Spagna dal 2012 in recessione

Scritto il alle 17:20 da [email protected]

Lo dice il nuovo ministro dell’ economia Luis de Guindos:

 

“Non facciamoci illusioni, i due prossimi trimestri non saranno semplici, né dal punto di vista della crescita né dal punto di vista dell’impiego”

 

Dal 2012 la nazione iberica ripiomberà in recessione, secondo il ministro il trimestre in corso ed il prossimo, sarà registrata una crescita negativa di 0,2-0,3%. Intanto per venerdì 30 dicembre, sono al varo misure per uscire dalla crisi imponente:

 

“Il vicepremier Soraya Saenz de Santamaria. Le nuove disposizioni scatteranno per decreto proprio per dimostrare la volonta’ del governo di prendere di petto la crisi e superare il momento congiunturale difficile. Il portavoce dell’esecutivo aveva gia’ anticipato che le nuove misure riguarderanno tra le altre l’indicizzazioni delle pensioni. Il premier Rajoy ha gia’ spiegato che Madrid deve ridurre di 16,5 miliardi il suo deficit per restare nel limite massimo del 4,4% del Pil nel 2012. In un paese con 5 milioni di disoccupati, l’obiettivo del Governo e’ quello di dare impulso al mercato del lavoro.”

Buone feste di nuovo.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
julio70
Scritto il 26 dicembre 2011 at 22:30

:roll::roll::roll:
Angiolino è Natale :mrgreen::mrgreen:se fossi un Babbo Natale ti avrei portato tante pillole di ottimismo, quello sano, quello che per un attimo non ti fa pensare ai disastri del nostro mondo…..ma purtroppo non sono babbo natale, ma comunque spero, credo che ce la faremo, nel 2012 per i Maya finirà tutto, ma sappiamo che non ci hanno mai preso 8O8O

Buon anno amico mio :wink::wink:

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute