Borsa e Mercato americano : Portafoglio biotech Trius Therapeutics (TSRX): Un promettente nuovo antibiotico attirerà gli investitori. Parte 2

Scritto il alle 13:31 da gooser

 

 

Come avete letto nei commenti del portafoglio biotech clicca qui, gli amici del blog hanno commentato e segnalato la notizia della pubblicazione da parte di un’ importante ed autorevole fonte, di un articolo che riguarda Trius Therapeutics, Inc. (TSRX). 

Il titolo come segnalato dall’amico Giorgio, azionista di maggioranza della compagnia, si è mosso in after hours. Chissà che questo movimento sia l’inizio di un percorso che tutti noi stiamo aspettando da qualche settimana?.

L’articolo è apparso sul JAMA (The journal of the American Medical Association). Approfittiamo di questa notizia per ricordare il ragionamento fatto dopo l’ingresso nel nostro portafoglio biotech.

Ricordiamo perchè il titolo è interessante? A brevissimo, l’abbiamo già detto, ovvero nel primo trimestre 2013 sono attesi dei dati importanti.

Qui sotto alcuni dati importanti tanto per rinfrescarsi la memoria:

Tedizolid è un oxazolidinone di seconda generazione sviluppato per il trattamento di gravi infezioni Gram-positive, incluse quelle causate da MRSA. Che cosa vuol dire Gram-positiva?. La colorazione di Gram è un esame di laboratorio per la classificazione dei batteri in Gram-positivi e Gram-negativi (anche indicati come Gram+ e Gram-).

Mentre l’acronimo “MRSA” significa “Meticillin-Resistant Staphylococcus aureus” (Stafilococco aureometicillino-resistente) e si tratta di ceppi di S. aureus, uno dei patogeni classici che interessa i pazienti FC, che hanno acquisito del materiale genetico modificandosi e diventando così più resistenti ai farmaci, soprattutto alla categoria delle beta-lattamine, cui appartiene la penicillina. L’isolamento di MRSA è in aumento a livello mondiale.

Tedizolid offre una serie di importanti vantaggi potenziali rispetto alla concorrenza mi riferisco a linezolid della Pfizer, tra cui una maggiore potenza, una dose unica giornaliera, un corso più breve della terapiaazione battericida migliore, attività contro i ceppi resistenti a linezolid  e un profilo di sicurezza maggiore. TSRX ha in programma di sviluppare questo farmaco per il trattamento di diverse indicazioni cliniche, come le infezioni del polmone e del sangue, ad esempio, polmonite acquisita in ospedale (HAP), polmonite (VAP) e batteriemia (batteri nel sangue).

Visto che non vedete l’ora ecco i dettagli:

Nello studio, condotto in pazienti con infezioni complicate della cute e dei tessuti molli, 331 pazienti hanno ricevuto tedizolid 200 mg. Once a day per sei giorni seguiti da quattro giorni di placebo e 335 sono stati assegnati a ricevere linezolid 600 mg BID per 10 giorni.

Dallo studio è emerso che il 9,2% dei pazienti trattati con tedizolid aveva una conta piastrinica inferiore alla soglia di normalità rispetto al 14,9% dei pazienti trattati con linezolid (P=0,035). Una sostanziale riduzione della conta piastrinica è stata riscontrata nel 2,3% dei soggetti trattati con il nuovo antibiotico e nel 4,9% dei pazienti trattati con linezolid (P=0,127).

In generale, gli eventi avversi gravi e il numero di pazienti che hanno abbandonato lo studio a causa di eventi avversi erano simili (24,2% con tedizolid e 31% con linezolid). Inoltre, il trattamento con il nuovo antibiotico ha causato meno complicazioni gastrointestinali (14,5% verso 22,1%, rispettivamente (P=0,012).

Questa classe di antibiotici, cui appartiene anche linezolid,  hanno un unico meccanismo di azione, che si basa sul blocco della sintesi proteica con conseguente attività batteriostatica verso la maggior parte dei patogeni per l’uomo, inclusi i ceppi di Staphylococcus aureus resistenti alla meticillina, degli enterococchi resistenti alla vancomicina e degli pneumococchi resistenti alle cefalosporine.

TSRX è attualmente in una seconda  fase 3, Questo è anche uno studio randomizzato, in doppio cieco, doppio placebo, multicentrico, condotto su TR-701 FA 200 mg una volta al giorno per 6 giorni contro Zyvoxid ® (linezolid) 600 mg ogni 12 ore per 10 giorni per il trattamento negli adulti. Lo studio 113 è il primo studio clinico condotto in collaborazione con Bayer HealthCare e ha reclutato i pazienti in Nord e Sud America, Europa, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa.

L’endpoint primario è quello di determinare la non-inferiorità (NI) del tasso di risposta clinica iniziale per via endovenosa (IV) e per via orale nei 6 giorni di TR-701 rispetto a quella endovenosa e orale di 10 giorni di trattamento con linezolid a 48-72 ore.

In questo studio, i pazienti necessitano di terapia antibiotica per via endovenosa e con   infezione con diagnosi di ABSSSI e con diagnosi di erisipela (infezione della pelle eh), grandi ascessi cutanei, o infezioni della ferita sono stati inclusi. I pazienti con infezioni cutanee non complicate, sepsi grave o shock settico e ABSSSI a causa di patogeni Gram-negativi sono stati esclusi.

Per concludere ci sono buone possibilità che i dati diano ragione all’azienda. Non mi aspetto dati eclatanti basta anche guardare il trial precedente ma per dirla “terra terra” il fatto che a minor dosaggio, minor durata della cura e con meno effetti collaterali il farmaco funziona come il concorrente o comunque con un margine molto vicino all’attuale cura non è un vantaggio da poco. A voi.

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Borsa e Mercato americano : Portafoglio biotech Trius Therapeutics (TSRX): Un promettente nuovo antibiotico attirerà gli investitori. Parte 2, 10.0 out of 10 based on 1 rating
15 commenti Commenta
palanzana
Scritto il 13 febbraio 2013 at 14:03

8000 pezzi scambiati? si è mosso? -.-

Scritto il 13 febbraio 2013 at 14:24

palanzana@finanzaonline,

non fare lo spiritoso eh :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:10

ciao Gooser che target ti sei dato per TSRX?

atalanta
Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:20

Sentiti complimenti al nostro capitano Gooser per la sapiente intuizione su TSRX. :lol:

Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:35

atalanta@finanzaonline,

Amici triusisti !!! dove sieteeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:36

atalanta@finanzaonline,

Grazie atalanta spero che tu sia dei nostri !!!

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:48

TARGET?? :D:D

Scritto il 13 febbraio 2013 at 16:56

alessiomz@finanza,

pre dati ? vorresti mollare prima della scadenza ?

Scritto il 13 febbraio 2013 at 17:00

Se ZIOP batte cassa si entra eh

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 17:28

dici che sarei un pazzo? :roll: …ok, allora post scadenza che target potremmo raggiungere?

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 17:38

se mi permettete una piccola divagazione dal BIO al TECH, volevo segnalare alla community tre interessanti titoli dell’emergente mondo delle STAMPANTI 3D, li ho in WATCH da alcune settimane dopo un articolo letto sul sole 24 ore, hanno un ritmo di crescita esponenziale in un mercato altrettanto esponenziale, sarebbe interessante confrontarsi per eventuali ENTRY…..spero che la cosa vi possa interessare!
Grazie

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 17:39

ECCO I TITOLI!
Proto Labs Inc (PRLB ); 3D Systems Corporation (DDD); Lorillard Inc. (LO).

:twisted::twisted::mrgreen:

Scritto il 13 febbraio 2013 at 18:13

alessiomz@finanza,

Alessio se sei un esperto del tech potresti fare una rubrica settimanale qui sul blog

Scritto il 13 febbraio 2013 at 18:14

alessiomz@finanza,

6,50$ :oops::oops::oops::oops:

alessiomz
Scritto il 13 febbraio 2013 at 21:14

gooser,

Ma magari fossi un esperto!!! di qualsiasi cosa!! :mrgreen::mrgreen::mrgreen:
cmq spero in qualche feedback!

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute