Il Wall Street Journal titola: “Le banche europee alla prese con una montagna di debito a rischio”

Scritto il alle 13:42 da [email protected]

Il Wall Street Journal titola: “Le banche europee alle prese con una montagna di debito a rischio“. E lancia l’ allarme, in uno studio di PricewaterhouseCoopers, una compagnia di servizi finanziari, emerge che le banche europee hanno portato avanti prestiti “no core” per una cifra record pari a 27 miliardi di euro nella prima metà del 2012, e potrebbero toccare i 50 miliardi alla fine dell’anno stesso, contro i 36 miliardi di euro del 2011. Pur ammettendo che le banche europee:

”stanno facendo progressi nel diminuire i loro problemi con i finanziamenti a rischio, ma una nube di incertezza sull’eurozona sta rallentando la riduzione della leva finanziaria nel settore”.

 

Lo studio continua ancora, che la quota di crediti che non frutta interesse nel settore delle banche europee è cresciuta piu’ del 10% lo scorso anno ed è più che raddoppiata dalla fine del 2008.

”Con gli investitori privati poco disposti a fornire quel capitale e con i governi impossibilitati a procedere ad iniezioni di liquidità senza aumentare troppo il debito, l’unica alternativa per le banche è di vendere asset e ridurre l’ammontare del proprio business”.

E se:

”per la Grecia, su cui permangono forti dubbi sulla sua permanenza nell’eurozona, il 20% dei prestiti è a rischio, un terzo comunque di questi finanziamenti è concentrato nelle banche di Spagna, Italia e Irlanda. Paesi questi che potrebbero avere difficolta’ a restare nell’euro se cominciasse uno sfaldamento. Gli investitori sono riluttanti a mettere soldi nell’eurozona finche’ non capiscono in quale direzione si stia muovendo”.

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
3 commenti Commenta
neropece
Scritto il 16 agosto 2012 at 15:23

piu’ scrivono queste stupidate, piu’ i mercati salgono. Ricordatevelo, come ho gia’ scritto: perche’ funziona cosi’! Quando sembrera’ tutto calmo, senza preavviso i mercati crolleranno di nuovo (forse). E in ogni caso non e’ dato sapersi ^O^

neropece
Scritto il 16 agosto 2012 at 15:24

Dimenticavo: un saluto ^_^

    balrock
    Scritto il 16 agosto 2012 at 16:09

    un saluto anche a te, interessante il post del ragionier Fantozzi ;-)

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute