Investire oggi con il mercato biotech: Investitori concentrati su Can-Fite BioPharma ($CANF) con due potenziali blockbuster !

Scritto il alle 14:44 da gooser

L’azienda protagonista dell’articolo di oggi è stata segnalata dagli amici del blog anche se in una delle mie tante pagine della mia watch list personale era già presente. Nei miei appunti avevo una nota che diceva semplicemente che alla luce dello spostamento dal mercato OTC all’ AMEX era doveroso un approfondimento. Questo banale motivo invece è un segnale che cambiando mercato qualcosa bolle in pentola e comunque uno spostamento del genere oltre a creare curiosità negli investitori, può aumentare l’interesse sull’azienda sia da parte dei piccoli che da parte dei grandi investitori.

L’azienda si chiama Can-Fite BioPharma Ltd. (CANF). Se date un’occhiata agli eventi di fine 2013 l’azienda ha comunicato i risultati di due studi clinici a distanza di pochi giorni Come è facilmente intuibile dal grafico il primo studio di fase IIb è andato bene mentre lo studio di fase III è andato male. La quotazione ha oscillato tra gli oltre 9$ e i 6$, salita e calo dovuti proprio ai risultati dei due studi clinici.

Prima di dare la parola a Matteo vediamo qui sotto l’ultimo comunicato dell’azienda che è utile per fare un piccolo riassunto. La prima cosa che balza subito all’occhio è che CF101 candidato di punta è un potenziale blockbuster in almeno due indicazioni ovvero artrite reumatoide (RA) e psoriasi e un potenziale mercato in continua crescita nella sindrome dell’occhio secco (ipolacrimia). Detto questo capite il perché del rialzo così forte a seguito dei dati di fase II nella RA usciti, ma proprio il fallimento della fase III nella sindrome dell’occhio secco ha riportato con i piedi per terra gli azionisti.

Cosa è successo?

OphthaliX Inc. (OPLI) (posseduta all’82% da CANF) released results from a 24 week, placebo-controlled phase III study involving 237 patients with moderate-to-severe Dry Eye Syndrome who were treated with its licensed drug CF101, an A3 adenosine receptor agonist. The patients were randomized to receive two oral doses of CF101 (0.1 mg or 1.0 mg) or a placebo, for a period of 24 weeks.

In the study, CF101 did not meet the primary efficacy endpoint of complete clearing of corneal staining, nor the secondary efficacy endpoints. Nonetheless, CF101 was found to be well tolerated.

CF101 is developed by Can-Fite for anti-inflammatory indications. Last week, Can-Fite announced positive data from a Phase II clinical trial in Rheumatoid Arthritis. In addition, Can-Fite is conducting a phase II/III clinical study in patients with Psoriasis. Can-Fite announced positive interim analysis of the Psoriasis study several months ago and patients enrollment in the second segment is ongoing in the United States, Europe and Israel. The final data from this study is expected to be released during 2014.

OphthaliX is also developing CF101 for the treatment of Glaucoma and Uveitis. The interim data from the ongoing phase II study in Glaucoma is expected to be released during 2014.

Can-Fite already has licensing agreements in place for up to approximately $22 million in upfront and milestone payments, plus royalties upon commercialization for CF101 for anti-inflammatory indications with Seikagaku Corporation in Japan and with Kwang Dong Pharmaceutical Co. Ltd in South Korea. Can-Fite has already received approximately $8 million in upfront and milestone payments to date.

“We are disappointed from the fact that the phase 3 clinical trial for the treatment of Dry Eye Syndrome did not meet the endpoints. We intend to learn the trial results and extract from the clinical data received the lessons required for the successful advancement of Can-Fite’s compounds in various indications. The fact that the safety profile of CF101 remains high and is consistent is very encouraging and emphasizes an important advantage of CF101 compared to other drugs on the market. Our recently released positive data from our RA phase IIb clinical study and the positive interim analysis of data with respect to CF101 for the treatment of psoriasis, in which half of the patients treated with CF101 showed clinically meaningful improvement, both demonstrate the potential of the A3AR agonist CF101 for autoimmune inflammatory indications.

In questo comunicato c’e’ tutto o quasi. Un piccolo grande riassunto dell’azienda in grassetto vi ho evidenziato tutti i punti salienti.

Quindi abbiamo la proteina G legata al recettore dell’adenosina A3 (A3AR) che sta cercando una strada ma che ha le carte per almeno provarci in molte indicazioni. Come avete letto sopra sono almeno 5 le strade una purtroppo ha avuto un problema con il fallimento dello studio di fase III. La cosa che fa subito storcere il naso è che questo candidato farmaco nasce proprio per combattere la malattia dell’occhio secco e proprio in questo studio fallisce. La domanda che ho posto a Matteo è la seguente come pensano di curare altre malattie se hanno fallito proprio nell’indicazione dove nasce il farmaco?.

Dando uno sguardo più nel dettaglio RA e psoriasi sono mercati enormi, tante aziende stanno cercando la strada. Dopo i dati di fase II si aspetta la conferma in uno studio più ampio che potrebbe avere dati a fine 2014. Nella sindrome da occhio secco (DES) invece abbiamo un solo farmaco approvato ovvero Restasis di Allergan farmaco in commercio da molto tempo ma che non ha nulla a che vedere con CF101.

Se diamo uno sguardo al resto della pipeline troviamo CF-101 nel glaucoma con dati di fase II in arrivo nel Q2 2014. L’Endpoint stabilito per lo studio è la riduzione della pressione intraoculare dopo 16 settimane di trattamento. Gli altri due candidati sono troppo indietro nello sviluppo clinico quindi diciamo che al momento non possiamo valutarli.

Sulla base di quanto visto sopra è ovvio che l’azienda israeliana in caso di successo forte in una delle tante indicazioni si presenta allettante per eventuali partner.

Vediamo Matteo cosa ha da dirci sperando che possa chiarire meglio la situazione.

L’infiammazione è un meccanismo che il corpo innesca per difendersi da agenti esterni con lo scopo di eliminarli; nonostante l’infinita diversità degli agenti esterni si innesca sempre con la liberazione di sostanze endogene che hanno lo scopo di distruggere, diluire o confinare l’agente esterno causa della malattia.

Nelle cellule infiammate è stato scoperta un’alta presenza della proteina G accoppiata con il recettore A3 (A3AR) tale presenza a dire il vero si manifesta anche in cellule cancerose, mentre è assente in cellule non alterate. A tali considerazioni va aggiunto che l’attivazione di A3AR mediante l’utilizzo di farmaci agonisti mostra proprietà anti infiammatorie e anti cancerogene dovute alla stabilizzazione  dell’NF-κB (proteina complessa che rappresenta un fattore di trascrizione) che gioca un ruolo chiave nella regolazione della risposta immunitaria alle infezioni. Più in dettaglio assistiamo alle seguenti sue proprietà:

– anti cancro;
– anti infiammatorie;
– effetti protettivi come:
– protezione contro l’ischemia;
– protezione dei muscoli scheletrici.
– protezione da chemioterapia;

Quello che si evince è che stimolare A3AR possa essere la soluzione per aiutare l’organismo a risolvere situazioni che possono avere diversi livelli di gravità.

Su tale filone la risposta di Can-Fite si sintetizza in una molecola che prende il nome di IB-MECA (CF-101), tale molecola è un agonista di A3AR e analizzando la pipeline dell’azienda è in gioco su:

– psoriasi;
– artrite reumatoide;
– occhio secco;
– glaucoma;
– uveite;

capite che il mercato sottostante questa pipeline per il solo CF-101 è spaventoso e che le potenzialità di questa azienda sono veramente ancora inespresse, per cui la domanda è legittima, abbiamo tra le mani la gallina dalle uova d’oro?

Per cercare di rispondere a questa domanda mi sono imbattuto in alcuni punti che hanno sollevato alcune perplessità che meritano un approfondimento da parte nostra e che molto probabilmente sarà difficile dirimere per la mancanza di informazioni.

Iniziamo con l’esporre il dubbio più grande: perché la fase III per l’occhio secco non ha raggiunto gli endpoint concordati con FDA? Come tali problematiche potranno andare ad influenzare le altri fasi per la cura della psoriasi e dell’artrite reumatoide, considerando anche che alcune indicazioni sulla loro efficacia per questi due disturbi provengono proprio dagli studi fatti per l’occhio secco?

Capite che la situazione ci mette un po’ sul chi vive e che quindi dobbiamo approfondire meglio le cose che sono in ballo, soprattutto alla luce del fatto che i dati sull’artrite reumatoide non sono per nulla negativi e che, a tal proposito, l’azienda ci dice che sull’onda di questi dati positivi ha iniziato un’analisi retrospettiva dei pazienti che hanno partecipato allo studio sull’occhio secco cercando di sfruttare la recente approvazione avuta sull’utilizzo dell’A3AR come specifico biomarker.

Cerchiamo, quindi, di analizzare le due patologie, inserendo anche la psoriasi, per capire se magari possiamo ottenere qualche indicazione in merito:

Artrite reumatoide, infiammazione delle ossa che può portare alla distruzione della cartilagine e dell’osso, la causa di tale infiammazione è l’eccessiva produzione da parte delle cellule B e T di citochine.
Occhio secco, è un’infiammazione dell’occhio che causa la progressiva riduzione della produzione di lacrime ed anch’essa è dovuta alla produzione massiva di citochine.
Psoriasi, infiammazione cronica caratterizzata dalla proliferazione del tessuto epidermico anch’esso causato dalla produzione di citochine.

Come vedete i punti in comune sono molti (se solo pensiamo che uno dei sintomi dell’artrite è l’occhio secco vengono i brividi!) e l’analisi retrospettiva che l’azienda ha iniziato sull’occhio secco sono un altro indizio che porta a sostenere tale tesi, insomma un grosso rebus che da risolvere è molto difficile per noi investitori. Per essere ancora più chiari il circolo vizioso che si è innescato non è proprio tranquillizzante, dall’occhio secco nascono indicazioni per la RA, da RA parte un’analisi per capire il fallimento dell’occhio secco.

Tutto questo mi fa pensare che l’investimento sia da considerarsi altamente rischioso e che quindi eventuali ingressi debbano essere fatti per ora con piccole posizioni. Determinanti per il prossimo futuro saranno eventuali comunicazioni che l’azienda farà sullo studio retrospettivo o i risultati ottenuti sulla Artrite Reumatoide e la Psoriasi, che cercheremo di tenere d’occhio per comunicarveli.

Ma prima di lasciarvi con il senso d’insoddisfazione che magari vi ha colpito come è successo a me, vorrei parlarvi del sogno che c’è dietro CF-101, per cui diamo un occhio a cosa abbiamo in giro per trattare l’artrite:

methotrexate (Rheumatrex) o Leflunomide (Arava), sono delle DMARDs (Disease modifying antirheumatic drugs) queste tipologia di farmaci hanno potenti effetti collaterali che costringono il paziente ad avere continui esami del sangue per monitorare la situazione;
aspirin, anti infiammatori non steroidali (NSAIDs) come l’ibuprofene e il naprosen , sul lungo periodo riescono ad avere un buon effetto peccato che proprio l’uso prolungato espone il paziente ad ulcere e problemi di cuore;
celecobix (celebrex) che è un altro anti infiammatorio ma che espone a gravi rischi per il cuore compreso l’infarto;
corticosteroidi usabili però per  un breve periodo;
agenti biologici per modificare la risposta immunitaria  e che espongono al rischio di infezioni da batteri, virus e funghi ma anche a leucemia, linfoma e psoriasi.

Come vedete i farmaci attualmente in uso espongono il paziente a gravi effetti collaterali e partendo da questo che vi lascio con il sogno che nasce come una fenice proprio dalle ceneri della fase 3 sull’occhio secco; CF-101 sembra essere ben tolleralo dall’organismo non esponendo il paziente a nessun effetto collaterale rilevante!

Matteo ovviamente non ha la sfera di cristallo ma leggendo il materiale scientifico che gli ho passato ha evidenziato due punti importantissimi ovvero il biomarker e la sicurezza. Per capire quante sono le possibilità che il candidato possa fare bene occorre valutare cosa ha già dimostrato.

Per poter capire effettivamente quante possibilità ha questo candidato nelle due sopracitate indicazioni e riuscire in fase III la dove invece ha fallito nell’occhio secco occorre dare un occhiata a come si è comportato in fase II.

Cominciamo con la psoriasi. L’efficacia è stata misurata con questo benchmark lo Psoriasis Area and Severity Index (PASI) che valuta lo stato della malattia e con un altro indicatore che valuta sempre lo stato della malattia static physician’s global assessment (PGA) su una scala da 0 a 5 ovvero assente fino a severe (grave). In particolare il PASI50 e 75 sono punteggi comunemente utilizzati in questo tipo di malattia. I quattro bracci composti da dosaggi pari a 1mg, 2mg e 4mg  più il placebo hanno ricevuto il trattamento per 12 settimane 2 volte al giorno (74 pazienti).

Non voglio farla troppo lunga ma diciamo subito che: per quanto riguarda il primo endpoint il braccio da 1mg si è comportato peggio del placebo mentre il braccio con i 2 mg è andato meglio del 4mg. Tra le settimane 8 e 12 troviamo i valori statisticamente più significativi; mentre l’altro endpoint ,quello valutabile da 0 a 5, alla settimana 12 il 23,5% dei pazienti ha avuto un punteggio 0 o 1 in confronto allo 0% del placebo. Il fatto che alla dose di 4mg, quindi quella più alta, il risultato non è buono potrebbe non essere preoccupante considerando il fatto che il giusto dosaggio è anch’esso da trovare, non sarebbe impossibile ipotizzare che 4 mg possano essere troppi  (sovradosaggio?).

Di qui la volontà di provare una fase III con 288 pazienti divisi in tre bracci 1, 2 mg e placebo ma in 16 settimane. La misurazione però verrà fatta sempre a 12 settimane mentre la parte di sicurezza verrà valutata nel trattamento a 32 settimane. Nell’analisi ad interim su 103 pazienti si sono visti dati incoraggianti sempre nel braccio da 2mg. I valori di PASI75 sono saliti anche a 24 settimane di trattamento (40% at 24 weeks and c 20% at 12 weeks, vs c 7% at 12 weeks for placebo).

Fino a qui tutto perfetto però alla settimana 12 i pazienti del placebo passano al braccio da 1mg o 2mg e qui succede quello che non ti aspetti. Ovvero che ai pazienti del placebo viene somministrato CF101 dalla settimana 12 alla 24 e questi pazienti hanno addirittura un punteggio più alto (50%) contro il 40% dei pazienti che fin dall’inizio hanno ricevuto il farmaco. Cosa c’e’ dietro a questo ? Il placebo stava iniziando a funzionare, si apre uno scenario da combo ?. Per rispondere a questo dubbio occorrerà aspettare i dati finali dello studio previsti per fine 2014.

Ah dimenticavo il braccio da 1mg è stato fermato per efficacia troppo debole.

Passiamo adesso alla RA. Partiamo in questo caso dalla fine ovvero dai dati arrivati a Dicembre. Abbiamo 79 pazienti 12 settimane di trattamento con CF 101, due bracci 1 mg vs placebo due volte al giorno. I pazienti dello studio di fase IIb avevano tutti elevati valori del biomarker A3AR:

– ACR20 response rates: placebo = 25%; CF101 = 49%, p=0.035
– ACR50 response rates: placebo = 9%; CF101 = 19%)
– ACR70 response rates: placebo = 3% ; CF101 = 11%).

Si arriva a questi dati passando da una precedente fase II del 2009 e con le opportune modifiche allo studio si è arrivati ad avere questi valori nei pazienti con A3AR elevati. Questo alto beneficio in questi pazienti è la caratteristica del farmaco in questa indicazione. Difficile valutare che impatto commerciale potrebbe avere.

Per ultimo guardiamo cosa è successo nell’ Occhio secco: la fase II aveva dato i seguenti risultati su 80 pazienti CF101 1mg o placebo, per 12 settimane: 84.6% dei pazienti (n=33) ha avuto un 25% o più miglioramento nel primary endpoint, contro 52.2% del placebo (n=35; p=0.06 a 12 settimane). Alla sospensione della terapia quindi dalla dodicesima alla quattordicesima settimana (follow up) si nota che il farmaco riduce notevolmente la sua “potenza” diciamo così.

Sulla base di questo l’azienda ha fatto partire una fase III con 24 settimane di trattamento. Da quello che ho potuto verificare io e qui come ha detto Matteo alcuni dubbi potrebbero essere chiariti sono da un’analisi a posteriori dello studio, sono diversi i fattori che possono influenzare l’esito della “forza” di questo studio. Però se ci atteniamo ai dati il risultato dello studio di fase III non ha raggiunto l’endpoint finale. Al momento non abbiamo numeri per poter capire cosa non ha funzionato, quindi al momento non possiamo rispondere al’enigma.

Per concludere proviamo a riassumere il tutto con l’operatività: As of 31 June 2013, Can-Fite had a net cash position of NIS14.9m.

E’ prevedibile un aumento del “bisogno di cash” dell’azienda perché, come già detto, l’avanzamento di alcuni di questi studi costa parecchi dollari. Tenendo presente la pipeline attuale, l’azienda avrà bisogno di circa 40-50M di $. Le strade per avere questi soldi sono le solite, tutte e due da tenere in considerazione ma la prima è la più percorribile. Le due strade sono emissione pesante di azioni o partner. Al momento dopo il fallimento della fase III credo che la strada sia in salita per l’azienda di conseguenza trovare un partner magari per sviluppare il farmaco nella RA o nella psoriasi è al momento difficile ma non impossibile.

L’azienda attualmente ha sicuramente bisogno di cash su questo non ci sono dubbi. L’apertura di una posizione a seguito di un’emissione azioni credo possa dare quella stabilità a questa scelta, che attualmente la vedo prematura. La capitalizzazione che è di circa 40 M di $ è effettivamente ridicola, questo potrebbe essere un ottimo motivo per aprire la posizione dopo che l’azienda avrà sistemato i conti. Il mercato potenziale è di tutto rispetto, è la classica azienda che può sfondare o che può sparire nel nulla nel giro di qualche anno.

I successi o gli insuccessi dei due candidati farmaci sono alla base di tutto, il biomarker a cui si riferiva Matteo sembra una strada percorribile e almeno altre due aziende stanno studiando se la strada è fattibile. Sulla base di tutto il ragionamento e soprattutto sui dati che ho visto di fase II nella RA e nella psoriasi dovendo dare una mia opinione credo che le probabilità di riuscita possano essere intorno al 20% (media delle due indicazioni) con una percentuale più alta nella psoriasi. Il punto di forza comunque resta la sicurezza.

Detto questo l’arrivo di ulteriori dati però da qui a fine 2014 dal punto di vista speculativo potrebbe invece far salire le quotazioni sulla base della capitalizzazione piuttosto bassa. Questo non è prevedibile con dei dati oggettivi ma è molto probabile. A voi.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Investire oggi con il mercato biotech: Investitori concentrati su Can-Fite BioPharma ($CANF) con due potenziali blockbuster !, 10.0 out of 10 based on 1 rating
138 commenti Commenta
papi67
Scritto il 22 gennaio 2014 at 14:53

grazie Gooser, Primo?

kaparo82
Scritto il 22 gennaio 2014 at 14:56

Per me IMUC oggi continua… :roll:

papi67
Scritto il 22 gennaio 2014 at 14:57

Parte male però CANF, vi siete fatti già un’idea del possibile punto di ingresso (emissioni comprese)?

davtamb
Scritto il 22 gennaio 2014 at 14:58

Bravi…sono stupito per la mole di dati processata e la chiarezza, complimenti a tutti gli autori

papi67
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:02

papi67@finanza: Parte male però CANF, vi siete fatti già un’idea del possibile punto di ingresso (emissioni comprese)?

per ora la mm100 è persa e la mm200 è solo a poco più di 5.

Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:07

davtamb@finanza:
Bravi…sono stupito per la mole di dati processata e la chiarezza, complimenti a tutti gli autori

tieni presente che abbiamo cominciato Giovedi scorso e almeno io personalmente sono stato il più sintetico possibile perchè avevo ancora altre cose da aggiungere ma sarebbe diventato troppo pesante…..Matteo non so perchè il suo materiale non l’ho nemmeno visto, solo per capire il titolo degli articoli scientifici che gli ho passato occorrevano almeno 3 lauree. :mrgreen::mrgreen::mrgreen: grazie cmq

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:10

gooser: tieni presente che abbiamo cominciato Giovedi scorso e almeno io personalmente sono stato il più sintetico possibile perchè avevo ancora altre cose da aggiungere ma sarebbe diventato troppo pesante…..Matteo non so perchè il suo materiale non l’ho nemmeno visto, solo per capire il titolo degli articoli scientifici che gli ho passato occorrevano almeno 3 lauree.

Bravi bravi!! :mrgreen:

nccmtt
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:10

davtamb@finanza:
Bravi…sono stupito per la mole di dati processata e la chiarezza, complimenti a tutti gli autori

Grazie, come dice Gooser il difficile oltre a capire :oops: è trovare la giusta sintesi :mrgreen:

Matteo

nccmtt
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:12

papi67@finanza:
Parte male però CANF, vi siete fatti già un’idea del possibile punto di ingresso (emissioni comprese)?

In questo momento personalmente non sto pensando ad un entrata, tengo monitorate le news e gli articoli scientifici per capire se si trova qualche info in più…
Matteo

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:17

nasdaq :EVOK

EVOKE titolo del giorno!!

taeda80
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:35

Analisi fantastica e completa, neanche il Ceo avrebbe fatto meglio!

GRAZIE!!

atalanta
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:39

Come non rimanere meravigliati del lavoro svolto. Siete veramemte bravi. Grazie di cuore per il :mrgreen::mrgreen::mrgreen: prezioso lavoro

papi67
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:47

LupoCaneSecco@finanza: nasdaq :EVOKEVOKE titolo del giorno!!

che ti sei comprato la RANGE :wink:

lcracing7
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:48

THERMOGENESIS (KOOL):

gosser puoi dirmi qualcosa ?
IMUC mi ha buttato fuori a 1.4$ e sono saltato su KOOL a 2.8$
ho letto un articolo di SIERRA che l’aveva messa in strong buy con un targhet a 10gg di 4.95$
grazie

bisanzio
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:48

Sono onorato di fare (immeritatamente) parte di un SUPER BLOG come questo!!!

papi67
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:49

LupoCaneSecco@finanza: nasdaq :EVOKEVOKE titolo del giorno!!

scherzi a parte punti a oltre il 30% o è solo una constatazione?

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:51

papi67@finanza: che ti sei comprato la RANGE

Magari!!
Mi piace molto!! :mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 15:55

papi67@finanza: scherzi a parte punti a oltre il 30% o è solo una constatazione?

La notizia riguarda la pubblicazione di dati non nuovi…ma comunque molto significativi..
l’ azienda porta avanti due studi di fase III nella stessa indicazione con risultati però attesi solo nel 2015…
Niente Lupata qui…

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:00

Piuttosto volevo segnalare un forte ritorno di interesse su una vecchia conoscenza di tutti i vecchi trader di questo settore!!

NYSEMKT:CVM

Da valutare..

Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:08

LupoCaneSecco@finanza:
Piuttosto volevo segnalare un forte ritorno di interesse su una vecchia conoscenza di tutti i vecchi trader di questo settore!!

NYSEMKT:CVM

Da valutare..

articolo pompatore di seeking alpha sul peggior titolo del 2013

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:22

gooser: articolo pompatore di seeking alpha sul peggior titolo del 2013

Bhè il 100% di crescita in 1 mese ha poco a che fare con un articolo pompatore di S.A…Goos!!

maxlolli
Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:24

E PRAN continua a salire … :D:D

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:35

Con “da valutare” non intendevo dire “Da comprare”…è che sono quei titoli che hai messo in watch list da una vita, quelli che prima o poi vedrai che… ma poi non vedi mai..
ma che comunque proprio per questo non vorresti che quando arriva il MOMENTO dopo anni che li segui…volino via senza di te…

Io ne ho un po’ li..in quel ripostiglio…Poi CVM fa parte dei primi titoli che ho seguito nel 2009 insieme a INO PPHM CTIC HEB RNN SPPI…eh quanti ricordi!!! Grandi gain !!! ma..che mazzate…!! :mrgreen:
Tutto lì..Goos !
Solo un po’ di nostalgia forse!! :mrgreen::mrgreen:

ambros2
Scritto il 22 gennaio 2014 at 16:39

IDRA ha aspettesso che scendessi io dal carro per ripartire :evil::evil:

morgann
Scritto il 22 gennaio 2014 at 17:35

IDRA – 2 cippettini – NBS 1 cippettino – Non ho resistito – Giuro sono le ultime 2

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 17:47

morgann@finanza:
IDRA – 2 cippettini – NBS 1 cippettino – Non ho resistito – Giuro sono le ultime 2

What’s “Cippettino”?

davtamb
Scritto il 22 gennaio 2014 at 17:55

LupoCaneSecco@finanza: What’s “Cippettino”?

Dicesi cippettino la puntata di modesta entità, nel gergo pokeristico :mrgreen:

LupoCaneSecco
Scritto il 22 gennaio 2014 at 18:35

davtamb@finanza: Dicesi cippettino la puntata di modesta entità, nel gergo pokeristico

Grazie Dav! :D

mr.famat
Scritto il 22 gennaio 2014 at 18:44

Per Giorgio…..
Controllo indice nbi…comparo con vix e anche s&p500….e…
Ti sei mai chiesto perché nel maggior dei casi indice nbi cala tra le 17.45…18.00….18.30..
NON penso dei casi isolati…magari opportunita’ per acquisti.
Cosa ne pensi. e che cosa pensi dei nuovi rialzi… ormai un provabile storno salutare ci sara’…ma…
grazie…fin da subito.

giorgio.migliore
Scritto il 22 gennaio 2014 at 19:06

mr.famat@finanza,

Tutto normale… in usa ha quell’ora se magna! Succede anche qui in Italia: normalmente
all’ora di pranzo gli indici stornano un po’… :wink:

giorgio.migliore
Scritto il 22 gennaio 2014 at 19:07

ambros2@finanza,

Ha fottuto anche me la grandissima zoccolona di IDRA!! :P

Scritto il 22 gennaio 2014 at 19:10

LupoCaneSecco@finanza:
Con “da valutare” non intendevo dire “Da comprare”…è che sono quei titoli che hai messo in watch list da una vita, quelli che prima o poi vedrai che… ma poi non vedi mai..
ma che comunque proprio per questo non vorresti che quando arriva il MOMENTO dopo anni che li segui…volino via senza di te…

Io ne ho un po’ li..in quel ripostiglio…Poi CVM fa parte dei primi titoli che ho seguito nel 2009 insieme a INO PPHM CTIC HEB RNN SPPI…eh quanti ricordi!!! Grandi gain !!! ma..che mazzate…!! :mrgreen:
Tutto lì..Goos !
Solo un po’ di nostalgia forse!! :mrgreen: :mrgreen:

Le ho anche io eh da una vita….. Stanno li perche’ non si sa mai

nccmtt
Scritto il 22 gennaio 2014 at 19:17

Prese MNKD a 5 e 65
Matteo

windpower
Scritto il 22 gennaio 2014 at 20:42

IGXT

GOOS mi hanno preso!!! vendute tutte 0,81.
Non so se essere soddisfatto o meno :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

GRAZIE PER LA DRITTA! se stornano le riprendo, oh buon gain eh!!! :P

lcracing7
Scritto il 22 gennaio 2014 at 20:45

x GOOSER
Scusami Gus ma la domanda mia non l’hai vista ,o era cosi stupida che non l’hai presa nemmeno in considerazione?…. :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Scritto il 22 gennaio 2014 at 21:14

lcracing7@finanza:
x GOOSER
Scusami Gus ma la domanda mia non l’hai vista ,o era cosi stupida che non l’hai presa nemmeno in considerazione?…. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Kool mi e’ sempre piaciuta. Domani me la riguardo l’avevo persa di vista ultimamente…..

Scritto il 22 gennaio 2014 at 21:16

windpower@finanza:
IGXT

GOOS mi hanno preso!!! vendute tutte 0,81.
Non so se essere soddisfatto o meno :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

GRAZIE PER LA DRITTA! se stornano le riprendo, oh buon gain eh!!! :P

Lo so che a te piacciono le canadesi!! Grazie a te per la fiducia manda pure i soliti prodotti tipici della tua zona….. Heheh

giorgio.migliore
Scritto il 22 gennaio 2014 at 22:02

Esplosa DARA… news in arrivo?

tosco63
Scritto il 22 gennaio 2014 at 22:16

ciao gooser mi puoi dare il tuo parere se la conosci cnat ? grazie

windpower
Scritto il 22 gennaio 2014 at 22:27

EXEL

ghiotta occasione per chi e’ rimasto fuori, io incrementero’ :mrgreen:
http://biz.yahoo.com/e/140122/exel8-k.html

http://finance.yahoo.com/news/exelixis-launches-proposed-overnight-public-210000809.html

gnappo
Scritto il 22 gennaio 2014 at 22:40

giorgio.migliore@finanza:
Esplosa DARA… news in arrivo?

scoperto nulla??

windpower
Scritto il 22 gennaio 2014 at 23:41

gooser: Lo so che a te piacciono le canadesi!! Grazie a te per la fiducia manda pure i soliti prodotti tipici della tua zona….. Heheh

:mrgreen:

Questa va benissimo

kaparo82
Scritto il 22 gennaio 2014 at 23:50

Ariad..

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 04:24

EXEL – Sondaggio : quanto flettera’ EXEL ? – dico tra -10% e -15% ( sti cessi… mi prendono sempre in contropiede) :evil::evil::evil:

Scritto il 23 gennaio 2014 at 07:37

tosco63@finanzaonline:
ciao gooser mi puoi dare il tuo parere se la conosci cnat ? grazie

è salita sulla scia di ICPT, per capire se effettivamente vale quel prezzo bisognerebbe dedicarci un po’ di tempo….vedrò se riesco….

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 08:15

Ciao Goos, dopo Aria per restare in tema ti posto ARIEL

Scritto il 23 gennaio 2014 at 10:54

papi67@finanza:
Ciao Goos, dopo Aria per restare in tema ti posto ARIEL

:mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

tosco63
Scritto il 23 gennaio 2014 at 12:00

gooser: è salita sulla scia di ICPT, per capire se effettivamente vale quel prezzo bisognerebbe dedicarci un po’ di tempo….vedrò se riesco….

grazie sul rialzo concordo sui farmaci se riesci molto grato secondo il mio parere tutti farmaci per il fegato sono un buon investimento se sono validi gild insegna

tosco63
Scritto il 23 gennaio 2014 at 12:01

tosco63@finanzaonline,

tosco63@finanzaonline: grazie sul rialzo concordo sui farmaci se riesci molto grato secondo il mio parere tutti farmaci per il fegato sono un buon investimento se sono validi gild insegna

correggimi se sbaglio grazie

kaparo82
Scritto il 23 gennaio 2014 at 14:09

Titolo del giorno ARIA 8O

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 14:14

kaparo82@finanzaonline:
Titolo del giorno ARIA

spero sia solo l inizio…..

Scritto il 23 gennaio 2014 at 14:23

dei movimenti di CUR in premarket qualcuno sa qualcosa?

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 14:43

kaparo82@finanzaonline: Titolo del giorno ARIA

è da un paio di giorni che vi “stimolo” sull’argomento. :mrgreen:

maxlolli
Scritto il 23 gennaio 2014 at 14:48

morgann@finanza,

EXEL premarket +2.11??

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:26

EXEL fantastico sbagliare cosi’ – Se conferma il pre-market significa che e’ diventata ” UNA TOSTA” e merita un incremento ( anche se ne ho tante …)

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:32

EXEL Sogno o son desto? – Incremento andato a 8.22

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:34

nandaq, come partenza non c’è male, speriamo che giri.

jacofly
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:39

a parte psti ho 8 titoli in ptf non ce n’è uno in positivo, quasi un record. 8O

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:44

Yamne:
dei movimenti di CUR in premarket qualcuno sa qualcosa?

E` da un po di giorni che cur fa movimenti strani…sono abbastanza preoccupato…!!!

Detto ciò…. é anche vero che 15 gg fa era ben sotto i 3 $!!
Vediamo…

davtamb
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:45

jacofly@finanza:
a parte psti ho 8 titoli in ptf non ce n’è uno in positivo, quasi un record.

idem…in più il dollaro è debolissimo…

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:49

jacofly@finanza: a parte psti ho 8 titoli in ptf non ce n’è uno in positivo, quasi un record.

mi sa che è la normalità, oggi.

Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:53

LupoCaneSecco@finanza: E` da un po di giorni che cur fa movimenti strani…sono abbastanza preoccupato…!!!

Detto ciò…. é anche vero che 15 gg fa era ben sotto i 3 $!!
Vediamo…

infatti… sono indeciso se portarmi a casa il gain (non molto ma buono)

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 15:56

IDRA brutta assai.

ambros2
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:00

CRIS non riesce proprio a recuperare, respinta + volte intorno a 3,15 adesso perde pure i 3 $ :evil:

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:03

Visto che c`è fiacca….ne ho approfittato per fare dd..su di un titolo che ho nella mia watch da un po`di tempo…

Ventrus Bio….

NASDAQ: VTUS

LO metterò nei commenti della watchlist !!

E` MOLTO interessante!!

Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:10

Yamne: infatti… sono indeciso se portarmi a casa il gain (non molto ma buono)

manco fatto tempo a dirlo… Stop loss preso in pieno! 3,29 out

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:13

Yamne: manco fatto tempo a dirlo… Stop loss preso in pieno! 3,29 out

Bhè se è gain è gain eh! :-) nulla da dire!
Però…

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:15

CLDX -Solo prese di beneficio su chiamata di JIM CRAMER di martedi o ci sasa’ dell’altro ? questo e’ il dilemma – Non trovo niente – CUR andate 3.2548 – grazie CUR –

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:22

MAR ROSSO… di un’antipatia….

fujizus
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:24

Qualcuno è su Stxs? Che intenzioni avete?
Fa sempre sali e scendi non so se mollare o attendere

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:24

Quello che non mi è chiaro è il silenzio…..i dati della fase 1 sul farmaco per la MDD dovrebbero essere giausciti a quest ora!!!

Allora mi sono chiesto quale potrebbe essere il problema?

Se i dati non dimostrassero nulla riguardo all efficacia non sarebbe necessario tacere perchè l efficacia non è mai stato l endpoint…basterebbe fare un comunicato di circostanza e finisce lì…

Penso che questo silenzio possa solo far ben sperare che ci sia gia qualche evidenza di aumento di volume dell ippocampo…
O al contrario ,effetti collaterali evidenti….
In un caso CUR ha trovato il Santo Graal…
nell altro si perde un 15% sulla quotazione attuale perchè nessuno si aspettava nulla..siamo tutti qui per la SLA!!!

Ovvio che conviene rimanere….
PER ME EeeeH!!!
Mi raccomando !!! ;-)

Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:37

IGXT: vola colomba bianca volaaaaaa……………. :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

nccmtt
Scritto il 23 gennaio 2014 at 16:47

gooser:
IGXT: vola colomba bianca volaaaaaa…………….

Ottima intuizione! Peccato non avere accesso al mercato OTC!!! :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

piero
Scritto il 23 gennaio 2014 at 17:05

prese un bel cippetto di vanda pharmac…..

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 18:14

Mai avuto un titolo che a quest ora abbia scambiato 0 azioni!!!
Red Hill volume 0!!
Fantastica!
Non da certo preoccupazzioni!!

jacofly
Scritto il 23 gennaio 2014 at 18:18

lupo sei sempre unico. sui commenti tecnici sono assente perchè non ho il tempo neppure per fare pipì. appena ho un po’ di pausa mi metto di buzzo buono e studio un po’.

giorgio.migliore
Scritto il 23 gennaio 2014 at 18:25

Per gli amanti dello scalping…. entrato in SPEX! Titolo da mordi e fuggi con posizione piccola! :wink:

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 18:57

giorgio.migliore@finanza:
Per gli amanti dello scalping…. entrato in SPEX! Titolo da mordi e fuggi con posizione piccola!

Ma con quel triangolo non potrebbe salire parecchio?

giorgio.migliore
Scritto il 23 gennaio 2014 at 18:59

papi67@finanza,

Eh… graficamente ci sta un bello spyke! Sono entrato per quello… in più la seguo da qualche giorno ogni tanto ci sono acquisti forti. Oggi i volumi sono buoni… vediamo se è l’ennesima finta o se parte davvero! :wink:

davtamb
Scritto il 23 gennaio 2014 at 19:00

LupoCaneSecco@finanza:
Mai avuto un titolo che a quest ora abbia scambiato 0 azioni!!!
Red Hill volume 0!!
Fantastica!
Non da certo preoccupazzioni!!

Secondo la mia piatta (UNI) ha scambiato 200 pz. a 13.15…mentre sul nasdaq non c’è traccia!!??

papi67
Scritto il 23 gennaio 2014 at 19:08

giorgio.migliore@finanza:
[email protected],

Eh… graficamente ci sta un bello spyke! Sono entrato per quello… in più la seguo da qualche giorno ogni tanto ci sono acquisti forti. Oggi i volumi sono buoni… vediamo se è l’ennesima finta o se parte davvero!

Per ora gli scambi si sono fermati. Tutti a pranzo.

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 19:09

davtamb@finanza: Secondo la mia piatta (UNI) ha scambiato 200 pz. a 13.15…mentre sul nasdaq non c’è traccia!!??

Adesso anche fineco da 200 pezzi…
Igxt invece è un altra musica eh!!
Bravo Gooser!!

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 19:12

giorgio.migliore@finanza:
Per gli amanti dello scalping…. entrato in SPEX! Titolo da mordi e fuggi con posizione piccola!

Spherix….l ho avuta fra il 2009 e metà 2010…grandissimo gain se non ricordo male con un integratore contro il diabete…di tipo 2

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 19:14

jacofly@finanza:
lupo sei sempre unico. sui commenti tecnici sono assente perchè non ho il tempo neppure per fare pipì. appena ho un po’ di pausa mi metto di buzzo buono e studio un po’.

Jako…meglio la tua qualità…. della mia quantità!! :-)

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 20:25

Ma sto picco dell euro sul dollaro????

Scritto il 23 gennaio 2014 at 20:50

Igxt: da quando e’ uscito windpower e’ decollata evidentemente non era un insider !!

davtamb
Scritto il 23 gennaio 2014 at 21:00

gnappo@finanza:
Ma sto picco dell euro sul dollaro????

mah…è da un po’ che non lo capisco il cross euro dollaro. E’ iniziato il tapering, si mormora che verrà ulteriormente diminuito di 10 milioni $ il flusso mensile della FED, gli indicatori economici USA migliorano, la borsa USA e in calo….risultato il dollaro crolla! 8O

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:19

ma è vero l ah di cbmx??????

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:29

gnappo@finanza:
ma è vero l ah di cbmx??????

no……………

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:31

gnappo@finanza:
ma è vero l ah di cbmx??????

Ciao Gnappo cosa hai visto di particolare?

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:32

gnappo@finanza: no……………

ma qlq ha comprato 500 az a 4,43 usd facendo skizzare il titolo a + 44%….

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:36

LupoCaneSecco@finanza: Ciao Gnappo cosa hai visto di particolare?

Ordine sbagliato di 500 pezzi a 4.43$?

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:40

LupoCaneSecco@finanza: Ordine sbagliato di 500 pezzi a 4.43$?

mi sono illuso….

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:44

gnappo@finanza: mi sono illuso….

Sgnappolone!! Cosa pensi di CUR?

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:47

LupoCaneSecco@finanza: Sgnappolone!! Cosa pensi di CUR?

Tutto il bene possibile!!!! :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:52

Ma l after di bdsi è vero…

gnappo
Scritto il 23 gennaio 2014 at 22:53

e bravo LUPO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LupoCaneSecco
Scritto il 23 gennaio 2014 at 23:24

gnappo@finanza:
e bravo LUPO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Grazie Gnappo..ma era facile facile,eh!! :mrgreen:

gnappo@finanza:
bdsi
http://seekingalpha.com/pr/8752461-endo-and-biodelivery-sciences-announce-positive-top-line-results-from-the-phase-iii-clinical-trial-of-bema-buprenorphine-in-opioid-naive-patients-with-chronic-pain

Lupo vendi domani in apertura??

No Gnappo che non vendo ! BDSI salirà fino al 7 Giugno Non vedo motivi perchè non dovrebbe farlo! Leggi qua..
Deve prendere 30 Milioni da endo e diventa appetibile anche per le BIG !!
E la sua fase IIb è in indicazione blockbuster!

“BUNAVAIL NDA. Based on timelines established by the Prescription Drug User Fee Act (PDUFA), the review of the BUNAVAIL NDA is expected to be completed by June 7, 2014.
Milestone Payments and Phase 3 study results for BEMA Buprenorphine. BDSI and Endo expect data from the opioid naive Phase 3 study to report out in early-2014 with the opioid experienced trial to report out in mid-2014. Upon completion of study enrollment and database lock for each trial and the acceptance of filing of the NDA with the FDA, BDSI is expected to receive milestone payments from Endo totaling $30 million.
Initiation of Confirmatory Phase 2B Study for Clonidine Topical Gel. BDSI plans to initiate a Phase 2B study of Clonidine Topical Gel for the treatment of painful diabetic neuropathy in the first quarter of 2014. This study could complete in 2014.

morgann
Scritto il 23 gennaio 2014 at 23:33

MIO PTF Che dire , il diavolo non e’ cosi brutto di come si pensava …. OH CERTO BELLO NON E’…

nccmtt
Scritto il 24 gennaio 2014 at 08:17

Portafoglio aggiornato con Nuvelix (NVLX)

Matteo

papi67
Scritto il 24 gennaio 2014 at 08:54

nccmtt@finanza: Portafoglio aggiornato con Nuvelix (NVLX) Matteo

??? questa mi è nuova.

davtamb
Scritto il 24 gennaio 2014 at 08:55

nccmtt@finanza:
Portafoglio aggiornato con Nuvelix (NVLX)

Matteo

Credo sia Nuvilex

papi67
Scritto il 24 gennaio 2014 at 08:55

papi67@finanza: ??? questa mi è nuova.

opss… comunque other OTC fuori portata per tanti.

jacofly
Scritto il 24 gennaio 2014 at 08:56

MNKD io all’insulina rapida inalatoria credo molto poco, appena ho un attimo vi scrivo perchè.

lcracing7
Scritto il 24 gennaio 2014 at 09:11

KOOL:

GOOSER hai dato quell’occhiata che mi avevi detto? o qualcuno dei “bravi” che puo’ darmi un consiglio,perché ci son dentro e non so che fare…se crederci o uscire e rimettermi buono buono su qualcosa di piu’ tranquillo vedi IPCI/CURIS.
Sono dentro a 2.8$ e come il deficiente non ho venduto a 3.25$…poi ha chiuso a 2.63$….
ieri il baratro in apertura -12% ….poi si è ripresa e ha chiuso a 2.75$(+4,5%)….secondo voi, in una giornata di profondo rosso, è un buon segno o è meglio uscire…ho letto un articolo di sierra che la da a 5$ in 10 giorni,ma probabilmente è un articolo fatto per i polli come me

lcracing7
Scritto il 24 gennaio 2014 at 09:15

TERMOGENESIS (KOOL):

Siamo lieti di annunciare che ThermoGenesis e TotipotentRx presto fondersi per creare una delle prime aziende della medicina rigenerativa completamente integrate. La nuova società si unisce tecnologie dei dispositivi termogenesi ‘best-in-class cellulari con cellule kit e protocolli per offrire clinicamente validato, commercialmente scalabile, terapie con cellule autologhe point-of-care per i principali mercati terapeutiche terapeutici TotipotentRx.

La nuova società dovrebbe essere nominato Cesca Therapeutics (“E xcellence C LiniCAL in S pplications tem C ell A”) e avrà sede a Rancho Cordova, CA. Cesca continuerà a operare sul NASDAQ con il simbolo KOOL.

La medicina rigenerativa è uno dei più rapida crescita settori della medicina moderna ed è ampiamente destinato a diventare una componente importante del nostro futuro sistema sanitario globale. Cesca offrirà terapie sicure ed efficaci che sono supportati da evidenze cliniche, usare le cellule autologhe-paziente e regolatore-friendly, e può essere consegnato al capezzale, in meno di un’ora – il tutto a una frazione del costo di altre offerte di terapia cellulare .

lcracing7
Scritto il 24 gennaio 2014 at 09:26

Questo cosa significa per gli investitori ,cioè quando si fondono cosa succede agli azionisti delle due aziende?

Informazioni aggiuntive
In relazione alla fusione, ThermoGenesis intende presentare una dichiarazione di registrazione (tra cui un prospetto), su modulo S-4 con la Securities and Exchange Commission. I titolari di ThermoGenesis azioni ordinarie e TotipotentRx Corporation Common magazzino sono invitati a leggere il proxy dichiarazione / prospetto e qualsiasi altro documento pertinente quando proposta contro contengono importanti informazioni su ThermoGenesis, TotipotentRx e la fusione. Un proxy statement verrà inviato ai titolari delle nostre azioni ordinarie e un proxy dichiarazione / prospetto informativo sarà inviato ai titolari di TotipotentRx Corporation ordinarie. Quando depositata, la dichiarazione di delega / prospetto e di altri documenti relativi alla fusione proposta possono essere ottenuti gratuitamente dal sito web della SEC all’indirizzo http://www.sec.gov . Questi documenti possono essere ottenuti gratuitamente presso ThermoGenesis su richiesta scritta di ThermoGenesis, Investor Relations, 2711 Citrus Strada Rancho Cordova, CA 95742.

lcracing7
Scritto il 24 gennaio 2014 at 09:40

seeking Alpha:

ThermoGenesis fusione con TotiRx – Riscaldamento Up Cell Therapy Fusioni e acquisizioni

21 Gennaio 2014 03:33 ET

In un precedente articolo , ho detto che le aziende di cellule staminali stanno tornando in grande stile. Abbiamo visto nuove fusioni e acquisizioni nel settore, e abbiamo anche visto, dati positivi aggiuntivi in ​​fase avanzata sperimentazione clinica sostenere l’uso di terapie cellulari in alcune indicazioni di malattia. Sembra che l’industria di cellule staminali non è più nella sua infanzia.

Non sono riuscito a citare una delle fusioni importanti che si verificano nello spazio in questo momento – la fusione della termogenesi ( KOOL ) e la società privata TotipotentRx Corporation. Questo all-magazzino fusione è stata originariamente annunciata il 16 luglio 2013. L’azienda di cellule staminali integrata che verrà creato da questa fusione sarà chiamato Cesca Therapeutics, e sarà quotata in borsa sotto lo stesso “KOOL” ticker Nasdaq.

Dal momento che questi tipi di transazioni possono essere molto confusa (soprattutto questo), si comincia con un approccio “bottom up”. Ci sarà innanzitutto discutere ThermoGenesis e TotipotentRx come entità indipendenti. Ci sarà poi discutere la nuova entità Cesca e il valore creato dalla fusione delle due aziende.

Che cosa è ThermoGenesis?

ThermoGenesis è una società che sviluppa e commercializza dispositivi che vengono utilizzati per l’isolamento di cellule staminali, la ricerca e lo stoccaggio. I loro prodotti principali includono:
• Sistema AXP ® – raccolti con il nostro sistema “AutoXpress” gambo tessuto ricco di cellule dal sangue del cordone ombelicale
• MXP ™ System – il sistema “MarrowXpress” isola le cellule staminali dal midollo osseo aspirato
• Res-Q ™ 60 BMC – un dispositivo monouso automatizzato che isola le cellule staminali dal midollo osseo aspirato
• BioArchive ® – uno stoccaggio completamente automatizzato unità di prelievo e per la crioconservazione di campioni di cellule staminali a -196 ° C con azoto liquido. Negozi di 3.600 campioni 25ml, e riduce l’evaporazione dell’azoto liquido e l’accumulo di ghiaccio attraverso il recupero automatico.

Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:02

lcracing7@finanza:
KOOL:

GOOSER hai dato quell’occhiata che mi avevi detto? o qualcuno dei “bravi” che puo’ darmi un consiglio,perché ci son dentro e non so che fare…se crederci o uscire e rimettermi buono buono su qualcosa di piu’ tranquillo vedi IPCI/CURIS.
Sono dentro a 2.8$ e come il deficiente non ho venduto a 3.25$…poi ha chiuso a 2.63$….
ieri il baratro in apertura -12% ….poi si è ripresa e ha chiuso a 2.75$(+4,5%)….secondo voi, in una giornata di profondo rosso, è un buon segno o è meglio uscire…ho letto un articolo di sierra che la da a 5$ in 10 giorni,ma probabilmente è un articolo fatto per i polli come me

L’azienda resta quotata cambia nome ma non simbolo. Se hai fatto un certo ragionamento e hai acquistato il titolo non cambia molto per te credo no? Occorre verificare solo se ci sarà una qualche forma di diluizione.

jacofly
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:03

A proposito di MNKD

Il problema fondamentale nel diabete in pazienti che debbono assumere insulina è identificare il giusto dosaggio per mantenere una glicemia fisiologica nelle 24 ore. anche con la formulazione iniettiva è talvolta , anzi spesso, difficoltoso trovare la dose giusta. La via inalatoria per l’insulina rapida pone problemi, non solo di dosaggio ma di tollerabilità, infatti l’inalatore è predosato, cosa certa, ma con dosaggio bloccato, altrimenti chi si fida a dare in mano ad un paziente anziano un aggeggio che può erogare dosi variabili? Secondo problema, l’assorbimento, il diabete altera notevolmente la biochimica dei tessuti e soprattutto delle mucose, per problemi di fisiologia del microcircolo, quindi ciò può variare notevolmente la capacità del farmaco di essere assorbito. Ultimo problema il veicolo molecolare che porta l’insulina. Spesso i pazienti diabetici sono anziani e non raramente con problemi respiratori, quanti broncospasmi non attesi, per intolleranza al supporto , può provocare una inalazione con un prodotto che potrebbe inoltre presentare, ad esempio, variazioni anche significative di temperatura, perché la bomboletta non viene conservata nelle condizioni migliori? Tutto questo per dire che l’idea è buona ma le variabili sono molte, temo sia difficile considerarla una VERA soluzione alternativa se non nel diabete insulinodipendente giovanile, dove la capacità del paziente di gestire il farmaco è tutta un’altra cosa. Buona giornata a tutti sperando vada meglio di ieri.

lcracing7
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:16

gooser: L’azienda resta quotata cambia nome ma non simbolo. Se hai fatto un certo ragionamento e hai acquistato il titolo non cambia molto per te credo no? Occorre verificare solo se ci sarà una qualche forma di diluizione.

se ci fosse diluizione succede come in italia? e poi se ci sono stati milioni di scambi a 3.24$….tutta stà gente che ha comprato a quel prezzo, sono dei polli come me, oppure sono convinti della forza della società che in poco è passata da 0.7$ a 2.75$?

nccmtt
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:32

jacofly@finanza:
A proposito di MNKD

Il problema fondamentale nel diabete in pazienti che debbono assumere insulina è identificare il giusto dosaggio per mantenere una glicemia fisiologica nelle 24 ore. anche con la formulazione iniettiva è talvolta , anzi spesso, difficoltoso trovare la dose giusta. La via inalatoria per l’insulina rapida pone problemi, non solo di dosaggio ma di tollerabilità, infatti l’inalatore è predosato, cosa certa, ma con dosaggio bloccato, altrimenti chi si fida a dare in mano ad un paziente anziano un aggeggio che può erogare dosi variabili? Secondo problema, l’assorbimento, il diabete altera notevolmente la biochimica dei tessuti e soprattutto delle mucose, per problemi di fisiologia del microcircolo, quindi ciò può variare notevolmente la capacità del farmaco di essere assorbito. Ultimo problema il veicolo molecolare che porta l’insulina. Spesso i pazienti diabetici sono anziani e non raramente con problemi respiratori, quanti broncospasmi non attesi, per intolleranza al supporto , può provocare una inalazione con un prodotto che potrebbe inoltre presentare, ad esempio, variazioni anche significative di temperatura, perché la bomboletta non viene conservata nelle condizioni migliori? Tutto questo per dire che l’idea è buona ma le variabili sono molte, temo sia difficile considerarla una VERA soluzione alternativa se non nel diabete insulinodipendente giovanile, dove la capacità del paziente di gestire il farmaco è tutta un’altra cosa. Buona giornata a tutti sperando vada meglio di ieri.

Grazie Jaco! Veramente interessante
Matteo

Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:38

jacofly@finanza:
A proposito di MNKD

Il problema fondamentale nel diabete in pazienti che debbono assumere insulina è identificare il giusto dosaggio per mantenere una glicemia fisiologica nelle 24 ore. anche con la formulazione iniettiva è talvolta , anzi spesso, difficoltoso trovare la dose giusta. La via inalatoria per l’insulina rapida pone problemi, non solo di dosaggio ma di tollerabilità, infatti l’inalatore è predosato, cosa certa, ma con dosaggio bloccato, altrimenti chi si fida a dare in mano ad un paziente anziano un aggeggio che può erogare dosi variabili? Secondo problema, l’assorbimento, il diabete altera notevolmente la biochimica dei tessuti e soprattutto delle mucose, per problemi di fisiologia del microcircolo, quindi ciò può variare notevolmente la capacità del farmaco di essere assorbito. Ultimo problema il veicolo molecolare che porta l’insulina. Spesso i pazienti diabetici sono anziani e non raramente con problemi respiratori, quanti broncospasmi non attesi, per intolleranza al supporto , può provocare una inalazione con un prodotto che potrebbe inoltre presentare, ad esempio, variazioni anche significative di temperatura, perché la bomboletta non viene conservata nelle condizioni migliori? Tutto questo per dire che l’idea è buona ma le variabili sono molte, temo sia difficile considerarla una VERA soluzione alternativa se non nel diabete insulinodipendente giovanile, dove la capacità del paziente di gestire il farmaco è tutta un’altra cosa. Buona giornata a tutti sperando vada meglio di ieri.

Grazie Jacofly nell’articolo di oggi dirò la mia opinione non sul farmaco ma sul ragionamento che è stato fatto oer l’ingresso. Grazie per il tuo messaggio credo sia molto utile a tutti.

LupoCaneSecco
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:51

Jako! Impagabile…Grazie! …

LupoCaneSecco
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:55

Noto dallo scarso entusiasmo che non molti mi hanno seguito in BDSI…E VABBE…mi rassegnerò a festeggiare da solo anche stavolta!! :-(

windpower
Scritto il 24 gennaio 2014 at 11:57

gooser:
Igxt: da quando e’ uscito windpower e’ decollata evidentemente non era un insider !!

Ero dentro da 0,48, mercati in rosso…ho cannato l’uscita ma posso sempre rientrare con i 3k di gain :mrgreen:

Scritto il 24 gennaio 2014 at 12:03

Se jacofly è d’accordo vorrei mettere il suo messaggio dentro l’articolo di oggi per non perderlo.

gnappo
Scritto il 24 gennaio 2014 at 12:07

LupoCaneSecco@finanza:
Noto dallo scarso entusiasmo che non molti mi hanno seguito in BDSI…E VABBE…mi rassegnerò a festeggiare da solo anche stavolta!!

Lupo non sei solo!! :wink: :mrgreen:

davtamb
Scritto il 24 gennaio 2014 at 12:26

Attenti ragazzi che oggi non depone bene, future USA in rosso de si fanno sentire i problemi di liquidità in Cina

maxlolli
Scritto il 24 gennaio 2014 at 12:49

LupoCaneSecco@finanza,

Ci sono anch’io !!! :D

Scritto il 24 gennaio 2014 at 12:55

LupoCaneSecco@finanza:
Noto dallo scarso entusiasmo che non molti mi hanno seguito in BDSI…E VABBE…mi rassegnerò a festeggiare da solo anche stavolta!! :-(

in realtà è invidia per essere rimasti fuori !!!

piero
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:30

LupoCaneSecco@finanza,

dici? mi stai quasi convincendo…

LupoCaneSecco
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:47

piero:
[email protected],

dici? mi stai quasi convincendo…

Piero ciao! :-)
Non ho capito a post tu ti riferisca?!
Perdonami!

jacofly
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:48

gooser,

stai scherzando goos, nessun problema anche se sono considerazioni personali derivate dalla mia esperienza.

LupoCaneSecco
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:49

LupoCaneSecco@finanza: Piero ciao!
Non ho capito a post tu ti riferisca?!
Perdonami!

«A quale post » ovviamente.. :oops:

morgann
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:50

JACOFLY – Bellissimo lavoro – GRAZIE

papi67
Scritto il 24 gennaio 2014 at 13:59

piero: [email protected], dici? mi stai quasi convincendo…

BDSI?

gnappo
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:03

BDSI

Lupo sicuro che non vendi? Neanche uno stop loss piccolo piccolo?

piero
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:12

LupoCaneSecco@finanza: «A quale post » ovviamente..

papi67@finanza,

Si. stavo pensando di entrare in BDSI , ma dopo il salto di ieri non so.

gnappo
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:14

piero: [email protected],

Si. stavo pensando di entrare in BDSI , ma dopo il salto di ieri non so.

ora + 47% 8O ..io penso seriamente di vendere in apertura…

LupoCaneSecco
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:26

gnappo@finanza: ora + 47% ..io penso seriamente di vendere in apertura…

Allora Gnap!…..bisogna sempre ricordarsi il motivo per cui si è entrati…io l ho presa per il running che avrà fino all approvazione…ci sta però una vendita ma solo per un reingresso in occasione di uno storno….
Il settore in cui opera è quello del dolore ma senza ricorrere all odiato oppio…

bisanzio
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:30

LupoCaneSecco@finanza: Noto dallo scarso entusiasmo che non molti mi hanno seguito in BDSI…E VABBE…mi rassegnerò a festeggiare da solo anche stavolta!!

Grande Lupo sulla barca ci sono anch’io…Sappi che io sono tra i non pochi che ti seguono sempre…GRAZIE PER LE TUE DRITTE!!! :wink:

gnappo
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:46

LupoCaneSecco@finanza: Allora Gnap!…..bisogna sempre ricordarsi il motivo per cui si è entrati…io l ho presa per il running che avrà fino all approvazione…ci sta però una vendita ma solo per un reingresso in occasione di uno storno….
Il settore in cui opera è quello del dolore ma senza ricorrere all odiato oppio…

Ricevuto Lupo!!!

piero
Scritto il 24 gennaio 2014 at 14:55

LupoCaneSecco@finanza: «A quale post » ovviamente..

papi67@finanza,

Si. stavo pensando di entrare in BDSI ,

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute