Crisi Europa e analisi eur/usd: Borroso ”unione fiscale non basta ci vuole altro aiuto alla crescita e alla occupazione”

Scritto il alle 12:53 da Agata Marino

BRUXELLES – non è abbastanza l’unione fiscale,  perché il problema della zona Euro “non è solo di conti pubblici, ma anche finanziario”, Il totale delle passività delle banche dell’Eurozona sono tre volte maggiori delle passività dei governi dell’Eurozona (DeGrauwe 2011).
In secondo luogo, la crisi bancaria potrà anche innescare una recessione profonda e di lunga durata (vedi Reinhart e Rogoff 2009) bisogna curare l’albero dalle radici.
Tutto questo potrebbe alla fine mettere in pericolo la stessa zona euro. quindi i paesi membri devono rilanciare la crescita e “stimolare l’occupazione” finanziando le imprese che sono fonte di crescita e muovono l’economia. Il giudizio sull’esito del vertice di Bruxelles pare quello di un commerciante, invece viene dal presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso :-)), che lo ha espresso alla plenaria di Strasburgo.

Per quanto riguarda il future del eur/usd( euroforex)1.3166 è da non rompere a ribasso, se ci dovesse succedere rivedremo, quasi certamente, i minimi dello scorso anno a 1.25 circa la soglia critica da superare passa a 1.35/36 che è anche la zona di stop per chi è short di posizione.

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute