Cell Therapeutics (CTIC) : I dati di Opaxio in arrivo potranno invertire la caduta libera del titolo ?

Scritto il alle 14:29 da gooser

Rispondo brevemente all’amico che mi scriveva chiedendomi notizie su Cell Therapeutics (CTIC).

L’azienda ha dato la possibilità a tante persone interessate al mercato della “borsa” di conoscere il mondo biotech sopratutto a tanti italiani. Non ho sinceramente mai capito come mai l’azienda a distanza di anni resti uno dei titoli più seguiti del mercato italiano, battendo colossi come Fiat o Tenaris (tanto per fare qualche nome a caso), anche perchè se diamo un occhiata al mercato americano e non solo, sono centinaia i titoli biotech quotati molto più interessati della compagnia di Seattle e che possono essere un ottimo investimento.

Basta dare un occhiata ai forum italiani per rendersi conto che non mi sto inventando niente di nuovo, ma se poi invece guardiamo i forum americani ci accorgiamo che ormai il titolo lo seguono in pochi.

Torna interessante il titolo in questo momento ?. Vediamo. L’azienda ha un farmaco che ormai ne sentiamo parlare da anni ovvero l’Opaxio in fase 3. Questo l’obbiettivo dello studio:

“Compare overall survival of patients with stage III or IV ovarian epithelial or primary peritoneal cancer or fallopian tube cancer in clinical complete response after prior primary platinum and taxane-based chemotherapy treated with paclitaxel vs polyglutamate paclitaxel as consolidation/maintenance therapy vs no further anticancer therapy until documented disease progression”

L’azienda fa sapere di aver arruolato un numero importante di pazienti che permetterà di avere dei dati che potrebbero essere comunicati per fine Gennaio. Sul fatto che il farmaco funzioni non ci crede nessuno. Questi anni hanno dimostrato una quasi totale sfiducia da parte degli investitori sull’Opaxio. La domanda che mi faceva l’ amico via mail è la seguente. “Puo’ questo evento dare il via libera a una ripresa delle quotazioni di CTIC?”

Sicuramente in caso di dati eccellenti si, ma per quanto visto fin ora sull’Opaxio sarebbe una grossa sorpresa. Però dati negativi potrebbero essere l’ennesima battuta d’arresto per la compagnia. La quotazione è talmente bassa che in effetti è difficile fare peggio ma con CTIC non si sa mai.

I veri eventi per l’azienda sono altri secondo me. Credo siano fondamentalmente tre.

  • Le vendite del PIX.
  • La seconda fase 3 del Pacritinib
  • L’inizio di uno studio registrativo per Tosedostat

Del primo punto ne abbiamo già parlato, senza partner per la vendita non so come l’azienda farà a vendere il farmaco in Europa.

Il PERSIST-1 studio clinico per pacritinib prevede di iscrivere 270 pazienti. Pazienti con mielofibrosi. Secondo l’azienda il farmaco ha dimostrato benefici clinici e i pazienti hanno tollerato bene il farmaco, rendendo il PERSIST-1 un passo fondamentale per il progresso del farmaco.

La malattia, una malattia cronica del midollo osseo, può causare un ingrossamento della milza, anemia, stanchezza estrema.

“I dati provenienti da studi precedenti di pacritinib hanno mostrato un miglioramento clinicamente significativo dei sintomi senza soppressione di piastrine o globuli rossi. Crediamo che pacritinib abbia il potenziale di offrire un’opzione di trattamento efficace e ben tollerato per i pazienti con mielofibrosi, e siamo lieti dell’avvio della Fase 3 PERSIST-1 studio clinico. ”

Detto questo vedremo presto come reagirà il titolo ai dati che usciranno a breve, anche se mi aspetto molto da Tosedostat ma quella è un’altra storia…… A voi

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Cell Therapeutics (CTIC) : I dati di Opaxio in arrivo potranno invertire la caduta libera del titolo ?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute