Borse, Mercati e Strategie: Le grandi aziende biotech ! Quale scegliere per un investimento sicuro?

Scritto il alle 14:54 da gooser

Ho accettato molto volentieri la richiesta dell’amico Tosco che è uno dei più attivi nel blog e che ha dimostrato impegno e costanza nel seguirci. La sua richiesta è la seguente “ciao gooser secondo te una azienda tipo jnj da investire un pò e tenere almeno un anno quale può essere interessante visto che tu sei informato mi dici qualche nome?” (JNJ ovviamente è il colosso Johnson & Johnson).

Chi ama il mondo speculativo delle biotech spesso non tiene conto delle grosse realtà  biotech perchè hanno quotazioni piuttosto elevate, ma poi quando guardiamo il grafico a 6 mesi o un anno ci si rende conto magari che il titolo è salito del 30-40%.

Per rispondere alla domanda difficile dell’amico senza andare ad analizzare bilanci di centinaia di pagine, che tanto sarebbero abbastanza arabo per me, occorre dare un occhiata invece alla pipeline e sopratutto alle scadenze anche di queste grosse biotech.

La prima che mi è venuta in mente è Roche ($RHHBY) perchè avendo in portafoglio IMGN che sono partner nello sviluppo del T-DM1, può sicuramente fare bene. Oltre all’approvazione che potrebbe arrivare a Febbraio il farmaco è impegnato in altre phase 3 ed è tra i più promettenti dell’intero panorama antitumorale. Roche difficilmente sbaglia un colpo in questo settore ma questo lo sanno anche i muri.

Il secondo titolo (forse tosco aveva letto qualcosa) è proprio Johnson & Johnson ($JNJ). 5 gli studi clinici di fase III a stabilire l’efficacia e la sicurezza di canagliflozin, un inibitore del co-trasportatore di sodio/glucosio di tipo 2 (SGLT2) in fase di studio per il trattamento dei pazienti con diabete di tipo 2. Il programma di studi clinici complessivo ha arruolato più di 10.300 pazienti, ed attualmente, rappresenta il più ampio programma di fase III per lo sviluppo clinico di farmaci per il trattamento del diabete di tipo 2 sottoposto, ad oggi, alle autorità sanitarie. Nonostante i rischi cardiovascolari l’fda panel ha votato a favore consigliando l’approvazione. Mercato previsto ? 7 Miliardi di $.

L’altro titolo che avevo già segnalato con un articolo ad-hoc era Gilead ($GILD). Vastissima la pipeline ovviamente ma il salto decisivo ovviamente lo potrebbe fare nel settore dell’epatice C con i sui farmaci in fase di sviluppo. Oltre a questo ricordo anche i farmaci contro l’HIV approvati da non molto.

Cambiando settore ovviamente non possiamo dimenticare Biogen (BIIB). Il colosso ha il BG-12 in attesa di approvazione per la sclerosi multipla. BG-12 (dimetil-fumarato): è un farmaco ‘nuovo’ nel campo della sclerosi multipla, ma già ampiamente collaudato nella vita reale come farmaco anti-psoriasi, una malattia della pelle.  Efficacia di tutto sulla riduzione della frequenza delle ricadute (-50%), sul contenimento dell’evoluzione della disabilità (da -30 a – 40%, a 12 settimane), sulle lesioni cerebrali visualizzate alla RMN (- 70-80%) e sulla progressione dell’atrofia cerebrale ( – 20-30%). Il farmaco è attualmente al vaglio dell’EMA e dell’FDA. Potrebbe arrivare in Europa nella prima metà del 2013.

A questo elenco non possiamo non aggiungere GlaxoSmithKline ($GSK) con circa 9 farmaci in attesa di approvazione e una quantità esagerata in test clinici, e Ely Lilly ($LLY) con oltre 13 farmaci in phase 3.

Che dire queste sono solo alcune delle grosse aziende, ne abbiamo dimenticate parecchie lo so, ma bisogna anche fare delle scelte. Consiglio per gli acquisti? Potrei dire una di queste a caso e sicuramente non correrò il rischio di fare brutte figure, ma se andate a controllare i grafici di tutte queste azienda vi accorgerete che da quando i mercati hanno iniziato a salire decisamente tutte sono salite.

Attualmente l’unica big che invece sta forse dando qualche segnale discutibile è Amgen Inc. (AMGN). Se date un’occhiata al grafico siamo a una svolta. Da agosto 2011 quando tutte le biotech crollarono il titolo ha guadagnato circa il 90%, ma ultimamente si nota qualche indecisione. L’azienda continua a dare sempre maggiori dividendi agli azionisti questo viene visto con preoccupazione dagli analisti. Inoltre proprio ieri sono usciti i dati della phase 3 dell’ Aranesp che non ha raggiunto l’endpoint finale. Proprio questa notizia ha fatto scendere il titolo.

L’azienda è una tra le più solide con oltre 17.000 dipendenti, se date un  occhiata alla pipeline vi perderete. Possiamo sperare di acquistarla a prezzi stracciati ? Direi di no però secondo me un BUY in zona 80$ potrebbe essere un ottima possibilità per chi vuole investire in un colosso. A voi.

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Borse, Mercati e Strategie: Le grandi aziende biotech ! Quale scegliere per un investimento sicuro?, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags: , , , , , , , , ,   |
6 commenti Commenta
tosco63
Scritto il 17 gennaio 2013 at 15:01

:wink: ancora grazie adesso mi dedicherò alla scelta :mrgreen:

tosco63
Scritto il 17 gennaio 2013 at 15:18

scusa l ignoranza ma roche in che mercato è quotata negli usa ?grazie

tosco63
Scritto il 17 gennaio 2013 at 15:28

su jnj non ho letto niente le avevo comprate cosi un pò di tempo fa e avevo guadagnato abbastanza anche perchè jnj non è solo biotech ha anche diversi settori nella cosmesi

Scritto il 17 gennaio 2013 at 15:40

Roche Holding Ltd. (ADR)(PINK:RHHBY) vale 52$

poi è quotata ovviamente in svizzera, in germania e in messico mi pare.

franciscosalsaroma
Scritto il 18 gennaio 2013 at 04:40

HOLAAAAA….SONO TORNATO CON I MIEI DUBBIIIIII DA NOVELLO……ME LI PUOI CHIARIRE GOOSER ???

1 DUBBIO — PERCHE HA TANTA IMPORTANZA IL TRIMESTRE IN UN TITOLO ??? NE PARLANO TUTTI…. :roll:
2 DUBBIO — HO TROVATO UN AZIENDA CHE STA PER APPROVARE UN SUPER-FARMACO AL POSTO DELLA MORFINA…PIU EFFICACE MA CON MENO DANNI COLLATERALI…..IL PROBLEMA E’ CHE QUEST AZIENDA E’ NEL MERCATO OTC MA LEGGENDO I FORUM SO CHE E’ UN CASINO QUEL MERCATO…COME FACCIO AD INVESTIRCI SU ??? HO PAURA CHE SE IL FARMACO VA IN COMMERCIO MONDIALE …IL TITOLO PASSA AL MERCATO NASDAQ ,MA GIA ALTO ….COME FACCIO A NON COMPRARE QUEL TITOLO NELL’ OTC MA COMPRARLO IN TEMPO NEL NASDAQ PRIMA CHE SIA GIA SCHIZZATO ALLE STELLE ???
3 DUBBIO — UN SUPER FARMACO APPROVATO DALL FDA E’ SICURO CHE IL SUO TITOLO SCHIZZI ALLE STELLE O CI SONO CAUSE E PROBLEMATICHE CHE NON LO FANNO SALIRE ??? ( AD ESEMPIO SE L AZIENDA E’ TROPPO PICCOLA E HA POCHI SOLDI PER METTERLO IN PRODUZIONE MONDIALE )
4 DUBBIO — PERCHE ANIKA THERAPEUTICS (ANIK) NON E’ SCHIZZATA ALLE STELLE ANCHE SE IL SUO SUPE FARMACO “MONOVISC” E’ STATO APPROVATO PER LA PRODUZIONE IN EUROPA ED IN TURCHIA ED E’ IN ATTESA DI ESSERE APPROVATO DALL FDA PER LA PRODUZIONE IN AMERICA ???

COME AL SOLITO TI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA TUA COMPETENZA IN MERITO E PER LA TUA DISPONIBILITA’….. :D

Scritto il 18 gennaio 2013 at 08:28

Ciao Francisco ben tornato.

DUBBIO 1: Beh il trimestre è importante per tutte le aziende anche le non quotate perchè oltre a valutare lo stato di salute dell’azienda è l’occasione per fare il punto delle strategie e dei possibili eventi futuri. Ti invito a leggerti una qualunque trimestrale di una qualunque azienda in quelle pagine troverai tanti spunti interessanti per capire meglio. Per le biotech è ancora più importante perchè la trimestrale ci serve per elaborare le nostre strategie per gestire gli eventi binari come puoi vedere nel calendario FDA.

DUBBIO 2: Per comprare sul mercato OTC puoi farlo o attraverso banche abilitate o utilizzando broker internazionali. Di broker ne puoi trovare tantissimi scegli quello più conveniente.

DUBBIO 3: Un super farmaco approvato come lo definisci tu nella maggioranza dei casi fa salire il titolo. Ovviamente l’azienda dovrà confermare successivamente iniziando a venderlo. Quando il farmaco è veramente valido le piccole aziende fanno di solito accordi commerciali per la vendita. Senza questi accordi diventa quasi impossibile per loro commercializzarlo con successo.

DUBBIO 4: Fda non può approvare il farmaco è uscito un comunicato a inizio Dicembre. Prossimamente l’azienda e l’FDA si incontreranno per chiarire e gestire il prossimo step per cercare di ottenere l’approvazione.
L’azienda inoltre ha avuto problemi a un sito produttivo (che sembra abbia risolto) questo ha fatto perdere circa un 20% delle entrate. I due eventi hanno fatto perdere circa un 30% alla quotazione.

ciao !!

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute