Grecia: quando a pagare la crisi sono i bambini, 439.000 soffrono la fame

Scritto il alle 18:37 da [email protected]

Il futuro che non vorresti!!!!! Purtroppo a volte è dietro l’ angolo, oppure in quella nazione che come te, fa parte dell’ Europa, dove queste cose non dovrebbero esserci, perchè non siamo considerati un paese del 3° mondo. L’ allarme lo lancia l’ Unicef e l’ Università di Atene, a causa della crisi economica sono ben 439 mila i bambini denutritri:  “In molte scuole di Atene la situazione e’ ancor piu’ drammatica, perche’ alcuni bambini sono svenuti in classe per la fame”. Ne avevamo già parlato tempo addietro QUI e QUI, dove si raccontava dell’ abbandono dei minori a causa della mancanza di soldi per dare a loro una vita decente.

 

Anna, la mamma non ti verrà a prendere stasera. Non ho più soldi. Scusa. La tua mamma”. Questo biglietto è stato trovato in una scuola di Atene. Il personale della scuola dice che non è un caso isolato. La sta affondando nell’incubo della miseria più nera, dove si ritrovano persone che fino a ieri conducevano una vita normale, andavano al lavoro, accudivano i figli e ora si ritrovano senza niente, abbandonate a loro stesse, senza alcuna rete di protezione sociale ed economica. “Ogni notte piango da sola a casa. Ma cosa posso fare? Non ho sceltaracconta alla BBC un’altra madre che ha deciso di abbandonare il figlio.

 

A distanza di soli 3 mesi, la situazione sta precipitando, i greci al di sotto della soglia di povertà sono 1 su 4, le stime ufficiali parlano del 21% dei greci in stato di povertà, che hanno un reddito inferiore a 470 euro mensili, la cifra reale però, si vocifera che abbia già toccato, e forse superato, il 25% vedendo il trend in crescita fino al 30%.

 

fonte ANSA:

 

“«La condizione dell’infanzia in Grecia, 2012» denuncia che in Grecia sono ormai 439.000 i bambini che vivono al di sotto della soglia di povertà – malnutriti e in condizioni malsane – in famiglie che rappresentano il 20,1% del totale dei nuclei famigliari ellenici. Per soglia di povertà si considera il reddito minimo che una famiglia di quattro persone deve guadagnare ogni mese per pagare affitto e generi di prima necessità come alimenti, trasporti, vestiario e istruzione. Di questo quinto di famiglie greche, il 21,6% ha una dieta povera di proteine animali, il 37,1% non ha un adeguato riscaldamento in casa, il 27,8% vive in abitazioni umide o troppo secche ed il 23,3% in quelle che sono definite «cattive condizioni ambientali». Nonostante stime ufficiali parlino del 21% dei greci in stato di povertà, cioè con un reddito inferiore a 470 euro mensili, la cifra reale ha già toccato (e forse superato) il 25%, ovvero un greco su quattro è povero. In altre parole, degli 11,2 milioni di greci, due milioni e 800 mila non hanno abbastanza di che vivere. Ma, secondo un’indagine della Rete greca per la lotta alla povertà (Eapn), a causa dell’evolvere della crisi, la Grecia potrebbe presto registrare fino al 30% della popolazione sotto la soglia di povertà. Il dato è stato di recente confermato anche da uno studio della Fondazione per la Ricerca economica e industriale (Iobe). Negli ultimi mesi, secondo l’Istituto nazionale di statistica Elstat, oltre 400.000 nuclei familiari sono rimasti senza alcun reddito perchè nessuno dei componenti lavora più, mentre oltre 60.000 famiglie hanno fatto ricorso al tribunale chiedendo la regolamentazione dei loro debiti perchè non sono più in grado di pagarli nemmeno a rate.”

 

Che dire a riguardo, viva l’ austerità, la Grecia è stata davvero salvata?………………………. Spero soltanto che noi Italia, non si prende la via greca ( lo dice anche Monti ) riducendosi piano piano in questo stato, ma alcune avvisaglie da inizio 2012 non fanno ben sperare, questa fine ellenica non la augurerei nemmeno al mio peggior nemico. Quando la crisi la pagano i bambini, ovvero il futuro, che futuro avremo o possiamo aspettarci?

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Grecia: quando a pagare la crisi sono i bambini, 439.000 soffrono la fame, 10.0 out of 10 based on 1 rating
5 commenti Commenta
ggbb
Scritto il 6 aprile 2012 at 23:05

… per essere venerdì santo…
… non vi pare una via crucis pesante…

si che di viee crucis io sono esperta…
dovrei essere impermeabile …
ma quando ci vanno di mezzo i bambini veramente…
mi scendono le lacrime da sole…

:-(
possibile che tutti stiano solo a guardare????

giobbe8871
Scritto il 6 aprile 2012 at 23:25

La Classe Dirigente Greca brucierà ! :D :twisted:

giobbe8871
Scritto il 6 aprile 2012 at 23:26

Ogni popolo ha il Governo che merita. 8)

giobbe8871
Scritto il 6 aprile 2012 at 23:29

La Gente che subisce in silenzio e senza rivoltarsi ogni tipo di violenza legale merita il suo Destino, cioè di crepare. 8)

kry
Scritto il 9 aprile 2012 at 09:48

Ciao BAlrock dirai che sono ossessionato,aggiungi al materiale Dr.Rath appello a berlino 13/3/2012. Ciao e buona giornata.

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute