Investire nel mercato americano: La trimestrale apre dubbi su Array BioPharma (ARRY) e il nuovo studio clinico lascia gli investitori dubbiosi. Vediamo i dettagli.

Scritto il alle 09:44 da gooser

Andiamo avanti con l’analisi delle trimestrali dei nostri titoli preferiti, oggi tocca a Array BioPharma, Inc. (ARRY). Come sapete è una delle protagoniste del nostro portafoglio, chi ha pianificato di tradare il titolo entrando e uscendo sicuramente ha portato a casa qualche guadagno, mentre gli investitori LONG ovviamente si stanno mangiando le mani. La quotazione ha risentito parecchio delle ultime notizie uscite da poco perdendo la zona 6$ e tornando verso i 5$. Dal punto di vista tecnico non mi esprimo ci pensa già il nostro amico Giorgio nell’articolo dedicato all’operatività clicca qui, dal punto di vista degli studi clinici invece c’e’ parecchio da dire.

Avevamo previsto di attendere ASCO 2013 per prendere una decisione: mollare il titolo per poi magari ri-entrare successivamente sfruttando magari un sell, ma proprio in questi giorni il calo sta diventando preoccupante e occorrerà fare una scelta sperando di non trovare il titolo troppo penalizzato. L’amico Luca via mail mi fa notare una cosa curiosa. Quest’anno i titoli che in previsione ASCO dovevano correre stanno facendo flop, uno di questi è Astex Pharmaceuticals, Inc. (ASTX) guardate il grafico. Situazione simile a ARRY.

 

Titoli caldi per ASCO come SNTS, ASTX ed ARRY sembrano in effetti aver già dato anche se ci potrebbero essere sorprese. Certo che la cosa è curiosa forse dobbiamo attenderci che possano trarre beneficio da ASCO titoli che al momento non sono saliti in maniera vertiginosa. Indovinate a quale titolo mi riferisco ?.

Ecco il grafico

Vediamo adesso cosa è successo ad ARRY. Quello che ha fatto cadere dalla sedia gli investitori è stato l’annuncio di iniziare una nuova fase 3 “Array conducted Phase 3 trial evaluating MEK162 in low-grade serous ovarian cancer. The study is named MILO.”

Voi direte che c’e’ di male nell’iniziare un altro studio clinico di fase 3?. Ovviamente sappiamo per esperienza che più studi clinici di fase 3 inizi, e più le possibilità di “sbagliare”, con ripercussioni sui piccoli azionisti, aumentano ma la cosa che lascia a dir poco perplessi è che senso ha se hai già l’altro MEK ovvero selumetinib che in fase 2 ha già prodotto dati sulla stessa indicazione perchè cominciare un altro studio?. E’ vero ci sono differenze tra i due studi, quella importante è che questo studio MILO  arruolerà pazienti meno pre-trattati precedentemente rispetto al trial di selumetinib.

In questa indicazione purtroppo le percentuali di riuscita sono basse e tanti sono i pazienti che purtroppo per loro non ce la fanno a finire lo studio, ma visto la gravità del male e le scarse cure mediche attuali già il selumetinib fa sperare. Sia chiaro questo nuovo studio ovviamente avrà un compito arduo ma speriamo possa dare esito positivo come tutti gli studi clinici.

Per Il mercato avere un “prodotto” che fa concorrenza ad un altro sempre di tua proprietà/partnership e che ha già dato risultati è un controsenso. Chissà come l’avranno presa questa notizia gli amici di Astrazeneca ! (l’altro partner di ARRY). E’ una battuta ovviamente perchè con i loro 47 studi clinici in corso forse hanno altro a cui pensare…..

Il fatto che Array voglia iniziare di sua iniziativa questo nuovo studio clinico, oltre ai costi che dovrà affrontare, è da valutare nell’ottica di un rafforzamento della propria strategia per il futuro. Di sicuro è una scelta azzardata ma da come ne parla il CEO leggendo tra le righe forse c’e’ la convinzione di riuscita. Questo però avrà un impatto pesante nelle casse dell’azienda, spero che sappiano gestire questo aumento delle uscite.

Riguardo ASCO ecco cosa dice il ceo:

I’d like to highlight the two oral presentations expected at ASCO this June. The first will be in uveal melanoma and the second in BRAF mutant melanoma.

Results from an earlier smaller Phase 2 trial in uveal melanoma with the previous formulation of selumetinib showed stunning PFS of 114 days of selumetinib versus 50 days for temozolomide. So we look forward to sharing the results with the new formulation of selumetinib then at ASCO. This is certainly also a much larger study.

Beyond that, we expect five additional scientific posters in pancreatic cancer, BRAF-mutant melanoma, KRAS-mutant non-small cell lung cancer and KRAS-mutant colorectal cancer, but I do believe the uveal data is going to be more and more important – new presentations for that compound. Ovviamente poi ci saranno tutti i dati portati dai partner da non sottovalutare.

Concludiamo con la parte finanziaria: Alla fine del primo trimestre restano 87M di $ in cash ma come ricorderete ARRY può emettere quando vuole azioni entro il 2016 anche se l’azienda spera di ricevere a breve altro denaro da accordi con i partner già stipulati. In particolare ARRY-520 è il candidato in cerca di partner e già con i dati previsti per l’estate potrebbe portare in cassa diversi dollari. Sull’azienda e sui candidati in sviluppo clinico ne abbiamo parlato, queste ultime scelte non spostano la mia idea in generale sull’azienda però l’idea forse di mollare per poi entrare successivamente sul titolo si potrebbe rivelare azzeccata. Lascio ad ognuno di voi la libertà, come sempre, di gestire il proprio portafoglio valutando bene rischi e benefici concludo però dicendo che la perdita prevista per il 2013 potrebbe essere intorno ai 50M di $……87 sono in cassa…..insomma la coperta è corta. A voi.

 

SEGUI  SU FACEBOOK ANDANDOQUI: TUTTO QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO SIAMO GIA’ IN 1150… GRAZIE!!

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Investire nel mercato americano: La trimestrale apre dubbi su Array BioPharma (ARRY) e il nuovo studio clinico lascia gli investitori dubbiosi. Vediamo i dettagli., 10.0 out of 10 based on 1 rating
53 commenti Commenta
bisanzio
Scritto il 10 maggio 2013 at 10:49

Caro Capitano, diopo aver letto questo articolo ti sottopongo il mio dilemma: dopo aver venduto ARRY a 6,25 ricavando un buon gain, tu le ricompreresti adesso o aspetteresti per vedere che succede?
Attendo preziosi consigli…

nccmtt
Scritto il 10 maggio 2013 at 12:20

Grazie Gooser come sempre lettura interessantissima! :D

Avrei due domande:

su CRIS interpreto bene il tuo pensiero pensando che pensi che possa beneficiare dall’evento ASCO?

su ARRY, immaginando una strategia d’uscita, è meglio attendere ASCO? In mia opinione si ora il mood sembra un po’ troppo negativo e fine anno è lontano.

Grazie
Matteo

alessiomz
Scritto il 10 maggio 2013 at 13:44

Ciao Gooser, nel caso di dati negativi di XNPT, che quotazione potremmo toccare?

windpower
Scritto il 10 maggio 2013 at 13:58

Cris
Ottima news!!

Scritto il 10 maggio 2013 at 14:10

Beh rispondo per modo di dire perchè le vostre domande su CRIS e ARRY sono difficili.
La regola dice che in ottica ASCO i titoli salgono poi in caso di dati eccellenti presentati durante il meeting qualche titolo può salire molto. Occorre però precisare che quei titoli che possono fare il botto sono quelli che al momento sono sottovalutati mentre gli altri potrebbero anche salire ma non come ci possiamo aspettare. Detto questo gli investitori e la stampa sembrano pompare al momento le grosse biotech, (in ottica asco eh) che sono RHHBY, BMY, MRK, GILD, INFI
Le compagnie invece che al momento, forse in alcuni casi con la complicità delle trimestrali, stanno patendo un po’ sono ASTX, ARRY, SNTS, CLDX, GALE, NLNK, IMGN ma comunque in ottica LONG sono già salite parecchio.
Quali sono le aziende che invece sempre in ottica ASCO sono ad una quotazione relativamente bassa ? EXEL, CRIS, IMUC, CYTR, DNDN, ARQL, THLD, OGXI. A parte EXEL le altre sono a bassa capitalizzazione.
Fatta questa premessa chi è già uscito da titoli che sono saliti parecchio potrebbe scegliere di restare fuori e facendo così rischiare zero. Coloro che invece vorrebbero aprire una posizione adesso possono contare su alcune di queste che hanno partner di un certo peso che nel calderone di ASCO potrebbero portare sorprese (mi riferisco a EXEL e a CRIS). Sicuramente dimentico qualche biotech e solo al momento degli abstract avremo un quadro completo.

Scritto il 10 maggio 2013 at 14:26

Ecco mentre eravamo qui che ragionavamo approvato il farmaco di CRIS in Australia….. :mrgreen::mrgreen:

nccmtt
Scritto il 10 maggio 2013 at 14:31

peccato non averne quante IMUC :twisted::twisted::twisted: ma accontentiamoci :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

taeda80
Scritto il 10 maggio 2013 at 14:47

Ciao a tutti, dopo mesi di letture dei vostri super utili consigli esco allo scoperto…
Cosa facciamo con CRIS, le teniamo sempre in ottica ASCO o incassiamo sul guadagno di oggi?

ocin
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:03

gooser,

Ciao, secondo me oggi fuoco di paglia….non ci sono i volumi!
In America se ne fottono della’Australia :?:?:D

Ora il dubbio se incassare oggi per rientrare più bassi o tenere fino ad ASCO

Che ne pensate?

Scritto il 10 maggio 2013 at 15:03

taeda80@finanza,

Benvenuto Taeda80 la famiglia aumenta !!! :mrgreen::mrgreen:

ambros2
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:07

Vista l’inchiappettatura che ho preso 2 giorni fa con ALXA che da 6,65 è scesa a meno di 5 dopo la notizia dell’accordo, penserei di mettere in vendita IMUC a 4,30 (le ho in carico a 3,27) per riprenderla se storna, ti sembra sensato Goos o rischio di rimanere tagliato fuori?

Scritto il 10 maggio 2013 at 15:19

alessiomz@finanza,

XNPT: sinceramente non so cosa sta succedendo ho pensato a un fondo che ha abbandonato il titolo ma visti i volumi bassi direi che non è così. A prescindere da come andrà lo studio in corso la capitalizzazione è ai minimi. Meglio non pensarci dove può andare e cercare di essere ottimisti…. :mrgreen::mrgreen:

Scritto il 10 maggio 2013 at 15:23

IMUC x AMBROS tagliato fuori direi di no……

PER TUTTI quando si vende in GAIN mai pentirsi !!!!! :mrgreen::mrgreen:

nccmtt
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:35

Ma IMUC per arrivare a 4,3 un po’ di strada ne deve fare, o mi sono perso qualcosa?

nccmtt
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:36

Forse
nccmtt@finanza,

Forse si parlava di CRIS…

ambros2
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:40

nccmtt@finanza,

si CRIS, ma forse anche per Cris oggi è un po’ troppo ottimistico :D

Scritto il 10 maggio 2013 at 15:46

ambros2@finanza,

non facciamo casino eh :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

ambros2
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:52

THLD ha una resistenza a 5,20?
Ci arriva e poi rimbalza, sembra pronta per il decollo…

Scritto il 10 maggio 2013 at 15:56

Allora CRIS SIANI !! AVETE MOLLATO ?

nccmtt
Scritto il 10 maggio 2013 at 15:56

Ragazzi ARRY mi sta facendo flippare il cervello :mrgreen: , imposterò questa strategia messa stop a 5,1 che progressivamente spero di poter alzare, e poi vediamo…

Matteo

Scritto il 10 maggio 2013 at 16:14

nccmtt@finanza,

io non voglio dire niente di cui possa pentirmene amaramente ma secondo me ARRY sarà tra le protagoniste di ASCO.
Ecco adesso che l’ho detto crollerà sicuramente :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

windpower
Scritto il 10 maggio 2013 at 16:18

a me preoccupa piu’ xnpt….. quasi quasi vendo in pari.
Aspetto l’uscita degli abstract di asco per vedere su cosa incrementare le posizioni e quindi liquido xnpt, sono rimasto senza cash :|

Scritto il 10 maggio 2013 at 16:21

windpower@finanza,

arrivassero sti benedetti dati almeno sappiamo di che morte morire……anche se io ho la mia teoria su XNPT ma che non rivelerò nemmeno sotto tortura…. :mrgreen::mrgreen:

windpower
Scritto il 10 maggio 2013 at 16:25

gooser:
[email protected],

arrivassero sti benedetti dati almeno sappiamo di che morte morire……anche se io ho la mia teoria su XNPT ma che non rivelerò nemmeno sotto tortura….

incomincia a parlare perche’ stiamo richiamando salami e vini…. :mrgreen:

ambros2
Scritto il 10 maggio 2013 at 16:26

gooser,

Io ne ho parecchie e sono piuttosto preoccupato anch’io, diciamo che non sei così pessimista?

Scritto il 10 maggio 2013 at 16:40

ambros2@finanza,

A parte gli scherzi sono preoccupato anche io per la quotazione ovviamente anche perchè non riesco a spiegarmi il movimento in giù.
Resto ottimista sui dati anzi spero siano anche forti.

windpower
Scritto il 10 maggio 2013 at 16:48

gooser:
[email protected],

A parte gli scherzi sono preoccupato anche io per la quotazione ovviamente anche perchè non riesco a spiegarmi il movimento in giù.
Resto ottimista sui dati anzi spero siano anche forti.

mi tocchera’ incrementare anche queste…

cc di imuc??

ocin
Scritto il 10 maggio 2013 at 16:54

gooser,

non ha aperto con un gup gigantesco…..ho tolto l’ordine di vendita…. :D

Scritto il 10 maggio 2013 at 18:15

BUY su TSRX eh :mrgreen::mrgreen: target 20$ analisti

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 18:27

Ciao a tutti! Questa settimana sono stato un po’ assente…. dopo giorni in cui i farmaceutici hanno sofferto un po’ finalmente si sta muovendo qualcosa…. :mrgreen:

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 18:27

taeda80@finanza,

Benvenuto nel clan!! :wink:

alessiomz
Scritto il 10 maggio 2013 at 18:49

CRIS MOLLATE!

Scritto il 10 maggio 2013 at 18:58

giorgio.migliore@finanza,

i farmaceutici hanno sofferto ??? ma dove ? i tuoi titoli hanno sofferto !! :mrgreen::mrgreen:

Scritto il 10 maggio 2013 at 18:59

alessiomz@finanza,

Grande Alessio !! adesso prossimo step CRIS a 5$

Scritto il 10 maggio 2013 at 19:03

Giorgio mi confermi chiusura sopra 6.08 per XNPT per sperare ?

alessiomz
Scritto il 10 maggio 2013 at 19:04

OVVIO!

Scritto il 10 maggio 2013 at 19:22

FDA ha approvato il farmaco di THRX E GSK

http://finance.yahoo.com/news/breo-tm-ellipta-tm-gains-163701585.html

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 20:06

gooser,

Ah già… su XNPT stai gainando forte, dimenticavo!! Su AVEO abbiamo gainnato tutti forte!!! ARRY a 6,30 quando ho venduto mi hai preso per il kiulo!!! Vuoi che vada avanti? :mrgreen:

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 20:07

gooser:
Giorgio mi confermi chiusura sopra 6.08 per XNPT per sperare ?

6,07 primo segnale, ma per iniziare ad andare bene deve spingersi sopra i 6,20!

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 20:08

gooser:
[email protected],

i farmaceutici hanno sofferto ??? ma dove ? i tuoi titoli hanno sofferto !! :mrgreen: :mrgreen:

C’era ancora IPCI!! :wink:

Scritto il 10 maggio 2013 at 23:01

Giorgio 6$ XNPT chissà che non sia un segnale di inversione dopo tanti falsi segnali ….

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 23:11

gooser,

Secondo me per andare bene dobbiamo iniziare a superare la linea tratteggiata a 6,19, che incrocerà lunedì la mm13. Poi il target si proietta sulla 20.

giorgio.migliore
Scritto il 10 maggio 2013 at 23:13

Preparo per lunedì un articolo… tra i titoli analizzati ci sarà sicuramente ACHN che ha una situazione grafica molto interessante!! Vi lascio un po’ di suspance… :P

Scritto il 11 maggio 2013 at 15:27

Sisi ci piace la suspance! !!!””!

nccmtt
Scritto il 13 maggio 2013 at 09:16

giorgio.migliore@finanza: C’era ancora IPCI!!

ma ti sei liberato di IPCI?
Matteo

ambros2
Scritto il 13 maggio 2013 at 10:00

Buongiorno, vedo che Seeking Alpha ha preso in esame tutti i progetti che ARRY sta portando avanti, Goos condividi le analisi?

Scritto il 13 maggio 2013 at 10:59

ambros2@finanza,

do un okkiata e ti dico

ambros2
Scritto il 13 maggio 2013 at 11:33

gooser,

è un bel doppio papiro… :mrgreen::mrgreen:

Scritto il 13 maggio 2013 at 12:25

ambros2@finanza,

si direi che c’e’ quasi tutto mancano mi pare i dettagli dei 45 studi clinici che sta facendo Astrazeneca !! :mrgreen::mrgreen:

è un ottimo riepilogo. Come intuite siamo sempre appesi ad un filo perchè alla prima notizia negativa o positiva potrebbe succedere di tutto…..

avvlomax
Scritto il 13 maggio 2013 at 14:40

TSRX (7.90 in pre) nuova patente, ma è interessante il commento:

As detailed in the patent application, tedizolid phosphate, at concentrations substantially below its current therapeutic dose to treat skin infections,

unexpectedly :D:D:D

prevents the formation of daptomycin resistant mutants of Staphylococcus aureus. Tedizolid appears to be unique in this mutant prevention activity given that seven other medicines tested, including linezolid, the only other drug of the same class as tedizolid, failed to show the same mutant prevention activity

Scritto il 13 maggio 2013 at 15:08

avvlomax@finanzaonline,

tieni presente che daptomycin è del concorrente di Trius ovvero Cubist Pharma, quindi avere un composto con l’unione di questi due farmaci con brevetto è un ottima news.
Ovviamente tutto questo deve seguire da dati clinici che ne confermeranno (se positivi) il beneficio clinico e di sicurezza.
grazie avy

avvlomax
Scritto il 13 maggio 2013 at 15:16

magari Cubist s’inca..a e se la compra, i soldi mi sembra che non le manchino

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute