Italia: le multe pagate all’ Europa

Scritto il alle 13:37 da [email protected]

Le procedure contro la nostra penisola, son ben 136, chi volesse documentarsi può andare QUI, di solito sono tutte multe per non aver recepito perbene le direttive, per inadempimento delle stesse e per violazioni. Alcune delle ultime, tanto per farne un’ esempio, sono sul cioccolato e sui rifiuti di Napoli, notizia del 5 dicembre, che potete vedere QUI, su Napoli:

5 dicembre, 2011 alle 14:12:34

L’emergenza rifiuti non c’è, come ha dovuto riconoscere il ministro dell’Ambiente Clini a Napoli, ma il rischio di una sanzione da parte dell’Ue resta ancora alto. Nessuna proroga di due mesi infatti per la multa da far pagare all’Italia a seguito della procedura d’infrazione provocata dalla cattiva gestione del ciclo dei rifiuti. La commissione europea ha reso noto di non aver ancora risposto alla richiesta presentata dal governo italiano di disporre ancora di due mesi di tempo per dare le necessarie garanzie al governo di Bruxelles su come intende mettere in opera, insieme alle autorità locali, la gestione del ciclo rifiuti. La risposta comunque arriverà nei prossimi giorni. Non una buona notizia, vista l’enfasi con cui si era conclusa la riunione tra il neo ministro all’Ambiente, Corrado Clini, il sindaco de Magistris e il governatore della Campania, Stefano Caldoro. Il titolare dell’Ambiente intanto dovrebbe tornare nuovamente a Napoli per essere ascoltato dalla procurain merito all’inchiesta sulla mancata bonifica della colmata a mare di Bagnoli. La procura, che attende ancora l’esito delle analisi effettuate dai tecnici del ministero sull’acqua e il suolo del sito, sembra intenzionata ad acquisire nel fascicolo la testimonianza del ministro. All’esito dell’indagine è legata l’organizzazione a Bagnoli delle regate di qualificazione dell’america’s cup. fonte

Sanzioni che ci costano molti milioni se non miliardi di €, di fonti certe non si riesce a trovarne in rete, per quanto riguardi dati esatti dei costi supportati fino ad adesso dall’ Italia, ma alcuni blogger stimano che l’ ammontare delle sazioni, abbiano un’ entità di 200.000€ al giorno – 3,5 miliardi di € all’ anno. Un’ enormità insomma………….

Non oso pensare a come diventerà drammatica la nostra situazione, dopo l’ approvazione del Summit sulle sanzioni automatiche per chi sfora il 3% di deficit, si farà un’ altra manovra finanziaria?:

Bruxelles, 9 dic. – (Adnkronos) – Nel caso di sforamento del vincolo del 3% del deficit sul Pil, “scatteranno conseguenze automatiche” contro il Paese che viola le regole, a meno la maggioranza qualificata di Stati membri della zona euro sia contraria”. E’ quanto si legge nella dichiarazione dei capi di Stato e di governo dell’area euro, che hanno deciso di rafforzare le norme sui disavanzi eccessivi contenute nell’articolo 126 dei Trattati.

“Verranno adottate le misure e sanzioni proposte o raccomandate dalla Commissione a meno che la maggioranza degli Stati membri della zona euro sia contraria”, affermano i leader, ricordando che “la specificazione del criterio del debito in termini di valore di riferimento numerico per la riduzione del debito (regola dell’1/20) per gli Stati membri con un debito pubblico superiore al 60% deve essere sancita nelle nuove disposizioni”.

Gli altri articoli li trovate nella Home Page, si accettano critiche, info, opinioni, ecc. Buona giornata.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
2 commenti Commenta
raffaele9
Scritto il 9 dicembre 2011 at 15:06

Paghera’ qualcuno per questo spreco di lacrime e sangue ? o sara’ richiesto un altro sacrificio ?

Scritto il 9 dicembre 2011 at 15:38

raffaele9@finanzaonline:
Paghera’ qualcuno per questo spreco di lacrime e sangue ? o sara’ richiesto un altro sacrificio ?

personalmente credo che tutto ciò non basterà

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute