce una data certa. L’azienda ha presentato altro materiale che aveva richiesto FDA vediamo che succede. Il titolo non l’ho venduto nonostante sia sotto perchè prima o poi qualche buona notizia può arrivare (spero)

Matteo
Scritto il 30 agosto 2014 at 09:23

gabusi@finanza:
IPCI: un po’ OT, ma a voi non fa incazzare il comportamento di Odidi e soci?
L’investitore come dovrebbe leggere una roba tipo “sto zitto, non ho in mano niente di meglio degli altri, ma sto zitto e vi faccio credere che ho un poker servito, nel frattempo coi soldi vostri mi pago superbonus e Lamborghini; una volta messo al sicuro il bottino, bel bello vi vengo a dire che FORSE ho una tecnologia vincente ma non l’ho testata, è tutto da vedere ma credetemi eh!”???
E’ proprio per questo tipo di atteggiamento che ho mollato IPCI mesi fa. Mi trovo d’accordo con l’analisi di Lupo, ma non sarei ugualmente ottimista sul futuro di questa gente…

A me Odidi ha fatto fare +161% in due giorni, per quanto mi riguarda di lambo se ne può comprare pure due.
Matteo

Matteo
Scritto il 30 agosto 2014 at 09:25

standby:
MATTEO come mai sei uscito da OXGN? Non dovrebbe ancora venire il meglio?
Grazie

Ho preso un rischio potrebbe riscendere e quindi le riprendo oppure risalire e allora mi godo il piccolo gain
Matteo

Scritto il 30 agosto 2014 at 09:50

IPCI:Non entro nel merito riguardo alla gestione di un’azienda anche se è la parte che mi piace analizzare di più in generale, ma da quel poco che capisco io è sempre stato uno dei punti di forza di IPCI. Possiamo stare qui a discutere finchè volete troveremo sempre qualcosa che non va nei bilanci di un azienda e anche di IPCI, però per quanto possa valere la mia esperienza di porcate ai danni degli azionisti ne ho viste veramente tante. L’elenco delle class action degli azionisti contro le aziende è stra pieno dalle piccole alle grandi senza nessuna distinzione, sta a noi con la nostra attenta analisi e con il confronto come avviene sul blog, cercare le meno peggio anche da questo punto di vista.

Per rispondere invece dal punto di vista del farmaco, ripeto nuovamente l’azienda con i dati di Luglio 2013 ha detto che ha una tecnologia abuso-deterrente che ha qualcosa in più degli altri. Trovatemi un’azienda che ha tutti i tipi di manipolazioni che ha la piattaforma di IPCI. Non ve ne sono. Che altri siano più avanti non vuol dire che abbiano la migliore e questo ultimo aggiornamento è una ulteriore aggiunta a una tecnologia che è già tra le migliori.

Il discorso non è testato sull’uomo è ovvio che sia così’ !!!! Secondo voi cosa avrebbero dovuto dire ? Abbiamo reclutato 20 pazienti (magari volontari), e gli abbiamo procurato un overdose di rexista, e ci siamo accorti che nessuno è morto, nessuno è andato in blocco respiratorio e nessuno è stato rianimato ?????

Allora ricapitoliamo…..la fase 1 che è stata depositata con il benestare di FDA è uno studio per valutare che il rexista e l’oxycontin sono equivalenti e inoltre il rexista ha la differenza rispetto al farmaco in commercio di avere un rilascio piu’ “lungo” il che permette di prendere meno dosi giornaliere.
Tutto il discorso anti-abuso è una questione ancora tutta da definire. Tutte le prove antischiacciamento, antipolverizzazione, antisniffamento ecc ecc sono tutte prove di laboratorio. Adesso la domanda sarà la seguente ed è il prossimo step, tutto questo come dovrà essere testato per poi un giorno essere in commercio ? FDA ci darà la risposta più avanti……

papi67
Scritto il 30 agosto 2014 at 13:50

bene71@finanzaonline:
In after ipci +21

Questa è di ieri sera. Non vedo altro.
http://www.zacks.com/stock/news/145681/intellipharmaceutics-oxycodone-program-to-prevent-overdose

bene71
Scritto il 30 agosto 2014 at 15:14

papi67@finanza: Questa è di ieri sera. Non vedo altro.
http://www.zacks.com/stock/news/145681/intellipharmaceutics-oxycodone-program-to-prevent-overdose

In realtà niente +21, è stato cancellato, era un errore

LupoCaneSecco
Scritto il 30 agosto 2014 at 23:08

gooser,

Le vere domande per me sono queste!

Esisterà una versione di REXISTA senza la nuova tecnologia?
NO!!

L’aggiungere questa tecnologia cambia le carte in tavola e OBBLIGA l’ azienda a rifare i test da capo?
Probabilmente si!!

Questo allunga i tempi e costa soldi?
SI!

L’ aggiunta di questa tecnologia rappresenta un cambio in corsa della strategia iniziale?
Per quel che ne sappiamo SI!

…E che bisogno ci sarebbe di cambiare in corsa la strategia se non quello di “rimediare” migliorare qualcosa che ti sei reso conto non essere poi “così innovativo” o diverso rispetto a ciò che ha in mano la concorrenza??

Per quanto riguarda i test saranno proprio fatti come dicevi tu scherzando Gooser!!
Devono assolutamente provare sugli umani che anche ingerendo una quantità di pillole potenzialmente letale la loro tecnologia salvavita funziona davvero…e non vedo altri modi rispetto a quello !!

Ameno che non si facciano costruire uno stomaco artificiale da HARVARD APPARATUS o Organovo!!
:mrgreen:

Vedremo…

Scritto il 31 agosto 2014 at 10:47

IPCI: In grassetto le mie opinioni per rispondere agli interrogativi sollevati giustamente da LUPO

Esisterà una versione di REXISTA senza la nuova tecnologia?
NO!!
Credo che la vecchia versione di Rexista sarà un ricordo per essere sostituita dalla nuova.

L’aggiungere questa tecnologia cambia le carte in tavola e OBBLIGA l’ azienda a rifare i test da capo? Probabilmente si!!
Una fase 1 con 18-20 pazienti potrebbe risolvere il problema e (porterà via 3 mesi) e chiarire se questa tecnologia funziona. Si potrebbe andare direttamente in fase 3 anche con questa tecnologia?? Sarebbe l’ideale e si perderebbe meno tempo, sarebbe lo scenario migliore. Quindi per concludere è probabile che si dovrà fare una fase 1 ma senza l’ufficialità è anche azzardato fare previsioni.

Questo allunga i tempi e costa soldi? SI!

Siamo in ritardo di almeno 1 anno rispetto alla tabella stilata nel 2013 dall’azienda quindi siamo già in ritardo e i tempi si sono allungati ovviamente. Costa più soldi ? Mah….fin ad ora non credo, dai bilanci i soldi usciti fanno parte di investimenti normali e fare una fase III con o senza questa tecnologia costerà uguale. Se poi da qui in avanti pagherà un partner sarebbe l’ideale. E’ ovvio che il ritardo ha fatto perdere tempo a tutti, compresi gli investitori, l’azienda per fortuna loro… ha tamponato la falla con i proventi del Focalin XR e con un po’ di ATM. Come avevo scritto sopra una fase 1 nuova porterà via qualche soldo, ma neanche troppi.

L’ aggiunta di questa tecnologia rappresenta un cambio in corsa della strategia iniziale?
Per quel che ne sappiamo SI!
E’ chiaro che l’azienda ha cambiato strategia in corso su questo non ci sono dubbi perchè altrimenti a questo punto avremmo già Rexista in fase III.

…E che bisogno ci sarebbe di cambiare in corsa la strategia se non quello di “rimediare” migliorare qualcosa che ti sei reso conto non essere poi “così innovativo” o diverso rispetto a ciò che ha in mano la concorrenza??
Non chiamandoti TEVA o Mylan devi dimostrare qualcosa in più sopratutto per poter convincere qualcuno a investire sulla tua azienda. Questo è l’obbiettivo della nuova tecnologia anti-overdose svelata l’altro giorno. Quello che dici tu ha senso ovviamente, sull’anti-abuso si stanno muovendo in tanti. IPCI si sta muovendo per avere la migliore (o almeno speriamo sia cosi’).

Per quanto riguarda i test saranno proprio fatti come dicevi tu scherzando Gooser!!
Devono assolutamente provare sugli umani che anche ingerendo una quantità di pillole potenzialmente letale la loro tecnologia salvavita funziona davvero…e non vedo altri modi rispetto a quello !!
Ma io non stavo scherzando rispondevo solo al fatto che sul blog qualcuno giustamente diceva “ma cazz non è stato nemmeno provato sull’uomo “
Ovviamente in via ufficiale non è stato provato sull’uomo….. ma come ho scritto è IPCI con il benestare di FDA che dovrà dirci come lo proverà nel rispetto della sicurezza dei pazienti.
Per concludere come ricorderete avevo consigliato a tutti coloro che mi avevano chiesto di restare fuori dal titolo nell’attesa di sapere dello sviluppo clinico del Rexista e anche perchè ci sono sempre i 100M di $ di emissione li in agguato.
Alla luce di quanto ha sollevato anche LUPO che è utile a farci ragionare, l’invito rimane lo stesso quindi PRUDENZA. Il mio piccolo ingresso è stato fatto ad una quotazione, che in base alla visione a 360 gradi che ho dell’azienda, mi da l’idea di sottovalutata. Un incremento della posizione verrà fatta da me solo quando avrò le idee più chiare dello sviluppo clinico del Rexista.

orzobimbo
Scritto il 31 agosto 2014 at 15:26

LupoCaneSecco@finanza,

Lupo non scherzare su Harvard :mrgreen: l ho avuta in ptf in passato con un discreto quadagno :wink:

standby
Scritto il 1 settembre 2014 at 00:08

GOOSER,
Grazie per l’approfondimento ma mi chiedo adesso nel breve cosa potrebbe succedere: ci aspettavamo tutti notizie da FDA per far balzare il titolo e di conseguenza l’azienda avrebbe potuto emettere quei famosi $100 milioni ma adesso non si allungano tutti i tempi? Dove trovano i soldi per i futuri studi? Potrebbero comunque emettere a questi livelli?
L’FDA potrebbe ugualmente approvare lo studio prima di ulteriori esperimenti come da te scopra citati?
Grazie mille

gooser:
IPCI: In grassetto le mie opinioni per rispondere agli interrogativi sollevati giustamente da LUPO

Esisterà una versione di REXISTA senza la nuova tecnologia?
NO!!
Credo che la vecchia versione di Rexista sarà un ricordo per essere sostituita dalla nuova.

L’aggiungere questa tecnologia cambia le carte in tavola e OBBLIGA l’ azienda a rifare i test da capo? Probabilmente si!!
Una fase 1 con 18-20 pazienti potrebbe risolvere il problema e (porterà via 3 mesi) e chiarire se questa tecnologia funziona. Si potrebbe andare direttamente in fase 3 anche con questa tecnologia?? Sarebbe l’ideale e si perderebbe meno tempo, sarebbe lo scenario migliore. Quindi per concludere è probabile che si dovrà fare una fase 1 ma senza l’ufficialità è anche azzardato fare previsioni.

Questo allunga i tempi e costa soldi? SI!

Siamo in ritardo di almeno 1 anno rispetto alla tabella stilata nel 2013 dall’azienda quindi siamo già in ritardo e i tempi si sono allungati ovviamente. Costa più soldi ? Mah….fin ad ora non credo, dai bilanci i soldi usciti fanno parte di investimenti normali e fare una fase III con o senza questa tecnologia costerà uguale. Se poi da qui in avanti pagherà un partner sarebbe l’ideale. E’ ovvio che il ritardo ha fatto perdere tempo a tutti, compresi gli investitori, l’azienda per fortuna loro… ha tamponato la falla con i proventi del Focalin XR e con un po’ di ATM. Come avevo scritto sopra una fase 1 nuova porterà via qualche soldo, ma neanche troppi.

L’ aggiunta di questa tecnologia rappresenta un cambio in corsa della strategia iniziale?
Per quel che ne sappiamo SI!
E’ chiaro che l’azienda ha cambiato strategia in corso su questo non ci sono dubbi perchè altrimenti a questo punto avremmo già Rexista in fase III.

…E che bisogno ci sarebbe di cambiare in corsa la strategia se non quello di “rimediare” migliorare qualcosa che ti sei reso conto non essere poi “così innovativo” o diverso rispetto a ciò che ha in mano la concorrenza??
Non chiamandoti TEVA o Mylan devi dimostrare qualcosa in più sopratutto per poter convincere qualcuno a investire sulla tua azienda. Questo è l’obbiettivo della nuova tecnologia anti-overdose svelata l’altro giorno. Quello che dici tu ha senso ovviamente, sull’anti-abuso si stanno muovendo in tanti. IPCI si sta muovendo per avere la migliore (o almeno speriamo sia cosi’).

Per quanto riguarda i test saranno proprio fatti come dicevi tu scherzando Gooser!!
Devono assolutamente provare sugli umani che anche ingerendo una quantità di pillole potenzialmente letale la loro tecnologia salvavita funziona davvero…e non vedo altri modi rispetto a quello !!
Ma io non stavo scherzando rispondevo solo al fatto che sul blog qualcuno giustamente diceva “ma cazz non è stato nemmeno provato sull’uomo “
Ovviamente in via ufficiale non è stato provato sull’uomo….. ma come ho scritto è IPCI con il benestare di FDA chedovrà dirci come lo proverà nel rispetto della sicurezza dei pazienti.
Per concludere come ricorderete avevo consigliato a tutti coloro che mi avevano chiesto di restare fuori dal titolo nell’attesa di sapere dello sviluppo clinico del Rexista e anche perchè ci sono sempre i 100M di $ di emissione li in agguato.
Alla luce di quanto ha sollevato anche LUPO che è utile a farci ragionare, l’invito rimane lo stesso quindi PRUDENZA. Il mio piccolo ingresso è stato fatto ad una quotazione, che in base alla visione a 360 gradi che ho dell’azienda, mi da l’idea di sottovalutata. Un incremento della posizione verrà fatta da me solo quando avrò le idee più chiare dello sviluppo clinico del Rexista.

Scritto il 1 settembre 2014 at 08:30

standby,

Si sta facendo un po’ di confusione eppure mi era sembrato di aver spiegato sempre tutto bene nei vari articoli evidentemente non è così.
Non si aspetta nessuna notizia da parte di FDA è l’azienda che dopo aver ultimato la fase 1 chiede l’incontro a FDA, gli fa vedere i dati e propone uno studio per andare verso l’approvazione passando da una fase II o III. Se FDA valuta che il farmaco è un bisogno insoddisfatto e ne reputa necessario il commercio al più presto possibile partecipa attivamente magari concedendo la SPA, altrimenti fa un po’ da spettatore dando all’azienda le linee guida.
La situazione di IPCI era la seguente: ha ultimato una fase 1 a Luglio 2013 e aveva intenzione di dare dati aggiuntivi sempre di fase 1 successivamente con l’obbiettivo di incontrare FDA per chiedere la SPA e iniziare la fase III.
Al momento questo piano generale è in ritardo di almeno 9 mesi, probabilmente per lo sviluppo della nuova piattaforma. Credo che il ragionamento sia stato: è inutile iniziare una fase III con il vecchio rexista meglio farla con la nuova versione che contiene l’anti-overdose.
Se ci sia dell’altro non lo sappiamo è solo un mio ragionamento, cosa potrebbe succedere adesso? L’azienda potrebbe fare una nuova fase 1 con una ventina di pazienti (sembra la strada più cauta), oppure provare il nuovo rexista direttamente in fase III (con il benestare di FDA) questa sembra la strada più veloce ma non so se possa essere praticata. I soldi per una nuova fase 1 l’azienda li ha.
A questo punto è l’azienda che ci dovrà dire cosa intende fare. I tuoi timori sull’emissione secondo me sono giusti ma non mi preoccuperei più di tanto per due motivi.
Conoscendo chi comanda mi pare chiaro che facendo un emissione massiccia da 100M di $ perderebbe il controllo dell’azienda quindi non la farà o almeno non in un colpo solo. Questa è da considerare un paracadute? A cosa potrebbero servire questi soldi ?. Vedo due scenari:
PRIMO: L’azienda trova un partner per lo sviluppo del Rexista che si accolla tutti i costi di sviluppo, produzione e marketing e di conseguenza i 100M di $ servono per produrre i generici che come sappiano sono 7 in corso di approvazione. Essendo le date di approvazione incerte le emissioni dei 100M potrebbero essere fatte solo al bisogno e in diversi anni ad una quotazione piuttosto alta per via del rexista con partner in fase avanzata di sviluppo clinico.
SECONDO: questo è lo scenario peggiore ovvero nessun partner per Rexista, e produrre e vendere i generici con le proprie risorse. Con questo scenario 100M di $ potrebbero anche non bastare per fare tutto.
Come leggete quando dico di usare prudenza mi riferisco a dati oggettivi. Dove si gioca tutto ? Un partner per Rexista senza quello mettiamoci pure in testa l’idea che l’azienda è destinata a soffrire e non poco.

standby
Scritto il 1 settembre 2014 at 09:00

GOOSER, grazie mille, adesso mi è tutto più chiaro, sicuramente ero io ad aver fatto un po’ di confusione. Super gentile come sempre, grazie.

gooser:
standby,

Si sta facendo un po’ di confusione eppure mi era sembrato di aver spiegato sempre tutto bene nei vari articoli evidentemente non è così.
Non si aspetta nessuna notizia da parte di FDA è l’azienda che dopo aver ultimato la fase 1 chiede l’incontro a FDA, gli fa vedere i dati e propone uno studio per andare verso l’approvazione passando da una fase II o III. Se FDA valuta che il farmaco è un bisogno insoddisfatto e ne reputa necessario il commercio al più presto possibile partecipa attivamente magari concedendo la SPA, altrimenti fa un po’ da spettatore dando all’azienda le linee guida.
La situazione di IPCI era la seguente: ha ultimato una fase 1 a Luglio 2013 e aveva intenzione di dare dati aggiuntivi sempre di fase 1 successivamente con l’obbiettivo di incontrare FDA per chiedere la SPA e iniziare la fase III.
Al momento questo piano generale è in ritardo di almeno 9 mesi, probabilmente per lo sviluppo della nuova piattaforma. Credo che il ragionamento sia stato: è inutile iniziare una fase III con il vecchio rexista meglio farla con la nuova versione che contiene l’anti-overdose.
Se ci sia dell’altro non lo sappiamo è solo un mio ragionamento, cosa potrebbe succedere adesso? L’azienda potrebbe fare una nuova fase 1 con una ventina di pazienti (sembra la strada più cauta), oppure provare il nuovo rexista direttamente in fase III (con il benestare di FDA) questa sembra la strada più veloce ma non so se possa essere praticata. I soldi per una nuova fase 1 l’azienda li ha.
A questo punto è l’azienda che ci dovrà dire cosa intende fare. I tuoi timori sull’emissione secondo me sono giusti ma non mi preoccuperei più di tanto per due motivi.
Conoscendo chi comanda mi pare chiaro che facendo un emissione massiccia da 100M di $ perderebbe il controllo dell’azienda quindi non la farà o almeno non in un colpo solo. Questa è da considerare un paracadute? A cosa potrebbero servire questi soldi ?. Vedo due scenari:
PRIMO: L’azienda trova un partner per lo sviluppo del Rexista che si accolla tutti i costi di sviluppo, produzione e marketing e di conseguenza i 100M di $ servono per produrre i generici che come sappiano sono 7 in corso di approvazione. Essendo le date di approvazione incerte le emissioni dei 100M potrebbero essere fatte solo al bisogno e in diversi anni ad una quotazione piuttosto alta per via del rexista con partner in fase avanzata di sviluppo clinico.
SECONDO: questo è lo scenario peggiore ovvero nessun partner per Rexista, e produrre e vendere i generici con le proprie risorse. Con questo scenario 100M di $ potrebbero anche non bastare per fare tutto.
Come leggete quando dico di usare prudenza mi riferisco a dati oggettivi. Dove si gioca tutto ? Un partner per Rexista senza quello mettiamoci pure in testa l’idea che l’azienda è destinata a soffrire e non poco.

U

ddb
Scritto il 1 settembre 2014 at 12:31

Grazie a Gooser e a LupoCaneSecco
per le info si IPCI.

alessiomz
Scritto il 2 settembre 2014 at 00:28

EXEL, riflessioni?
http://boardvote.com/symbol/EXEL/communique/751680

ddb
Scritto il 2 settembre 2014 at 01:09

alessiomz@finanza:
EXEL, riflessioni?
http://boardvote.com/symbol/EXEL/communique/751680

Mi sa che si mette male!
Oppure è stato già contabilizzato con il -40% del 26/03/14?

Scritto il 2 settembre 2014 at 08:15

alessiomz@finanza:
EXEL, riflessioni?
http://boardvote.com/symbol/EXEL/communique/751680

come avevo già scritto in questo articolo

http://finanzanostop.finanza.com/2014/03/31/mercato-biotech-a-un-bivio-lindice-nbi-tenta-un-recupero-ma-concentriamoci-su-drtx-exel-egrx/

l’insuccesso era scontato l’avevano capito anche i muri. Vedremo oggi come reagirà il titolo, una parte di questo insuccesso è stato già pagato dalla quotazione ma al peggio non ce mai limite…. Se poi leggi questa frase “The company will reduce its workforce by approximately 70 percent, or approximately 160 employees, resulting in approximately 70 remaining employees” capisci che l’azienda è entrata in un tunnel con buio pesto…

ddb
Scritto il 2 settembre 2014 at 08:59

gooser,

EXEL
Gooser, come potranno influenzare il prezzo i successivi eventi?
“We remain focused on the development program for cabozantinib beyond mCRPC, including the ongoing METEOR and CELESTIAL phase 3 pivotal trials, from which we expect top-line data in 2015 and 2017, respectively”
Oggi si chiude la posizione (molto probabilmente in perdita) o si aspetta METEOR?
Grazie.

Scritto il 2 settembre 2014 at 11:23

ddb@finanza:
gooser,

EXEL
Gooser, come potranno influenzare il prezzo i successivi eventi?
“We remain focused on the development program for cabozantinib beyond mCRPC, including the ongoing METEOR and CELESTIAL phase 3 pivotal trials, from which we expect top-line data in 2015 and 2017, respectively”
Oggi si chiude la posizione (molto probabilmente in perdita) o si aspetta METEOR?
Grazie.

bella domanda ma non sapendo quantificare il tuo loss è difficile darti un consiglio. La domanda che ti pongo è la seguente perchè eri dentro il titolo ? Cosa ti aspettavi dati positivi ?

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute