La maxi-trasfusione della Bce: analizziamo ftse mib e i dati economici per domani

Scritto il alle 02:51 da Agata Marino

Giorno a tutti grandi benefici oggi per l’Italia dove lo spread Btp-Bund e’ sceso a 466 punti con il rendimento del Btp decennali ridimensionatosi al 6,57%. Una notizia incoraggiante ma il mercato continua a ”prezzare” il rischio italia in maniera molto piu’ diffidente di quanto faccia con la Spagna. Madrid per finanziarsi a 10 anni spende il 5.40%, Roma il 6,57%, la differenza di 127 punti base tra il costo del debito pubblico italiano e spagnolo continua a certificare che il debito tricolore e’ molto piu’ pericoloso di quello iberico. Il primo viaggia al 120% del Pil, il secondo a quota 68%, un livello che pone la Spagna tra i paesi piu’ virtuosi dell’Eurozona in tema di debito pubblico, persino meglio di Francia e Germania.  il nostro del deficit pubblico sta meglio della Spagna, ma sul potenziale di crescita economica di lungo termine il BelPaese resta una lumaca, il tasso potenziale di crescita annuale del Pil di lungo periodo resta ancorato a un misero 0,8% quello della Spagna viaggia all’1,5%. Ricordo che Proprio oggi e’ in arrivo la prima stima finale sull’andamento del Pil italiano nel terzo trimestre, si rischia una giornata da brividi ed escursioni. Le previsioni degli economisti oscillano tra la crescita zero e una contrazione fino a -0,2%. Nel secondo trimestre il Pil aveva segnato una variazione congiunturale pari +0,3%. Per il quarto trimestre le stime sono ancor piu’ negative con valori che oscillano intorno a -0,4%. Vi ricordo che la recessione e’ tecnicamente certificata da due variazioni consecutive negative del Pil.

Altra cosa importante e se vi ricordate avevo fatto un articolo sulla news( potete leggerlo andando qui), oggi ha giocato un ruolo positivo l’attesa per l’operazione di rifinanziamento della Bce che domani fornira’ liquidita’ illimitata alle banche prestando denaro per tre anni. Una operazione che potrebbe lenire la crisi di liquidita’ e attenuare gli effetti negativi sul restringimento del canale della raccolta bancaria a medio termine, come dicevamo appunto nel precedente articolo che vi ho linkato. La maxi-trasfusione della Bce secondo le stime di mercato potrebbe essere di diverse centinaia di miliardi di euro, la forchetta delle previsioni varia da un minimo di 100 a un massimo di 500 miliardi. Parte di questa liquidita’ potrebbe sostenere gli acquisti di titoli di stato e favorire una discesa dei rendimenti. La prima avvisaglia c’e’ stata oggi con il mercato che ha cercato proprio di anticipare gli effetti della Bce. Ora analizziamo il grafico del ftse mib per trovare i livelli di supporto e resistenze per domani sembrerebbe partito un long da 14700, lo stop da non perdere passa a quota 14500 la prossima resistenza passa a quota 15300 e come secondo obbiettivo ho 15650, attenzione alla presenza della dinamica che ho inserito, è una fortissima resistenza e al suo test potrebbe riscendere… occhio che, come ho detto prima, domani c’è il dato del pil in italia ricordo che il vero rialzo ci sarebbe alla rottura della dinamica, per ora è un rimbalzo e neanche dei più belli

Mi ricollego all’analisi fatta da Artes sul bund dove faceva notare un possibile ribasso.QUI in giornata riguarderemo i grafici sul bund e sp500

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
dalex
Scritto il 21 dicembre 2011 at 08:58

buongiorno agata, slendida la tua analisi…aggiungerei solo che da un po’ di tempo ho notato reazioni contrastanti e a volte strane dei mercati alla luce di dati macro…non mi stupirei di un “non effetto” in caso di pubblicazione dato pil negativo. oggi è una giornata strana a causa della corsa alla liquiditá… io sono su long con uno stop a 14700 e mi do come obiettivo di resistenza 15200/250… vediamo come va’ e mi sembra che alle 16 c’è il dato sulla fiducia dei consumatori ue…buona giornata

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute