Stato, crisi e meccanismo europeo di stabilità: spread btp/bund qualcosa sta cambiando

Scritto il alle 09:36 da Agata Marino

LO STATO ALZA LE TASSE MA INCASSA SEMPRE MENO, ma non hanno capito che aumentare e basta non era la soluzione giusta? Noi italiani, tra i tanti difetti, abbiamo un grande pregio, sappiamo rinunciare, e tutto ciò, nonostante l’aumento IVA, ha innescato una sorta di risparmio forzato, non ci sono soldi? bene si evitano gli sprechi! aumentano la benzina e le tasse sulla macchina? perfetto, se non è necessario si usa di meno!!

Probabilmente, visto che con gli stipendi che hanno, la cinghia ”anche in crisi” non la stringono e non hanno fatto i conti in modo corretto.

L’allarme è che questo salassare, condito con la stretta economica, blocca i consumi! e non puoi togliere soldi tramite tasse,  non dare finaziamenti e poi sperare che SOLO perchè i conti con l’europa li onoriamo vada tutto bene!!.

il 5 giugno c’è stato il G7 e sembrerebbe che qualche segnale di fiducia siano arrivati!!

  • Ora vediamo nei dettagli il piano europeo per combattere la crisi economica.

Ecco le reazioni del mercato: diminuisce lo spread btp-bund e salgono quasi tutte le borse europee.

Nella giornata di ieri la Francia e l’europa si sono detti favorevoli ad una ricapitalizzazione delle banche tramite il meccanismo di stabilità Meccanismo Europeo di Stabilità (EMS)….

La Commissione europea presenterà domani una proposta per una eventuale unione bancaria europea, la quale servirà a: regolare in tutta europa i fallimenti bancari, allestire una sorveglianza del credito a livello europeo, responsabilità uguali in tutta europa per quanto riguarda gli istituti di credito ed i depositi bancari.
L’accordo potrebbe essere raggiunto durante il prossimo summit europeo programmato per il 28-29 giugno.

Anche secondo la Merkel è necessario uno specifico controllo europeo riguardo alle banche, ed integrare l’unione politica anche con l’unione economica.

Le speranze di un piano salva banche a livello europeo fanno salire le borse di quasi tutt’europa,  lo spread BTP-Bund migliora, infatti è diminuito  a 429 alla chiusura delle contrattazioni.Ha abbandonato il livello di supporto dinamico e, il nuovo supporto da rompere passa a quota 415 e sino a questa soglia c’è da mantenere l’allarme.


La Banca Centrale Europea sta intanto valutando se ridurre nuovamente i tassi. Draghi ha dichiarato di aspettarsi un piano di crescita a livello europeo e un’unione anche a livello bancario, questi requisiti saranno necessari se l’europa vorrà uscire dalla crisi. speriamo!!

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute