Archivi del mese: dicembre 2011

Scritto il alle 09:39 da [email protected]

Ecco un’interessante articolo che parla della situazione greca, tanto per tenere aggiornato l’ evolversi della nazione ellenica, fonte. Via auguro di nuovo un buon 2012.     Che succede in Grecia il 30 dicembre? La pazienza è una delle priorità … Continua a leggere

Scritto il alle 14:55 da [email protected]

Il 2011 è stato un’anno abbastanza pesante per le famiglie italiane, ma il 2012 si prospetta ancora più difficile. La manovra finanziaria varata per il pareggio di bilancio, appesantirà la spesa media delle famiglie di circa 2100 euro all’ anno, … Continua a leggere

Scritto il alle 13:11 da Agata Marino

Ultimamente si sente poco parlar di FIAT, se non per aver disdetto gli accordi sindacali, per aver deciso di uscire il 1° gennaio 2012 da confindustria, o per aver chiuso stabilimenti come Termini Imerese, che non riteneva più redittizi. E … Continua a leggere

Scritto il alle 11:10 da Agata Marino

Due tra le economie più importanti del pianeta non useranno più la moneta statunitense per transazioni finanziarie e scambi commerciali. Giornali e Tg non ne parlano, ma per gli ambienti finanziari globali è la notizia-bomba di queste festività natalizie: la … Continua a leggere

Scritto il alle 08:22 da gooser

Parliamo oggi nuovamente di Antares Pharma (AIS) quotato all’amex. Prendiamo spunto da un articolo dell’altro giorno per mettere altro fieno in cascina. Quello della foto non è un transformers ma se avete la pazienza di leggere tutto l’articolo qui sotto forse … Continua a leggere

Scritto il alle 16:26 da [email protected]

Per una famiglia su due reddito netto sotto i 2.050 euro al mese. Crisi, Istat: un italiano su quattro è a rischio povertà o esclusione sociale. Aumentata dall’8,8% al 10,2% la quota di persone che vivono in nuclei a bassa … Continua a leggere

Scritto il alle 15:05 da Agata Marino

EUROFX: l’estrema vulnerabilità della valuta unica sembra almeno nel breve destinata a proseguire. All’orizzonte non si profila nulla di nemmeno lontanamente positivo per l’euro, in questo momento ci troviamo su un area di fortissimo supporto su EURO DOLLARO 1.2850 da … Continua a leggere

Scritto il alle 11:22 da [email protected]

Morgan Stanley aveva previsto dei licenziamenti di 1600 persone, il 2,6% del totale ( 63.000 dipendenti circa ), i più colpiti sono i newyorkesi dove saranno lasciati a casa 580 persone, che attualmente lavorano nelle sedi di Wall Street e … Continua a leggere

Scritto il alle 10:30 da [email protected]

Le elezioni politiche greche si terranno verso fine aprile 2012, dopo pasqua, la decisione sulla data effettiva avverrà nelle 2/3 settimane successive al 16 gennaio, durante i negoziati sui nuovi aiuti internazionali e sul piano per rifinanziare il debito. La … Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da [email protected]

Siamo appoggiati su una trendline rialzista di breve, l’ impostazione delle medie semplici 89, 100 e 200, non fanno presagire niente di buono. Idem l’ alligator che contorcendosi sembra dirci che il trend rialzista è giunto alla fine. Anche gli … Continua a leggere

Scritto il alle 08:45 da gooser

Quello che vedete in foto non è un pezzo di Robocop ma è proprio un TESTER fratello di quello di cui potrete leggere qualcosa di interessante qui sotto. Nanosphere, Inc. Nasdaq: NSPH, (L’altro ieri +20%) azienda leader nello sviluppo e nella … Continua a leggere

Scritto il alle 21:50 da [email protected]

Ritocchi su ritocchi, calcoli su calcoli, ecco la stangata sulle case pronta per tutti noi:-). La fase due, manco a dirlo, consiste in nuove purghe per noi tartassati. Chi ha una casa e non è un evasore, che se le … Continua a leggere

Scritto il alle 19:04 da [email protected]

ANCHE L’ECONOMIA SVIZZERA SEGNA IL PASSO DELLA CRISI…  Come ogni fine mese anche oggi è uscito il dato del Leading Indicator (KOF) sul termometro economico svizzero che ha deluso le aspettative. Da tre mesi la salute economica in Svizzera (nonostante … Continua a leggere

Scritto il alle 15:35 da [email protected]

L’area euro, dopo un 2011diciamo in crescita registrerà una crescita piatta nel 2012 dopo che, mese dopo mese, la gestione della crisi da parte dei vertici dell’Eurozona si è rivelata carente nei tempi, nelle misure adottate e nell’entità degli strumenti … Continua a leggere

Scritto il alle 14:26 da cerealkiller

A fine anno si fanno buoni propositi per l’anno successivo, salvo poi ritrovarsi 365 giorni dopo a ripeterli, almeno, per me è così. Di solito. Quest’anno ho smesso di fumare (non chiedetemi come, non vorreste mai fare come ho fatto … Continua a leggere

Titoli azionari, Titoli biotecnologici, Future e commodities
Utenti online
Histats.com ©
mailorder brides besucherzahler contatore internet
Twitter
MAIL DEI BOSS SANDRO E AGATA: [email protected] [email protected] SeguiteciAncheSu …
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Debito Pubblico Italiano
ContanteLibero.it
indici di borsa e principali valute