Farmaci e Sanità: Antidepressivi, antidiabetici e antibiotici: vediamo le differenze tra regione e regione

Scritto il alle 11:25 da gooser

Mentre oggi pomeriggio parleremo di Alexza Pharma nel frattempo facciamo un po’ di informazione che non guasta mai.

In Italia il consumo di farmaci antidepressivi è pari a 36,1 dosi con un aumento rispetto all’anno precedente dell’1,2% e un aumento medio annuo rispetto al 2003 del 5,4%.

Si registrano consumi ben al di sopra della media nazionale in Toscana (55,9 dosi), Liguria (48,1 dosi) e P.A. di Bolzano (44 dosi), mentre Campania (27,8 dosi), Basilicata (28,9 dosi) e Puglia (29,1 dosi) presentano i consumi più bassi. I consumi aumentano in tutte le Regioni, ad eccezione di Liguria e Puglia, con gli incrementi più elevati in Lombardia (+3,9%), nella P.A. di Trento (+3,7%) ed in Umbria (+3,4%).

Nell’anno 2011 sono state consumate 53,3 dosi di farmaci antidiabetici, con i consumi più elevati in Sicilia (77,3 dosi), Calabria (61,8 dosi) e Abruzzo (61,2 dosi), mentre presentano i consumi meno elevati la P.A. di Trento (38,6 dosi) la P.A. di Bolzano (38,9 dosi) e l’Emilia Romagna (41 dosi). È importante notare che tale analisi non comprende il dato della distribuzione diretta e per conto e, pertanto, tale variabilità potrebbe riflettere le diverse scelte regionali nelle modalità di erogazioni dei farmaci.

Nel 2011 il consumo di questi farmaci è in diminuzione (-1,8%), con le riduzioni più importanti in Calabria (-8%), Puglia, (-7,9%) e in Campania (-3,8%).  I consumi aumentano, invece, nella P.A. di Bolzano (+4,7%), Friuli Venezia Giulia (+1,7%), Sardegna (+1,5%), Lombardia (+1,2%), Sicilia (+0,8%), Marche (+0,7%) e nella P.A. di Trento (+0,6%).

Il consumo di antibiotici nel 2011 è stato pari a 22 dosi giornaliere per 1000 abitanti (DDD/1000 ab die), in diminuzione rispetto al 2010 del -1,3%. Tuttavia si continua ad assistere ad un’ampia variabilità regionale. La regione con il più elevato numero di dosi prescritte, in diminuzione rispetto al 2011, è la Campania (31,7 dosi), seguita dalla regione Puglia (29,5 dosi) e dalla Sicilia (28,4 dosi). Registrano i consumi meno elevati la Provincia Autonoma di Bolzano (12,7 dosi), il Friuli Venezia Giulia (15,2 dosi) e la Liguria (16 dosi). Le regioni che mostrano le più importanti riduzioni nei consumi sono la Regione Calabria (-3,4%), la Basilicata (-3,0%) e la Puglia (-2,6%); mostrano invece gli incrementi più elevati la Provincia Autonoma di Bolzano (+2%), la Lombardia (+1,5%) e la Provincia Autonoma di Trento (+1,3%).

Fonte: Pharmastar

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Farmaci e Sanità: Antidepressivi, antidiabetici e antibiotici: vediamo le differenze tra regione e regione, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute